Valerio Scanu: Parole di Cristallo e…Davide Rossi figlio di Vasco.


Valerio-Scanu-cop-300x225

Valerio Scanu ha rilasciato appena il 28 ottobre il terzo singolo dal titolo Parole di Cristallo tratto dal suo ultimo album Lasciami Entrare, pubblicato a gennaio, che sta ottenendo un ottimo successo.

Il singolo porta anche la firma di Davide Rossi che incuriosisce perchè figlio di Vasco e allora conosciamolo meglio…

 

davide_rossi_2

Davide ha un percorso piuttosto di attore che di “compositore” ed è salito alla ribalta come Nico, spregiudicato deejay, nel film-denuncia sulla trasgressione giovanile di Stefano Salvati Albakiara nel 2008, nonostante varie partecipazioni da protagonista, in precedenti miniserie televisive  come per esempio Lo zio d’America nel 2006 e Provaci ancora prof 2 nel 2007 e al cinema in Il posto dell’anima per la regia di Riccardo Milani e Caterina va in città di Paolo Virzì e altri ancora. Come dichiarato dall’attore in una intervista tempo fa, il padre, Vasco  avrebbe preferito per lui mestieri più sicuri come l’avvocato o il giornalista «Mi ha sempre messo in guardia sul tenere i piedi bene per terra perché non è tutto oro quello che luccica nel mondo dello spettacolo. “Preparati – mi ha ripetuto – perché dovrai spesso aspettare che il telefono squilli. È molto meglio che studi”». Oggi, tuttavia considerati i buoni risultati di Davide come attore Vasco si è ricreduto. Comporre è sempre stato un suo pallino, ma alla domanda “Ha mai pensato a scrivere canzoni? rispondeva: È una cosa che già faccio ma che ancora non ho voglia di condividere con gli altri. È il mio piccolo segreto»
Nel 2014 firma la terza traccia del disco di  Valerio Scanu, Parole di Cristallo dando probabilmente corso al suo ruolo di  compositore che a questo punto viene rivelato, a dimostrazione che… buon sangue non mente.

Lasciami Entrare, il progetto discografico di Valerio Scanu, senza padrini importanti alle spalle, tra compositori, arrangiatori, staff e quant’altro, si configura sicuramente come un progetto “giovane” a partire proprio dal 24enne cantante ora anche autore, che si produce con l’etichetta Naty Love You di cui è titolare, nata dalla tenacia e fiducia in sè stesso  che l’hanno portato ai risultati di oggi. Giovane anche la regista del videoclip del singolo Parole di Cristallo che ha curato la regia anche dei precedenti videoclip Sui Nostri Passi e Lasciami Entrare,  Dalila Miggiano che  con quest’ultimo lavoro, apparentemente statico nelle immagini, ma non nell’esternazione delle “ossessione” dà atto di una crescita progressiva di un’esperienza (la sua) che va a consolidarsi.

Il singolo è uscito il 28 di ottobre e lo stesso giorno è arrivato alla prima posizione della classifica di iTunes come singolo più scaricato  distanziando di molte copie il secondo in classifica, probabilmente grazie alla ritrovata popolarità del cantante attualmente in televisione ogni venerdi su Rai1  per far parte del cast degli “imitatori” di Tale e Quale Show di Carlo Conti, dove sta ottenendo un incredibile successo per le sue sbalorditive “performance” ma anche grazie alla “riscoperta” da parte della vasta platea che offre il programma della sua  simpatia ed ironia per lungo tempo offuscate da un ostracismo che trova nelle Radio uno strascico di “resistenza”  non ancora totalmente debellato nonostante il  successo e il raggiungimento delle posizioni in classifica del cantante che ne decretano  il gradimento del pubblico.

 

5 comments

  1. Molto bello il nuovo team di Valerio…giovane, talentuoso e brillante…stanno facendo grandi cose …spero che Valerio e Davide Rossi scrivano altri brani insieme , ” Parole di cristallo” è strepitosa !

  2. PAROLE DI CRISTALLO…CAPOLAVORO? SI, E’ UN CAPOLAVORO SECONDO ME..MA E’ UN CAPOLAVORO PER LA BELLEZZA DELLA MELODIA, DEL TESTO, DELLA LINEA DEL CANTO…MA SOPRATTUTTO PER LA VOCALITA CHE CI METTE VALERIO…CLASSICO ESEMPIO DI COME LA VOCE MESSA AL SERVIZIO DELLA MUSICA DIVENTA “ESPRESSIONE MUSICALE”…QUELLA COSA CHE DOVREBBE CAPITARE SEMPRE QUANDO SI VA AD INTERPRETARE UN BRANO (MARIA CALLAS INSEGNAVA QUESTO! QUESTA E’ STATA LA SUA GRANDE LEZIONE..CALARSI NEL PERSONAGGIO CHE ANDAVA AD INTERPRETARE..E ALLORA NON ERA PIU MARIA CALLAS CHE CANTAVA PER ASSURDO MA IN QUEL MOMENTO ERA NORMA, MEDEA, VIOLETTA, ELVIRA, AMINA E TANTISSIMI ALTRI PERSONAGGI DOVE E’ RIMASTA INTERPRETE DI RIFERIMENTO)…TUTTA LA VOCALITA E’ AL SERVIZIO DEL TESTO SCRITTO E MUSICATO…E QUA VALERIO E’ INTERPETE STRATOSFERICO CON UN CANTO LANCINANTE, SOFFERTO, DA BRIVIDO…DOVE LA VOCE NON E’ PIU NEMMENO VOCE MA DIVENTA “SUONO DRAMMATICO”, DOVE LA VOCE ESCE QUASI PIANGENDO..IL PIANTO NELLA VOCE…QUELLO CHE SOLO MARIA CALLAS AVEVA NELLA LIRICA…QUESTO AMORE CHE NON SI SA SE E’ PIU AMORE O PIU OSSESSIONE…UN AMORE CHE DIVENTA SOFFERENZA PROPRIO PERCHE E’ AMORE DI UNA POTENZA INCREDIBILE…E ALLORA IL CONFLITTO INTERNO PSICOLOGICO DIVENTA MASSACRANTE, LANCINANTE, COMMOVENTE…QUA VALERIO RAGGIUNGE VETTE INTERPRETATIVE AD ALTISSIMO LIVELLO…ECCO COSA SIGNIFICA CALARSI PIENAMENTE IN CIO CHE SI CANTA…SOLO CHI POSSIEDE UN TALENTO DIVINO PUO FARE QUESTO..E VALERIO SCANU E’ IL DIVINO CHE SI INCARNA IN UNA VOCE E NE DA ESPRESSIONE…E QUA DIVENTA VERAMENTE IRRAGGIUNGIBILE…QUESTO SIGNIFICA POSSEDERE QUEL FUOCO SACRO DELL’ARTE CHE SOLO POCHI NEI SECOLI HANNO AVUTO..E VALERIO SCANU OGGI NE E’ ESPRESSIONE DIRETTA…ROBERTO GRAZIANI

  3. Bellissimo articolo! Complimenti a STAR e….. bel figliulet pure Davide,,, e da due bei figlioli non poteva che nascere un capolavoro 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...