LAURA PAUSINI A TAORMINA (20/05/2014): “SOGNO …. O SON DESTA?” EBBENE SI’, SONO 6 MILIONI DI TELESPETTATORI


Laura Pausini, lo show di Taormina in tv

Una Laura Pausini da ascolti-record, è andata in onda su Rai1 martedì 20 maggio, dalla suggestiva “location”, del Teatro Antico di Taormina, con uno spettacolo dal titolo “Stasera Laura – ho creduto in un sogno”, ebbene, il sogno si è ampiamente avverato, al di là dei successi di vendita e della popolarità raggiunta in Italia dall’artista e dei tanti riconoscimenti internazionali, la tappa siciliana, come colpo d’occhio, ha mostrato un “parterre” in effervescenza, da “tutto esaurito”, che ha più volte fatto sentire la propria voce, mentre a casa ben 5milioni e 946mila telespettatori, con uno share del 24,35%, anche con punte più elevate, hanno accordato la loro preferenza allo “show”. Di impianto semplicissimo e grande immediatezza, senza scenografie, è stato concepito come un racconto, fatto dalla stessa Pausini, che parte dal “diario” personale, “confidente” di tante adolescenti, lei dice, recentemente ritrovato e prosegue con il riassunto di più di vent’anni di vita, di incontri e di carriera, di cui non rinnega niente, neppure i cocenti insuccessi, come la bocciatura a Castrocaro, dove arrivò ultima e l’indifferenza iniziale delle case discografiche, ma ne bastò una, dopo tante porte in faccia, per farle spiccare il volo e dare impulso a un percorso inarrestabile.

Tutto parte dalla natia Romagna e da quel tale Marco, amore acerbo da “tempo delle mele” che le procurò le prime, lancinanti ferite del cuore e che è, autobiograficamente, protagonista del brano “La solitudine”, con cui la cantante, 18enne vinse Sanremo (categoria “Novità”), dove ebbe come “padrino” (artistico) Baudo ed è appunto il presentatore catanese a fare il suo ingresso come primo ospite, la strizza in un abbraccio soffocante e le accosta le labbra al viso forse con troppa foga, ne esce quasi un bacio “alla francese”, lei, meno male, è lesta di riflessi e con una semi-piroetta su se stessa riesce a girarsi giusto in tempo per sottrarsi al contatto con le mucose di Superpippo, ma lui continua a “braccare” la preda con lusinghe “Ancora più bella di una volta” ecc. e atteggiamenti da vecchio “satiro” che gli sono già valsi le canzonature di Amanda Lear a “Si può fare” (ndr il venerdì su Rai1), appetiti “famelici” verso fin troppo fresche (per lui) gonnelle, da Maddalena Corvaglia a Karin Proia a Federica Nargi, a causa dei quali, la cantante  francese è arrivata persino a dargli del “maniaco”.

Foto 1

Si avvicendano, di seguito, in scena, Paola Cortellesi, che con la Pausini, da vita a un lungo siparietto scherzoso sulla pretesa che tante mamme (lo sono loro stesse, non da molto) hanno che solo il loro figlio, anche in tenera età, presenti già segni rivelatori del futuro “bambino-fenomeno” (per citare Mike), quindi è il turno di Claudio Baglioni, a cui l’artista di Faenzachiede, finalmente, di firmare la foto di lui che tiene appiccicata da sempre nel vecchio diario, cantano assieme “Avrai”, mentre dal cielo scendono le prime gocce di pioggia, che presto si trasformeranno in scrosci a guastare la festa, al momento dei saluti, Laura gli bacia la mano, per rispetto, così come farà con il suo grande idolo di quand’era ragazzina, Raf, che vide per la prima volta a un concerto per assistere al quale stressò l’anima a sua madre per giorni fino a farla cedere, c’è poi Fiorella Mannoia, che fa dell’ironia sulla loro comune condizione di “zitellaggio” in età avanzata “Tu hai 40 anni, io 60 e non siamo maritate ….” e ancora, Marco Mengoni, barbuto, che si appresta, nel prossimo “tour”, a giocarsi la carta della Spagna, per lui, la Pausini, che da un saggio di quanto si esprima impeccabilmente e senza incertezze in quella lingua, improvvisa una lezione “full immersion”, ma l’ “ex-xfactoriano”, forse intimidito (difficile da decifrare!) dalla sua carica debordante di esuberanza, non ce la fa proprio a “buttarsi” e a “starle dietro”, come “superstar ospite” chiude gli “incontri singoli” Biagio Antonacci, c’è spazio anche per quello collettivo, con la riunione, sul palco, di Syria, L’Aura, Malika Ayane con appariscente apparecchio per i denti, La Pina, PaolaTurci, Noemi, Emma, un po’ “strapazzata”, che stavolta non ha modo di strafare, che si esibiscono coralmente su “Con la musica alla radio”.

 

Negli ultimi anni pochi sarebbero stati disposti a scommettere sull’ “one man/woman show”, si sono visti tonfi clamorosi, a riguardo, di personaggi che sono abbonati ai “Wind Music Awards” (non sveliamo le identità nascoste, un indizio, c’è fra questi/e chi, col suo concerto ripreso dalla tv, non ha saputo fare più di un milione di “audience”), ma nel caso della Pausini è stata una scommessa vinta, il suo segreto sta forse nel presentarsi al pubblico quasi come una debuttante, una che dice ancora “Che emossione!” e “Grassie” come in quel lontano “festival” del 1993 e “Io sono una di voi”, che si commuove parlando di nonna Norma (che non c’è più), che invita sul palco le amiche d’infanzia e prova tenerezza rievocando il suo primo, impacciato amore, che sia questa la chiave giusta per “arrivare” alla gente?Potremmo anche crederci, anzi, a dire il vero, ci ha quasi convinto.

Fede

15 comments

    1. @Sara: ciao!ha una bella voce, forse canzoni non all’altezza, certo c.a. 6 milioni di telespettatori, a differenza di altri/e suoi/sue colleghi/e in situazioni analoghe, come ho scritto, è un dato che fa riflettere sul gradimento che riscuote presso il pubblico in generale.

    2. Se ti riferisci alla sua carriera, forse dovresti andare a studiare musica e non improvvisarti critica musicale come stai facendo in questo momento. Studiando musica, infatti, ti accorgeresti della gran vaccata che hai detto.
      Trovalo un altro che fa acuti come lei ^_^

      1. @King… ecc. ma con chi ce l’hai?mi pare di aver scritto che ha una BELLA VOCE e comunque datti una regolata, non si entra a gamba tesa in questa maniera!!!

  1. P.S. aggiungo anche che, ammesso che tu abbia letto bene l’articolo, mettendoci la testa, ho detto che i concerti di altri cantanti ripresi in tv sono stati ben lungi dai suoi risultati, 6 milioni di telespettatori sono tanti.

    1. E fu così che la mia risposta non venne pubblicata. Chissà perché :3
      Ripeto quello che ho detto, cercando di fare un riassunto.
      Mi sembra OVVIO che la risposta fosse riferita a sara. Mi pare di aver capito che l’articolo è stato pubblicato da te, quindi il blog dev’essere tuo, e non sai che i commenti vengono messi in scala, quando si risponde? Strano, molto strano.
      In secondo luogo, a differenza tua so leggere, quindi se ti sei sentito punto sul vivo non è un problema mio ^_^ Ho semplicemente risposto ad un’anti che vuole fare la so-tutto-io riguardo un argomento che non conosce nemmeno un po’. Be’, ma forse ti sei sentito tirato in causa proprio perché anche tu sei un po’ anti, visto il commento che hai lasciato…
      Spero che almeno questo commento venga pubblicato. O non ti piacciono le critiche SENSATE?

      1. @Kingdomfanhearts (fammi riprendere fiato perchè hai un “nick” interminabile!): innanzitutto il “blog” non è mio ma di Star, secondariamente so benissimo come vengono ordinati i commenti, benchè delle volte, capita, non finiscano nell’esatta collocazione, ma so anche che in genere chi interviene, se si indirizza a qualcuno in particolare, come sto facendo io con te, usa @pseudonimo …, “strano” che tu lo ignori, in terzo luogo hai parlato di una persona che si “improvvisa critica musicale”, di solito la “critica” la esercita su un evento/personaggio/altro nei “post”, chi ne è l’autore/trice, @Sara, una lettrice, aveva solo scritto una breve opinione, in cui tu hai voluto leggere ciò che ti pareva, ma non entro nel merito e per concludere, non mi sono affatto sentita punta sul vivo (avrei avuto ben altra reazione!) e sulla mia posizione verso la Pausini ti assicuro che sei completamente fuori pista. Cordialità!

  2. io conosco cantanti che fanno acuti molto meglio di lei ,si è capito che non mi piace voce statica sentita una canzone sentite tutte

  3. @fede (sarai contenta adesso?): Il fatto che ci voglia la @+nick è una cosa che tu sei solita usare sul tuo blog (o di certo Star), ma non è una cosa di uso comune. Il fatto che ogni tanto il blog impazzisce e mette i commenti come vuole lui, mi sa tanto di ventosa che non si appiccica più ai vetri.
    Trovo ridicolo, tra l’altro, che tu dici agli altri di darsi una regolata perché vedi attacchi inesistenti, poi sei così presuntuosa da dare degli ignoranti agli altri. Sara ha scritto che la Pausini è troppo sopravvalutata, non ci sono mezzi termini per capire ciò che voleva dire, quindi è inutile che mi vieni a dire che ho letto cose che volevo leggere. Altrimenti ti chiederei di essere così gentile da spiegarmi il significato di queste due parole.
    Non venirmi a dire cos’è la critica perché lo so meglio di te, visto che gestisco un blog di critica. Riassumere una carriera in due parole equivale a volersi improvvisare critici musicali, quando di musica non si sa niente.
    In quanto a te voglio ricordarti che hai detto che la Pausini forse fa testi non all’altezza, senza sapere che ha vinto premi IMPORTANTI proprio per i testi che ha scritto e cantato. Premi assegnati da gente che se ne intende.
    Il fatto che ti sei messo a prendermi in giro sul mio nick dimostra quanto tu sia una persona matura… ognuno ha il suo modo strano di divertirsi!
    Infine una gentilezza: se devi rispondere di nuovo, potresti cercare di scrivere in un italiano corretto, così non devo rileggere il messaggio tre volte per capire ciò che vuoi dire. Grazie.

    PS: Trovo patetico che tu mi abbia bloccato i messaggi… di solito quando la gente parla civilmente non fa cose del genere, ma evidentemente ti sei resa conto che stai dicendo cose sbagliate, quindi mi hai bloccato. Che infantilità…
    Be’, dai, adesso cancella anche questo messaggio!

    1. @kfanh: ora anche in forma “abbreviata”?non dirmi che te la sei presa?non ci posso credere, la mia, sopra, era una semplice “battuta” …

      Ti rispondo schematizzando, a scanso di malintesi (troppi, a quanto vedo):

      1 hai effettivamente aggiunto del tuo al telegrafico commento di Sara, ricamandoci sopra, scusami, ma dov’è che si sarebbe addirittura investita nel ruolo di “critica musicale” che le imputi?ha parlato forse di note, estensione vocale, intonazione ecc.?un soggetto non è padrone di avere i suoi gusti personali, senza dover essere necessariamente un esperto di qualsivoglia settore?cosa vuoi che abbia voluto dire, Sara?semplicemente che, non piacendole la Pausini, non si spiega il suo successo, tutto qui.
      2 visto che pretendi che gli altri abbiano dimestichezza con l’ “aulico” per essere in grado di reggere una conversazione con te da “tuoi pari”, cosa mi dici di quella bella espressione “elegante” che hai usato, “gran vaccata”?
      3 i miei lettori non hanno mai avuto difficoltà interpretative o di decifrazione del mio pensiero, il problema, quindi, non è certo mio …
      4 non ho facoltà di bloccare i messaggi, poichè non gestisco il “blog” (te l’ho già scritto!!!), quindi decade tutto il tuo inutile discorso sulla vendicatività puerile .
      Visto che ti reputi così “avanti” in tutto dovresti sapere che il sistema può lasciare in “stand by” momentaneamente i messaggi di utenti sconosciuti.

  4. @kfanh: ora anche in forma “abbreviata”?non dirmi che te la sei presa?non ci posso credere, la mia, sopra, era una semplice “battuta” …
    Ti rispondo schematizzando, a scanso di malintesi (troppi, a quanto vedo):
    1 hai effettivamente aggiunto del tuo al telegrafico commento di Sara, ricamandoci sopra, scusami, ma dov’è che si sarebbe addirittura investita nel ruolo di “critica musicale” che le imputi?ha parlato forse di note, estensione vocale, intonazione ecc.?un soggetto non è padrone di avere i suoi gusti personali, anche senza essere necessariamente un esperto di qualsivoglia settore?cosa vuoi che abbia voluto dire, Sara?semplicemente che, non piacendole la Pausini, non si spiega il suo successo, tutto qui.
    2 visto che pretendi che gli altri abbiano dimestichezza con l’ “aulico” per essere in grado di reggere una conversazione con te da “tuoi pari”, cosa mi dici di quella bella espressione “elegante” che hai usato, “gran vaccata”?
    3 i miei lettori non hanno mai avuto difficoltà interpretative o di decifrazione del mio pensiero, il problema, quindi, non è certo mio …
    4 non ho facoltà di bloccare i messaggi, poichè non gestisco il “blog” (te l’ho già scritto!!!), quindi decade tutto il tuo inutile discorso sulla vendicatività puerile. Il sistema può anche lasciare momentaneamente in “stand by” i messaggi provenienti da utente sconosciuto, dovresti saperlo.

  5. @fede: Come ben sai i miei commenti sono stati bloccati, quindi dopo aver provato per TRE volte a darti una risposta che non veniva pubblicata, ho provato a creare un nuovo account, scoprendo così che il blocco era per IP e non per account. Vorrei farti notare che prima di questi messaggi ne ho pubblicati altri eppure nessuno è mai finito in “stand by”. Poi, ti ripeto, non fare la Dio-scesa-in-Terra perché WordPress non è una piattaforma da te inventata e non è nemmeno l’unico blog che la usa, quindi so come funziona il sistema. Se il mio messaggio fosse finito in “stand by”, come dici tu, sarebbe dovuto venire approvato da qualcuno. Eppure così non è stato, ho dovuto mandare ben due e-mail a Star per farmelo approvare e, se devo dirla tutta, l’ha approvato per provocazione (spero che approvi anche questo, a ‘sto punto!).
    Rispondendo ai tuoi punti.
    1. Non credo che ci sia da girarci troppo intorno, il significato di sopravvalutato è scritto sul dizionario, dunque con la sua frase Sara sta dicendo che Laura Pausini viene considerata di quanto di più valga. La mia era una domanda ironica.
    2. La mia “gran vaccata” era riferita ad una frase detta di sproposito, ma io non mi sono mai abbassata al tuo livello cercando di farti passare per un imbecille riguardo un argomento che potresti conoscere benissimo. Tu invece l’hai fatto per ben due volte, prima e anche adesso, credendo che io non sappia nulla di WordPress e blog. Mi spiace deluderti dicendo che Internet è stato la mia materia di studio, quindi ne so qualcosa ^_^
    3. Non ho parlato di concetto, ma di modo corretto di scrivere! Certo, rileggendo più volte ciò che scrivi e mettendo in modo giusto la punteggiatura si può capire ciò che vuoi dire, ma si potrebbe evitare questo passaggio se scrivessi in modo esatto. Poi, visto che a parer tuo scrivi in un italiano impeccabile (com’è vero che io sono Babbo Natale), sappi che “dà” con il significato di “dare” va messo con l’accendo, altrimenti ha significato di preposizione. Mi pare che questo “errore” ti sia “sfuggito” più volte, ma tu scrivi in un italiano perfetto!
    4. Su questo punto ti ho già risposto sopra, ma ci tengo a dirti che l’unica che si comporta da persona infantile sei proprio tu! Prima di tutto perché ti aggrappi ai pretesti più inutili, poi perché parli e parli senza sapere come in realtà si svolgono i fatti. Infatti, ripeto, se non avessi insistito quel messaggio non sarebbe mai stato pubblicato…
    Ah, visto che ci tieni molto a fare la so-tutto-io, non sono un utente sconosciuto, dato che gli utenti sconosciuti non possono pubblicare sul blog.
    Be’, ti saluto. Direi che ho raccolto abbastanza materiale…

    1. Gli utenti sconosciuti possono pubblicare benissimo invece,il problema semmai esiste proprio perchè non sei “sconosciuto” e potresti essere fra gli utenti sottoposti a moderazione .

    2. @kfanh: le arie da “so-tutto-io” che pretenderesti di attribuirmi sono tue interpretazioni del tutto abusive, gratuite e campate in aria che stai utilizzando per comodo, a suffragio delle tue invenzioni, ti dirò di più, ho avuto fin troppa pazienza e disponibilità ad ascoltare le tue continue recriminazioni, sei pesante come un macigno, è ora che tu te ne renda conto, se c’è una persona dalle cui affermazioni trasudano autenticamente arroganza e presunzione, questa sei tu, che non sai far altro che accusare e proclamarti vittima di “lesa maestà”, scendi dal piedistallo!

      1 te lo ripeto per l’ennesima volta, non ho niente a che vedere con i messaggi messi in moderazione o, comunque, non apparsi e declino ogni responsabilità a questo proposito, te la sei legata al dito (WordPress, che tiri in ballo, non c’entra un accidente, il discorso è ben altro) perchè non sono stati pubblicati, può accadere, non è una circostanza eccezionale, si verifica anche altrove, potrei citare degli episodi a mia volta, riferiti a qualche altro “blog”, ma non ho mai lanciato invettive contro nessuno per questo.

      2 dimmi un pò, allora vorresti essere tu quella che impartisce lezioni agli altri di “bello scrivere” e di “impeccabilità”?e come la metti con “capolavori” come “Laura Pausini viene considerata di quanto di più valga?” (o forse “di più di quanto valga”?) e, a seguire, il tuo fiore all’occhiello “dare va messo con l’accendo” (voce del verbo “accendere”?o piuttosto “con l’accento”?) in pratica “il bue che dice cornuto all’asino”, ma fammi il piacere …

      3 l’argomento del “post” è il “concerto-evento” della Pausini, questa è l’ultima volta che la discussione sconfina nel personale, non si risponderà più a chiunque, esulando dall’argomento del titolo, dovesse giungere qui unicamente allo scopo di ingaggiare sterili e fastidiose polemiche arrecando disturbo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...