Giorno: luglio 13, 2014

IVAN CATTANEO: “MI SONO ROTTO DELLA DISCOGRAFIA UFFICIALE, ME NE INFISCHIO DELLE ETICHETTE, I ‘TALENT’? PROVINCIALISMO E BASTA …”


ivanIvan Cattaneo non le ha mai mandate a dire a nessuno, si tratti pure di “poteri forti”, può sembrare un azzardo, invece è solo fedeltà a se stesso e alle sue convinzioni, naturalmente con la consapevolezza di poterci rimettere in prima persona e non poco. E le sue dichiarazioni, in una recente intervista resa a Tommaso Labranca, lo dimostrano, infatti ha annunciato la pubblicazione di un libro in cui racconterà tutte le sue esperienze nel mondo della discografia e come si può immaginare nello stile del personaggio, si tratterà di materia che “scotta” e che desterà scalpore, ecco come ne parla “Se usassi nomi e cognomi, finirei sommerso dalle querele … Ho già pronto il titolo: ‘Falsi nomi, storie vere’. L’autobiografia di un’artista alle prese con il piccolo mondo della musica italiana” e non si tira indietro nemmeno davantiall’ammissione di aver sbattuto, a un certo punto della carriera, la porta in faccia alla discografia ufficiale “Per loro sarei dovuto andare avanti tutta la vita a rifare vecchie canzoni (ndr Cattaneo allude alle tante ‘cover’ ripensate a misura sua che ha cantato)” infatti, secondo la sua produttrice discografica di allora, Caterina Caselli, il segreto del suo successo risiedeva nell’ “Unire alla natura di un personaggio scomodo, persino visivamente imbarazzante, le canzoni tranquillizzanti degli anni ‘60”, ma c’era un inconveniente, come sottolinea il cantautore “Quando poi proponevo i miei veri pezzi (ndr ossia inediti), l’accoglienza non era la stessa, perché alla spigolosità del personaggio si univa la difficoltà della canzone”, da qui l’esigenza di spezzare catene e vincoli “Se nasci con lo spirito rivoluzionario, resti lontano dai compromessi della commercialità”. Nemmeno i paesi anglosassoni, da lui visitati in gioventù e visti un tempo come gli ultimi baluardi dell’ “alternativo”, rivestono più alcuna attrattiva ai suoi occhi, i suoi miti erano Frank Zappa e Joni Mitchell mentre “Oggi non c’è più niente”.

E anche in merito al “Gay Pride” non si vuole schierare “Mi interessa di più l’individuo, senza etichette. Credo servirebbe un Individuo Pride … le etichette sono il primo passo verso la formazione delle gabbie”. La sua critica colpisce soprattutto il “provincialismo negativo”, che, afferma, è mondiale, oltre che italiano e non ha niente a che vedere con tutto ciò che di buono affonda le sue origini in un contesto provinciale, che ha visto nascere anche grandi artisti, il “provincialismo” che, come si è detto, lo disturba è quello che “Appare ovunque si svolga un ‘talent show’, con lo stesso papà apprensivo, la cantantina che piange (chissà a chi avrà pensato Ivan Cattaneo …), il giudice (anche qui non si fanno nomi, ma qualcuno sottomano ce l’abbiamo tutti) che cerca solo di rilanciarsi senza alcun interesse verso i nuovi talenti, perché tanto sa già che finiranno dopo cinque minuti …”, complessivamente un’analisi stringata, ma che va a segno e che suona come l’ennesima denuncia della povertà culturale che contraddistingue il nostro tempo.

In attesa che sia dato alle stampe il memoriale esplosivo del “cantapittore” (ndr Cattaneo ama definirsi così, visto che dipinge e due anni fa ha anche partecipato alla Biennale di Venezia), è prevista l’uscita di un dvd che raccoglie dei videoracconti nati dalle canzoni, il titolo è (perdonatemi!) “Scruto lo sc*oto”, ma, come precisa l’autore “Non desta visioni erotiche … è un termine quasi medico… al massimo farà ridere”

… se lo dice lui …

 

by Fede

Tutti gli appuntamenti di Valerio Scanu, tra concerti, partecipazioni e beneficenza


f4026-10262206_10152062046887015_2169926325840457819_n

Un mese di Luglio ricco di appuntamenti per Valerio Scanu che non si è fermato un attimo e dopo un breve momento di transizione necessario per  raccogliere le idee e decidere che strada intraprendere,  è partito, armato di coraggio con un progetto in autoproduzione con la sua Naty Love You Srl che tante soddisfazioni gli sta dando. Un disco “Lasciami entrare” che debutta alle prime posizioni in Fimi e rimane in Top100 per 6 settimane consecutive, senza passaggi in radio ma grazie al sostegno dei suoi numerosi fan, un Tour titolato: LasciamiEntrareLive Tour con cui sta girando l’Italia che si sviluppa nel Tour Europeo partito da Ascona con due concerti di grande successo  il 7 e 8 giugno, che arriverà a  Londra l’11 Ottobre al Tabernacle e poi ancora a Pontresina/St.Moritz  il 20 dicembre per il concerto di Natale che ogni anno a partire da 2012 il cantante organizza e “dedica” a suoi fan e ancora progetti  “in bozzolo” top secret. Ma intanto  Lunedì 14 giugno Valerio parteciperà al Coca Cola Summer Festival che sarà trasmesso su Canale5 e in contemporanea su RtL 102.5, 

summer festival canale 5

Mentre il 15 Luglio a partire dalle ore 21.00 si potranno trascorrere tre ore in sua compagnia per una puntata speciale del  RoxyBar di Red Ronnie, anticipata dallo stesso conduttore con un entusiastico tweet:

Martedì 3 ore in diretta con @Valerio_Scanu dalle 21 http://t.co/aO2vX7EbXw Era ora !!! pic.twitter.com/pjBr2rao1t

— Red Ronnie (@RedRonnie) 10 Luglio 2014

E il 16 luglio finalmente  Valerio Scanu in concerto a Bardolino  per una tappa del Lasciami Entrare Live Tour . Il concerto è stato inserito tra gli eventi musicali e artistici di alto livello programmati da Comune di Bardolino  per cui è stata indetta  una Conferenza Stampa il 9 luglio scorso, presente lo sponsor ufficiale del Tour “Melegatti”   (http://wp.me/p2K1pn-2zk )

Valerio scanu Bardolino poster

 

E non è finita qui,  Valerio Scanu parteciperà ancora nei prossimi giorni ad alcune iniziative benefiche come il 17 il 19 e il 27 Luglio e non solo:

17 LUGLIO FINANZIA LA FARFALLA (STADIO COMUNALE C. ZECCHINI) GROSSETO, ORE 20:45
19 LUGLIO GIORNATA DEL CUORE, STADIO COMUNALE DI PIETRA SANTA , ORE 18:45
22 LUGLIO PLAY.ME MUSIC BOX (CANALE 68 DEL DIGITALE TERRESTRE) SPECIALE VALERIO SCANU,ORE 21:30

– 25 LUGLIO A PALMANOVA (UD) PER UNA TAPPA DEL FESTIVAL SHOW 2014

27 LUGLIO ore 21.30 | 30 MINUTI DI BELLEZZA UN CUORE GRANDE COSÌ GALA DELLA MODA -DIANO MARINA,