Giorno: maggio 6, 2014

“Audiodrive” il nuovo singolo dei MOOD


Singolo

“Audiodrive”

dal 06 Maggio in distribuzione ed in rotazione radio/TV

 Visualizzazione di AUDIODRIVE-COVER.jpg

Ascolta il singolo “Audiodrive”:

https://soundcloud.com/alkarecordlabel/audiodrive-mood-radio-edit

 

Guarda il Video “Audiodrive”:

www.youtube.com/watch?v=ghEpu5HQWcg

 

Il 06 Maggio 2014 esce in radio e TV il nuovo singolo “Audiodrive” dei MOOD,disponibilein tutti i negozi digitali,distribuito e promosso da ALKA record label.

 

I Mood nascono nel 2011 da un trio collaudato in seguito all’ingresso nella band del cantate Patrizio. Sono il frutto di un lungo percorso, cominciato nei primi anni del 2000, dall’incontro tra Max (ex chitarrista della band), Filippo e Primiano, che accomunati dall’amore per il rock classico degli anni 70 e quello più recente degli anni 90, iniziano a collaborare. Le prime idee prendono forma e danno vita alla bad gli Altrosud, che dopo una manciata di concerti ed una registrazione low cost, perdono colpi ed evaporano, lasciandosi alle spalle brani incompiuti e tante idee che però non muoiono. Tra il 2002 e il 2006 il trio porta avanti altri progetti paralleli che permettono di risentire di diverse contaminazioni musicali.

Nel 2011, l’incontro con Patrizio e il completamento della formazione permette alla band di lavorare a quelle idee che da anni subiscono variazioni, fino a raggiungere il rock melodico del primo lavoro “On The Moon”, composto da 6 tracce, 3 delle quali frutto di anni di maturazione, nascono i Mood. Tutto il 2012 è dedicato all’arrangiamento ed alla registrazione del disco, con calma e per tentativi, e solo nel giugno 2013 l’album è pronto.

L’apporto di Max purtroppo si esaurisce nello stesso anno, causa di forza maggiore ed è costretto a lasciare il posto a Paolo che entra a far parte della band.

 

I Mood sono:

Patrizio Tamborriello (voce e chitarra)

Paolo Carraturo (chitarra)

Filippo Savino (basso e voce)

Primiano Di Nauta (batteria)

 

Testi e Musica: Patrizio Tamborriello

Distribuzione: ALKA record label

Ufficio stampa: AlkaNetwork

 

Dal 06 Maggio intutti i negozi digitali

 

www.mood-official.com

www.facebook.com/moodband

www.alkarecordlabel.com

www.alkanetwork.tumblr.com

Il 10 maggio arrivano a Roma i Dubioza Kolektiv, fenomeno musicale dei Balcani da 4 miilioni di views su youtube


IL 10 MAGGIO PER LA PRIMA VOLTA LIVE A ROMA

Visualizzazione di DK-PromoPhoto-Press-W1024px.jpg

 ORE 22.00 IPPODROMO DI CAPANNELLE ROMA @MAY.BROME.

 

Musicalista presenta i Dubioza Kolektiv, vero e proprio fenomeno musicale balcanico che ha calcato i palchi dei più importanti festival europei e arriva sabato 10 maggio nella Capitale per il May.brome alle ore 22.00 all’ippodromo di Capannelle.

KazuI, il loro ultimo video, nella prima settimana di uscita è stato visualizzato da oltre 4 milioni di persone su Youtube. Un mix di cartoon e immagini letteralmente “esplosive” e ironiche, che raccolgono il senso della band, della sua energia e dei suoi affollatissimi e leggendari live. https://www.youtube.com/watch?v=FZZJeMKJV3M

I Dubioza Kolektiv mescolano il linguaggio della musica a quello della politica, servendosi di un originale ed energico mix di suoni ska hip-hop, reggae, dub, rock con un pizzico di folklore bosniaco. Rimanere ad ascoltarli senza ballare è praticamente impossibile.

Un viaggio dentro la Jugoslavia unita, la guerra degli anni ’90, tra il disturbato passaggio dal socialismo a quello che loro stessi definiscono un “duro capitalismo” odierno, per superare le divisioni interne del paese e trasmettere la volontà di cambiamento dei giovani della Bosnia Erzegovina.

Leader ormai riconosciuti nella lotta sociale, nel 2006 hanno supportato il movimento Dosta!, gruppo di attivisti in lotta per i diritti dei cittadini con un grande concerto di protesta prima delle elezioni nazionali bosniache. Molti dei testi dei Dubioza trasmettono messaggi di tolleranza e apertura, in perenne lotta contro il nazionalismo più bieco e le ingiustizie che affligono il loro paese. Le parole sono dirette e arrivano dirette al cuore di chi li ascolta perché derivano dalle loro esperienze di vita vissuta.

Nati nel 2003 con la necessità di urlare le loro idee al loro popolo e al mondo intero, hanno cominciato a cantare in inglese per portare il loro messaggio fuori dai confini nazionaliLa band si è presto affermata anche in occidente, dove la critica ha definito i Dubioza tra i migliori rappresentanti del panorama musicale dell’est Europa. Con l’album “Wild Wild East”, del 2011, hanno infatti raggiunto contemporaneamente l’Europa e gli States, poco dopo è seguito un tour internazionale.

Nel 2011 l’IMPALA ha premiato i Dubioza con il premio “Best Indipendent Album 2011”. Nel 2013 esce l’ultimo album irriverente “Apsurdistan”, scaricabile gratuitamente in controtendenza con le politiche economiche delle major dal sito ufficiale band  http://dubioza.org/

 

La band non è nuova ai grandi festival: ha chiuso lo scorso anno il palinsesto del Festival di Roskilde con uno show incredibile ed è stata headliner a Sziget Festival, negli anni scorsi ha suonato al Rototom, Exit Festival solo per citarne alcuni; in Italia i Dubioza si sono esibiti alla Fòcara Festival, Ariano Folk Festival, Live Rock Festival, BOtanique di Bologna, Guca Na Crasu e molti altri.

 I Dubioza Kolektiv sono: Adis Zvekić e AlmirHasanbegović (ex membri della band, “GluhodobaagainstDef Age”) e Brano Jakubović e Vedran Mujagić (ex membri di “Ornamenti”, originari da Sarajevo). In un secondo momento entrano a far parte della formazione anche il chitarrista Armin Bušatlić, il batterista SenadŠuta, e il sassofonista Mario Ševarac.

 

http://dubioza.org  

http://www.musicalista.it

Rihanna e Drake sono la coppia più influente della musica


·               I due artisti insieme ottengono più streaming della coppia d’oro Jay Z e Beyoncé 
·               ‘Kimye’ ha scalato la Top 10
·               Anche Harry Styles e Zany Malik, rubacuori degli One Direction, entrano nella Top 20
·               Adriano Celentano e Claudia Mori ottengo il primo posto tra le coppie più popolari in Italia
ria

6 maggio: Spotify, principale servizio di musica in streaming, rivela quali sono le coppie più influenti della storia della musica, basandosi sulla somma degli streaming dei due artisti.
La nuova coppia sulla scena, costituita dalla principessa del pop Rihanna e Drake, è stata incoronata come la più famosa al mondo. L’artista originaria delle Barbados guadagna anche la seconda posizione insieme a Chris Brown, nonostante il loro sfortunato rapporto.
Fresca dell’annuncio del tour congiunto, la coppia esplosiva formata da Jay Z e Beyoncè conquista la terza posizione; entrano nella top 20 anche i loro chiacchierati amici Gwyneth Paltrow e Chris Martin, che hanno recentemente annunciato la “separazione consensuale”, occupando l’undicesimo posto.
Dopo essere stati protagonisti del più importante matrimonio nella storia dell’hip hop, Kanye West e Kim Kardashian – che, sconosciuta ai più, ha totalizzato più di 200.000 streaming con il suo singolo Jam (Turn It Up) – guadagnano l’ottava posizione nella hot list, davanti a Rita Ora, che si aggiudica il decimo posto con il fidanzato DJ di musica elettronica, Calvin Harris.
La coppia italiana più popolare è, invece, la “coppia più bella del mondo” composta da Adriano Celentano e Claudia Mori, sposati ormai da 50 anni, seguiti da Gino Paoli e Ornella Vanoni.
 
 
Spotify Top 20 Power Couple
 

1.     Rihanna e Drake

2.     Rihanna e Chris Brown

3.     Jay Z e Beyonce

4.     Katy Perry e John Mayer

5.     Harry Styles e Taylor Swift

6.     Ellie Goulding e Skrillex

7.     Kanye West e Kim Kardashian

8.     Taylor Swift e John Mayer

9.     Selena Gomez e Justin Bieber

10.  Rita Ora e Calvin Harris

11.  Gwyneth Paltrow e Chris Martin

12.  Zayn Malik e Perrie Edwards

13.  Britney Spears e Justin Timberlake

14.  Usher e Chili (TLC)

15.  Avril Lavigne e Chad Kroeger

16.  Britney Spears e Kevin Federline

17.  Michael Jackson e Lisa Marie Presley

18.  Jennifer Lopez e Marc Anthony

19.  Avril Lavigne e Deryck Whibley (Sum 41)

20.  Demi Lovato e Joe Jonas

“E’ incredibile come Rihanna, la bad girl più apprezzata nel mondo della musica, abbia guadagnato le due posizione più alte della classifica, tenendo a bada il resto della famiglia Roc Nation – Jay Z, Kanye West, e Rita Ora”, commenta Angela Watts, VP of global communication di Spotify. “Anche gli One Direction sono riusciti a garantirsi due posizioni: si tratta di una vera conquista dato che hanno battuto la coppia preferita degli anni Novanta, Britney Spears e Justin Timberlake.”