Giorno: settembre 20, 2014

Valerio Scanu a Tale e Quale Show con l’imitazione di Anna Oxa si consacra di indiscutibile talento.


Schermata-2014-09-19-alle-23.55.38-620x350

Mai come quest’anno Tale e Quale Show il fortunato programma ideato da Carlo Conti  desta tanto interesse in un processo di  continuità senza sosta,cioè  da una puntata all’altra come è stato infatti nel periodo intercorso fra la prima e  la seconda puntata andata in onda ieri, sabato 19 settembre. La presenza nel cast di Valerio Scanu col suo grosso seguito di pubblico contribuisce di certo  al successo del programma e  opo l’assaggio delle sue capacità  di imitatore nella prima puntata con  Francesco Renga,   quella di ieri   di  Anna Oxa,  lo consacra imitatore a pieno titolo e talento poliedrico superando  ampiamente qualunque aspettativa. A lui sono andati l’applauso più prolungato di tutta la serata accompagnato da una standing ovation e un consenso unanime che ha superato i confini classici del pubblico in studio coinvolgendo gli abituali frequentatori dei social e del web. Imitazione ineccepibile e convincente sotto ogni profilo  dal trucco e parrucco alla tonalità vocale e movenze. L’espressione inebetita dei giudici di ammirazione mista a incredulità, e soprattutto l’esultanza di Christian De Sica unita a parole di sincero apprezzamento sono state infine la reale conferma del livello qualitativo di un talento davvero speciale quale è Valerio Scanu che nasce cantante ma  che va oltre e di cui la televisione evidentemente soffriva la mancanza.

esibizione originale Anna Oxa

Valerio Scanu  a Tale e Quale Show, senza nulla togliere alla qualità e professionalità del “cast” è per certo il personaggio su cui maggiormente si  concentra l’attenzione mediatica e non solo “fanzina” e seppure ci pare di cogliere un certo “alone” di logica strategica  tipica di un senso di corporativismo piuttosto che di solidarietà tipica di un leale gioco di squadra  in grado di “riconoscere”  il migliore nel cast dei protagonisti , nulla e nessuno potrà condizionare la realtà dei fatti che la “racconta” diversamente dai numeri e dalle classifiche.

Ecco alcuni autorevoli tweet:

“>

“>

“>