Auguri a Giuni Russo


Oggi Giuni Russo, la cantante  di Un’estate al mare, brano firmato da Franco Battiato caratterizzato sul finale dell’esecuzione dall’imitazione del verso dei gabbiani con l’emissione di note particolarmente acute, a comprova  della sua notevole estensione vocale, avrebbe compiuto gli anni.
http://
Ebbene tre giorni fa nella buca delle lettere della amica e manager Maria Antonietta Sisini  nonché fondatrice di una “Fondazione” dedicata alla artista-cantante scomparsa, è stata recapitata una busta bianca con il mittente: “F. Casa Santa Marta, Città del Vaticano”, contenente una  lettera di Papa Francesco a cui la Sisini, in un impeto di coraggio, aveva inviato, insieme ad un CD di Giuni Russo, un servizio di dodici pagine intitolato Giuni Russo: una vita in musica, di Claudio Zonta, pubblicato su La Civiltà Cattolica, antica rivista italiana ancora attiva che pubblica articoli di formazione e riflessione teologica, filosofica, morale, sociale, politica e letteraria. Un servizio  dal contenuto biografico sull’artista teso ad evidenziare la sua crescita spirituale. Uno dei desideri di Giuni sarebbe stato quello di cantare davanti al Papa. La lettera scritta di pugno da Papa Francesco, per scelta della Sisini non è stata resa pubblica per motivi riservatezza, La Sisini, ha dichiarato:

Mai nella sua vita ha avuto per il suo compleanno un regalo più bello!

Ascoltate attentamente questa intervista e poi l’interpretazione di una canzone che Giuni presentò a Sanremo nel 2003 – Morirò d’Amore

<http:///p>

 

4 comments

  1. Splendida artista! Anche se sottovlutata..ma si sa’ siamo in Italia!
    Voce strepitosa ed estensione lirica..un bellissimo connubio!
    Conoscevo molti brani del suo repertorio…ma morirò d’amore..ho imparato ad amarla grazie all’interpretazione di VALERIO Scanu! Dove ha reso omaggio in alcune tappe del suo tour a questa eccellente artista!
    Ovunque tu sia ..non ti dimenticheremo facilmente!

  2. Indimenticabile Giuni Russo!mi ricorda le estati di tanti anni fa, le vacanze e spiagge e lidi dove venivano diffusi i successi del momento.

  3. Conoscevo Giuni Russo solo superficialmente,grazie a Valerio piano piano sto ascoltando il suo repertorio e informandomi su di lei,devo dire che mi piace sempre più

  4. Ho conosciuto Giuni Russo grazie alla sua famosa “un’estate al mare”, l’ho sempre apprezzata come cantante per la sua voce limpida e potente, mi è spiaciuto molto quando si è saputo della sua malattia e della sua morte……troppo giovane!! Non conoscevo questo suo lato lirico, l’ho apprezzata ancora di più grazie a Valerio….sono contenta per questo regalo di compleanno, merita…..peccato 😦
    Pure lei bistrattata dai media e dalla sua CD
    Questa intervista….è rivelatrice 😉

    http://ciaktube.com/video/7OUDUO9DGBDO/Mara-Venier-intervista-Giuni-Russo-a-Domenica-in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...