Ornella Vanoni imbufalita contro i talent ma la colpa è dei soliti “noti”.


ornella vanoniIl Festival su Sanremo di quest’anno pare caratterizzato da forti malumori che mettono Fabio Fazio nell’occhio del ciclone per le sue scelte. Nei salotti televisivi si è soliti assistere ad una Anna Oxa che urla il suo dissenso per l’eccessiva considerazione che il Festival ha riservato e riserva ai cantanti provenienti dai talent e lamenta la scarsa considerazione verso chi, invece, nel tempo, ha fatto la storia della musica italiana e l’ha diffusa nel mondo. Ora anche una icona, al pari di Mina, come Ornella Vanoni, insorge e si scaglia contro i realityshow lamentando la mancanza di rispetto che il mondo musicale le sta riservando e sulla presenza di Chiara Galiazzo vincitrice di XFactor tra i big confessa a “Il Gazzettino di Padova”:
“La Galiazzo? Ero in vacanza. È inaudito, però, vederla subito concorrere alla vittoria nel girone Big. Per me è un grosso errore darle questa possibilità. La musica in Italia sta andando a rotoli a causa dei talent: solo da noi chi vince Amici riceve più soldi rispetto a chi invece si esibisce da tantissimo tempo. Non mi rispettano più. Sono felici di sentirmi cantare solo all’estero”.
In effetti la Galiazzo tra i “Big” appare esagerato, seppure talentuosa per vocalità, valutarla “degna” solo per aver vinto uno dei tanti talent, la fa apprire “privilegiata” provocando ovvie contestazioni, soprattutto se poi un cantautore come Il Cile gareggia invece fra i “Giovani” nonostante abbia già riscontrato un certo successo e abbia scalato le classifiche col suo disco d’esordio “Siamo morti a ventanni”, molto apprezzato dalla critica.
Tuttavia il “rinnovamento” generazionale è d’obbligo anche in campo musicale, ma le due categorie potrebbero tranquillamente convivere se, una generazione “improvvisata” di produttori discografici dei nostri giorni, musicalmente “analfabeta”, ma che nel panorama musicale attuale dall’ encefalogramma da coma profondo, non avesse preso “piede” e non avesse stravolto a suo piacimento il concetto di “musica” e di “cantante” per imporre modelli di largo consumo studiati a tavolino, sopravvalutati per proprio tornaconto e imposti al pubblico con pubblicità e presenzialismo televisivo senza precedenti,come nel caso dell’Amoroso e della Marrone, emblematico esempio di sovraesposizione televisiva, con la certezza di far presa sul pubblico. Infatti, sarà colpa dell’avidità di questi personaggi senza scrupoli che ricoprono ruoli importanti e che occupano posizioni strategiche e di potere nel panorama mediatico-televisivo-editoriale se la musica, oggi, va a rotoli, ma il pubblico non è scevro da responsabilità visti i dati audience che alimentano la “cloaca” televisiva che quella generazione “improvvisata” di produttori discografici, propone e impone con strategie di programmazione studiate pure quelle e in accordo con i maggiori competitor televisivi per garantirsi lo share!

58 comments

  1. @Fede,,,chiara ,precisa e coincisa. Complimenti d’avvero! 😉 Per avvalora ulteriormente quello che dici anche ieri sera ,mentre guardavo il tg5 ,ancora una volta l’ennesimo servizio orchestrato per esaltare l’enorme successo delle 2 star…che ormai scalano le classifiche e fanno impazzire il pubblico che le ama profondamente! E inutile …comunque sia te le sbattono in faccia …non hai scampo! Comunque …tornando all’argomento in questione, trovo che sia tutta la falsa informazione che fanno che scatena questo viscerale malumore! Ormai…colpa anche di noi telespettatori ..facilmente influenzabili…hanno innescato un meccanismo …che a furia di dai e dai ti convincono ,di vedere e sentire quello che loro vogliono ! Ma per fortuna…non tutti ci cascano! 😉

  2. Scusa@Fede…sono sicura che Star ,non me ne vorrà! 😉 Lei è sempre fantastica ,ma anche tu hai un futuro! 😀 fitati 😉

    1. @Anna: ma figurati, conosco @Star da troppo tempo per pensare che te ne possa “volere”, non è accaduto NIENTE. Ho rettificato solo per “dare a Cesare quel che è di Cesare”, visto che l’articolo lo ha scritto lei era giusto che lo si sapesse. Grazie, per la fiducia che riponi in me, ma io scriverò occasionalmente e solo su determinati personaggi che mi “ispirano”.

  3. Ciao a tutte.
    La Vanoni, quando era giudice di Star Academy, la pensava diversamente.
    Preferisco non aggiungere altro.

    Buona domenica, ragazze.

    1. @Sue: buona domenica!che ti devo dire?nel mondo dello spettacolo e dell’informazione (quella “leggera”) si cambia opinione dalla sera alla mattina.

      1. Ciao Fede, l’opinione si cambia in base al cachet che ti danno per essere giudice di un talent-show, o per fare un duetto in un talent-show, che evidentemente, quando conviene, non fanno poi così tanto schifo. Insomma, anche perdere la memoria al momento giusto merita una remunerazione.
        La Vanoni ne è l’esempio classico e anche il mio adorato Vecchioni, purtroppo.

  4. Oggi all'”Arena” di Giletti, nella prima parte, si è messa in scena una vergognosa opera di “criminalizzazione” di Fabrizio Corona, con il conduttore torinese a ribadire in continuazione che quando una sentenza passa “in giudicato” è insindacabile e con tutta la sua “corte”, in mezzo alla quale l’onnipresente Giacobini, Brendani (direttore di “Oggi”) e una giornalista di “Gente”, a dare, ovviamente, addosso al ragazzo, negando recisamente l’esistenza di un “sistema” corrotto che non avrebbe disdegnato la contrattazione attorno a foto compromettenti fra le agenzie intenzionate alla divulgazione e pubblicazione delle stesse e i personaggi ritrattivi. Si è mostrato il filmato dell’arrivo dell’aereo di Corona a Malpensa, con un’autentica fiumana di gente ad attenderlo come una “superstar”, Giletti, con aria da puritano fustigatore di costumi, scuoteva la testa, disapprovando, poi si è concentrato su un esponente dell’Interpol, lodandone l’operazione “brillantemente condotta” a Lisbona con “mandato di cattura internazionale” e quello è stato lì, gongolante, a prendersi i complimenti, non mancava che si alzasse dalla sedia e si mettesse a fare la passerella davanti al pubblico, per prendersi tutti gli applausi. Ma dov’è tutto questo successo investigativo?anche i gatti sanno che Corona si è consegnato alle autorità portoghesi da solo. Piuttosto, visto che i nostri investigatori sono degli assi, quando avremo il nome dell’assassino/i di Yara Gambirasio?quando si scoprirà con assoluta certezza chi ha ucciso Sarah ad Avetrana?quando salterà fuori la “prova schiacciante” che inchiodi l’omicida di Melania Rea?quando avremo le teste di quei malfattori che hanno portato l’Italia sull’orlo del baratro economico?no, interessa di più il reato “mediatico” da quattro soldi apparentato al “gossip”, vero?BUFFONI!!!

    Fine prima parte

      1. @Valethevoice: mia tostissima!è uno SCHIFO e basta!!!!!!!Ne sono disgustata. Giletti puuuuuuahhhh!

    1. STRA QUOTO anche io avevo già scritto cosa ne pensavo su un altro post…….. BUFFONI a dir poco! MI trovassero gli assassini che ancora vagano allegramente per il nostro paese , forse allora si potrebbero complimentare, cosi stiamo solo facendo ridere i polli!! che schifo.

  5. @FEDE QUOTO TUTTO! Sembra che abbiano fatto l’arresto del secolo ! E poi quando si tratta di dare risposte serie..impiegano degli anni…o secoli! Buffoni…ci sei andata leggera ,ma in fondo tu sei una signora!

    1. @Anna: grazie per quel “signora”, ma guarda che, se necessario (vedi rubrica precedente), posso anche “mutare pelle” repentinamente …

  6. Attacco con la seconda parte: Sanremo.

    Mostruosamente grande la Litizzetto che, ripresa dalle telecamere proprio sotto casa sua, dopo aver sapientemente “glissato” sui contenuti dei suoi interventi umoristici al festival, congeda Giletti con un bel “Ciao, cretino”, che lo fa sorridere a denti stretti, ingoiando amaro, visibilmente contrariato per l’uscita estemporanea e inaspettata della sua concittadina. In studio i giornalisti Venegoni, Molendini e Marino Bartoletti, la Parietti e ormai ospite fissa, Anna Oxa, che fa nuovamente delle mezze sclerate, dando a un allibito Klaus Davi della “Persona che non capisce” e dovrebbe tacere e riprendendo il consueto “refrain” della “creatività” artistica, musicale e interpretativa indipendente dall’età, visto che, le fa eco la Venegoni, uno come Leonard Cohen oltre a essere tuttora in attività è ben saldo fra i grandi della musica alla bellezza di 78 anni. A nulla valgono i tentativi dei presenti di placare la sua “ira funesta”, Anna è irriconducibile alla ragione, un fiume in piena, le sue accuse vanno agli organizzatori di Sanremo che hanno compiuto una massiccia scrematura basata esclusivamente sull’età anagrafica, ma poi hanno ammesso in lizza uno come Elio che di primavere ne conta parecchie e a chi le ribatte che comunque si è rispettata la “storicità” del festival, su cui lei insiste all’inverosimile, decidendo di ospitare i “Ricchi e poveri”, Al Bano Carrisi e Toto Cutugno, lei scatta addirittura in piedi e smaschera l’operazione sottostante: si è così deciso perchè altrimenti la Russia non ci avrebbe acquistato i diritti per la diffusione televisiva, in quel paese, dell’evento e i citati sono richiestissimi nella terra di Putin. Giletti continua a ripetere di non alimentare ulteriori polemiche, ma poi se la ride sotto i baffi, l'”audience” avrà registrato un’improvvisa impennata. Poi si passa ad altro, una canzoncina sull’omosessualità che sarà presentata da un concorrente della categoria “giovani” e che già sta facendo discutere. Interviene Bartoletti, dicendo che a Sanremo ci si è occupati di tutte le tematiche sociali d’attualità possibili e immaginabili, fuorchè del razzismo, pensiamo al significato del 27 gennaio, oggi e il pubblico gli esprime approvazione.

    Le STORDITE:

    – Michelle Hunziker, in collegamento mediante “megascreen”, saluta Giletti e poi fa un grande augurio per il successo della prossima trasmissione alla Litizzetto e a Fabrizio (ma chi, Fazio?) si chiama FaBIO, ma quella evidentemente stava ancora pensando a Corona.

    – Alba (solo di nome) Parietti, che nessuno lasciava parlare (e chi la voleva sentire?), infatti si è lamentata più volte “E per favore, non coprite la mia voce!”, trova finalmente uno spazio per intervenire e nel riepilogo dei vincitori di Sanremo dice “Ha vinto Vecchioni e l’anno precedente Pupo e il Principe” cheeeee?l’anno precedente, mi risulta, ha vinto un certo Valerio Scanu, quella proprio non ha ALBA.

      1. @Francy: ciao!grazie per il video, molta gente della tv all’improvviso diventa “smemorata”, preferibilmente se ospite della De Filippi, della Venier o di Giletti e di altri ancora, l’Alzheimer avanza inesorabile?

  7. @ Buona domenica a tutte, @ Fede, è stato vergognoso sentire @Giletti e tutto il “cucuzzaro” infamare @ Fabrizio Corona…neanche per assassini, pedofili etc c’è mai stato tanto accanimento!!

  8. @Fede,non c’è bisogno di sorbirsi il mattone! Tu lo riepiloghi in maniera …splendida!Ormai l’Oxa è un fiume in piena..o è un invasata pagata? No perchè se sò 3 puntate che fà sta manfrina ,un motivo ci sarà no???? Ha ,ha,ha …quella delle stordite è…..stupenda! 😉 Ma come la Parietti non si ricorda chi ha vinto Sanremo 2010….peccato …le pensano tutte! 😉

    1. Intanto la Oxa con la sua “protesta” è fissa in televisione! mica scema… 😉 E tutti seguono la scia, sparlano di Sanremo e in automatico si parla di loro…Vedi la Vanoni, ci manca solo che risuscitino i passati a miglior vita a dire la loro….

  9. Registra uno “share” inferiore a quello della prima puntata, ieri sera, “I migliori anni”, su Raiuno, con un pubblico di 4.144.000 spettatori a fronte dei 6.995.000 di “Italia’s got talent” Canale5.
    Ho provato a guardare il programma di Carlo Conti, ma mi sono abbastanza annoiata, è un genere di “revival” che non appassiona e concepito per un pubblico molto in là con gli anni. La colpa non è del conduttore, lui, per carità, fa onestamente quello che può, è educato, garbato, elegante, “gentleman”, solo che quando intervista gli ospiti sembra un impiegato del Pubblico Registro Automobilistico che, allo sportello, chiede i dati agli utenti per riportarli su un modulo apposito, è troppo stringato, non esce dal copione, non coglie la battuta nell’aria, non stimola l’interlocutore e non da nessuna impronta personale alla trasmissione, non la fa propria, non è “sua”, per esempio, la “Corrida” è stata condotta “alla Corrado” e “alla Insinna” (le migliori edizioni), Sanremo “alla Baudo” e “alla Bonolis”, ma “I migliori anni” non ha una marcata caratterizzazione data dal presentatore, che rimane un semplice “trait d’union” fra tutti gli spezzoni, molti dei quali in bianco e nero, ormai da archivio Rai, del “come eravamo” e cosa guardavamo trenta o quarant’anni fa, ma questa carrellata di vecchie immagini ce la sorbiamo già nella rubrica “Da Da Da”, dopo il telegiornale, tutta l’estate. Anche la scelta dei cantanti in gara Ruggeri, Barbarossa, Alexia, Paola e Chiara, Povia, Karima, Mietta e Masini è un pò da “spending review” e gli ospiti canori, sia italiani che stranieri, sono stati riesumati da qualche cassone in solaio, salvo eccezioni, mi sono andata a vedere su You Tube l’esibizione della volta scorsa del “troglodita” Adriano Pappalardo che urlava a pugni chiusi e con bicipiti in rilievo “E lasciami gridare” e ho avuto modo di constatare che almeno è in grado di creare “movimento” e partecipazione di pubblico, “nun fa dormì”; lo stesso discorso che per i cantanti dei bei tempi che furono, ha valore anche per altri ospiti, ex-dive italo-hollywoodiane come l'”imparruccata” Gina Lollobrigida e la “francese di adozione” Claudia Cardinale, fortunatamente non rifatta e poi Arnold Schwarzenegger, non si discute, simpatico e sorprendentemente alla mano, ma ormai tutti molto “over” come età. Sebbene la giuria in sala sia composta da ragazzi e si tenga a sottolineare la presenza di questo elemento, questa NON è una trasmissione per giovani, ma, direi proprio, neppure per la mezza età, di cui faccio parte, la formula non mi sembra funzioni più. E Frassica è un’occasione mancata.

  10. Buongiorno a tutte!!! 🙂 bell’articolo Starr..ormai sono tutti contro tutti, si vede che c’è crisi nel panorama musicale quindi ci si difente così , sparando a zero su tutti….che schifo…….chissà se la chiamasse la Mavia come ragionerebbe la sig Vanoni??peccato quest’anno i posti sembrano già occupati da altre star!! coerenza questa sconosciuta……ciaooooooo 🙂

  11. Buon inizio settimana a tutti! Oggi, tempo da lupi..freddo pioggia mista a neve …inzomma na goduria! 😉 @Francy,ciao spero nella tua splendida isola si,respiri aria migliore! Ieri il Monti è stato a Concordia ,a pochi KM DA casa mia e vi posso garantire che la gente gliene a dette 4! Sapete che cosa ha risposto oggi in un intervista che i pochi fischi che ha ricevuto ,l’hanno sorpreso se ne aspettava di più! Ma va a fà….un brodo! 😦 Comunque ,oggi ,valori ,coerenza ,rispetto vanno a farsi friggere pur di avere 10 minuti di notorietà! E poi ci chiediamo ..perchè il mondo va a rotoli. Perchè ormai …non si guarda più in faccia a nessuno! Tristezza infinitaaaaaa! 😦

    1. Ciao Anna!anche qui freddo cane pioggia e vento….. ho visto l’accoglienza a Monti dalle vostre parti e hanno ragione, cazzarola!!! non si è mai fatto vedere e adesso che cerca voti????? ma vaffffffffffffffffffffff,,,,,,,,,per carità!! che vergogna…da sotterrarsi, peccato che lo abbia colpito solo un uovo, ma sassi delle macerie a portata di mano?? peccato! buona serata a tutte! 🙂

  12. Girovagando un po ,ho trovato un articolo su “optimagazine” ,dove dice che i fans di Mengoni , Annalisa e Chiara stasera faranno una vera rivolta su twitter ,dopo le infelici esternazioni ,prima della Oxa e poi della Vanoni!Se non erro si chiamerà “GIù LE MANI DAI TALENT” O QUALCOSA DEL GENERE! S e così dovesse essere sarebbe un forte messaggio …per chi ha la puzza sotto al naso! 😉 E che alla fine dei conti…chi decide e il pubblico! 😀

  13. Sempre in giro(oggi non c’ho un c…..avolo da fà ;)) ho letto un pò le impressioni dei giornalisti sulle canzoni dei talent ,che canteranno a SANREMO! Quello ,che finora nè esce meglio e Mengoni,a seguire Chiara e infine la dama dell’ottocento…che sembra non convincere molto! 😉

  14. In attessssa che vi facciatttte vive….vado a passare il tempo con lo stiro! Mi raccomando al mio ritorno vi voglio nummmmerrrossssimmme! 😀

  15. Ciao a tutte!

    @Anna e @Francy: tempaccio da lupi anche al Nord, una spruzzata di neve resa fradicia dalla pioggia stamattina presto, ora niente, ma è una giornata grigissimaaaaa e siamo sotto lo zero, anche se non di molto. Se Monti viene da queste parti altro che lanci di uova marce o di frammenti di muro sbriciolati, lo pigliano direttamente a randellate in testa, visto l’aggravarsi della crisi che ha colpito l’industria e l’artigianato, autentici pilastri dell’economia di queste zone, con i ritocchi ai contributi dovuti dalle imprese.

    1. Ciao Fede!..purtroppo siamo messi male dappertutto…imprese che non ce la fanno più negozi idem e licenziamenti a catena in ogni dove, un disastro!!! 😦 poveri noi e poveri i nostri figli se qualcuno non fa qualcosa siamo allo sfascio totale …purtroppo!!

      1. @Francy: la spina dorsale della nostra economia sono sempre state le piccole e medie realtà produttive, che costituiscono la maggioranza, ora purtroppo “arrancano” e sappiamo perchè. Ci vorrebbe un regime di “sgravi” fiscali e di aiuti finanziari a chi non riesce a tirare avanti, ma il mondo della politica, purtroppo, è sordo ai problemi dei cittadini, cambiano i governi, ma la sostanza rimane sempre la stessa. Meglio non pensarci, si finisce per starci male. Parliamo di Sanremo.

      2. @Francy…poveri nostri figli! Io ….mi sà che gli preparerò personalmente le valigie tra qualche anno! 😦

  16. Non ci escono bene, la Vanoni e altri “big”, “habitués” di Sanremo, con le loro continue proteste contro i “talent show” e i giovani cantanti, infatti, checchè vadano in giro a concionare, ponendosi come “paladini” dell’arte sublime e immortale e custodi della tradizione del “melodico all’italiana”, le vere ragioni della loro levata di scudi sono assai meno nobili degli intenti professati davanti alle telecamere e risiedono nel “vil denaro”, niente festival equivale a meno promozione per i loro cd in uscita e logicamente meno introiti, serate e via dicendo, ecco perchè sono restii a “mollare l’osso”. Non è molto dignitoso da parte loro, visti i “cachet” sempre percepiti e il tenore di vita elevato che conducono da tempo, avanzare simili rivendicazioni. Uno dei motivi per cui probabilmente sono stati esclusi da Sanremo è proprio questo, l’esosità delle loro pretese economiche e quest’anno è “magra” per tutti e si sta tirando al risparmio, anche in Rai, dove molta gente ha già ridimensionato i propri compensi.

    1. @Fede,carissima una volta l’Emilia era considerata una delle regioni ad alto tasso lavorativo! Negli ultimi anni la situazione è drammaticamente precipitata! Ogni giorno che passa,vi è una moria di fabbriche ,ma sono le piccolissime imprese a doverla pagare più cara! Io….la vedo dura!

      1. @Anna: in Lombardia non va molto meglio, si è “salvato” chi ha delocalizzato la produzione o è riparato all’estero, in paesi dove investire, tipo paradisi caraibici o dell’Oceano Indiano o zone turisticamente sfruttabili dell’Africa.

  17. I SEGRETI DI “THE VOICE”
    Tutto sul nuovo talent di Rai 2. Intanto Pelù, Carrà, Noemi e Cocciante dicono:”Siamo coach, non chiamateci giudici”
    (da: “Oggi”)
    “The voice of Italy”, il nuovo talent show musicale di rai 2, arriverà solo dopo il Festival di Sanremo (12-16 febbraio), ma sulle sue tredici puntate possiamo già dirvi molto.
    Intanto, non aspettatevi un clone di X Factor: ci saranno un presentatore (Fabio Troiano) e quattro giudici (Piero Pelù, Noemi, Raffaella Carrà e Riccardo Cocciante), ma il meccanismo del gioco è diverso.
    Primo: i casting li hanno fatti gli autori.
    Secondo: i giudici formeranno le squadre ascoltndo i candidati di spalle, perchè il fattore estetico non influenzi il giudizio sulle voci.
    Terzo: nel caso in cui più di un giudice volesse in squadra lo stesso candidato, sarà proprio il candidato a scegliere da chi farsi seguire.
    Quarto: dalla sesta puntata in poi, i giudici diventeranno “coach”. E, da quel momento in poi, guai a chiamarli giudici: fa troppo “X Factor”.

    1. Non vedo l’ora che cominci ,sono curiozzzizzzima! 😉 Poi Troiano attore mi fà impazzire con quelle sue faccine! Voglio vedere se in presentator version ,mantiene le aspettative! 😀

  18. Sempre per non farmi i miei (oggi mi gira così) ,mi sono imbattuta in altro blog ,che riportava la nuova ospitata di Emma su rai 2 !Sarà trasmessa stasera ore 23,45 circa ! Allora guardo il video e chi ci sono con lei ……(rullo di tamburi e …squilli di trombe) Gianni Morandi e…. Roberto Vecchioni,in una serata dedicata allo stesso Vecchioni e Giorgio Gaber ! Vecchioni e Emma hanno duettato in luci a S.siro! Tristezza infinita …mi ha colto! 😦 ma che è una associazione S.p.a ..o la ragazza è l’unica artista italiana in circolazione??? Il dubbio mi toglierà il sonno! Lo sento! 😉

  19. @Valethevoice: il nuovo “talent” si prospetta interessante, Cocciante è un “maestro”, Pelù porta l’originalità, Raffa è un’icona nazionale e Noemi, fra le giovani cantanti, è fra le più professionali, niente ruffianerie, racconti strappalacrime o “gossippate” che rimbalzano da un giornaletto all’altro, del suo privato si sa ben poco, com’è giusto che sia. Penso proprio che guarderò.

    Ragazze, qualcuna di voi guarda “I migliori anni”?io l’ho fatto sabato, come ho detto sopra, purtroppo non utilizzano al meglio Frassica come risorsa per dare un pò di smalto alla trasmissione.

    1. Ciao a tutte @ Fede sabato ho visto I migliori anni e devo dire che l’anno scorso mi piaceva di più, in ogni caso lo preferisco a Italia’s got talent che non riesco proprio a guardare . Comunque I migliori anni mi sembra uno spettacolo un po’ moscio con ospiti che in alcuni casi escono direttamente dal sepolcro per avere di nuovo i loro 5 minuti di attenzione . La tanto sbandierata Canzonissima mi sembra una cosa appiccicata li che non c’entra con il resto e non sembra neanche una gara perchè non c’è suspence. Trovo insopportabile Povia, Paola e Chiara mi fanno cambiare canale ho apprezzato invece Masini e Luca Barbarossa quando ha cantato la canzone di Gaber. Ti faccio una domanda ma secondo te perchè le donne stanno sempre in fondo alla classifica che danno a fine puntata e soprattutto perchè Masini e Povia su due puntati sempre primo e secondo?

    2. Fede , io lo guardo , ma sabato ho spento prima che finisse mi stava annoiando,come ho già scritto da un altra parte non mi piacciono i cantanti fissi in trasmissione….salvo solo Karima e Masini………frassica boh non pervenuto…..lo guardo per le vecchie e belle canzoni,invece non guardo sgo talent perchè mi fa un po pena a dirla tutta, in più vedere le facce di zerbi e quell’altra .bleaaah!!! anche se io sabato ho fatto uno strappo per vedere un ragazzo delle nostre parti che è andato ad esibirsi 😉

      1. @Francy e @Alice: ho guardato Conti questo sabato, anche se non ne sono rimasta esilarata, visto che l’offerta televisiva era deprimente su tutte le reti, Maria mi avrebbe rovinato la serata e poi la sua è una trasmissione che sembra rivolgersi a sottosviluppati mentali. E’vero quanto avete scritto sui “Migliori anni”, il “cliché” è ripetitivo, gli ospiti sono “zombie” e Conti privo di fantasia. Non so come mai Masini e Povia risultino ogni volta favoriti, li vorranno rilanciare, comunque nessuno dei due mi esalta. Fra le donne Karima ha indiscutibilmente una gran bella voce, ma trovo che non riesce a entrare in sintonia col pubblico, Alexia è tutta frizzi e vocalmente squillante, ma passa un pò inosservata, è un sorcetto “tascabile”, Mietta mi è sempre piaciuta, a parte i “trottolini amorosi tutù tatatà”, forse le hanno appiccicato l’immagine della signora raffinata ed elegante, urge ringiovanimento nel “look” perchè così non la vedo nella sua pelle.

  20. Dimenticavo qualche domenica fa Carlo Conti è stato ospite da Fabio Fazio che parlando di Sanremo se non ho preso fischi per fiaschi ha detto a Conti “l’anno prossimo tocca a te” , quindi l’anno prossimo Carlo Conti presenterà Sanremo.

    1. VA BEH della serie tutto in famiglia! 😉 Io ,non guardo nè uno e nell’altro quindi …non saprei cosa dirvi!

  21. Questa “crociata” contro i ragazzi dei “talent” è inaccettabile, sarebbe legittima se effettivamente quel tipo di trasmissioni avesse prodotto solo ciarpame di infima qualità, ma non è così, almeno, non nell’integralità dei casi. Com’è anche arbitrario e persino “abusivo” affermare, è il caso, fra gli altri, di Malgioglio, che questi, a suo dire, cantantucoli da strapazzo, non hanno faticato e sacrificato per conquistarsi la spettante fetta di popolarità e che hanno avuto visibilità e notorietà gratuitamente. Ma chi l’ha detto?cosa ne sanno quel gallinaceo, ma anche la Vanoni e la Oxa, capaci solo di sputare sentenze, di quanto irto e costellato di ostacoli sia stato il cammino di questi giovani?di quante porte sbattute in faccia, esibizioni in scantinati e feste del borgo e provini andati a vuoto abbiano alle spalle?la verità è che quando uno di loro viene ammesso come concorrente ad “Amici” e “X-Factor”, ha già superato una serie impressionante di selezioni, con una marea di persone scartate e rimandate a casa, con ulteriori eliminazioni, una volta entrati nel vivo della gara, al termine di ogni puntata, se questo si chiama avere tutto FACILE e a portata di mano …
    E come se non bastasse, il successo va anche mantenuto nel tempo e diventa molto arduo, visto che ogni anno, dai “talent”, escono nuovi aspiranti artisti che potrebbero oscurare i precedenti.

    C’è solo da cambiare prospettiva: una volta Sanremo “scopriva” e lanciava i giovani talenti, ora ha un pò perso questa funzione e se li ritrova già pronti e scelti da altre agenzie di reclutamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...