Valerio Scanu col mondo discografico contro e tuttavia esempio di “imprenditoria” giovanile di successo


valerio

Che Valerio Scanu si autoproduca ormai è risaputo e anche solo limitando il discorso all’ambito  del talentshow  Amici di Maria De Filippi,  spetta a lui la “palma” di esempio di imprenditoria giovanile per aver sviluppato in tempi “anagraficamente” anticipati, vista la giovane età, un progetto discografico completo che parte  dalla creazione di un’etichetta discografica (NatyLoveYou)  fino alla produzione del disco “Lasciami entrare” quasi interamente autorale, arrivato in classifica FIMI,  per arrivare allo sviluppo della sua attività professionale e artistica.

Ecco un’intervista rilasciata dal cantautore ai microfoni di “Arena live”.  “Luoghi comuni”, impressioni, etichette appiccicate per far spettacolo e a creare quel  pregiudizio  difficile da abbattere  ma comunque da combattere  insieme  al fuoco incrociato di una discografia avversa, strategica e sleale (ndr)

Un luogo comune è anche questo:

Il tempo è galantuomo e… rimette a posto tutte le cose…

17 comments

  1. @Star..buon giorno!Vedere e ascoltare quest’intervista non nascondo…che mi ha un tantinello intristito! Valerio , nel mondo discografico è oggettivamente una spanna sopra tutti! Vuoi per idee ,vuoi per vocalità, vuoi per intraprendenza e volere fortemente credere in se stessi!
    Davvero mi chiedo ..come alla luce dei fatti le persone non si pongano delle domande! Forse perchè , non ne sono più capaci! 😦
    Vedere un talento simile osteggiato…derubato di tutto..mi fa venire voglia sempre di più di essere al suo fianco!
    I pregiudizi ..i luoghi comuni ..vanno a pennello per chi non ha capacità di valutare con la propria tesat , ma si affida alle mode dettate da uno star sistem sempre più fortemente radicato! La legge del più forte..contro chi non ha mezzi per difendersi! Avvilente e nauseante!
    La cosa bella è che VALERIO HA GIà FIRMATO UN CONTRATTO PER VARI CONCERTI ,NAZIONALI E STERI”
    Alla faccia chiavica e zozza di chi gli rema contro..e di tutti i lecchini affiliati!

    1. Ciao @Anna
      quello che intristisce è il marcio esteso a tutti i campi e settori di cui non si riesce a liberarsi per via di una mentalità “di comodo” tipicamente italiana schierata sempre dalla parte del più forte. I pochi che si ribellano alla fine si trovano soli a combattere e chi manovra contro Scanu questo lo sa.

  2. Salve, vi leggo e questa volta mi sento di intervenire. Mi chiedo piuttosto come possano dormire sonni tranquilli i vari addetti ai lavori e anche Maria de Filippi che l’ha lanciato e a cui sicuramente non sfugge nulla, visto che legge tutto, che supportano chi manovra da dietro una scrivania contro un ragazzo giovane, talentuoso che più di tutti si è distinto per talento e iniziativa,che potrebbe essere un vanto per il panorama musicale, permettendo questo scempio senza alzare un dito ma anzi solidarizzando con l’azione di boicottamento e contribuendo ad alimentare la nomea di Italia dei magheggi, tarabascana, disonesta e vile e ancor più vile è l’atteggiamento ipocrita e silente di chi come Valerio Scanu ha subito “ingiustizie” dal “sistema” ma che al suo contrario si è rassegnato all’oblio che avrebbe dovuto invece supportarlo in questa sua battaglia contro i Colossi. Condivido il luogo comune in calce all’articolo.

    1. Grazie Ken ..benvenuto! Sarebbe bello leggere alche fan di altri..ma la nostra è pura utopia! 😉

  3. Bello questo articolo e bella seppur malinconica l’intervista all’Arena che,oltre a ribadire quel che noi fans già conosciamo, fa capire quanto un ragazzo di 23 anni sia molto più realista e maturo di qualcuno/a che dice di sostenerlo e ogni tre per due esterna le proprie insicurezze in giro per l’web incurante del male che a lui può derivarne.Valerio sta facendo le acrobazie per riuscire a ritagliarsi un angolo nel mondo della musica e questo suo percorso merita rispetto e un minimo di sensibilità da parte nostra.Ho molta fiducia in lui e nello staff che si è scelto,i risultati si vedono,dobbiamo solo imparare ad aver un pò di pazienza,in fin dei conti neanche Dio ha fatto il mondo in un sol dì.

    1. @Gemma cara ..come non darti ragione!Questo ragazzo è una fonte inesauribile di maturità! Ha imparato..chiesto anche scusa non rinnegando le sue colpe! E chi non ne ha…!
      La cosa triste e che fanno cerchio chiuso ..tutti!
      Anche a me piace il nuovo staff! Lo trovo serio e professionale !
      Troppo è stato permesso di fare..anche a noi fan..quindi è giunto il momento di recidere i cordoni ombellicali ..e fare ognuno il proprio lavoro!
      Un lavorio serio che non fara sfaceli da subito..ma servirà a seguire un vero progetto musicale ,duraturo e resistente! 😉

  4. Buogiorno,sapevamo che Valerio non avrebbe avuto vita facile,immaginavo tutte le difficoltà che avrebbe incontrato durante questo nuovo percorso,ma sinceramente non credevo si arrivasse a tanto,speravo che almeno lo sostenessero artisti che si trovano nelle sue condizioni,ma che non hanno avuto la possibilità o il coraggio di mettersi contro questo sistema marcio,non si può parlare di ostruzionismo nei suoi confronti,ma di autentiche barricate che gli sono state costruite attorno,è vergognoso il silenzio di certa stampa che prima per ogni riccio mal riuscito tirava fuori articoli denigratori ,ora tutto tace,certo è meglio incassare la testa nelle spalle e stare a cuccia cercando di non inimicarsi i potenti che hanno deciso di far pagare a Scanu la sua” RIBELLIONE” !! Uno schifo totale che davvero rispecchia la mentalità tipica del nostro paese,omertosa e che premia chi si attiene alle regole non scritte di chi detiene il potere,il merito viene disconosciuto ,la mediocrità viene premiata,questo in tutti i campi,è vergognoso! Nell’intervista Valerio non mi sembra malinconico,anzi appare molto consapevole della situazione in cui si trova, a me sembra molto determinato a proseguire sapendo di giocarsi tutto,per il discorso fan forse siamo stati viziati da Valerio nel tempo,ci ha sempre messo a parte di tutte le sue attività,magari a qualcuna di noi manca il rapporto diretto che aveva prima,anche questo è legittimo,a volte è successo che una sua frase,una foto o un video improvvisato hanno salvato situazioni imbarazzanti e tirato su il morale di noi fan,però è anche vero che lui e lo staff stanno seguendo una linea diversa,professionale e non improvvisata e lasciata al caso,i risultati li vedremo nel tempoPer quanto mi riguarda in questi anni la stima per questo ragazzo è cresciuta molto e sono sempre più determinata a seguirlo e sostenerlo perché non ho il minimo dubbio che meriti tanto di più e sono convinta che alla fine ciò che gli viene tolto o non riconosciuto alla fine lo avrà con gli interessi,si rassegni chi gli rema contro.

    1. @Annarosa non ho detto che il malinconico era Valerio ma ,a tratti, l’intervista, almeno per me triste lo è!Non dare riconoscimento al merito è tipico di questo tempo ma certi ostracismi hanno un che di crudele vigliaccheria,ed è questo che fa rabbia e nello stesso tempo mi appesantisce l’animo.In quanto al discorso dei fan viziati…..un bel ciuciotto,la chicco ne fa di meravigliosi!

      1. Ciao Gemma,si la rabbia è anche la mia,come per te e gli altri fan,vedere che lui deve faticre 100 volte più di altri per vedere riconosciuto il suo talento e l’impegno ,abbattere barriere che gli sono state costruite attorno per cercare di “arginarlo” mi intristisce molto,ma lui è anche l’esempio di un ragazzo,anzi ormai uomo determinato e consapevole che va avanti perché sa di poter contare solo su se stesso e sui fan,a volte rimango stupita dalla forza che ha,non è giusto che una persona così giovane,pulito,onesto e preparato debba dibattersi in mezzo a tutte queste difficoltà,succede a lui come a tantissimi giovani nel mondo del lavoro e questo veramente mi fa stare male per tutti,spero sempre che cambi qualcosa.Ahahahah…con il ciucciotto e qualche coccola dici che passa tutto….?

  5. Ciao a tutte!! :)Bella l’intervista,bravo Valerio nello spiegare il suo progetto ,non vedo malinconia ma consapevolezza e maturità,piuttosto si vede che non si sentiva bene,anche lui ha beccato l’influenza:(Per il resto ,non so più che dire ,credo che col suo talento e il suo pubblico riuscirà ad emergere come merita,anche spostandosi all’estero dove i talenti li apprezzano, da noi purtroppo in Italia la meritocrazia, la bravura , l’onestà, la sincerità continua ad essere affossata in qualsiasi campo,vanno avanti solo i raccomandati, pompati, i lecchini ,e chi ha diversi santi in paradiso!!Se poi non hanno poi tutto questo talento non importa..l’importante è non pestare i piedi a ” gente che conta?!?”altrimenti ti distruggono con tutti i mezzi possibili,purtroppo questa è l’amara realtà di questa Italietta ormai allo sbando in tutti i campi!!Valerio comunque è una bella realtà della musica Italiana e non ,proseguirà comunque per la sua strada ,finchè ci saranno i suoi fans ovvero I”santi di Scanu in terra “”santi” per la pazienza che hanno /abbiamo di sopportare tutto ciò assieme a lui;)Ahahah giusto per sdrammatizzare…c’è chi ha santi in paradiso ,chi ce li ha in terra : )Buona serata a tutti..PS concordo con Annarosa, chi gli rema contro si rassegni ,chi la dura la vince, e Valerio è un vincente !!!

  6. @ Star
    è probabile che chi sta dietro la scrivania a trovare sistemi per boicottare Scanu lo sappia, sicuramente non ha capito che i fan di Scanu non mollano e che al momento stanno a guardare….in attesa di sviluppi..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...