Day: giugno 12, 2012

Valerio Scanu e le “parole” di Malgioglio


E’ di ieri la notizia  ribattuta da vari  blogger  sulla scia di un’ affermazione di Cristiano Malgioglio,  che afferma -Valerio Scanu “è montato” e ancora  “non fara’ mai strada”. Parole forti, categoriche, conseguenza di  un mancato autografo ad una fan di cui il giovane cantante si sarebbe reso colpevole e di cui il presunto autore di “gelato al cioccolato” sarebbe stato testimone.  Eppure prima di Scanu, l’illustre e fumantina , come lui ex talent, Alessandra Amoroso fu protagonista  addirittura di una  vera lite con i fan ma, in quel caso,  molti blog si premurarano di convertire l’episodio a favore della cantante “prediletta” di Maria De Filippi giustificandone il comportamento. Ne deduco che le informazioni non navighino sulla stessa lunghezza d’onda per tutti e che per Scanu seguano la corsia preferenziale del discredito a tutti i costi.

Il buon senso  consiglierebbe, però,  di mettere da parte tutto questo “chiacchiericcio”,  che comincia veramente a “insospettire” l’opinione pubblica a fronte dell’accanimento teso a colpire l’artista sempre e comunque fatto di banalità e tanta “cattiva” informazione, che tuttavia non trova conferme nei fatti e nell’apprezzamento del pubblico verso di lui, oggi, una delle piu’ belle voci del panorama musicale italiano e rappresentante del bel canto. Certo, non può piacere a tutti,  ma innegabile è il suo talento e seppure giovane,  ha  già al suo attivo vari  riconoscimenti di livello, conta  circa 200.000 fan nella sua pagina ufficiale  e vanta un  folto  pubblico fidelizzato  che lo segue per mari e per monti riempiendo piazze e teatri, spesso attraverso un tam tam che naviga sul web fra i suoi fan, che lo apprezzano artisticamente e umanamente.  Infatti i  fan di Valerio Scanu, insensibili alle malelingue, sono in trepida attesa per il suo concerto che si terrà il prossimo  16/06  allo Stabile Suglio c/o Banca UBS a Manno  (Lugano Nord) alle ore 21.00 e che già si prospetta riscuotera’ grande successo ed è  certo che lui  non li deluderà , come è certo che  firmerà gli autografi come suo solito, stando ben attento ad accontentare tutti nei limiti del consentito, come è ovvio che sia.