Giorno: settembre 28, 2013

Valerio Scanu a Malta – video in streaming della serata


Miss Malta Pageant

Valerio Scanu stasera si esibirà a Malta al Mediterraneam Conference Center nell’ambito della finalissima di Miss Malta.

La serata di Miss Malta 2013 è iniziata. Il presentatore ha dato il ben venuto ai fan  di Valerio Scanu che sono arrivati a Malta dall’ Italia.

Per seguire lo streaming cliccare sul link:

http://www.one.com.mt/index.php?id=1928

Meneguzzi ricomincia da “Zero” con …Pablo.


mene

Paolo Meneguzzi si rinnova, ritorna con un nuovo disco “Zero” e un nuovo nome Pablo che di fatto è il suo nome all’anagrafe. Il disco in uscita lunedì 30 settembre, rappresenta una sorta di nuovo inizio per Meneguzzi, che per la prima volta nella sua  carriera ha deciso di auto prodursi distaccandosi da etichette importanti. Dopo un esordio che l’ha visto cantante di successo, dopo aver pubblicato dodici dischi per  un totale di oltre due milioni e mezzo di copie vendute in tutto il mondo e a distanza di quasi tre anni dalla pubblicazione della sua ultima fatica discografica “Miami”, il cantautore svizzero ha deciso di riazzerare tutto e di  ricominciare:

 “Sin dal mio debutto discografico sono sempre stato prodotto, questa volta invece ho deciso di produrmi da solo (anche a livello manageriale ed esecutivo). Questa scelta rappresenta per me anche un’importante segnale di quanto sia cresciuto, umanamente e artisticamente, in questi anni”. Con “Zero” Pablo racconta quanto accaduto nella sua vita da tre anni a questa parte; e’ un album, questo, dedicato alla riscoperta dei valori più importanti, come lui stesso spiega: “Dopo diciassette anni di tour, di viaggi e di album ho deciso di fermarmi e di fare il punto della situazione. Questo stop mi ha portato a vivere una normalità che io non avevo mai vissuto: finalmente ho potuto passare molto tempo insieme ai miei genitori e alla mia famiglia (questo disco lo dedico a mio nonno Franco, una presenza significativa nella mia vita), godendomi la quotidianità. Ho scoperto la vita e ciò mi ha portato a capire il vero senso dell’esistenza, lontano anni luce dalla vita ‘parallela’ dell’artista perennemente sotto i riflettori. E ora che ci sto dentro, non voglio più uscirne da questa semplicità”.

La nuova fatica contiene dodici brani inediti dal sound decisamente pop (seppur con arrangiamenti soul e r’n’b):

 “Lo stop successivo alla pubblicazione dell’ultimo disco, “Miami”, mi ha portato a rivoluzionare anche il mio modo di scrivere. Se in passato scrivevo canzoni una dopo l’altra, scegliendo alla fine le più adatte ad essere inserite in un disco commerciale, ora scrivo di meno e penso di più; in questi tre anni ho scritto solo sedici canzoni e spesso mi è capitato di soffermarmi molto tempo su piccoli particolari. Per quanto riguarda il sound, ho lavorato soprattutto sulle ritmiche: “Zero” è un album pensato per essere suonato dal vivo”.

La scelta di far uscire il disco solo nel formato fisico viene così giustificata:

“Da oggi non avrò più lo sguardo fisso alle classifiche e cercherò di svincolarmi sempre di più dall’essere commercializzato. Tra l’altro, trovo nel digitale una freddezza e una facile commercializzaazione della musica che è davvero deprimente; per tale motivo ho deciso di dare a ‘Zero’ un peso concreto, rele: “La sensazione dovrà essere quella di avere tra le mani un fiore vero, reale, non digitale. Avere un fiore vero non è la stessa cosa del guardarlo sul computer. E lo stesso discorso dovrebbe essere fatto per la musica”.

Per quanto riguarda  Sanremo, invece, Meneguzzi dichiara:

 “Lo scorso anno Fabio Fazio ha scelto di avere in gara al Festival personaggi assai distanti dal nazional-popolare; una scelta, questa, che si è rivelata poco efficiente dal momento in cui quelli che poi sono riusciti ad avere la meglio nelle radio e nelle vendite sono stati Marco Mengoni e i Modà, gli unici appartenenti al nazional-popolare appunto. Non credo di presentarmi in gara per la prossima edizione del Festival: anche se sono un cantautore, purtroppo, vengo visto come un semplice interprete che sforna dischi per venderli alle ragazzine. E temo che il prossimo anno, sul palco dell’Ariston, vedremo ancora meno ‘pop’ rispetto alla scorsa edizione e più musica di nicchia”.

Per la promozione del suo disco in cui è impegnato fino alla fine dell’anno dice:

“Cercherò di suonare il più possibile, anche perchè la televisione offre sempre meno spazi a noi artisti per promuovere la nostra musica. Così, mi esibirò in una serie di showcase; inoltre, il mio disco sarà distribuito in esclusiva in un’importante catena di dischi (di cui non posso ancora svelare il nome). Il booklet di ‘Zero’, poi, fungerà da biglietto per un concerto esclusivo che realizzerò a breve”.

[Gli stralci dell’intervista sono estrapolati da Rockol.it]

Gran successo a NY per l’evento “We Are Family Foundation” (WAFF) di Nile Rodger.


Riporto Il resoconto del gran galà organizzato  a sostegno della “We Are Family Foundation” (WAFF),che crea e sostiene programmi mirati ad ispirare e ad educare le future generazioni sul rispetto, la comprensione e l’apprezzamento della diversità culturale – allo stesso tempo cercando di risolvere alcune delle maggiori problematiche globali e il cui fondatore è il celebre musicista e  produttore musicale Nile Rodgers. Susan e David Rockefeller  insieme a Girard-Perregaux hanno unito i loro intenti a quelli del celebre musicista e produttore a sostegno della “We Are Family Foundation” e suoi scopi, organizzando una serata di beneficienza al Cipriani 42nd Street di New York “Changing Watch” che ha avuto un gran successo.

Michele Sofisti, David Rockefeller, Susan Rockefeller, Nancy Hunt, Nile Rodgers

“Changing Watch”

per la Fondazione We Are Family di Nile Rodgers

Il 26 settembre, 2013 a New York,  Susan e David Rockefeller e la Manifattura di lusso svizzera Girard-Perregaux si sono uniti al cantante e produttore musicale Nile Rodgers per l’evento “Changing Watch” a sostegno della Fondazione We Are Family.  St., dove era stata esposta una selezione di orologi Girard-Perregaux. A ricevere maggiore attenzione, il nuovo rivoluzionario Scappamento Costante. Industrie di grande

La serata ha avuto inizio con un cocktail al Cipriani 42nd rilievo del mondo dell’orologeria, della moda, musica, sport e filantropia si sono ritrovate sotto gli alti soffitti a volta  ed i meravigliosi candelabri del celebre locale newyorkese. Tra gli ospiti della serata, l’attivista Amanda Hearst, star del reality Housewives of NY, Kelly Bensimon, star del reality “Million Dollar Listing NY”, la star Ryan Serhant, la modella ed attivitsta Amudena Fernandez e l’attrice italiana Jo Champa ed altri. Con spirito allegro gli invitati hanno partecipato ad una cena nella Sala da Ballo del Cipriani, mentre Susan e David Rockefeller introducevano la loro nuova iniziativa Protect What is Precious, spiegando in dettaglio gli obiettivi filantropici del progetto. Hanno poi proiettato il loro ultimo video, “Take Time”, che descrive le bellezze del mondo e spiega come proteggerne le fragilità. Dal palco, Michele Sofisti, CEO di Sowind (Girard-Perregaux e JEANRICHARD) ha offerto a Susan, David e Nile Rodgers l’orologio in edizione speciale Mission of Mermaids (MoM) a tributo del loro impegno costante a sostenere la Fondazione We Are Family.“Susan, David e Nile sono come angeli custodi”, ha affermato Michele Sofisti. “Incoraggiano gli altri a percorrere la strada corretta in modo da rendere il Pianeta Terra un luogo speciale”.“Changing Watch si è rivelata una serata speciale grazie al potere della musica, dell’orologeria e delle nuove generazioni di giovani, tutti uniti a sostenere la grande causa della Fondazione We Are Family”, commenta Susan Rockefeller. “Speriamo vivamente che questo incoraggi altri ad associarsi a questa battaglia per riuscire a fare la “Aiutare il mondo dando potere ai giovani è una grande responsabilità che mi ispira giorno dopo giorno”, afferma Nile Rodgers. “Il lavoro che Susan, David, Girard-Perregaux e We Are Family hanno fatto stasera con Changing Watch è un reale esempio di quanto si possa realizzare lavorando insieme.”A seguire, il giovane leader teenager e Dylan Vecchione dei ReefQuest ha presentato un video del proprio lavoro, presentando altri leader teenager di tutto il mondo che si fanno paladini della salvaguardia del pianeta.La serata è poi proseguita con un’asta di beneficenza, amichevolmente competitiva, di un orologio da uomo MoM “Mission of Mermaids” in edizione speciale disegnato in collaborazione con Susan Rockefeller e “Pamper Yourself”;  un’esperienza offerta da Girard-Perregaux, ossia la permanenza di una settimana per otto persone all’Amanyara  Resorsulle Isole Turks & Caicos, una collana di perle Honora su design esclusivo di Susan Rockefeller ed una cena al Blue Hill con Susan, David e Nile, insieme ad un tour di Stone Barns, una lezione privata di un’ora con Nile Rodgers nel suo studio, e la nuova chitarra in edizione speciale della Fender “Hitmaker” di Nile Rodgers.Prima dell’inizio dell’asta di beneficienza a seguire poi una performance DJ di Q-Tip del gruppo A Tribe Called Quest, a celebrare l’iconica carriera di Nile e l’era della musica disco. I presenti hanno poi ballato tutta la sera tra le colonne di marmo da 20 metri dell’elegante sala da ballo. Q-Tip è stato poi raggiunto da Gary Bencheghib, un teenager leader di Bali, impegnato ad aumentare la consapevolezza sulla salute degli oceani mentre fa il DJ.A proposito di Girard-Perregaux, Girard-Perregaux è una Manifattura Svizzera di Alta Orologeria che affonda le proprie radici nel 1791. La storia della Marca è caratterizzata da orologi leggendari, che sono un connubio tra design elegante e tecnologia all’avanguardia. Ne è un esempio il rinomato Tourbillon con tre Ponti d’Oro presentato da Constant Girard-Perregaux nel 1889 all’Esposizione Universale di Parigi e premiato con una medaglia d’oro. Fedele alle sue creazioni di Alta Orologeria, la Marca è oggi una delle poche Manifatture a riunire sotto lo stesso tetto tutte le conoscenze necessarie per disegnare e realizzare i suoi segnatempo, incluso il movimento: il cuore dell’orologio.

Con più di 80 brevetti registrati, Girard-Perregaux ricerca e sviluppa costantemente orologi legati alla propria tradizione, ma sempre con uno sguardo rivolto al futuro. Girard-Perregaux è parte del Gruppo Kering, un leader internazionale nel campo dell’abbigliamento e degli accessori che raggruppa un insieme di autorevoli brand di Lusso, Sport & Lifestyle.

A proposito di Susan + David Rockefeller

Donna dalla forza creativa e positiva esemplare, Susan Rockefeller è una documentarista, autrice, disegnatrice di gioielli e avida ambientalista. Profondamente dedita alla conservazione del nostro pianeta, Susan è membro e Presidente della Ocean Council for Oceana, membro del Leadership Council for Natural Resources Defense Council ed è parte della commissione del Centro Stone Barns Center for Sustainable Agriculture.

David Rockefeller, Jr., Direttore ed ex-Presidente della Rockefeller & Company, attuale Presidente della Fondazione Rockefeller e Amministratore dell’Asian Cultural Council e del MoMA, è un fervente attivista nell’ambito del no-profit, soprattutto dell’ambiente, delle arti e dell’educazione pubblica. E’ Presidente e membro fondatore dell’organizzazione Sailors for the Sea, una nuova voce nella salvaguardia degli oceani, multinazionale no-profit dedicato ad educare la comunità marittima per la protezione degli oceani. Insieme, nel 2013 Susan e David Rockefeller hanno fondato l’iniziativa “Protect What is Precious” per rendere il mondo un luogo più vivibile, sano e pacifico, proteggendo e curando la famiglia, l’arte e la natura. Per maggiori informazioni: http://www.protectwhatisprecious.com

A proposito della Fondazione “We Are Family”

a We Are Family Foundation® (WAFF) è un’organizzazione no-profit dedicata alla visione di una famiglia globale  Dalla sua fondazione nel 2002, WAFF, fondata dal leggendario cantautore/musicista/produttore Nile Rodgers, ha creato “Three Dot Dash”, una iniziativa globale per gli adolescenti che ha conferito a 40 adolescenti dei 6 continenti un’autorità eccezionale per poter collaborare insieme ad alleviare problematiche correlate ai bisogni umani primari; ha prodotto TEDxTeen, una conferenza annuale che offre ad adolescenti uno spazio dove condividere il proprio lavoro, raccontare le proprie storie ed ispirarne altre tramite i loro TEDxTeen Talks; ha creato e distribuito il DVD vincitore di un premio PSA per programmi dedicato all’infanzia, “We Are Family: “A Musical Message for All,” ha più di 60.000 scuole e programmi giovanili a livello internazionale; ha costruito 17 nuove scuole, offrendo l’educazione a più di 3.500 ragazzi e ragazze in Mali e Malawi, Africa, Nepal e Nicaragua. Ad oggi, WAFF ha avuto un impatto positivo di più di 15 milioni di persone a livello internazionale. Per maggiori informazioni: http://www.wearefamilyfoundation.org