Giorno: giugno 2, 2014

ketty Perry : unica tappa in Italia nel 2015 col suo “Prismatic world tour”


Katy Perry in concerto in Italia: il 21 febbraio 2015 a Milano l’unica data italiana del Prismatic World Tour!

Il Tour di Kety Perry “Prismatic world tour”  che toccherà 18 nazioni farà tappa anche in Italia, una sola data: il 21 febbraio 2015 al Mediolanum Forum di Assago (MI).  I biglietti saranno in vendita, in esclusiva per gli iscritti al fan club ufficiale e per i titolari di carta American Express, dalle 10 del 4 giugno,  per 48 ore; per gli iscritti a My Live Nation, dalle 10 del 6 giugno, per 72 ore, mentre la vendita al pubblico partirà alle 10 di lunedì 9 giugno.

Ad annunciare la notizia è stata la stessa Katy con un post sul suo account Twitter e sul sito ufficiale:

“SVEGLIA EUROPA! Il #prismaticworldtour arriverà per te i prossimi febbraio e marzo!

WAKE UP EUROPE!!! The #PRISMATICWORLDTOUR is coming for u next FEB & March! See http://t.co/l3WgZjvW8S for dates & how to get ur tix!

ARENA DI VERONA – GALA’ DELLA LIRICA: IL TELEVOTO “PROFANA” IL TEMPIO DEL “BELCANTO”


(1/06/20014) Quinta edizione, quella trasmessa ieri in prima serata su Rai1, in Eurovisione, de “Lo spettacolo sta per iniziare”, galà della lirica, con concessione ad intermezzi “pop”, ospitato da uno dei templi del “belcanto”, l’Arena di Verona. Antonella Clerici ha raccontato le emozioni che prova per l’onore di essere stata scelta, nuovamente, come “padrona di casa” a “Telesette” (n. 22 03/06/2014), in un’intervista in cui, in relazione all’arte e alla cultura, fa un appunto generalizzato a tutti “In Italia dobbiamo imparare a essere un po’ più fieri del nostro Paese, perché siamo troppo abituati a ciò che abbiamo e ci dimentichiamo di valorizzarlo”. Non si può dire che qualcosa non si stia muovendo, l’appuntamento, a cadenza annuale, con Verona, indubbiamente, procede in questa direzione e potrebbe costituire un bel biglietto da visita per l’Italia al di là dei confini nazionali.

L’evento, complessivamente, è stato di buon livello, forse non proprio di bell’effetto, visto da casa, il sovraffollamento disordinato di comparse e coristi in costume, per la “Carmen” di Bizet, sul palco, dove sono confluiti da varie provenienze, compresi i corridoi della platea, un’ “invasione di campo” in stile stadio, forse si sarebbe dovuto regolare meglio il “traffico”; di sicura presa sul pubblico le esibizioni in cartellone: Massimo Ranieri, uno dei re della musica leggera nazionali, che va a segno con la sempre suggestiva “Perdere l’amore”, Ted Neeley che dalla balconata intona “I only want to say”, brano tratto dal “musical”, quando uscì, ritenuto, a torto, dissacrante, “Jesus Christ Superstar”, con croce luminosa che improvvisamente spunta dalla notte oscura e si accende alle sue spalle, poi il dolente e colmo di “pathos” “Un bel dì vedremo” (ndr dalla “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini), i tre giovanissimi tenori de “Il Volo” – con Gianluca, il “leader”, sempre più tentato dall’imitazione di “Fonzie” – balzati alla ribalta proprio con un “Ti lascio una canzone” di vecchia data sotto l’egida di “mamma Antonella”, che accompagnano un’ospite d’eccezione, la “star” Anastacia, in forma smagliante da tutti i punti di vista, con cui cantano, da lei coccolati, un “Io che non vivo senza te” e un “ ‘O sole mio” bilingui, italiano e inglese.

E ancora, la  rivelazione della lirica, Vittorio Grigolo (classe 1977), che sta uguagliando i primati e i consensi di critica e pubblico di Luciano Pavarotti negli Stati Uniti, in abiti moderni, munito di Vespa, presenta “Una furtiva lagrima” (ndr dall’ “Elisir d’amore” di Gaetano Donizetti), a seguire, qualche stralcio del “musical” di Riccardo Cocciante, che successivamente interverrà, “Notre Dame de Paris”, con in scena interpreti di varie nazionalità che l’hanno rappresentato nei rispettivi paesi, spicca, fra tutti, Lola Ponce, con la sua gravidanza incipiente e c’è spazio per far sfilare una versione “futurista” dell’ “Aida”, per il balletto di Tchaikovsky e per il saggio sbalorditivo del violinista di 16 anni, Giovanni Andrea Zanon, per il quale il pubblico scatta in piedi.

Ma il momento culminante è l’ingresso del premio Nobel Dario Fo, che la Clerici chiama “maestro”, giunto per anticipare la prossima messa in onda in tv del suo spettacolo “Il santo giullare Francesco” e che ne approfitta per qualche digressione sull’omonimo papa attuale, capace di conquistarlo nonostante egli si professi fino alla radice dei capelli “ateo, marxista e leninista”, ma sull’aria “Casta diva” (ndr dalla “Norma” di Vincenzo Bellini), da lui seguita in silenzio, in disparte, sul palcoscenico, accanto alla conduttrice, improvvisamente si scioglie fino alle lacrime, ricordando la moglie Franca Rame, che tanto amava quest’opera e definisce “incantevole” l’artista che l’ha eseguita con tanta sensibilità.

Purtroppo non manca la nota (per rimanere in tema) stonata ed è la sconcertante novità di introdurre il televoto da casa al fine di poter premiare con un contratto con l’ente lirico veronese i due tenori usciti vittoriosi dalla sfida (ma dove siamo, ad “Amici”, al “Grande Fratello”, a “The Voice of Italy”?) con un collega, oltretutto tipologia di selezione alquanto umiliante per i quattro finalisti, tutti già in attività, con una preparazione canora e musicale corpose alle spalle e non certo “pivellini” allo sbaraglio che tentano il tutto per tutto, una caduta di stile da far rimanere senza parole. Ma ve li sareste immaginati Giuseppe Di Stefano, Franco Corelli, Beniamino Gigli, Mario Del Monaco “televotati” dalla panettiera di Sesto San Giovanni o dal salumiere di Reggiolo?

Melomani di tutta Italia, insorgete!

Fede

Anastacia ritorna dopo una lunga pausa con …”Resurrection”


Foto: TONIGHT...Anastacia performs with Il Volo on Italian TV show 'Lo Spettacolo Sta Per Iniziare' live from Arena di Verona on Rai1 at 21:20 (CET).

Ieri, l’abbiamo vista esibirsi  con i Volo all’Arena di Verona nello show “Lo spettacolo sta per iniziare” su Rai1 , Anastacia è tornata più in forma e grintosa che mai. Dalla sua Pagina Facebook  e dai microfoni di RTL annuncia le prime date italiane del Tour autunnale:

27 ottobre – Milano / Fabrique,

29 ottobre– Roma / Auditorium Santa Cecilia,

30 ottobre – Firenze / Obihall,

1 novembre – Padova / Teatro Geox (prevendite da venerdì 6 giugno)

il tour sarà l’occasione per presentare live il nuovo Resurrection

Il nuovo spettacolo sarà l’occasione per presentare live  il nuovo album, registrato a Los Angeles  e contenente dieci tracce inedite nella versione base e quattordici in quella deluxe. Dopo un periodo di silenzio dovuto a problemi di salute, per la cantante americana è come una resurrezione artistica e lo annuncia nel miglior dei modi. Non a caso il suo album di inediti si intitola “Resurrection” ed arriva a 5 anni dal precedente “Heavy Rotation”.

“Stupid Little Thinghs”, è il nuovo singolo che anticipa l’album una canzone di svolta per l’artista che  per ben due volte ha sconfitto la malattia del cancro e ha dovuto superare anche un divorzio.

Bentornata Anastacia.

Dear Jack è ufficiale la loro partecipazione ai Music Awards


MTV Music Awards 2014, la lista completa delle nomination

Nel corso della conferenza stampa per i media un paio di giorni fa è stato reso noto il cast ufficiale dei Music Award 2014 del 3 giugno a Roma.  I Dear Jack sono arrivati secondi dietro Deborah Iurato ad Amici13, a loro è andato  il premio della critica, tuttavia possono essere considerati i vincitori morali, sia per  i numeri in classifica che li pone su podio, sia per  l’interesse che stanno suscitando.Pochi giorni fa il loro Ep di inediti è stato certificato oro con 25mila copie vendute garantendogli la partecipazione  alla nuova edizione dei Music Summer Festival Tezenis Live per brevità Music Awards che si terranno il 3 giugno al Centrale Live di Roma, trasmessi in diretta su Rai Due.  Non ci sarà invece la vincitrice di Amici 13, Deborah Iurato.

Ecco, di seguito, la lista degli artisti in lizza agli MTV Music Awards 2014:

WONDER WOMAN
Alessandra Amoroso
Katy Perry
Laura Pausini
Miley Cyrus

SUPER MAN
Eminem
Emis Killa
Moreno
Pharrell Williams

BEST BAND
Daft Punk
Macklemore & Ryan Lewis
Negramaro
One Direction

BEST NEW ARTIST
5 Seconds Of Summer
George Ezra
Lorde
Rocco Hunt

CRODINO TWIST BEST NEW GENERATION
Diodato
Foxhound
La Rua
Parix

VOGUE EYEWEAR BEST LOOK
Beyoncé
Harry Styles
Marco Mengoni
Rihanna

SAMMONTANA BEST FAN
5 Seconds Of Summer
Justin Bieber
Lady Gaga
Marco Mengoni

BEST MTV SHOW
16 Anni E Incinta Italia
Catfish: False identità
Diario Di Una Nerd Superstar
Ginnaste – Vite Parallele
Il Testimone

BEST MOVIE
Capitan Harlock
The Hunger Games: La Ragazza Di Fuoco
The Wolf Of Wall Street
Thor – The Dark World
TwITStar
Ligabue
Laura Pausini
Marco Mengoni
Miley Cyrus

BEST VIDEO
“Can’t Remember To Forget You” Shakira feat. Rihanna
“Happy” Pharrell Williams
“Jubel” Klinglande
“Wrecking Ball” Miley Cyrus

SPORT HERO
Andrea Pirlo
Carlotta Ferlito
Fabio Fognini
Federica Pellegrini

BEST ARTIST FROM THE WORLD
5 Seconds Of Summer
Ana Tijoux
Kongos
Super Junior

ARTIST SAGA
30 Seconds To Mars
5 Seconds Of Summer
Alessandra Amoroso
Avicii
Avril Lavigne
Beyoncé
Demi Lovato
Eminem

Emis Killa
Emma Marrone
Fabri Fibra
Fedez
Green Day
Justin Bieber
Justin Timberlake
Katy Perry
Lady Gaga
Laura Pausini
Ligabue
Linkin Park
Little Mix
Marco Carta
Marco Mengoni
Miley Cyrus
Modà
Moreno
One Direction
Pharrell Williams
Rihanna
Selena Gomez
Sonohra
Taylor Swift

Curiosità: Guardate questa foto…Lo riconoscete?