Amici13: Il promo dello scandalo fra i migliori talenti dimenticati Carta e Scanu vincitori del Festival di Sanremo.


amici13

La storia di Amici di Maria De Filippi è ricca di personaggi tra cantanti e ballerini  che una volta usciti hanno avuto successo e alcuni, ancora oggi  accompagnati per “mano”, anche  un gran successo. Ciò non toglie però che ci siano stati dei talenti che si sono distinti e ugualmente abbiano contributo al prestigio del Programma defilippiano, tra questi sicuramente Marco Carta e Valerio Scanu, vincitori rispettivamente del festival di Sanremo 2009 e 2010.  Nel promo che anticipa la partenza della nuova edizione di Amici13  la loro assenza è stata considerata da più parti, anche da blogger autorevoli,  mancanza di considerazione degli “autori”verso i due cantanti sardi aggravata dalla  presenza della Scarrone che  per contro finora non ha vinto nulla nè il talent, nè il festival, l’indignazione generalizzata  comprova il fatto che forse certe faziosità tipiche del programma  siano ormai palesi e abbiano stancato.  Che il Programma funzioni a circuito chiuso  è noto da tempo, sempre i soliti volti  “noti” tra ospiti, insegnanti e passaggi di ex allievi, enfatizzati a dismisura nei contenuti e nella sostanza in un “tutto” supervisionato e quindi condiviso dalla  nota conduttrice e mente del programma, Maria De Filippi, che  continua però ad ignorare i due artisti “sardi” e fra i due ancor di più Valerio Scanu   assente dal suo programma e dalla televisione   ormai da tempo immemorabile, fatta eccezione per qualche piccolo passaggio come l’ospitata a Verissimo recentemente,  in qualità di “Amico degli animali” (sia mai come cantante eh? ndr).  Eppure la Maria Nazionale avrebbe di che dire di Valerio Scanu, il” piccolino della Scuola” come lo chiamava lei ma che oggi  dimostra la sua crescita artistica e umana con i fatti. Valerio infatti  si regge sulle sue gambe, è diventando produttore di sè stesso dopo aver chiuso con la sua Casa Discografica che lo stava portando verso un punto di non ritorno (artistico).  Intuitivo e intelligente ha capito che con la casa discografica non c’erano più i presupposti per mantenere in piedi un rapporto lavorativo   e si è creato una sua etichetta discografica con la quale si produce  (NatyLovYou) ed è attualmente attivissimo, non si è mai fermato nè perso d’animo  nonostante gli sia stata tolta la visibilità televisiva e i passaggi in radio  necessari alla promozione di un cantante  per ampliare il bacino di fan. Ha  proseguito nel suo percorso artistico supportato dai suoi fan  storici che lo seguono fin dalla Scuola ancora numerosi e  con cui ha instaurato un filo diretto” inventandosi”  Vblogger. A breve pubblicherà un nuovo disco, mentre il 15 dicembre terrà il suo secondo concerto di Natale intitolato  It’s Xmas Day all’Auditorium Parco della Musica a Roma.

Piccoli dettagli che ormai non sfuggono più, come l’indifferenza di chi ha scelto di essere palesemente faziosa. Indifferenza a cui si contrappone l’attenzione di un  pubblico che comincia a farsi delle domande.

E se leggendoci qualcuno penserà che il  Blog sia fazioso, ebbene, ci rendiamo conto che nell’ottica di chi non vede al di là del suo naso vittima di un fanatismo incondizionato verso l’artista che segue,  un giudizio del genere ci possa stare,  infatti Valerio Scanu in questo blog è un argomento ricorrente in quanto  si ritiene non abbia mediaticamente il giusto e meritato  risalto, ma che anzi si tenda a “nasconderne” i progressi soprattutto quelli in “autogestione”  , che in funzione della sua ancora giovane età  e del suo coraggio in un periodo di profonda crisi sociale ed economica gli fanno onore e rendono  imperdonabile l’indifferenza di  chi “Osservatore” dovrebbe esserlo per etica professionale.

Tuttavia, proprio in questi giorni, un compositore, musicista,  produttore e componente storico dei Matia Bazar , Piero Cassano, si è espresso sui talent e sul sistema di voto di Sanremo, ebbene,   ci conforta   sapere  che le nostre teorie più volte avanzate non siano solo frutto della fervida  fantasia di chi scrive ma che,  anche  altri, addirittura addetti ai lavori, navighino sulla stessa lunghezza d’ onda,  derivata in questo caso da esperienze e logica deduzione vissute da “dentro” il sistema e per questo forse più autorevoli.

Ecco una sua frase su tutte a far capire come il successo si costruisca e sia spesso il  “risultato” di mere strategie discografiche e di marketing:

Ne ho viste negli anni di case discografiche prendere emergenti sotto contratto per evitare che potessero competere con il loro artista del momento!”

Il blog è aperto al dialogo solo con le persone civili

I commenti offensivi saranno eliminati.

48 comments

  1. Nulla da aggiungere… Qualcuno ha pure il coraggio di chiamarci visionari… si siamo visionari, nel senso che ci abbiamo visto bene sin dal principio!

  2. In effetti in cinque anni, noi fan di Scanu e adesso ci metto Carta, ne abbiamo visto di cotte e di crude, ci hanno dato delle visionarie….dopo questo, ho sempre la conferma di ciò che abbiamo sempre dedotto per cinque anni, altro che kolossal questa è una tragedia greca 😉

  3. Anche Carta continua il suo percorso con le proprie gambe ,con la sua grande determinazione e quella del suo pubblico ,nonostante una casa discografica (che per ora non ha fatto proprio nulla ,) Eppure Carta le sue soddisfazioni se le prende ugualmente e comunque ,nonostante non venga passato in radio e nonostante non sia in tv.Non essere presi in considerazioni da questo “circo ” per me è un bene ,Maria manda avanti i suoi prodotti e quindi i 4 presenta ,più che normale che non metta chi non rientra nelle sue grazie ed è un onore per entrambi ,continuare il proprio percorso nonostante le tante difficoltà.

  4. Ma di cosa vi stupite?Io non ho mai seguito nulla della de filippi per il semplice motivo che se è arrivata dov’è lo deve all’aver sposato la persona giusta,mi sembra quindi ovvio che usi sempre gli stessi sistemi.

  5. Vorrei dire una cosa: trovo assolutamente disgustoso che nel promo del carrozzone di Amici siano stati esclusi Valerio Scanu e Marco Carta,vincitori entrambi di SanremoE’ incredibile come, ogni volta, la burattinaia Maria riesca a cadere sempre più in basso dimostrando di essere la persona più meschina e manipolatrice della televisione.Infine la povera Annalagna cosa c’entra,dal momento che non ha mai vinto niente è venduto ancora meno…probabilmente cercheranno di imporcela al posto di Emma solo perchè appartiene alla Fascino!#⃣Vergogna

  6. si esatto niente da aggiungere ,la loro assenza fa più rumore della presenza dei prodotti che stanno nel promo e meno male ….. che in tanti se ne stanno accorgendo ,Buon pomeriggio.

  7. Non sono stupita, è evidente da anni che salvo i “prescelti” tutti gli altri vengono chiamati in causa solo per essere sfruttati e quindi solo se e quando serve per il televoto. Onestamente però essere citato nel trailer del carrozzone amiciano a questo punto della sua carriera può solo danneggiare Scanu. Salvo che per alcuni, infatti, ossia quelli che hanno accettato tutte le regole della “fascinosa” conduttrice, l’esordio amiciano è solo un fardello che porta pregiudizi, scarsa credibilità artistica e tanta difficoltà a farsi riconoscere una crescita professionale. Visto che Scanu ha scelto una strada “eversiva” rispetto a certi percorsi “guidati”, decidendo persino di autoprodursi, non ha più niente a che spartire con quel mondo e quindi meno la gente lo collega a quel passato più ha possibilità di aprirsi nuove strade. Sarebbe ora che finalmente si parlasse di Scanu per quel che ha costruito in questi anni e non per un passato che ormai, per fortuna, si coniuga come passato remoto.

  8. Ma se avete una considerazione così bassa della trasmissione della De Filippi perché vi mostrate indignati per l’assenza dei vostri preferiti dal promo di Amici? È vero che alcuni giovani usciti dal talent negli scorsi anni hanno abbiano avuto meno promozione o meno passaggi in radio o in tv. Ma incolpare di tutto ciò il tanto bistrattato “sistema Amici” mi sembra stucchevole! Nel bene e nel male Amici ha dato la possibilità di farsi conoscere a tanti giovani dotati di talento artistico, e questo sinceramente non mi sembra poco! Poi ovviamente, una volta che le luce dei riflettori si sono spenti e il clamore mediatico è diminuito, per mantenere la popolarità entrano in ballo una serie di fattori che non basterebbe un’intera giornata per annoverarli.

      1. “Poi ovviamente, una volta che le luce dei riflettori si sono spenti e il clamore mediatico è diminuito, per mantenere la popolarità entrano in ballo una serie di fattori che non basterebbe un’intera giornata per annoverarli”

        Rispondo a Ego…non ci vuole un’intera giornata….. ma una sola parola RACCOMANDAZIONE……….

    1. @Questi fattori sono: raccomandazioni,imposizioni in ogni luogo,passaggi continui in radio,pompaggi,giornalisti di parte e tanti calci in culo.😘 Di talento neanche l’ombra…e già…😉

  9. C’è poco da dire: gli unici “super votati” con televoto e detentori di dischi d’oro per vendite di brani e Cd via Piattaforma digitale- da parte di ACQUIRENTI PERSONE (non Case Discografiche ne’ nobili benefattori di dubbia provenienza..anzi, certa), – sono, in ordine numerico, Carta e Scanu; vi dice qualcosa il dubbietto: cribbio, non puo’ essere…come facciamo ora?? Ecco, cosi’ si fa, si SCARICANO! Buona musica a tutti, sperando che, nonostante TV, Media e Radio, avversari e boicottatori pure loro, nel nome di qualche Entita’ superiore che di nome , oggi, fa: Dio Soldo e Dea Sanguinaria, (DS & DS – DS al quadrato) , i due Artisti ce la facciano a bucare il telo nero e, una volta passati, lasciatemelo dire, lascino dietro quei personaggi che oggi si stanno santificando per il sol fatto che alle loro spalle hanno un doppio, gigante …DS, contro cui , nulla e nessuno “puote” ..ma che, in realta’, sono diversi unicamente per una condizione: sono abbracciati costantemente da un montacarichi..speciale, che in questi casi funziona in modo univoco: PORTA SU..e non scende mai! Beh, qualcuno di noi, oggi, se ne fara’ una ragione..ma fra qualche tempo, tutti, valuteranno!! Forse, anche DS avra’ il suo periodo nero..magari lo sta gia’ avendo, chi puo’ dirlo?? Oggi a me, domani a te!!!

  10. Articolo giustissimo!!! Come mai non mi meraviglio del trattamento riservato ad alcuni artisti? Comunque Valerio Scanu non solo viene volutamente trascurato come succede anche ad altri suoi colleghi ma anche colpito ad arte per distruggerne la reputazione…ma con lui non ci riusciranno…

  11. Articolo chiarissimo che non ha nulla da aggiungere!!!!! Ego cogito, io ringrazierò sempre “amici” per avermi fatto conoscere Valerio che considero un grandissimo talento non sono neppure indignata perché sin dalla finale di amici ho capito come dovevano andare le cose (Sanremo sono sempre più convinta l’abbiano mandato solo per promuovere qualcun altro non pensando potesse vincere) e ti dirò di più sono felice di questo atteggiamento da parte del programma perchè penso che invece di danneggiare gli esclusi si stiano facendo autogol la gente non è cretina e a parte i fan dei prediletti che “giustamente” sono felici di vederli innalzati a star ad ogni occasione. come scritto nell’articolo gli altri iniziano a farsi delle domande e magari a darsi pure le risposte. Detto quello che penso su “amici” sono sempre più orgogliosa del percorso artistico di Valerio e non vedo l’ora di essere all’auditorium per il secondo Natale e godermi la sua voce.

  12. Non è bastato imporre il modus operandi a pseudo-giurie, nel corso di questi ultimi anni!! Le definisco pseudo non perche’ non siano in grado di “giudicare” ma perche’ sono palesemente non credibili; nell’Edizione del 2011 – Serale Big (grazie al quale non è morto il programma) , hanno dimostrato piu’ volte, chiaramente, che i loro non erano giudizi propri ma “dovuti” alla solita, ripetuta, noiosissima filosofia: eseguire gli ordini di Sua Santita’ D.F., la quale, non immaginando che gli spettatori sono intelligenti -e bastava pure poco per capirlo- credeva, probabilmente , di uscirne indenne, come dire, della serie Armiamoci e Partite, Lei, colta in flagrante, artefice di ogni singolo gioco, di ogni singola “nuova” regola che improvvisamente “spuntava”, in virtu’ ..ebbene si’, di un Pongo-regolamento , no, scusate, di un regolamento giusto, perfetto ma soprattutto Equo, che prevedeva precise disposizioni, fra cui: in ogni momento le regole possono cambiare..!!
    Dicevo: non è bastato quello scempio in-credibile, la vita di questi giovani doveva essere resa impossibile.. e la loro carriera distrutta!!! Tanto infierire, tanto fango gettato loro addosso, tanta cattiveria, tanta evidente rabbia dimostrata verso i “due”, tanta incredulita’ sul fatto che il volere del popolo fosse che “loro” dovevano rimanere li’ , e c’è di piu’, udite udite, dovevano rimanerci come “vincitori” (lo diceva il televoto), erano tutte azioni che dovevano avere una potenza mediatica senza pari, perche’ è normale – dico bene? – che la televisione debba fare uso di qualcosa di forte e di “qualcuno” che questa condizione è in grado di crearla..certo, questo è normale, ma non è normale la violenza con cui questo si fece, perche’ in questo caso non bastava screditare, insultare, sminuire le capacita’ artistiche, ridicolarizzare..no, quei “due” rovina-giochi SI DOVEVANO ELIMINARE dalla scena, perche’ avrebbero potuto offuscare, nel proseguio, le altre !
    La storia non fini’, non riuscendo nell’intento nemmeno con questa ultima tattica, nel 2013, l’Impresa Pongo Circo decide di ignorare il nome dei due, peraltro vincitori di Sanremo..nella convinzione che la non comparizione nel Promo !Amici possa cancellare la loro esistenza e il ricordo di loro nelle menti delle persone, e invece?? Peccato, proprio questa “assenza” ha smosso tutte le teste; tutti, ma proprio tutti, nel bene o nel male, si chiedono: “ma…com’è possibile? Dove sono Carta e Scanu? Hanno vinto Sanremo, chi piu’ chi meno hanno vinto innumerevoli premi anche internazionali, dischi d’oro e platino, trofei , titoli onorari, hanno rappresentato Cortometraggi presentati al Festival di Venezia (Carta) con le proprie colonne sonore, riceveranno a breve altri riconoscimenti in eventi romani in sedi come Campidoglio e cosi’ via…la gente si indigna: è uno scandalo!! “.
    Caro Sistema Italiano, commerciale, discografico, radiofonico, televisivo: Vi è andate male anche stavolta, perche’ i “sospetti” , gia’ certi, crescono crescono crescono, sempre piu’ forti, piu’ attendibili, piu’ determinanti …non svegliare il can che dorme, ci siete riusciti anche stavolta, se l’intenzione era quella di non fare loro pubblicita’, sappiate che ne avete FATTA ANCORA DI PIU’ ! E questi sono i risultati…- Imparate: chi di spada ferisce, di spada perisce!! :-)..La cosa piu’ bella?
    Avere pubblicita’ senza essere comparsi in quel Teatrino dal quale è meglio stare lontani, ma davvero molto meglio! E lo vedremo…

  13. “ho iniziato grazie ad amici …. ho continuato grazie a me stesso”
    Cit, Marco Carta

    Felicissima che non ci sia nel promo, anche se ovviamente è fatto in modo tale che venga sminuito … e così anche Valerio, ovviamente.
    Se almeno la Sig.ra della TV promuovesse i suoi prodotti senza danneggiare chi non lo è … sarebbe già una grandissima cosa

    1. meglio così,lontani da quello scempio che tanto da e tanto toglie…Si fanno spazio a spese di 2 artisti che danno fastidio ad amici e company,non rendendo loro onore per avere messo in risalto il programma ,almeno su questo punto c’è da riflettere.L’unico xchè è che il Carta e Scanu sono scomodi per la sig.ra della TV la quale è salita grazie a loro sul cavallo in corsa.per me amici aveva già perso di credibilità ancora prima di amici big.
      Carta e Scanu vanno avanti lostesso e + che alla grande xchè oltre al talento hanno anche una bella testa e soprattutto una DIGNITA’.Grande stima x loro

  14. Non è certo una novità, noi fans ci siamo accorti da tempo di questa disparità di trattamento! Grazie per il bellissimo articolo!

  15. Ormai la credibilità di quel programma è stata cancellata dall’iniquità, dagli interessi privati e secondari, dalla mercificazione dei talenti, dall’esaltazione di ciò che è più immediatamente spendibile a discapito di ciò che ha realmente un valore. E lo chiamano ancora “Amici”, ma forse andrebbe corretto in “Gli amici di Maria finché gli fanno comodo!”

  16. Ringrazio sempre quando trovo articoli veritieri….non scorderò mai come sono stati trattati Scanu e Carta ad …AMICI BIG….ma grazie al cielo hanno avuto ed hanno tanti riconoscimenti e vendite da fare invidia…non dimentichiamo ciò che avrà l’onore di ricevere Carta Sia per la colonna sonora del cortometraggio”Insieme” e l’altra onoreficenza in “Campidoglio” In bocca al lupo a tutti e due comunque per una lunga e magnifica carriera!!!

  17. Verrebbe da dire chissenefrega di loro, del loro circo e della burattinaia, ma purtroppo il circo coinvolge ed influenza a catena anche altri programmi.
    Questo promo è l’ennesima conferma del personaggio e del programma che dirige e manovra a suo piacimento e tornaconto.
    Spero che prima o poi venga smascherata come merita.
    Hanno tutto il mio (e non solo) disprezzo.

    1. quello che intendevo pure io…i sospetti stanno diventando certezza, almeno una volta, la Signora era furba!! nb: QUOTO TUTTI E GRAZIE DELL’ARTICOLO che da’ la possibilita’ di spiegare e svelari alcuni lati..per taluni, ancora oscuri!!

  18. Parlare sempre di raccomandazione, secondo me, significa nascondersi dietro un dito senza affrontare la realtà dei fatti che è ben diversa da come voi la dipingete. È probabile che ci sia da parte del “sistema Amici” e non solo una maggiore volontà di portare avanti e promuovere alcuni piuttosto che altri, ma se alcuni piuttosto che altri hanno raggiunto certi livelli di successo(e non parlo solo in termini di vendite) un motivo ci sarà. E penso che questo motivo trascenda la raccomandazione. Uno può essere raccomandato quanto volete, ma se non ha le carte in regola per sfondare, state certi che non andrà lontano. Il successo arriverà in poco tempo ma si spegnerà in un batter d’occhio. Il talento e la personalità sono la chiave di tutto, non basta avere una bella voce per diventare un artista, ma servono altri presupposti: amore per quello che si fa, umiltà, carisma e voglia di crescere.

    Prima che mi accusate di voler sminuire gli “artisti” da voi menzionati sopra: io non sto dicendo che Carta, Scanu o altri non abbiano talento, anche perché non sta a me stabilirlo, voglio solo dire che quelli che voi ritenete “raccomandati” in realtà hanno riscontro di pubblico, sono seguiti da gente di tutte le età e questa è la realtà, vi piaccia o no!

    1. La prova sarebbe semplicissima, far uscire un loro lavoro senza nessuna promozione, come i due citati e poi voglio vedere i risultati — semplice no 😀

    2. La carriera della Scarrone è un chiaro esempio di raccomandazione che smentisce ciò che dici.se il seguito di Emma e Alessandra giustifica in qualche modo gli investimenti, mi sapresti dire perché pompano in quel modo la Scarrone ? Non vende neanche dopo due Sanremo ,passaggi radio e innumerevoli spinte.Non piace e gli unici numeri che fa le arrivano dallo streaming gratuito perché hanno trovaTo il modo di gabbare spotify e questo non lo dico io ma lo dicono loro . Non riempie neanche le piazze gratis , la gente non va a vederla e non comprano le sue canzoni. ascolti gratis a Gogo ma la infilano ovunque un po cone fanno fuori da amici con bianca atzei , c’è l hai presente ? nessuno se la fila ma l hanno messa di diritto tra i personaggi del momento.io lo trovo ridicolo.

  19. Tu dici:
    Il talento e la personalità sono la chiave di tutto, non basta avere una bella voce per diventare un artista, ma servono altri presupposti: amore per quello che si fa, umiltà, carisma e voglia di crescere.

    Non ho capito… perchè a Scanu e Carta mancherebbero questi presupposti? Ma per piacere….

    1. Questo lo stai dicendo te, io non ho sminuito nessuno dei due. Siete voi che sminuite gli altri artisti, a vostro avviso, “raccomandati”. Ma non pensate che il muro contro muro o il fanatismo aiuterà ad emergere i vostri prediletti o il vostro prediletto.

      1. @ Ma invece di parlare a vanvera, perché non leggi attentamente l’articolo di Starr??? Eviterai di fare le solite figure cacine😘

  20. Ci meravigliamo ancora del modus operandi del circo fascinoso,dove scorrettezza e ingiustizia regnano sovrane da anni,con l’ arroganza e spregiudicatezza che ha sempre contraddistinto la grande madre (non di tutti ) e la sua corte di buffoni ben asserviti.Io non mi meraviglio,anzi sono ben felice che sia Valerio che Marco non siano stati inclusi nel promo,anche se a loro sarebbe stato dovuto,almeno per correttezza,come vincitori di Sanremo,ma sappiamo che da quelle parti non se ne conosce il significato.Nel frattempo gli “esclusi” Scanu e Carta stanno lavorando ai nuovi dischi ,ricevono premi prestigiosi,Valerio si sta preparando al secondo concerto di Natale all’Auditorium a Roma il 15 dicembre,dopo il grande successo di quello dell’anno scorso,potrebbe anche esserci la possibilità che questi due ragazzi così talentuosi,determinati e molto amati dal loro pubblico ci possano riservare anche qualche bella sorpresa nei prossimi mesi….chissà !Intanto come ha commentato qualcuno qui e altrove,la loro assenza parla più della loro presenza,malgrado i soliti stupidi giochini la gente si è accorta che qualcosa non quadra,oltretutto è pubblicità gratis e visti i tempi non è male.Un grande in bocca al lupo a Valerio e Marco.

    1. Purtroppo no, non ci meravigliamo, ma, In attesa di giustizia, ci rimettiamo per forza al volere di Signora e Seguaci, che al momento cavalcano l’onda di ogni rete, radio, Tv ..e dall’alto dirigono pure le Case Disacografiche, divenute loro stesse schiave di questo sistema fazioso al quale devono sottostare per trarre quei vantaggi e quelle risorse economiche che purtroppo, in questi ultimissimi 3/4 anni, risentono parecchio della crisi e non sono sufficienti a ripristinare un mercato discografico degno di valutazione; è cosi’ che, per loro, “uno vale l’altro”, purchè una qualsiasi Garante “possidente” disponga di tanto, ma tanto “cash” ..e corrisponda alle stesse Aziende quanto basta per tirare a campare, almeno per un biennio di contratto..e poi, si vedra’ da chi andare a battere cassa…confidando sempre nel fatto che ora di allora, Ella esista sempre e sia pure ancora disposta..nel senso che, da un anno all’altro, tante cose cambiano, anche i suoi gusti !!
      Con questo, Buona notte a tutti e a tutti gli “ARTISTI”, purche’ qualunque prodotto che ci regalano, sia sudato, originale, bello, correttamente sponsorizzato ..e “LEALMENTE” venduto!! Ma per questo trattamento, per questa Equita’, c’è da aspettare ancora un po’, almeno fino a quando il piu’ forte dei burattinati non farà un bel paio di corna all’altro , prima condendolo a dovere, poi… cuocendolo a puntino..del resto, com’è d’abitudine!!. Succede in politica, non puo’ accedere nel mondo della musica? Nella speranza che il “cervide tradito” per una volta sia l’attuale burattinaio… Viva la musica! Auguro ai due Artisti Carta – Scanu tutta la giustizia che il loro valore merita, a partire da tutto cio’ che stanno preparando in vista dei prossimi concerti (lode a Scanu per l’auto-produzione), dischi e riconoscimenti attribuiti da Autorita’ Nazionali con Sede -niente po’ po’ di meno che..- Capitale d’Italia!
      E a loro va il mio piu’ sentito, dovuto, AVANTI ..ai Lupi !!! 😉

  21. uuuuuhhhhhh: fresco fresco, per la Regione Sarda cosi’ tremendamente colpita

    EUGENIO FINARDI official fan page
    2 ore fa

    Piccolo e incompleto progress report sul progetto:
    Fino ad ora ho avuto l’adesione di Dori Ghezzi per Fabrizio De André, Roberto Vecchioni, Nomadi, Valerio Scanu, Alberto Bertoli per Pierangelo e i Tazenda, dei Tazenda con Checco dei Modà, Istentales, e sto mettendomi in contatto con molti altri da Paolo Fresu a Cristiano De André, da Francesco Renga a Peter Gabriel a Marco Carta…
    Ma saremo molti di più, generazioni e stili diversi per una sola causa.
    Ce la faremo!
    EF
    NB: non c’è traccia di Circus ..che meraviglia!!!

      1. @ Non avevo nessun dubbio che Valerio avrebbe aderito a questo progetto,come sono sicura che Marco farà lo stesso ed entrambi con grande orgoglio e umiltà!!

  22. Buongiorno arrivo in notevole ritardo per commentare, non posso però fare a meno di pormi una domanda “Ma questa di cui si parla è la stessa trasmissione che noleggiò un aereo da Genova a Roma per permettere a Valerio Scanu fresco vincitore del Festival di Sanremo di partecipare alla trasmissione Amici che nell’edizione 2009/2010 andava in onda di domenica?”.
    Naturalmente la domanda è retorica…..

    1. Si, cara Alice e la conduttrice, certa Maria De Filippi è la stessa che dichiarò di essere “pazza di gioia” per la sua vittoria!

      1. Mi hai rassicurato credevo di avere gravi problemi di memoria 🙂 ma forse non sono io ad averli 🙂

  23. È vergognoso che la signora de filippi abbia messo da parte due ragazzi che x la trasmissione amici sn stati una punta di diamante.che a lei piaccia o no:metterli in un angolo cm se nn esistessero più. Prendiamo marco carta un grande talento che era orgoglio x la trasmissione , perche marco carta è e sarà sempre quello che ha fatto di amici un successo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...