Giorno: luglio 8, 2013

Valerio Scanu testimonial a sua insaputa, ovvero: “poracciate tricologiche”‏


vs4

Titolo un po’ lungo, eh? Ed io non sono certo la Wertmuller…avete ragione cari utenti, ma amo i titoli descrittivi. Chi noterà una lieve “assonanza” con appartamenti vista Colosseo e ministri ignari, sappia che è puramente casuale.

Come promesso, eccomi qui con “la poracciata 2, the revenge”.

Dunque, mi segnalano un articolo su Valerio Scanu.

Chiedo: tratta di musica, per caso?

“Ma no!” è la – lievemente –  spazientita replica, “parla di capelli, naturalmente!”

E come te sbaji…..

Da “certi” blog auspicheremmo maggiore attenzione per l’aspetto professionale di Valerio Scanu piuttosto che per la sua chioma (ormai più famosa di quella di Sansone), ma il nostro, spesso, resta un pio desidero….e vabbuò.

Leggo l’articolo, e…beh, suvvia…è divertente, in fondo.

Curato, minuzioso, ed anche  doviziosamente  illustrato (se s’impegnassero a parlare del suo lavoro un millesimo di quanto si danno da fare per far le pulci al suo look, sarei già contenta).

Le foto che ritraggono le famigerate acconciature di Valerio sono messe a confronto con altrettante foto della Kidman, del Conte Dracula, della Tatangelo (AIUTO! Meglio Dracula tutta la vita), e persino con celebri personaggi dei cartoni animati: uno dei paragoni (Lady Oscar) è vecchio e scontatissimo come l’attuale governo, l’altro però è sufficientemente originale…..Capitan Uncino.

Al termine dell’articolo faccio appena in tempo a formulare il mio giudizio  – piacevole (ed anche inutile, ma tant’è…ci siamo abituati) – che le mie incredule pupille vedono…..noooo…..non lo avrei mai creduto possibile….è LEI!

Come direbbe il Trio Medusa, eccallà……la “Poracciata”  (con la “P” maiuscola) finale!

questa:

piastre

Pubblicità di piastre, phon e ferri arricciacapelli!

Ahahahahah! Ma allora, perché non mettere direttamente un piattino per le offerte, e/o un cartello con la scritta “teniamo famiglia”? Beh, magari la prossima volta….potrebbe essere un’idea.

Valerio… un consiglio: FATTE PAGA’!

[Articolo di Valethevoice]