Giorno: maggio 21, 2014

Nick Casciaro tra musica e … winsurf


Era uno dei preferiti dal pubblico Nick Casciaro, cantante, concorrente di Amici13 tra i più apprezzati per il bel timbro vocale, la bella presenza, la disinvoltura sul palco, la simpatia, il suo essere giocherellone, ma Nick ha perso al ballottaggio con Vincenzo Durevole  il ballerino della squadra dei bianchi e ha dovuto abbandonare il talent creando disappunto nel pubblico che lo apprezzava. Se volete conoscerlo meglio leggete questa intervista rilasciata dal cantante recentemente.Foto 3

 

Eri tra i favoriti alla vittoria e sei stato eliminato, cos’è successo?

Non saprei dirlo, di certo ormai eravamo arrivati ad un punto in cui tutti meritavamo la vittoria.

Avresti preferito confrontarti con un cantante anziché col ballerino Vincenzo?

Per la bellezza della sfida e del ballottaggio sarebbe forse stato meglio avere a confronto due cantanti, già contro il ballerino Lorenzo avevo vinto. Ma devo dire comunque che con Vincenzo è stato un ballottaggio equilibrato.

Sabrina Ferilli stravedeva per te, avete parlato dopo la trasmissione?

Magari! Tra noi ci sono stati solo confronti in studio e l’avete visto tutti. Comunque mi ha fatto piacere la sua stima.

Stai già pensando a un disco?

Sì. Con l’etichetta Sugar ci siamo presi del tempo per pensare ad un progetto discografico e sto aspettando il loro resoconto. Al momento sto lavorando per mettere a posto delle idee.

Che tipo di album vorresti fare?

Un disco che racconti di me, il mio obbiettivo è quello di raccontarmi in modo comprensibile in modo che le persone possano conoscermi il più possibile. Vorrei anche che la musica fosse un’autostrada con diverse corsie, dal pop al rock passando per il jazz.

Cosa ti ha insegnato “Amici”?

Tante cose e soprattutto mi ha lasciato un segno dal punto di vista umano. Ho cercato di ‘rubare’ da questa esperienza il più possibile e ho avuto un riscontro incredibile. Ho gioito per l’affetto che mi è arrivato dopo la mia eliminazione. Vuol dire che mi sono comportato bene.

Però in casetta ti travestiti e urlavi, scherzando sempre…

E’ vero (ride, ndr). Ma sono così anche a casa, lo giuro! E’ il mio lato giocherellone che salta fuori di tanto in tanto. I miei parenti si erano raccomandati: ‘Cerca di cambiare un po’ dentro la scuola’. Ma non è riuscito a cambiarmi Rudy Zerbi, figurati il programma!

I tuoi scontri con Rudy hanno movimentato l’anno scolastico, cos’è successo?

Ho imparato che nella vita non puoi piacere a tutti. Le critiche ci sono sempre e con lui non c’è nessun rancore, è un professore e come tale ha fatto il suo dovere. Mi ha preso in castagna subito e mi ha sempre sollecitato a mettere a fuoco i miei obbiettivi, ci è riuscito.

Prima di arrivare ad “Amici” hai partecipato ad “Italia’s Got Talent”, erano scelte mirate?

Sì. Aggiungo anche che a ‘X Factor’ nel 2011 sono quasi arrivato alla fasi finali ma non ce l’ho fatta forse perché ero meno maturo anche dal punto di vista vocale. ‘Italia’s Got Talent’ è arrivato in un momento importante della mia vita. Avevo terminato un lungo periodo come animatore e istruttore in un villaggio vacanze in Spagna e mio padre mi ha invitato a non sciupare il mio talento musicale. Così ho deciso di rimboccarmi le maniche e tentare tutte le strade.

Sei fidanzato?

Sì da un anno con Giulia e sono felicissimo perché lei è compatibile col mio carattere, scherziamo sempre anche se lei è più posata di me. Lei è fondamentale nel mio percorso musicale perché sa e comprende le problematiche legate a questo mestiere uno fra tutti la lontananza. Quando ero in casetta baciavo sempre la sua foto prima di dormire e poi ho scoperto che lo stesso faceva lei. Quando sono uscito da ‘Amici’ ero davvero sereno e soddisfatto oltre che felicissimo di abbracciare lei e la mia famiglia, il mio bene più prezioso.

Oltre alla musica ami il windsurf, come mai?

Quando vieni trasportato dalle onde, in quel momento, pensi di essere l’unico sul mare. E’ uno sport per privilegiati, una sfida con se stessi. Andare a 60 km all’ora ti fa sentire forte, come se stessi facendo un viaggio spirituale.

Chi vedi in finale ad “Amici”? Difficile dirlo, ma io tifo per la piccola Giada. Con lei ho legato di più, è una persona dolce oltre ad essere una brava cantante. [fonte: Velvetgossip]

Tricarico ai Rock Files Live di LifeGate con “É di Moda”


Rock Files Live di LifeGate & Memo Restaurant

Tricarico

Presenta

“E’ di Moda”

 

ospite del programma Rock Files Live

in onda su LifeGate and Sound, condotto da Ezio Guaitamacchi 

lunedì 26 maggio

ore 22.00

Memo Restaurant,

via Monte Ortigara, 30 – Milano

 Visualizzazione di Tricarico.jpg

Lunedì 26 maggio nuovo appuntamento con i Rock Files Live, il programma di musica live e approfondimento condotto da Ezio Guaitamacchi e in onda su LifeGate and SoundSul palco del Memo Restaurant – ore 22, registrazione obbligatoria su www.lifegate.it –Tricarico si racconterà e presenterà “E’ di Moda”, il nuovo singolo “anti-inno” scritto in occasione degli imminenti mondiali di calcio.

Tricarico, classe 1971. Inizia a suonare da giovanissimo e si diploma al Conservatorio di Milano. Nel settembre 2000 esce il suo primo cd singolo dal titolo “Io sono Francesco”: una storia vera, ma non è importante sapere di chi. Il cd singolo è un autentico successo: disco di platino, riconoscimenti e nomination (una al P.I.M come “Canzone dell’anno” e una agli Italian Music Awards prima e seconda edizione). A maggio 2002 giunge finalmente il momento di pubblicare l’album “Tricarico” che unisce i singoli e i brani fin a quel momento pubblicati, raccogliendoli come in uno scrigno, assieme a nuovi brani, come il viaggio tra le stelle di “Caffé” o la commovente “Musica”, vera dichiarazione d’amore per la vita. Partecipa al Festival di Sanremo 2008 con il brano “Vita Tranquilla”, di cui compone musica e testo. Le sue esibizioni, particolarmente intense e originali, colpiscono il pubblico e alla serata finale riceve il Premio Mia Martini della critica. Segue la pubblicazione del nuovo album “Giglio”. I brani, tutti inediti, confermano una personalità artistica fuori dagli schemi, in grado di toccare con rara sensibilità le più profonde corde dell’anima ma anche di regalare testi visionari, sfumati d’immaginazione e leggera ironia. Ad aprile 2014 esce il singolo “È di Moda”. Il beat incalzante accompagna il testo di una grande canzone d’amore. L’amore per la nostra intelligenza, che va rispettata e stimolata anche con le belle canzoni.

Il programma, registrato live dal Memo Restaurant, verrà riproposto agli ascoltatori suLifeGate and Sound, il canale musicale di LifeGate fruibile online, in fm e su app, lunedì 2 giugno alle ore 23.00.

Per partecipare alla serata – ingresso sino a esaurimento posti – consultare le modalità di partecipazione e compilare l’apposito form in esclusiva sul sito www.lifegate.it.

Esce il singolo “Enti -serpenti” del cantautore Simone Cocciglia


Esce ENTI SERPENTI, 
nuovo inedito del Cantautore Aquilano
SIMONE COCCIGLIA, vincitore del Premio Poggio Bustone 2013.

Singolo irriverente e pungente sul rapporto Artista/Famiglia che non sempre si rivela idilliaco e sereno.

Brano Pop, dalle sonorità Dance, il cui ritornello orecchiabile ed insistente, ti entra in testa e non ti lascia più:
TROVATI UN LAVORO VERO!

Il singolo “Enti Serpenti” anticipa l’uscita dell’EP prevista per Settembre 2014 e dal 16 Maggio sarà disponibile sui principali Digital Store.

 

ENTI SERPENTI OFFICIAL VIDEOCLIP:

 

https://www.youtube.com/watch?v=RQ3KgZISGzs&hd=1

(R)adio Selection vol.6


(R)esisto
Distribuzione e Promozione
presenta
 

(R)ADIO SELECTION VOL.6
Ultima selezione musicale prima della pausa estiva per (R)esisto.
(R)adio Selection è un appuntamento bimestrale al servizio di band, uffici stampa, agenzie di promozione, etichette discografiche ed editori musicali per far conoscere, tramite oltre 400 radio FM e web, i propri lavori e i propri progetti. In questa sesta uscita (R)esisto presenta 13 brani di band emergenti, provenienti da tutta Italia, che spaziano dall’hard rock al pop.
 
La prossima (R)adio Selection torna a Settembre. Per informazioni visitarehttp://resistodistribuzione.jimdo.com/r-adio-selection/r-adio-selection-vol-6/ 
 
Gli artisti presenti in questa edizione:
 
Tracklist
1. MOOD – audiodrive
2. BASEMENTS  –  moon in the mirror
3. BED TOYS – she’s so woman
4. BISPENSIERO – ho paura
5. FRANCESCO EFFE & THE GOODMACHINES – L’età della pietra
6. GIANLUCA DI BONITO – un mestiere
7. HORIZON – bianconiglio
8. ITALO BIT – domenica mattina
9. LUCA LAURINI – menomale
10. MATRA – black mantis
11. RETROLOVER – la coscienza di sé
12. THE D – man of clapham
13. THE SCUNNED GUESTS – sogno e son desto

Raffaella Fico diventa… cantante ovvero… “Uno/a in più”


raffaella fico diventa cantante con rush

Il mondo dello spettacolo è strano. Se si ingrana bene la marcia  non importa se sai fare o meno e…se non sai più cosa fare puoi cantare… Così pare cantasse  Richi Maiocchi nel lontano 1966 nel brano “Uno in più”. Infatti è quello che farà Raffaella Fico ex Grande Fratello, ex di Balotelli e madre di sua figlia, che confessa la sua passione per il canto ora che il fidanzato in carica è figlio di Umberto Tozzi …  “La musica – ha spiegato all’Ansa – è una delle mie più grandi passioni e la realizzazione di questo brano è un ennesimo traguardo raggiunto, che segna allo stesso tempo un nuovo punto di partenza“.. Un altro traguardo raggiunto? (  i precedenti ? qualcuno ci dica quali…ndr)

E poi ancora: “Mi sono affacciata al mondo della musica, ho sempre nutrito questo sogno, mi piace il genere urban hip hop e ci ho messo del mio: in un momento così ci sono delle persone che hanno creduto in me e ho preso parte a questo progetto per dare una svolta alla mia vita e chiudere definitivamente un capitolo della mia vita ».

Rush è un brano dance ispirato al music-style di Rihanna, Beyoncé e Izzy Azalea, e anticipa l’album di dieci inediti prodotto dalla Momy Records/Do It Yourself, pensato «per essere un prodotto mondiale», come spiega Savino a Quelli che il calcio,  uscirà il 3 giugno prossimo

Se il disco andrà bene seguirà un Tour in piena regola dice la neo-cantante perchè i suoi produttori Tozzi e Moroni.. sono dei “pazzi”.

Ma come diceva il brano di Richi Maiocchi potranno sempre dire…E cos’ tu sarai uno in più con noi