Giorno: gennaio 22, 2014

27/01: Omar Pedrini ai Rock Files Live di LifeGate @ Memo Restaurant


Rock Files Live di LifeGate & Memo Restaurant

Omar Pedrini

omar

Presenta in unplugged

“Che Ci Vado a Fare a Londra?”

dal vivo nella casa del programma Rock Files Live

in onda su LifeGate and Sound, condotto da Ezio Guaitamacchi

lunedì 27 gennaio

ore 22.00

Memo Restaurant,

via Monte Ortigara, 30 – Milano

Lunedì 27 gennaio torna l’appuntamento con i Rock Files Live, il programma di musica live e approfondimento condotto da Ezio Guaitamacchi e in onda su LifeGate and SoundSul palco del Memo Restaurant – ore 22,ingresso libero con prenotazione obbligatoria su www.lifegate.it – Omar Pedrini racconterà e presenterà in unplugged “Che Ci Vado a Fare a Londra” il nuovo disco del cantautore bresciano a 8 anni di distanza dal precedente lavoro.

Omar Pedrini torna così sulle scene con un disco di inediti di cui ancora una volta è autore di musica e testi. Ad impreziosire il progetto discografico sono presenti alcune prestigiose collaborazioni: con RonModena City Ramblers, Dargen D’Amicoe il rapper Kiave.

A far da cornice ai Rock Files Live, il Memo Restaurant, un raffinato salotto in cui si fondono i piaceri dell’ascolto e della cucina. Il locale, ricavato in una location strepitosa, l’ex cinema Abadan, ricrea un ambiente suggestivo dall’atmosfera elegante, che unisce arredi in stile anni trenta con un gusto etnico ricercato. Nella sala ristorante fronte palco è possibile cenare dalle ore 20.00 con menù speciale a buffet a 25 euro.

Il programma, registrato live dal Memo Restaurant, verrà riproposto agli ascoltatori su LifeGate and Sound, il canale musicale di LifeGate fruibile online, in fm e su app, lunedì 3 febbraio alle ore 23.00.

Per partecipare alla serata – ingresso libero sino a esaurimento posti – è obbligatorio compilare l’apposito form in esclusiva sul sitowww.lifegate.it.

 

LO STRANO CASO presents: SKY WHITE TIGER (NY) All tomorrow’s tigers Euro Tour


imagesABOUT SKY WHITE TIGER:

Una random playlist girava su un pc. Suonano le prime note di Common ed è come la frenata di un’auto in corsa.

Si chiama Louis Schwadron, vive a Brooklyn, ha passato gli ultimi dieci anni a collaborare sul palco e in studio con grandissimi nomi fino a quando, ha capito di essere bravo e ha deciso di farlo capire pure al resto del mondo.

Sky White Tiger è il suo progetto. 

Membro della smisurata band Polyphonic Spree, Sky White Tiger ha ricevuto apprezzamenti e intessuto collaborazioni con diversi mostri sacri della musica come,David Bowie, Elton John, Ray Charles, Radiohead, Cindy Lauper, Grizzly Bear, The National, Sufjan Stevens e Rufus Wainwright per fare qualche nome. Nel 2011 pubblica il suo album personale “Electra”, prodotto e mixato da Bryce Goggin, sound engineer per Ramones, Pavement, Swans, Joan as Policewoman, Antony and the Johnsons e molti altri. Tra le esperienze lavorative dell’artista non possiamo non elencare quella di aiuto regista per John Mitchell, nel controverso cult “Shortbus” nel quale reclutato gli attori e prese parte alla realizzazione delle riprese del lungometraggio. 

Nel suo live show, sia come solo-artist che come band, le canzoni si susseguono legate tra loro da interludi che creano un flusso unico e avvolgente di psichedelia ed emozioni, dove si fondono sapientemente suoni futuristici e primordiali.

TOUR DATES:

30 jan @ 229 – London, United Kingdom
31 jan @ MrHyde – Catania, Italy
01 feb @ Centro Multiculturale Officina – Messina, Italy
06 feb @ Drunks – Palermo, italy
07 feb @ Big Ben – Gibellina, italy
08 feb @ Al Kenisa – Enna, italy
09 feb @ Lanificio – Ragusa, italy
12 feb @ Lady Bar – Basel, Switzerland
14 feb @ Treppenhaus – Rorschach, Switzerland
15 feb @ Kulturhaus Rose – Stein, Switzerland
19 feb @ Wartsaal – Bern, Switzerland

                                                                                     

 

UbiTv Music Talk Show! La musica, i giovani, e dibattiti sociali da domenica 26 su UbiTv!


locandina-a5

Dal 26 gennaio dalle 21 su www.ubitv.it e sul canale 123 della piattaforma Streamit, per 10 domeniche consecutive dal teatro “Pirandello” presso l’accademia musicale A. Toscanini di San Nicola la Strada (CE), ritornano le trasmissioni in diretta su UbiTv con un nuovo programma, dal titolo UbiTv Music Talk Show!

Una trasmissione che punta alla valorizzazione del territorio e delle numerose eccellenze locali, grazie anche alla collaborazione e il patrocinio del comune di San Nicola la Strada.

“Sarà un format dedicato ai giovani, alla musica, a temi sociali e di attualità”, spiega Ubaldo Di Leva, direttore del progetto.

Ospiti musicali della prima puntata, il cantautore Vitrone e il gruppo Le Atmosfere.

Parteciperanno nel parterre il sindaco di San Nicola la Strada Pasquale Delli Paoli e il sindaco di Caserta Pio Del Gaudio. E non si escludono ospiti a sorpresa!

slide-ubimusicshow

Uno spazio dove gli emergenti possono presentare liberamente la propria musica (emergenti@ubitv.it – per partecipare).

Inoltre sarà un programma aperto a tutti, infatti ognuno potrà inserire la diretta sul proprio sito/blog (http://www.ubitv.it/ubitv-music-talk-show/654-diffondi).

Sarà ricco di interazioni, e si potrà partecipare come pubblico in teatro (compilando la liberatoria http://www.ubitv.it/files/liberatoria-ubitv-music-show.pdf e dando conferma della presenza a pubblico@ubitv.it), oppure interagendo sui numerosi canali social da facebook a twitter in tempo reale.

Nato dalla rete per la rete, infatti potete “sostenere” il progetto con una piccola donazione e sarete ricordati come partner del programma (http://www.ubitv.it/ubitv-music-talk-show/653-sostieni-il-programma).

IRONIA E IRRIVERENZA SUL PALCO DEL LIAN CLUB CON LE PERFORMANCE DI EDOARDO PESCE &THE ST PETER STONES E DJ TUPPI


Venerdì 24 e sabato 25 gennaio ore 22,30

Lungotevere dei Mellini 7, sotto Ponte Cavour

Le nuove proposte musicali e artistiche ancora una volta protagoniste delle serate del Lian Club, il barcone galleggiante sul Tevere, sotto Ponte Cavour, sempre pronto ad accogliere le sonorità più originali e a presentare al pubblico le band più innovative.

Venerdì 24 gennaio, il palco sarà di Edoardo Pesce & the St Peter Stones, nati nel maggio del 2012 dall’unione di Edoardo Pesce e della band Elliot. I St Peter Stones, apprezzati a Radio Rock e nei più disparati locali di Roma e di tutto il Lazio, si apprestano in questi mesi a ultimare le registrazioni del primo album Mano Santa, con il lancio dei già noti brani De Niro Blues e I was born in Tor Bella Monaca, che dà anche il titolo alla rivisitazione teatrale del progetto, andata in scena con successo a dicembre scorso al teatro di Tor Bella Monaca a Roma. Un progetto musicale attraversato da sonorità di blues e rock e costruito sulla vena autoriale di Edoardo Pesce, attore e poeta romano particolarmente apprezzato per il suo appeal comico e la spontaneità dialettale.

Appuntamento venerdì 24 gennaio a partire dalle 22,30. Edoardo Pesce, voce e chitarra acustica; Gabriele Elliot Parrini, voce e chitarra elettrica; Matteo Festa, basso; Carlo Mastrogiacomo, batteria; Alessio Moncelsi, pianoforte.

Sabato 25 gennaio il Lian Club ospita invece Tuppi, musicista e dj che presenterà al pubblico il suo album Greatesthitz, firmato da Goodfellas. Tuppi ha alle spalle lo spettacolo itinerante Voci nel deserto di cui ha composto le musiche, la colonna sonora della tappa al Teatro Petruzzelli di Ferite a Morte, la partecipazione sul piccolo schermo accanto a Serena Dandini e Paolo Belli. Ora si impone sulla scena musicale da protagonista con l’album Greatesthitz, che raccoglie dieci anni di carriera.

Quattordici brani inediti che fotografano il percorso di un artista poliedrico attraverso suoni antichi e moderni, in una miscela inedita di narrazione cantata e rappata. Tuppi usa il microfono per rappare e cantare, le mani per scratchare e dirigere una band di suonatori di ottoni, funambolici rapper e malati di musica, pronti a lasciarsi trasportare dai suoni irriverenti, scanzonati e carichi di ironia. Le rime di Tuppi sono la risposta alla precarietà dei tempi, alle incertezze e anche ai politici impresentabili.

Greatesthitz è la voce di un b.boy degli anni Novanta, partito dagli angoli bui di Bari affollati da hip hopper, e arrivato a ‘Viva Radio 2’ da Fiorello. L’uscita del disco è accompagnata dal primo singolo Voce del verbo precario: essere precario è una scelta di vita.

L’appuntamento è alle 22,30 Lungotevere dei Mellini 7. Ingresso gratuito.

Come da tradizione del Lian, ai concerti si affianca anche l’aperitivo, il cocktail bar e la buona cucina aperta fino alle 3, con Eat@Lian by Roma Restaurant. E un ricco menù, elegantemente inserito all’interno delle copertine di vecchi lp, che propone antipasti, primi sfiziosi, carne e pesce di qualità ma anche pizza e dessert.