Emis Killa ricovero in ospedale, ignote le cause, annullati i concerti.


emis killa-pic

Improvviso ricovero in ospedale per Emis Killa il 3 Aprile, che si è visto costretto ad annullare tutti i concerti previsti.  La notizia è rimbalzata attraverso il social e questo l’annuncio dello staff: “Vi comunichiamo che a causa di un problema di salute, Emis Killa è stato ricoverato in ospedale questa notte e per questo motivo le date di Napoli del 4 Aprile e di Bari del 5 Aprile sono state rinviate. Entro questa sera comunicheremo quando verranno recuperate. Grazie per l’attenzione.”
Ignote le cause del ricovero al momento del ricovero  ma nelle ore successive il referto medico:”infezione ai linfonodi tonsillari”. Dovra’ riposare e riprendersi al meglio per poter affrontare le prossime date del #MercurioTour”. Il  cantate dal suo profilo Facebook scrive: “Eccomi qui! non proprio sano e vispo come avrei sperato, ma sto scrivendo di mano mia, quindi va bene cosi’ “.

Ringrazia tutti quelli che gli sono stati vicini e il suo pubblico:

“In particolare un ringraziamento a mia mamma, ai parenti e agli amici che mi sono stati dietro, a Moh che mi e’ stato appresso in ospedale e non per 2 giorni e un grosso grazie al mio manager Zanna, al mio discografico Dario, a Giuseppe e lo staff di Sky, e a Massimo di Live nation per aver compreso la situazione e aver dato priorita’ alla mia salute piuttosto che al lavoro (non sempre e’ scontato ma sono fortunato a lavorare con persone cosi’)” e poi al suo pubblico al quale promette: “Daro’ fuoco al palco come se non fosse mai successo un cazzo, grazie a tutti, ora mi stendo a letto, a presto“.

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...