E’ Valerio Scanu il “Maddalenino dell’anno” per il 2012 – categoria “spettacolo” –


Da Gallura Informazione:
Alla mezzanotte di ieri domenica 6 gennaio si sono concluse le votazioni per l’elezione dei Maddalenini dell’Anno nel campo dello Sport, dello Spettacolo, della Cultura, del Sociale e della Politica. Vince il titolo di “Maddalenino dell’anno” per il 2012 nella categoria “Spettacolo” Valerio Scanu con il 50,4% dei voti. Altro riconoscimento più che meritato, per il cantante, maddalenino per nascita, che con la sua musica e il suo talento di comprovata capacità dà lustro al Territorio “sardo”, all’Isola de La Maddalena, promuovendone l’immagine oltre i confini del mare e… non solo.

Sempre il 6 gennaio Valerio Scanu è stato ospite e “guest star” al “Gran Galà dell’Epifania – la Befana Gaetana”, al Teatro Ariston di Gaeta, ecco, per i non presenti, i video dei brani eseguiti per l’occasione:

Amami

L’Amore Cambia

Mio in duetto con una fan

Sentimento

infine: Per tutte le volte che…”

31 comments

  1. Ma perchèèè dubbi avevateeee?? NOOOO OLTRE LUI , senza alcuna mancanza di rispetto per gli altri,nessuno rappresenta in Italia l’isola della Maddalena ! Lui è la MADDALENA IN PERSONA! 😉 .D

  2. @ Non ho mai avuto dubbi sula vincita di @ Valerio!!! @ Grazie a quest’ultimo la bellissima isola della @ Maddalena è diventata “meta” di tanti italiani e non solo!! @ Valerio è la @Maddalena!!

  3. @Star: era ora che in Sardegna tributassero a Valerio il giusto riconoscimento, mi sembra più che dovuto.
    Il nostro dovrebbe controllare un pò il regime alimentare, vedo tracce delle grandi abbuffate natalizie …

    1. @ Il tributo Valerio l’ha ottenuto grazie ai suoi fan di tutta Italia che l’hanno votato! La Sardegna… lasciamo perdere potrei diventare molto cattiva!

  4. @ Gemma e Gloria
    Valerio sa benissimo che puo’ contare sui fan della penisola piu’ che sui suoi conterranei (con qualche eccezione naturalmente). Pochi e disuniti e pure locos (pazzi) dicevano gli Spagnoli dei sardi, io aggiungo, stupidi, gretti e invidiosi. Infatti anzichè supportare chi è del posto e in qualche modo da lustro al Territorio, essendo stato capace di emergere dalla realtà “isolana” quasi di confinamento, vivacizzandane anche l’economia come è capitato e, come capita quando Valerio, si esibisce in Sardegna, visto il flusso di pubblico che si trascina appresso, che fanno? non solo non lo riconoscono ma si calano le braghe davanti all’ultimo dei menestrelli purchè venga dal “continente” come si dice nell’Isola! I giornali che danno spazio (esagerato) alla Marrone per un concerto in una località sperduta di una zona depressa come Serbariu (chi conosce Serbariu alzi la mano!), laddove, nello stesso giorno Valerio tiene un concerto in una piazza importante, come Alghero, richiamando migliaia di persone per arrivare, recentemente, al comune di un altro paesello, Castelsardo, 5000 anime e poco più, che pensa ad ospitare l’Amoroso per Capodanno, snobbando i suoi conterranei illustri e, i soliti giornali locali e, figuratevi, l’Ansa Sardegna, che il giorno dopo escono con titoloni roboanti sul concerto in piazzetta dell’Amoroso, gonfiando pure i numeri, senza degnarsi, nè prima, nè dopo, di scrivere del concerto-evento di Valerio all’Auditorium Parco della Musica a ROMA e del suo successo, se non altro per un fatto di sano campanilismo, è tutto dire. Ma certo… poi l’articolo c’è stato, come no? La notizia è arrivata col cammello, nell’era dove le notizie volano alla velocità della luce, l’articolo è arrivato con 20 giorni di ritardo rispetto alla data del concerto! E… la cosa che mi disturba personalmente è che bisogna pure ringraziare ed esserne contenti!
    Valerio ha fatto più concerti e partecipazioni in Sicilia che non nella sua Isola …distratta verso i suoi “prodotti” per un’atavica stupidità, grettezza e ignoranza del suo popolo,incapace di valorizzare i suoi “frutti” e ben rappresentata da chi la governa e dai media locali.
    Con questo…Buonagiornata ….

    1. Star, grazie della delucidazione, ma spiegami un attimo, questo argomento. Non esiste campanilismo in Sardegna?? Lo stesso trattamento è riservato ad altri artisti sardi, come ho scoperto ora…. Renga o Carta, o è stranamente riservato a Valerio Scanu perchè della Maddalena….visto che, tempo fa, mi avevi accennato che i sardi non riconoscono la Maddalena come parte integrante dell’isola???

      1. Ciao @ Luisa è sempre un piacere leggerti 🙂
        Io vedo i Sardi dal mio punto di vista naturalmente e chiaramente non faccio di tutte le erbe un fascio. Vero è però che, in Sardegna, esistono dualismi fra nord e sud e fra le “isolette” minori i cui abitanti conservano un forte senso di appartenenza al territorio in cui vivono, tanto che quando si devono spostare alcuni dicono “…andiamo in Sardegna”. Credo che gli isolani in genere, vivano una realtà “autonomistica” e di indipendendenza dovute all’isolamento forzato che in qualche modo limita l’apertura mentale. Ripeto per fortuna non è così’ per tutti esistono anche i Sardi intelligenti, svegli, aperti, leali, generosi e affettuosi, che gioiscono dei successi altrui… Vedi me e Valerio per esempio AHAHAHAHAH….

      2. Grazie Star………..è un piacere pure per me leggerti, ti/vi (Fede) leggo ma purtroppo per il poco tempo non commento, ma metto i tuoi articoli su twitter ;)….grazie per la spiegazione……….alla prossima 😀

  5. Buongiorno a tutte ragazze :)Starrrrrrrrrr…………come non quotarti, hai parlato anche troppo bene , certi sardi li prenderei a calci in c@@o dalla mattina alla sera per quanto sono pecoroni, invidiosi, cattivi, ecc ecc non sono degni neanche di pulirgli le scarpe , ma per certi cantantucoli si calano pure le braghe purchè vengano dal” continente” e poi si sperticano in lodi e in pompature che non stanno ne in cielo ne in terra!!!!per la precisione a Castelsardo ogni anno partecipano migliaia di persone ,perchè ormai è risaputo che fanno una bella manifestazione per tradizione , e con grandi artisti. Quest’anno erano molto entusiasti per P Pelù che poi gli ha dato buca…….no comment…..che proffessionista!… molti hanno disdetto e molti hanno cambiato direzione, si sono aggi unti però i fan della nuova star de noiantri…….ma dire che ha fatto grossi numeri per la star….è una falsità.Certo Valerio gli faceva schifo…. uno che sa cantare , e ti sa tenere il palco per oltre due ore cantando di tutto, gli fa schifo…. certi non conoscono neanche la sua voce ne parlano male a prescindere, mentre le star de noantri..sono bravissime a prescindere anche se sanno solo urlare e far cantare il pubblico, o far vedere le mutande che non ci sono proprio!

    Scusate lo sfogo ma tutto ciò mi fa schifo da 4 anni a questa parte , e non ho visto miglioramenti…….ps….Io sono sarda e orgogliosa di questo ragazzino!!!

    Volevo raccontarvi un episodio a proposito di Valerio:parlando con una signora che doveva cantare delle canzoni in una manifestazione,per vie traverse siamo andati a parare su Valerio e su una can zone che aveva inciso ( Hallelujah )l che la signora stava valutando di cantare, era indecisa fra due canzoni.Naturalmente le ho parlato bene di Vale che è bravissimo ecc ecc e lei cosa mi risponde?????”no a me sta antipatico , da quando è venuto a fare un concerto ed era circondato da guardie del corpo!!!!!!!!!!…………………..a me son cadute le braccia……le palle ancora nonle ho! io ho risposto che tutti hanno la guardia del corpo ai concerti, mica solo lui!! valutate voi ………………buona giornata a tutte!!

  6. Buongiorno a tutte anche di qua! 😀

    @ Star, dal tuo commento ho percepito l’amarezza per il comportamento scorretto ( io direi vergogognoso) dei sardi nei confronti di Valerio.
    Penso che avere un talento come Scanu, dovrebbe essere solo motivo di orgoglio. E invece cosa fanno? Gli preferiscono altri….veramente senza parole!
    Ho saputo anch’io del concerto della Amoroso a Castelsardo, di quanto gli sia stato dato rilievo,gonfiandone i numeri. In giro ci sono anche delle foto (se riesco a ritrovarle le posto) e la testimonianza di chi conosce il paese dove si è esibita. Dicono infatti che la piccola piazza non poteva certo contenere tutta quella gente di cui si fa riferimento e poi dalle foto si vede chiaramente che siamo lontani da certi numeri, insomma niente a che vedere con le piazze strapiene per i concerti di Valerio. Senza dimenticarci che anche quello era un concerto gratuito (evidentemente neanche per curiosità ci sono andati)
    Quello che più sorprende che da ” Gallura informazione ” scrivano: ” riconoscimento più che meritato”….si , con i voti giunti da tutta Italia e anche dall’estero…veramente ridicoli

  7. buongiorno a tutti,condivido in parte i vostri commenti sull’attenzione dei sardi nei confronti di Valerio,è vero anche io soffro quando vedo che invitano certe star smutandate e svociate mentre abbiamo un talento meraviglioso e sardo da valorizzare,ho notato nel corso di questi 4 anni ciò che avete evidenziato voi,però da questo ad affermare che siamo falsi,, invidiosi , pecoroni ecc. ce ne vuole!!Se questo è il vostro pensiero sui sardi in generale, io lo rispetto, comprendo la vostra amarezza ,che è anche la mia,ma non lo condivido,non siamo così.Io e altri fan sardi facciamo il possibile per sostenere Valerio,comprando i suoi dischi,votandlo a tutti i sondaggi possibili,andando ai suoi concerti quando è possibile,dobbiamo anche fare i conti con i costi per uscire dall’isola,infatti al concerto dell’Auditorium ci siamo quotate alcune di noi per permettere adaltre fan che non se lo potevano permettere di non perdere l’evento,possiamo anche essere generosi!!Penso che il fatto che Valerio non venga invitato a tenere concerti in Sardegna possa dipendere dall’organizzazione e dal suo staff,oppure che le casse comunali della maggior parte dei nostri paesi sono praticamente vuote visti i tempi,per quanto riguarda il concerto della rana,chi ha assistito per curiosità, ha riferito che erano presenti in pochi,non come hanno scritto,erano la maggior parte ragazzine urlanti di 13-15 anni che schiamazzavano come se fossero migliaia.Vi lascio augurandovi buona giornata,ah,dimenticavo,siamo anche molto permalosi!Tutti i fan uniti per Valerio sardi,continentali e stranieri,da sarda vi dico “FORZA PARIS!!2

  8. Annarosa ciao, son stata io a dire che molti sardi sono pecoroni,perchè seguono la massa………….
    invidiosi perchè è vero………
    e quando leggo certi commenti di SARDI che spalano merda su Valerio, ma anche su Marco Carta , mi vergogno di essere sarda!!!!!!!!certo non sto parlando di tutti i sardi, ma appunto di quei pecoroni intesi come persone che giudicano per sentito dire e a prescindere!i io non vado a spalare merda appunto se non conosco l’artista, posso fare delle critiche su chi ho sentito, dire che non mi piacciono perhè l’ho appena fatto, ma no vado a massacrare e offendere nessuno con parole pesanti e pericolose come fanno certi senza cognizione di causa, e non mi venite a dire che non è vero!poi ci sono quelle persone che gli artisti sardi li snobbano non perchè non lo meritino, proprio perchè non hanno santi in paradiso, e perchè invitare altri più pompati non sardi ma meno bravi fa più figo!

  9. Senza contare come lo hanno trattato ad un concerto nella sua isola, preso a voci da ragazzini ignoranti accusato di esser gay e quant’altro davanti ai suoi genitori………..perchè se fosse gay saranno c@@@@i suoi o no??? tu chi sei per giudicare?? sono solo ignoranti, invidiosi maleducati ecc ecc , almeno nella sua terra ce lo potevano risparmiare invece fanno peggio, quindi in questo caso Questi SARDI non li difendo mi fanno solo vomitare e vergognare di essere conterranea di certi elementi.

  10. @Francy,mi spiace leggere quello che hai scritto!A volte è vero il pregiudizio è duro da mandare giù!Ma pensa che quando Valerio avrà finalmente il successo che merita , quelle persone ,saranno in prima fila ad applaudire !Bisogna solo pazientare un po! 😉

  11. Buon pomeriggio girls!

    @Francy e @Annarosa: sul “blog” la regione Sardegna è adeguatamente rappresentata, oltre a voi ci sono anche @Star @Igna e @Gabry, per il rimanente siamo “continentali”.
    Mi dispiace che la vostra regione, sapendo che una voce non trascurabile della locale economia è costituita dal turismo, non metta a punto delle strategie per attingere, oltre al patrimonio di incomparabili bellezze naturali, anche alla riserva di “risorse umane”, specialmente le più “spendibili” come attrattiva per i visitatori e anche solo i curiosi, altrove e parlo della Sicilia, Calabria, Puglia e Campania essenzialmente, d’estate è “festa grande” ovunque, anche nei paesini più sperduti e questi spettacoli esercitano sempre un forte richiamo, lo so perchè ci vivono persone con cui sono in contatto.
    Dispiace apprendere che a Castelsardo, anzichè invitare per le celebrazioni del Capodanno Valerio o al limite Carta, magari accompagnati da Simonetta Spiri che credo condivida con loro simile provenienza, siano andati a chiamare proprio una la cui ragione di essere lì quel giorno non aveva nessuna giustificazione in qualche modo riconducibile a tifoserie particolarmente accese in zona o appartenenza a quel contesto territoriale. Cosa ci leggo?da parte di lei la solita ricerca del presenzialismo più sfrenato, da parte dell’amministrazione comunale forse qualche “imposizione” o “suggerimento” dall’alto, visto che mi giunge insolito che nel panorama variegato di cantanti che abbiamo in Italia, per sostituire Pelù, siano andati a pescare, guarda caso, proprio lei.

  12. Ciao Fede, purtroppo abbiamo constatato che non piace valorizzare i nostri artisti……..ci sarà un perchè ,ma non me lo so spiegare.Che abbiano chiamato lei e non un altro artista qualsiasi me lo spiego ancora meno, de gustibus..o de suggerimentus.???.Hahaahahhah comunque di sarde che scrivono qui ce ne sono tante,con Igna “sorry” ci conosciamo da un po!non personalmente ma seguendo Valerio tramite forum fb ecc, ma non sapevo che Star fosse sarda. ecco perchè in quello che ha scritto sono assolutamente d’accordo!Sicuramente si evince che fuori dalla sua isola è molto più seguito e amato,sopratutto nell’altra isola lo adorano, queste sono grandi soddisfazioni comunque. E già, non si può avere tutto.. e sti ca….zi come direbbe qualcuno…

  13. Luisa ho letto la tua domanda a Starr ,che ti saprà rispondere meglio di me, per quanta riguarda laMaddalena per sentito dire naturalmente…..alcuni dicono che sono gli abitanti della Madda che non si sentono parte integrante dell’isola madre, altri dicono il contrario, cioè che i sardi non considerano l’isola parte integrante …..a me me pare proprio na grande strunzata! siamo tutti sardi a prescindere……..ma vai a farglielo capire a certe persone………………. buona serata a tutte!!!!

  14. @ Buonasera a tutto il “blog”!! Non riesco a capire il comportamento di “alcuni sardi” nei confronti di @ Valerio che dovrebbe ASSOLUTAMENTE essere grandissimo motivo di ORGOGLIO!! @ Se @ Valerio fosse nato a @ Firenze, ne sarei FELICE e SUPER-ORGOGLIOSA ..purtroppo vedo che non è così e rimango “basita”!! @ Invece di far fare il concerto alla RANAPIAGNONA, potevano chiamare @ Valerio che avrebbe portato moltapiù “gente” della “piagnonasenzavoce!!! @ Per quanto riguarda il voto, sono d’accordo con @ Gloria e @ Gemma, dal momento che ho votato anch’io che sono di @ Firenze!! @ Starr e le altre ragazze “sarde” che scrivono nel “blog”…meno male che ci sono persone come voi!! @ Adoro la @ Sardegna e quando ci andrò la mia destinazione sarà LA MADDALENA…propio perchè è la meravigliosa isola dove è nato @ Valerio, che grazie a lui è stata scoperta da molte persone…me compresa!!

  15. Ciao ragazze ho letto e purtroppo non posso che condividere ciò che avete scritto! Io nel mio piccolo mi scontro quotidianamente con persone che senza aver ascoltato Valerio lo denigrano a prescindere! Purtroppo il pregiudizio nei suoi confronti è frutto della campagna “contro” partita dalla nefasta trasmissione che, pur avendo avuto il pregio di farcelo conoscere, lo ha marchiato come presuntuoso, antipatico e addirittura involuto! Ovviamente noi che lo seguiamo sappiamo che invece al contrario lui si evolve alla velocità della luce, essendo partito da un livello assolutamente superiore a quello dei suoi colleghi, ma vai a convincere il gregge bombardato continuamente dalle battute sentite in TV e alla Radio! Impresa ardua e questo credo si possa estendere un po’ a tutto il territorio italiano! Purtroppo in Sardegna c’è in più la moda di sminuire i talenti locali e se a Castelsardo è stata invitata la Star evidentemente il comune deve aver ricevuto lauto compenso per ospitarla, mentre per Valerio sappiamo bene che la situazione è totalmente differente! Il fatto stesso che si sia rispettato un rigoroso silenzio riguardo a quella Meraviglia che ci ha regalato a Roma è dovuto esclusivamente al fatto che nessuno ha pagato per riempire pagine di giornali per osannarlo! Non facciamoci infinocchiare dagli articoli roboanti riservati ad altri, la realtà è che Valerio non è supportato come dovrebbe, è lasciato da solo e le conquiste che sta collezionando sono frutto esclusivamente del suo Talento! Intanto godiamoci il premio ricevuto come Personalità Europea ed ora il suo invito a @ “V edizione del Premio Internazionale Liberi di Crescere” – Teatro Orione ore 21.00 – Roma contro la pedofilia, patrocinato dalla Camera del Senato e dalla Camera dei Deputati! Credo sia l’unico degli ex talent ad avere collezionato premi così prestigiosi o mi sbaglio? Ciao fanciulle e Viva Valerio!

  16. Purtroppo anche io concordo sul fatto che noi sardi denigriamo i nostri artisti…sarà pur vero che la campagna mediatica contro Scanu ha lasciato il segno, ma è pur vero che siamo purtroppo una massa di pecoroni, dovremmo supportare di più i talento sardi e invece che facciamo?? Li ostacoliamo, li critichiamo e alle nostre feste chiamiamo gente che non solo della nostra terra non gliene frega nulla, ma anzi molte volte siamo anche motivo di dileggio …questo non vuol dire che dovremmo avere dolo artisti sardi, dico che di dovrebbe dare la precedenza e il giusto risalto prima a loro ..come appunto prima faceva notare qualcuno questa estate per il concerto di Emma l’unione si è sperticata per tre giorni in articoli di lodi e riverenze varie, mentre per il concerto di Valerio nella stessa data ad Alghero nulla ..uguale per il 17 dicembre…non è oltre avere santo in paradiso bisogna pure mettere mano al portafoglio e comprarsi le lodi???

  17. Scrivo un telegramma. i Sardi sin da piccolo iniziando da La Maddalena hanno avuto atteggiamenti di grave invidia nei confronti di un prodigio che aveva troppe qualità positive, emergeva a scuola, si faceva conoscere come ottimo cantante giovanissimo nei piano bar, partecipava a piccoli spettacoli teatrali con grande riscontro di stranieri ovunque. Da ciò deduco che l’indole della seconda isola sia del tutto opposta a quella della Sicilia che onora coloro che le danno lustro, fama, e che meritano di essere onorati. Valerio ha fatto conoscere un’isoletta che a malapena pochi conoscevano, le ha dato pubblicità, riscontri economici e quello è stato il risultato: Questa è già una delle negatività di base con cui ha dovuto fin da piccolo confrontarsi, certo non con piacere !!! Mi auguro che almeno ora cisia in qualche modo una inversione di tendenza, non solo tra pochi, ma più allargata !!!!!

    1. Ciao @ Katia
      Tutto cio’ che si distingue e si stacca dalla massa fa invidia! Essere invidiati è meglio che essere compatiti ed è, in fondo, già un’ammissione di apprezzamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...