Mese: aprile 2013

Mika giudice alla settima edizione di XFactor.


mika

Mika  l’artista 29nne libanese naturalizzato inglese,  che ha a raggiunto la notorietà internazionale grazie al singolo Grace Kelly, che ha scalato le classifiche di numerosi paesi, sarà giudice di XFactor, settima edizione, in onda su Sky,

Ha iniziato a comporre canzoni sin da piccolo, spaziando tra vari generi  dall’opera alla musica commerciale, ed è riuscito a farsi conoscere attraverso una pagina personale su  My Space, finchè è stato notato da un discografico che nel 2006  gli propose un contratto per pubblicare il suo primo singolo nell’autunno dello stesso anno: Grace Kelly.

Il cantante, che lo scorso settembre ha pubblicato il suo terzo album The origin of love,  si è dichiarato entusiasta della sua partecipazione al talent show  e, per questo,  sta già studiando l’italiano  per arrivarci preparato:

“Sono molto eccitato per questa nuova avventura italiana, sarà una grande sfida. Parlo inglese, francese e spagnolo, mi avevano chiesto di fare il giudice in altri show in vari paesi del mondo ma per qualche ragione non era mai stato possibile. Alla fine dello scorso anno me l’ha chiesto uno dei produttori di X Factor. Ho risposto subito sì. Mi era piaciuto molto lo show, specialmente rispetto ad altri in cui mi ero esibito. Da voi avevo cantato tre volte, mi era piaciuto il team, ho visto veri artisti su quel palco”.

Mika è un  fan dichiarto di Chiara Galiazzo, ultima vincitrice del programma:

“La adoro, ha un talento smisurato. Ricordo che appena sceso dall’aereo mi sono precipitato in studio, mi sono messo al piano e ho cominciato a provare con lei: ho subito pensato “Oh mio Dio, questa è una vera cantante!”. Non è perfetta, ma ha una voce vera. Mi piacerebbe lavorare ancora con lei.”.

Valerio Scanu ringrazia il suo staff.


Tour live acustico di Valerio Scanu al FEVI Music Nights  di Locarno

Saluti finali.

Valerio ringrazia il suo staff per il lavoro professionale che sta svolgendo.

Appuntamenti:

MAGGIO

• 05 Maggio 2013 – LIVE ACUSTICO – Teatro Cagnoni – Vigevano (Pavia) – Ore 21:30
• 19 Maggio 2013 – FINALISSIMA “Una voce per il Ticino” – Trevano – ore 16.00

GIUGNO

• 15 Giugno 2013 – OSPITE “Good news festival 5” – Piazza S. Giovanni – Roma – Ore 21:00

AGGIORNAMENTO:

A giugno ci saranno i primi MTV Awards della storia! Qui avete la possibilità di decidere chi volete in nomination. I 16 più votati su Facebook finiranno nella categoria Artist Saga. Perciò sbizzarritevi e condividete il sondaggio!

https://www.facebook.com/questions/10151338357787693/

Renato Zero infiamma il Palalottomatica a Roma.


renato zero

Grande successo di Renato Zero al Palalottomatica di Roma ieri, per la prima data del suo live dei record, che lo vedrà impegnato in scena   fino a fine maggio al Palalottomatica di Roma, oltre tre ore di scaletta trenta pezzi di cui un terzo dedicato al nuovo album “Amo” . Uno spettacolo ricco di ospiti, tra cui Giorgio Panariello e Francesco Renga e tanti ricordi.

Gli ultimi tre brani in scaletta, hanno infiammato il suoi fans “i sorcini”: prima ‘Il carrozzone’, intonato da Renato mentre sul maxischermo scorrevano i nome di colleghi e amici scomparsi, a partire da Mia Martini, per proseguire con Gabriella Ferri, Rino Gaetano, e più avanti con Franco Califano, Enzo Jannacci, Lucio Dalla, Fabrizio De Andrè, Lucio Battisti e Stefania Rotolo, per citarne solo alcuni; poi una versione dance di ‘Madame’, con Zero che appare solo sul maxischermo in versione dj alla consolle con occhiali scuri e grandi cuffie; e infine ‘Il cielo’ per l’arrivederci e il proverbiale ‘Non dimenticatemi!’.

Renato mette in gioco carisma, il rapporto col suo pubblico,  l’orchestra di 34 elementi (diretta da Renato Serio) più la sua band di otto musicisti, una compagnia di ballo composta da dodici ballerini, la abituale sfilata di costumi che Renato come al solito ha disegnato per sé, più ospiti a sorpresa (e ci tiene che sia una sorpresa), più una mostra, appunto, dei suoi costumi storici con un racconto fotografico che illustra la sua carriera che ormai ha compiuto i 40 anni (il primo album ufficiale, No! Mamma, no!, è del ’73) e uno spazio aperto riservato agli artigiani con la possibilità di esporre le loro opere.

Simonetta Spiri domani al Palageox di Padova


Simonetta Spiri, anche le sarda come i suoi colleghi Marco Carta e Valerio Scanu, anche lei ex talent. Ha, infatti, partecipato alla settima edizione di Amici di Maria De Filippi, dopo due anni di tentativi, un’avventura difficile e intensa  ma che le permette di vivere l’intero anno scolastico, arrivando fino alla fase serale del programma. Grazie all’esperienza televisiva, riesce a farsi notare, per voce e personalità, e infatti,  conclusa la sua esperienza ad Amici, si esibisce  in giro per tutta  per  piazze e locali con interpretazioni di spessore, riuscendo a conquistare una grande fetta di pubblico italiano. Domani sera si esibirà al Palageox di Padova per una serata a scopo benefico organizzata dall’associazione “Insieme per l’Emilia” in campo per la solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto.Per l’occasione presenterà  alcuni brani del suo ultimo  album “Quella che non vorrei!

per maggiori informazioni, e per sapere come acquistare i biglietti per partecipare visitate il sito www.insiemeperlemilia.eu

Inoltre Simonetta vi aspetta anche il 31 maggio a Brescia

locandina spiri

 

 

Marco Mengoni: il nuovo videoclip di “Pronto a Correre” su Sky Uno


E’ in rotazione su Sky Uno – e fino al domani 28 aprileoggi sarà in onda alle 13.05 e alle 16.50, mentre domenica alle 15.55 e alle 21.25 –  il nuovo videoclip di Marco Mengoni  Pronto a correre, il secondo estratto dall’omonimo album del cantante pubblicato lo scorso 19 marzo. Dopo la vittoria al festival di Sanremo 2013 con il brano  l’essenziale – già multiplatino – Marco Mengoni scala la classifica FIMI anche col secondo singolo. Il video è stato girato da Gaetano Morbioli, uno dei registi musicali più famosi in Italia, per Run Multimedia.

marco-mengoni_01

Il nuovo video di Marco Mengoni è nato proprio da un’idea del cantante vincitore della terza edizione del talent show X Factor ed è mbientato allo stadio Bentegodi di Verona, e attraverso la metafora della corsa, tratteggia il ciclo della vita nella consapevolezza del trascorrere inesorabile del tempo. Significativo  il messaggio che il cantante ha voluto trasmettere:

“Si tratta di un’esperienza da cantare con tutti quelli che corrono insieme a me nella stessa direzione. Quelli che hanno corso e quelli che correranno Mi riferisco a quelli che condividono le esperienze verso una crescita comune, ma riguarda sia chi corre nella vita, sia chi invece preferisce stare fermo, sia chi vorrebbe correre ma non ci riesce. E’ un messaggio che voglio portare attraverso questo video a tutti quelli che vivono e che pensano alle esperienze più brutte come ad un regalo per migliorare e migliorarsi.

Marco Mengoni, parteciperà quest’anno anche all’ Eurovision Song Contest a rappresentare l’Italia, l’anno scorso rappresentata da  Nina Zilli  e piazzatasi al 10° posto.

Amici di Maria de Filippi… credibilità in discussione….


Amici 12 - Terzo serale

L ‘eliminazione di Angela Semeraro e di  Emanuele in particolare, che ha turbato la “sanguinaria” fino alle lacrime,  nella puntata di Sabato 20 aprile pare abbia messo  in dubbio la credibilità non solo dei giudici ma di tutto il  programma. Infatti l’eliminazione dei due arstisti, apprezzati dal pubblico e conseguente alla scelta di Emma di salvare il rapper Moreno, dato per il vincitore di quest’anno, ha suscitato  malcontento e ira  fra i  fans dei due eliminati,  che si sono pertanto attivati per richiederne la riammissione.La redazione di Amici, pare si sia dimostrata possibilista ad un ripescaggio e per questo avrebbe  consigliato  i fans ad inviare molte richieste via fax dando  un numero telefonico che però si è rivelato quello della redazione di Uomini e Donne anzichè quello di Amici. Errore voluto o no, l’episodio ha fatto infuriare i fans che ora si rivedrebbero costretti a  rinviare le richieste daccapo, con dispendio di soldi e tempo. Questo episodio ha chiaramante sollevato ulteriori dubbi sulla credibilità del programma che anche in passato è stata messa indiscussione, ricordiamo la finale di Amici8  e l’edizione AmiciBig, che ha fatto cadere completamente il paletto  del beneficio del dubbio. Quindi, Amici di Maria De Filippi sarebbe un Programma ideato e crostruito a misura dei “preferiti di Maria” , salentine in testa naturalmente.

E intanto Bosè, abituato alle “arene” abbandona il “circo” e c’è anche chi dice no alla De Filippi, come  il rapper Killa che con un comunicato dalla sua pagina facebook informa i suoi fans della sua defezione con un messaggio ;

Vi comunico che per motivi riguardanti le condizioni per la mia esibizione ad amici,ho preferito declinare l’invito e quindi di non andarci.” 

Insomma, che da Amici di Maria De Filippi tutto  sia  sottoposto a “condizione” non è una novità, tutti recitano, i professori, i giudici, l’ospite internazionale,spesso  spaesato, annoiato,  istruito ad elogiare chi non conosce e spesso “interprete”  di  “siparietti”  improbabili e infine la conduttrice, la mente, sempre più azzardata, audace e sfrontata, consapevole che… tanto il pubblico da casa continuerà a guardare il più grande spettacolo del momento…il suo “circo”,con  le sue scimmiette, i suoi burattini pronti ad agire ad ogni  suo schiocco di dita e i…pagliacci, quelli che prima criticano e poi invece praticano lei  e il suo programma!

Valerio Scanu ancora in Svizzera


valerioswiss

Dalla pagina ufficiale di Valerio Scanu questo avviso:

INCONTRA VALERIO A VIGEVANO: Vi ricordiamo, che alle 00.00 di oggi, non sarà più possibile inviare la mail per poter incontrare Valerio prima del concerto del 5 maggio al Teatro Cagnoni di Vigevano. Sono arrivate tantissime richieste e Valerio ha deciso quindi di incontrare tutte le persone che hanno aderito all’iniziativa, anche se abbiamo superato i 30 nominativi già dal 20 aprile :-))) -Staff-

Concerto del 1° Maggio a Roma con Geppy Cucciari


Geppy cucciari

Geppy Cucciari guiderà la maratona del concerto del primo  Maggio di Piazza San Giovanni a Roma, nove ore di intrattenimento per un evento di grande fascino che ogni anno raccoglie migliaia di appassionati di musica provenienti da tutte le parti d’Italia. Nonostante problemi di badget  e varie polemiche, la manifestazione radunerà anche stavolta volti noti dello spettacolo e gruppi emergenti per tutti i gusti, dal rock italiano al folk dalle sonorità balcaniche, dall’etno-dub al pop.  Tra gli ospiti, il ritorno di  “Elio e le storie tese”, e poi ancora  Max Gazzè, Marta Sui Tubi, Africa Unite, Motel Connection, i Ministri, Management del Dolore Post Operatorio e Marco Notari, Enzo Avitabile e i Bottari, Cristiano De Andrè, molti dei quali voluti fortemente da Marco Godano, direttore artistico del concerto.

I Muse raddoppiano a Torino


muse

I Muse la super band inglese nata nel 1997  a Teignmouth nel Devon, Inghilterra, composta da: Matthew Bellamy (voce e chitarra), Chris Wolstenhome (basso) e Dominic Howard (batteria), e messasi in luce  grazie ad un sound  in bilico fra rock, elettronica, musica classica e metal  duro. Impegnata in tour negli stadi olimpici in Italia, raddoppiano l’appuntamento di Torino con l’aggiunta di una data.

Saranno a Torino – Stadio Olimpico il 28 giugno  e  Sabato il 29 giugno 2013. Nuove disponibilità di biglietti  invece per il concerto in programma a Roma, Stadio Olimpico, il 6 luglio!