Day: febbraio 26, 2013

Successo di Valerio Scanu a Milano Teatro Elfo-Puccini – Data zero del tour live acustico


Pienone al Teatro Elfo Puccini di Milano per la data zero del  tour live acustico  di Valerio Scanu. Il concerto è stato preceduto dall’incontro del cantante con i fans e i giornalisti , Valerio, ha risposto alle domande. Si sono toccati alcuni argomenti:  la sua assenza dal festival di Sanremo di quest’anno dovuta,  principalmente alla mancanza di uno staff adeguato,  poi  la  decisione di occuparsi   in proprio della sua attività professionale, del tour estivo organizzato  in prima persona, avendo già alle spalle l’esperienza riuscitissima del  Concerto di Natale all’Auditorium Parco della Musica del 17 dicembre scorso a Roma, che tanto successo ha ottenuto e l’uscita ai primi di marzo del  cd/dvd sul  suo concerto di Natale, già  rivelato in anteprima, durante la sua recente ospitata a Verissimo. Per l’uscita di un nuovo disco,  invece, bisognerà pazientare, al momento, è  impegnato nella ricerca dei brani.  In prima fila, tra gli ospiti:  Platinette (Mauro Coruzzi)   e altri ancora  tra cui alcuni ex di  amici: Simonetta Spiri, Roberta Bonanno. Valerio, camicia bianca, pantaloni neri con bretelle calate sui fianchi, a  pochi giorni dall’8 marzo, Giornata internazionale della donna, dal palco dell’Elfo ha ringraziato   le Associazioni per il loro impegno profuso a sostegno e in difesa dei diritti delle donne. Si è esibito quindi, senza sosta,  cantando  alcuni dei brani  più belli del suo  repertorio: “Aria colorata”, “Credi in me” riarrangiata completamente, “Dopo di me”, “Domani”, “Ricordati di noi”, “Non c’è più”, “Sentimento”, “Rondine”, “Esisti tu”, “La mia coperta sul cuore”, “Per tutte le volte che”,  “Trasparente”, “Polvere di stelle”, “l’Assoluto”, “Amami”, poi una cover  “Minuetto” di Mia Martini , che pare abbia fatto commuovere Platinette

e, dopo aver presentato la band, ha  intonato “Pioggia e Fuoco”, “Lontano” e  infine “All by myself” .

I tratti raffinati ed eleganti in una cornice volutamente minimalista hanno caratterizzato questo concerto,  mentre i nuovi arrangiamenti e le esecuzione sentite e impeccabili di Valerio sostenute dall’acustica perfetta del teatro, hanno  alimentato l’entusiamo del pubblico in un crescendo di applausi prolungati ad ogni sua esibizione fino alla standing ovation finale.  Il tour è quindi partito con un successo  che siamo certi costituirà una costante durante tutta la sua durata. Prossima data a Roma il 24 marzo –  Auditorium Parco della Musica – e poi ancora Locarno il 7 aprile al PalaexpoFevi. Il concerto, che  durerà tutta l’estate, è ancora in via di allestimento. Da twitter Platinette ha poi consigliato a Valerio :

Commento Platinette

che vorrà dire?