Valerio Scanu ospite a Rai Gulp


Sabato 27 ottobre, a” Tv Ribelle Music”, su Rai Gulp alle ore 18,00 con Mario Acampa e Benedetta Mazza, andrà in onda l’ intervista che Valerio Scanu farà in collegamento  via webcam, ci saranno poi anche Il Teatro degli Orrori,uno dei gruppi indie-rock più alternativi,  che, grazie alla presenza di Gionata Mirai, presenterà il nuovo video realizzato insieme a Caparezza.

..

47 comments

  1. Buongiorno!! Ormai ho deciso ..il primato deve essere mioooo! 😉 Ansiosa di rivedere il nostro riccetto in tv!! Siamo sicuri…che oltre il suo bel canto , vista la dirette web…..non mancheranno anche due risate!! Vai Sca …ti seguiremo!! 🙂

  2. HO IMPARATO A VOLARE, MA COI PIEDI PER TERRA
    Il buon esempio di Francesca Michielin, vincitrice di X Factor 5: “Anche se mi piace sognare, in questi ultimi mesi ho capito che per farcela bisogna impegnarsi al massimo tutti i giorni, accettando pure i no. Ed è questo il suggerimento che posso dare ai ragazzi che ora tenteranno di percorrere il mio stesso cammino”, dice la giovane cantante veneta che si è affermata nell’ultima edizione del talent di Sky. E che oggi vi ritorna come ospite d’onore.
    Sono passati 10 mesi era il 5 gennaio scorso, da quando Francesca Michielin, allora 16 anni, vinceva X Factor 5, la prima lanciata sul satellite di Sky. Dieci mesi durante i quali Francesca ha festeggiato il 17° compleanno, ha concluso il terzo anno di liceo classico a pieni voti, e ha realizzato il suo primo album “Riflessi di me”, ovvero il premio per chi vince il talent. Vederla in scena spiazza: non ha la faccia da star, è talmente normale, semplice, spontanea da diventare, IN UN MONDO DI PERSONAGGI FORZATI, un volto e una personalità controtendenza, FUORI DAGLI STEREOTIPI dello spettacolo. Francesca è vera, e si fa subito conoscere per quello che ha dentro, partendo dalla voce così ricca di gamme. E’ questa la sua arma: mentre canta, magari suonando il pianoforte come nel corso della presentazione del disco giorni fa, non vede gli altri che la osservano, e la sana timidezza svanisce. Per dirla con Morgan: “In un cantante la personalità è quella che veste la voce”.
    Domanda – Riparte la nuova edizione: in base alla tua eccezionale esperienza, anche se sei giovane, che consigli ti senti di dare ai nuovi 12 concorrenti che faranno il tuo stesso percorso?
    Risposta – Credo che, oltre a mantenere una buona dose di umiltà, bisogna metterci entusiasmo e voglia di mettersi in gioco, disposti ad un atteggiamento costruttivo, propositivo, tirar fuori la passione. Sono convinta che anche i “no” siano utili per poter crescere, almeno per me è stato così.
    Domanda – E sulla musica?
    Risposta – Per me è stata un’estate insolita, tutta dedicata all’album, sono entrata in un mondo molto professionale, incredibile, grandi studi di registrazione. E poi il viaggio a Los Angeles, dove ho girato il video di “Sola”. Sono stata una settimana. Una città in cui avevo sempre sognato di andare. Mi ricordavo quando mio fratello c’era stato, e mi aveva mandato una cartolina.
    (segue)

  3. Buon sabato anche di qua!io vi stavo cercando su “Spetteguless”, invece vedo che abbiamo già “voltato pagina”.

    Ho letto l’articolo su Vecchioni, lo hanno ben inquadrato nelle sue caratteristiche distintive, ci ho ritrovato il personaggio che ha parlato, da ospite d’onore, sul palco di una delle piazze principali della mia città, una sera d’estate, anni fa, ha venduto alla folla quattro luoghi comuni sulla speranza, mezza dozzina di citazioni erudite e tanta verbosità inutile e stucchevole avvolta in stagnola dorata da cioccolatino, l’impressione che mi ha lasciato è quella di uno che reputa di avere la vista molto “più lunga” della gente comune e soprattutto avrebbe le risposte adeguate su tante questioni “nodali” dell’esistenza e della vita civile e sociale, in realtà io lo vedo solo come uno che “filosofeggia” sul niente e quello che è peggio, come si segnala nell’articolo, si permette pure di “fare la morale” agli altri, meglio che componga musica, non abbiamo bisogno di teorizzatori da quattro soldi, con un tenore di vita da miliardari, che poi si professano vicini e partecipi delle problematiche di chi fa fatica ad arrivare al venti del mese, troppo facile, non vi pare?

  4. @Fede…abbiamo ampiamente espresso la nostra opinione di la!! Io no so imbranata ! 😦

  5. E’ un argomento più da “Spetteguless”, comunque lo tratto ugualmente: Canale5 ha deciso di sospendere “Dallas” dopo la messa in onda delle prime puntate, quella d’esordio si era guadagnata un misero “share” dell’8%, a seguire precipitato al 5%, ora si sta valutando se spostare la serie su Retequattro o addirittura sulle “pay tv”. Io mi chiedo che risultati si aspettassero, visto che le vicende di casa Ewing erano in auge negli anni ’80, ossia la bellezza di 30 anni fa, J.R. era allora un malvagio credibile, Sue Ellen una bella donna insoddisfatta del “ménage” famigliare e delle frequenti “distrazioni” del consorte, portata al bere, al lettino dello psicanalista e a colmare il suo “fabbisogno” d’amore fra le braccia di stallieri della porta accanto, poi rivelatisi figli illegittimi del vecchio capostipite Jock, Bobby, il “bonaccione”, aveva sempre la stessa espressione del palmipede de “L’uomo di atlantide”, accoppiato a una dolce metà piuttosto noiosetta, Pamela, assieme alla quale venivano proposti però come esempio di legame solidissimo e senza possibilità di sbandamenti, c’era poi la nanerottola del gruppo, la nipotina “ninfetta” Lucy, i cui gusti maschili non si spingevano oltre “pub” e “saloon”, la trama comunque c’era, i personaggi anche, pure l’identificazione con gli attori, poi, in un certo senso, rimasti imprigionati dal loro ruolo, oggi invece non c’è più nulla, l’America dei petrolieri texani si è ridimensionata di molto e la tv si è ridotta a trasmetterci i loro resti “fossili”, semplicemente inguardabili.

  6. @ TUTTE

    Continuate pure a commentare su Spetteguless, per parlare di argomenti di carattere generale. Naturalmente io devo continuare nella mia opera di aggiornamento e informazione su Valerio ma sappiate che la mia intenzione è di riproporre Spetteguless periodicamente, per cui diciamo che per adesso ho creato la 1^ parte, ma poi ce ne sarà una 2^, una 3^ ecc…

  7. Allora… il concerto sarà “speciale” e più lungo del solito, prima di novembre Valerio ha promesso di andare fisicamente negli studi di Rai Gulp e ha informato di aver conosciuto la sua nuova band.E’ sempre molto “abbottonato” e a me pare proprio si diverta… a creare “mistero” intorno a se! …ahahahh….

  8. @ Star, ho ascoltato l’intervista. E’ vero è sempre molto abbottonato e gli piace fare il misterioso, però un pò di ” suspance ” ci vuole
    Ha detto che per non scontentare nessuno non duetterà con i fans.E in questa occasione lo trovo più che giusto

  9. @ Fede – Ciao more, hai fatto un ritratto spettacolare di “Dallas”! Io inizia a vederlo con mia madre, nel 1981, e poi…proseguii perchè mi ricordava lei, mi faceva compagnia. L’altra settimana ho ricominciato a vederlo, non era un granchè ma mi incuriosiva, mi spiace l’abbiano già cancellato 😦 risvegliava in me dei bei ricordi. Certo che Piersilvietto è diventato spietato, se una cosa non decolla subito la taglia immediatamente e ferocemente…teme che non gli restino abbastanza EURI per andare con lo yacht a Portofino (son sempre lì, lui e quella ridicola della Toffanin…). Ma vaffanculo…

  10. (segue l’intervista alla Michielin)
    Domanda – Tra le canzoni del disco “Sola” è particolarmente intensa, parla anche di solitudine, come ti ritrovi in questa ballata?
    Risposta – Rappresenta un po’ tutti, non solo la mia generazione, può capitare di sentirsi persi, l’importante è saper accettare la propria fragilità.
    Domanda – In questo tuo percorso artistico ci sono due donne importanti. La prima è Simona Ventura.
    Risposta – Continua ad essere come una seconda mamma: lo era durante il programma quando facevo parte della sua squadra, ma lo è anche oggi. Mi da’ molti consigli, e da un personaggio come lei sono importanti. Mi trasmette anche tanta grinta, ma mi ricorda anche di volare basso, lei conosce bene questo mondo dello spettacolo, e la sua figura è davvero importante per me come riferimento.
    Domanda – Poi c’è Elisa.
    Risposta – E’ una persona molto diretta, energica. Incredibile vedere la purezza con la quale affronta ancora la musica, una passione che nonostante il nome, il successo, gli anni di lavoro, non è mai mancata. Forse abbiamo qualcosa di simile nel carattere, oltre che l’appartenenza al territorio del Nord-Est. Ma c’è una terza donna che è Paola Folli, la mia vocal coach a X Factor, e che ora mi segue anche in questo lavoro, è la maestra della mia voce.
    Domanda – Come fai a tenere i piedi per terra alla tua età: non sogni, non voli?
    Risposta – Beh, io sogno sempre, però mi piace anche impegnarmi ogni giorno. Continuo a sognare ma, per realizzare quello che vorrei, cerco di darmi da fare. Questo è già un bel sogno realizzato ma, se un giorno dovesse sparire, la musica continuerà ad essere presente nella mia vita, è una passione vera, u riferimento costante di ogni mia giornata.
    Domanda – Andrai a Sanremo?
    Risposta – No, perchè non credo di aere una preparazione adeguata, sia artistica sia fisica, per affrontare un appuntamento così importante, è dura secondo me andare a Sanremo, e io in questo momento non mi sento pronta. Non ho nemmeno una canzone per andare su quel palco.
    Domanda – L’anno prossimo avrai la maturità. E dopo? Continuerai con gli studi, o vorrai fare solo la musicista?
    Risposta – Assolutamente io voglio studiare. Non voglio apparire come la secchiona, ma per me è fondamentale, aiuta ad esprimere la propria opinione, aiuta a difenderci, continuerò a studiare e fare musica in modo professionale, se ne avrò l’opportunità.
    Domanda – le materie che ti piacciono di più?
    Risposta – Latino, filosofia e storia dell’arte. Però pe rl’università non ho ancora deciso quale indirizzo.
    Domanda – Francesca, ma da grande che cosa vuoi fare?
    Risposta – Se fosse possibile quello che sto facendo adesso. Sono stata fortunata, e ora non mi pongo limiti. Sono giovane, e il futuro è tutto da sperimentare.

  11. Anche qui diluvia, da due giorni, ma….dopo mesi e mesi di siccità, non mi lamento. I miei alberi stanno rifiorendo. 🙂

  12. La Michielin è soprattutto ben consigliata! ha delle persone vicino come la Ventura, Elisa e la vocal coach, che sono tutte dell’ambito artistico, tutti professionisti.Data la sua giovane età, il suo è un percorso improntato giustamente sullo studio e la preparazione artistica e lei è sicuramente un talento, ha una bella voce e una bella presenza, di lei sentiremo parlare.
    Vorrei però dire una cosa. Valerio non ha avuto niente di tutto questo, nonostante tutti, dell’ambiente musicale, si siano resi conto del suo talento vocale, evidentemente non hanno voluto supportarlo per non distogliere risorse da altri investimenti. E’ probabile che la scelta sia dovuta al fatto che lui fosse ancora tanto giovane a differenza delle loro scelte, anche se rimane ingiustificto il trattatamente che gli hanno riservato nel complesso. Paraddosalmente, però, forse proprio perchè un certo pubblico ha ritenuto ingiusto il trattamento riservatogli, lui, a differenza di altri, ha un pubblico “reale” che lo supporta e lo segue ovunque, e questa è una grande fortuna che gli permette, a distanza di quattro anni, di essere presente nel panorama musicale e di essere stato, quest’estate, il cantante di maggior successo per pubblico. La mancanza di uno staff professionale, l’ha costretto a camminare da subito con le sue gambe e se, anche lui, si metterà in testa di continuare a studiare per rendere più completo il suo talento, sono sicura che andrà avanti per lungo tempo perchè lui, da solo, sa già camminare e, l’ha dimostrato diventando “imprenditore di sè stesso”, anche questo è un traguardo, e non da poco per un ragazzo di 22 anni!

  13. Buona domenica, ragazze! … e occhio all’ora solare, dovrò riabituarmici, stamattina quando mi sono alzata credevo fosse tardi e invece bisogna regolare le lancette all’indietro.

  14. @Valethevoice: a me non piaceva particolarmente “Dallas”, però, come tutti gli Italiani, lo guardavo, nel frattempo fiorivano in continuazione “imitazioni” come “Dynasty” “Flamingo Road” e simili, erano anni spensierati, qui da noi, c’era maggior benessere e ci si divertiva di più, delle serie come queste incentrate sulle avventure dei multimiliardari non ci stavano poi così male, noi tutti abbiamo creduto nell’ “American Dream”, nell’America vista come un luogo di illimitate occasioni e possibilità di realizzazione per tutti, dove anche gli ex-mandriani possono di colpo divenire petrolieri, tuttavia la recessione statunitense dell’era di Obama ci ha portato a rivedere questa nostra visione ormai inattuale.

  15. La Michielin?vedo che stanno investendo abbastanza su di lei, ho notato che c’è un’altra sua intervista anche sul settimanale “Vero”, quindi la stanno pubblicizzando, possibilità che a Valerio viene negata, salvo rarissime eccezioni;non ve la riporterò perchè, nella sostanza, pur essendo più succinta, ripete gli stessi concetti di quella inserita da @Valethevoice. Il punto è che questa ragazzina di appena 17 anni è seguita passo passo da personaggi dell’ambiente musicale di provate capacità, che sicuramente oltre a farle da guida le daranno un indirizzo e delle direttive di cui ha sicuramente bisogno, quindi parte col piede giusto. Valerio avrebbe anche avuto un “vocal coach” a portata di mano, che si era, a suo tempo, offerto di supportarlo, Luca Jurman, ma la casa discografica ha sempre avversato la sua candidatura, poi, se ricordate, era stato chiamato per lui Charlie Rapino, ma dopo qualche tempo ha fatto sparire le sue tracce, certo è che il ragazzo non può fare tutto da solo e deve mettersi nelle mani di professionisti del mestiere, se vuole dare una svolta decisiva alla sua carriera.

  16. Buongiorno e buona domenica a tutte! 🙂 Anche io trovo che la Michelin,sia oltre ad esser brava …ben supportata!! Quando una grande come E lisa ti scrive più di una canzone, agli occhi della gente e degli addetti ai lavori acquisti,un’ottima credibilità artistica!! 🙂 A vAlerio tutto questo è sempre stato negato!! 😦 E senza se e senza ma …noi che lo seguiamo ne conosciamo gli “ovvi” motivi! 😉

  17. Buongiorno e buona domenica a tutti!

    Per quanto riguarda la Michelin , sono d’accordo con @ Anna, avere alle spalle una cantante come Elisa le fa acquistare agli occhi degli addetti ai lavori grande credibilità. Anche se lei è molto brava

  18. @ Alice nel paese delle meraviglie e
    @ Tiz
    Che fine avete fatto? 🙂
    @ Tiz – Visto le nuove puntate di Crozza? 😀

  19. @Buongiorno Valissima…spero presto tornerai ad essere più presente!! 😦 Comunque ti abbraccio forte!! 🙂 Giulyrosa ,dove sei?? Tua figlia si è laureata?? A tutte buon inizio settimana!!

  20. Abbelle! Che fate? Da ieri: freddo cane, acqua a catinelle (meglio così), un po’ di mal di gola. Questa sera, per la prima volta, accenderò i termosifoni…..il mio portafogli piangerà, ma il mio culetto si scalderà! A cena polpettone cicciottone (gnam gnam), patate al forno, e uva. Scanu che fa? Tutto tace? Ragguagliatemi, orsù.
    @ Fede – Ciao more, è freddo da te? La Feld, tutto ok?

  21. @Valissima, amò anche io ho appena acceso i termo!! E si..il portafoglio piangerà di brutto! Stasera ,salmone in salsa di panna e limone su letto di spinaci saltati!! 🙂 Scanuccio…sta a prepara un concerto coi controfiocchi!! 🙂

  22. Me cojoni che cenetta, @ Anni’! Quasi quasi mi autoinvito…. 😀
    Sei una cuoca francese, io so’ decisamente più rustica 😉

  23. Senti questa! Non è per spettegolare, ma solo per fare un ‘analisi soggettiva di elementi!! L’altra sera Annalisa si è esibita al teatro Conciliazione a Roma ,con ampio margine di prevendita più ospitate su Radio dj ,radio Italia …101 insomma buona pubblicità!! E pure il sould out …non c’è stato ..come lo spieghi?”’

  24. @AnnaSpocchiosa,ci sono, vi leggo ma sono molto impegnata.Mercoledì parto vado a Perugia per la laurea di mia figlia che è il 5 novembre spero vada tutto bene ,Quando torno ti saprò dire .Vi abbraccio tutte.C’è qualcuna che legge che va a Roma per il concerto, di Matera ?

  25. Buongiorno amatissime!! @Giulyrosa allora in culo alla balena!! @Valissima ;)! Buon proseguimento di giornata mie gioie!! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...