Mese: novembre 2014

2eLeMenti, il duplice sguardo vincente per la musica. 


2elementi

2eLeMenti, il gruppo romano composto da Sito e Coviello, è la nuova scommessa artistica di Maurizio Verbeni, che da subito ha creduto nel talento di questi giovani musicisti. 2eLeMenti entrano a tutti gli effetti a far parte di Almax, che ne seguirà passo passo la promozione.

Il progetto nasce con l’idea di raccontare questi due personaggi sinonimi e contrari 2eLeMenti marcano questo connubio e centrano in pieno il significato dell’idea stessa, due amici, due musicisti ,due interi, due opposti. Tra Gennaio e Febbraio 2014 registreranno il loro primo EP, frutto di una profonda ricerca interiore e sonora . “Questioni ” è infatti un duplice sguardo su riflessioni, spunti, prese di coscienza e pulsioni di vita quotidiana . L’idea nasce dalla semplice constatazione della loro realtà interiore, bizzarra e doppia che trova il suo giusto equilibrio nella traduzione di queste sensazioni in parole e note.

Attualmente i 2eLeMenti, seguiti dal loro manager Maurizio Verbeni , presentano l’iscrizione al Festival di Sanremo con un brano inedito ,”CADESU” tratto dall’EP “QUESTIONI “ per la sezione nuove proposte . In attesa di news lavorano alla loro seconda opera discografica.

Tale e Quale Show4 – Campionissimo 2014 vince Serena Rossi ma…il garantismo è morto


serena-rossi-piange1-300x199

Si è concluso venerdì 28 novembre 2014 su Rai1 il programma di Carlo Conti Tale e Quale Show-il Torneo con la proclamazione del Campionissimo 2014. Ha vinto ancora Serena Rossi già vincitrice della quarta edizione dello show, che ha imitato Whitney Huston. La trasmissione si è conclusa con la comunicazione di una classifica finale che vedeva sul podio Serena Rossi al primo posto, Matteo Becucci al secondo posto e Alessandro Greco al terzo e subito dopo solo al quarto, Valerio Scanu. A sorpresa però ieri, con un comunicato ufficiale su twitter, la redazione del programma ha rettificato la classifica che a causa di un errore nel trasferimento dei dati ha invertito le posizioni di Valerio Scanu  (che di conseguenza dal quarto posto sale al secondo) e di Matteo Becucci (che invece dal secondo posto scivola al quarto):

Questi i voti di televoto passati in sovraimpressione il giorno della finale.

Frizzi 8,84% – Forte 7.68% – Greco 9,3% – Becucci 10,90% – Amadeus 7,16%, Serena Rossi 12,09% –  Scanu 9,88% Giarrusso 6,33% Fontana 6,31% – Fiordaliso 7,32% – Salemi 7,544% – Fornasier 6,91.

Dal confronto delle due classifiche,  si rileva tuttavia che la rettifica non riguarda soltanto l’inversione del secondo e quarto posto, bensì la revisione di tutti i dati rilevati dal televoto dei 12 partecipanti, e mentre l’incremento del dato di televoto di Valerio Scanu non solleva perplessità considerata la sua popolaraità e il suo seguito di pubblico e di fan   notoriamente molto attivo e pronto a sostenerlo in tutte le sue attività, sicuramente un certo scetticismo crea la percentuale di televoto segnata a fianco della vincitrice, Serena Rossi, che passa dal 12,09 al 39,68% , con una consistenza di errore di rilevazione pari al 27,59% , che rende ancora più  dubbia l’attendibilità della classifica di televoto per questi motivi:

  • la reputazione del televoto è da sempre offuscata dal possibile utilizzo dei call center
  • se il televoto può essere soggetto ad errori dovuti a  “travaso” di dati , vuol dire che qualunque classifica da talevoto rilasciata nell’immediato è  inattendibile.
  • se il televoto può essere rettificato a posteriori nel caso di rilevazione d’errore apportando correttivi in più o in meno vuol dire che anche il dato di “televoto” non è immodificabile come si presumeva.

In definitiva il garantismo è morto!

E se parte dei voti di Scanu,  personaggio più popolare e social fra tutti i partecipanti, quello maggiormente seguito dal pubblico nel corso della sua partecipazione al programma, con quasi 600mila visualizzazioni dei suoi video e costantemente escluso dal gioco di squadra della task force Giuria/artisti-protagonisti palesemente orientata a portare in vetta Serena Rossi, fossero  finiti nel calderone della vincitrice?  Il dubbio a questo punto sorge spontaneo.

Che dire? ancora una volta è il pubblico pagante a rimetterci e una volta di più dovrà chiedersi  che fine abbiano fatto i suoi soldi e soprattutto se siano finiti a giusta destinazione visto che nella logica televisiva a vincere non è scontato sia ….il migliore e quello con i maggiori consensi di pubblico e più social…ma è il candidato sui cui punta quella “verità televisiva” che si impone sulla  realtà dei fatti, avendone semplicemente gli strumenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NESLI: IN ROTAZIONE IN RADIO IL NUOVO SINGOLO “ANDRÀ TUTTO BENE”


 

 nesli

E’ in rotazione radiofonica “ANDRÀ TUTTO BENE” il nuovo singolo di NESLI, che anticipa l’omonimo album di inediti in uscita a inizio 2015. Il brano è disponibile in streaming e in digital download su iTunes (al linkhttp://bit.ly/atb_i), dove in poche ore ha raggiunto la Top 5 della classifica dei brani più scaricati, e nei principali store digitali.

È online il video di “Andrà tutto bene”, diretto da Marco Salom

http://www.youtube.com/watch?v=Xj8L0NVpTCohttp://vevo.ly/GuCfgo

“‘Andrà tutto bene’ è un pensiero che nasce in un momento in cui nulla sta andando tutto bene racconta Francesco “Nesli” Tarducciè la frase da ripetere a se stessi quando tutto sembra perduto e la speranza lontana, la frase che serve per rialzarsi e andare avanti. Il video rappresenta l’incanto di una vita ‘perfetta’ e il realismo e l’amarezza di alcuni momenti del nostro cammino. La presenza femminile rappresenta lei, la compagna, la condivisione e in fine l’allontanamento ma rappresenta anche la vita, passionale, amorevole e crudele che è disposta a darti tanto e prendere di più. La pistola è una metafora delle scelte, quelle definitive che cambiano il corso della tua storia. Premere il grilletto è come scegliere. O scegli tu o la vita sceglie per te. Alla fine di fronte alla vita, di fronte alle scelte, Dobbiamo credere che andrà tutto bene.”

Il “poeta” (come amano definirlo i suoi fan) “punk” (come lui stesso si definisce) della musica italiana sta finendo di lavorare alle registrazioni di “ANDRÀ TUTTO BENE” (Go Wild – Universal), il nuovo album di inediti con cui farà presto ritorno sulle scene discografiche, guidato dal suo produttore Brando e da un nuovo team formato dalla Production House Go Wild Music e dall’etichetta Universal Music. NESLI tornerà così a dar voce, con il suo stile personale e di grande impatto emotivo, al suo universo artistico sempre in evoluzione.

Un’evoluzione che, con il passare degli anni e degli album, ha portato NESLI ad uscire definitivamente dall’etichetta di artista rap per abbracciare quella di cantautore pop: nel prossimo capitolo della sua avventura musicale, “ANDRÀ TUTTO BENE”, infatti, la sua urgenza di scrivere e comunicare, in maniera diretta, mai allineata e mai banale, si sposerà perfettamente con la sua passione per la melodia, le sonorità rock, underground e le atmosfere britanniche degli anni ’80.

MANNARINO: Prosegue il successo di “Al Monte LIVE” domenica 30 novembre al Teatro Arcimboldi di Milano


mannarino

 

Le note dell’ultimo album “Al Monte” di MANNARINO, insieme ai suoi più amati successi, tornano a risuonare nei principali teatri d’Italia dopo il successo del tour estivo di “Al Monte LIVE” che, in tutta Italia, ha richiamato un pubblico di oltre 40.000 persone.

Cantastorie dell’animo umano, MANNARINO riporta il suo trascinante sound, accompagnato da undici musicisti, nella dimensione che più gli appartiene, il live!

Queste le  prossime date: 30 novembre a MILANO (Teatro degli Arcimboldi); 6 dicembre a PADOVA (Teatro Geox). Biglietti in prevendita a partire da 25,30 euro.

Per tutte le date di “Al Monte LIVE” sono previsti 100 biglietti a 10 euro per i disoccupati (con documentazione di stato occupazionale certificata dall’Inps). Questa tipologia non è acquistabile online, ma solo presso il botteghino del teatro. Il prezzo è di 10 euro sia in prevendita che se acquistato il giorno dell’evento. Inoltre, anche i bambini fino a 10 anni pagano 10 euro con posto a sedere. L’iniziativa è attiva a partire da domani, martedì 28 ottobre, in tutte le città. Tutte le info suwww.internationalmusic.it.

Questa la band che accompagnerà MANNARINO: Daniela Savoldi (violoncello); Nicolò Pagani (contrabbasso); Alessandro Chimienti (Chitarre); Mauro Menegazzi (Fisarmonica e tastiere); Simona Sciacca (Cori); Marco Monaco (batteria); Renato Vecchio (sax); Daniele Leucci (percussioni); Antonino Vitali (Tromba); Giovanni Risitano (Chitarre); Adriana Ester Gallo (violino e viola).

Oltre 40.000 copie vendute con i due album precedenti, “Bar della rabbia” (2008) e “Supersantos” (2011). Premio Gaber ePremio Siae come miglior artista emergente. Due partecipazioni al Concertone del Primo Maggio. Un tour negli Stati Uniti e in Canada. Nel 2011 autore dell’arrangiamento della sigla di Ballarò; autore della colonna sonora del film di Rolando Ravello “Tutti contro Tutti”, vincitrice al Magna Grecia Film Festival. Premio PIMI 2014 come Miglior Artista Indipendente dell’anno“per il grande successo di pubblico e critica riscontrati con l’ultimo disco Al Monte”.

 

LIGABUE DA OGGI IN RADIO IL NUOVO SINGOLO “SONO SEMPRE I SOGNI A DARE FORMA AL MONDO”


 ONLINE IL VIDEO 

A GENNAIO IN CONCERTO IN SUD AMERICA E IN AUSTRALIA CON MONDOVISIONE TOUR – MONDO 2015”

A due giorni dal 1° anniversario della pubblicazione di “MONDOVISIONE”, decimo album di inediti di LIGABUE uscito il 26 novembre 2013, da oggi, venerdì 28 novembre, è in rotazione radiofonica “SONO SEMPRE I SOGNI A DARE FORMA AL MONDO”, il nuovo singolo estratto dall’album (dopo “Il sale della terra”, “Tu sei lei”, “Per sempre”, “Il muro del suono” e “Siamo chi siamo”).

Sempre da oggi, su tutti i canali web ufficiali del LIGA, è online il video del brano, prodotto da Eventidigitali Films e diretto dalla regista Valentina Be.

Sulla scia del successo dei 5 concerti nordamericani del MONDOVISIONE TOUR – MONDO 2014”, che hanno infiammato il pubblico a Toronto, New York, Los Angeles, San Francisco e Miami, e del MONDOVISIONE TOUR – STADI 2014”, che la scorsa estate ha toccato gli stadi di tutta Italia, a gennaio 2015 LIGABUE sarà in concerto in Sud America e in Australia con MONDOVISIONE TOUR – MONDO 2015”.

Queste le date del “MONDOVISIONE TOUR – MONDO 2015” (prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group):

20 gennaio – San Paolo (Teatro Bradesco);

22 gennaio – Buenos Aires (Teatro Gran Rex);

30 gennaio – Sydney (Enmore Theatre);

31 gennaio – Melbourne (The Palais).

Per informazioni sull’acquisto dei biglietti: www.ligachannel.com e www.fepgroup.it.

Nei concerti LIGABUE sarà accompagnato sul palco da Federico “Fede” Poggipollini (chitarra), Max Cottafavi (chitarra), Luciano Luisi (tastiere e programmazioni), Michael Urbano (batteria) e Davide Pezzin (basso).

Mondovisione” (Zoo Aperto/Warner Music), certificato sei volte platino e album più venduto del 2013 (dati e certificazioni FIMI/GFK Retail and Technology Italia), è ora disponibile su Spotify (in una versione speciale impreziosita da un’esclusiva bonus track: “Il muro del suono (acoustic trio version)”) e sulle altre piattaforme di streaming, come Deezer, TIMmusic, Rdio e Google Play Music All Access.

Tale e Quale Show ultima puntata – modalità di televoto e “abbinamenti” imitazioni


tale-e-quale-show-ascolti-finale-anteprima-600x334-928084

Ci siamo, questa sera su Rai1 si chiuderà la quarta edizione del programma di Carlo Conti Tale e quale Show4 che mai come quest’anno ha avuto tanto successo e risonanza mediatica. Mancherà poi l’appuntamento col venerdì sera e i suoi protagonisti, mancherà l’attesa spasmodica dei fan di Valerio Scanu per le sue “incredibili”  imitazioni che hanno sbalordito anche i più scettici e grazie alle quali  l’interesse sul programma non ha avuto tregua per tutta la sua programmazione alimentato dal chiacchiericcio in rete e qualche polemica. Valerio Scanu,  rivelazione e “catalizzatore” insieme del programma, come attestano le circa 600mila visualizzazioni  dei  video delle sue imitazioni e i picchi di share registrati durante le sue esibizioni, avrebbe forse meritato maggiore consenso dei giurati e maggior considerazione dei compagni di avventura ma, la televisione,  le sue modalità di contatto con lo  spettatore e tutte le strategie con le quali dialoga con lo spettatore servono a sancire la “verità della televisione” non più la verità del reale (cit.Aldo Grasso ndr) facendo si che certe dinamiche televisive deludano lo spettatore ancora “puro”  nel suo senso di “giustizia” ben lontano dall’imperativo “primo” della televisione che è quello di tenere agganciato lo spettatore con una serie di sottili e complesse strategie in un ottica di coerenza di palinsesto. Riuscirà il televoto con il quale il pubblico, nella puntata finale, è chiamato ad esprimere la sua preferenza a ripristinare la verità del reale?

Si vedrà… Nel mentre ricordiamo che alla proclamazione del Campionissimo 2014 si procederà col voto misto: voto della Giuria che inciderà per il 40% più il Televoto (60%). Questi i numeri:

894.424 + CODICE CANTANTE
5 VOTI da fisso
475.475.0 + CODICE CANTANTE
5 VOTI  sms da mobile

E questi gli abbinamenti della puntata finale: Serena Rossi imiterà la grande voce di Whitney Houston, Valerio Scanu imiterà un’altra grande e potente voce quella del “reuccio” della canzone italiana Claudio Villa, a Matteo Becucci  l’arduo compito di calarsi nei panni dell’inimitabile Freddie Mercury, Fiordaliso sarà il “Giamburrasca” della canzone italiana Rita PavoneRoberta Giarrusso imiterà la raffinata Malika Ayane, Alessandro Greco imiterà il “molleggiato” Adriano Celentano, Rita Forte l’elegante Gigliola Cinquetti, Attilio Fontana imiterà il mitico John Lennon, Silvia Salemi imiterà la “Divina” Maria Callas, Fabrizio Frizzi imiterà il “KOM” Vasco Rossi, Amadeus imiterà King Africa ed infine Clizia Fornasier imiterà Blondie. Ultima missione impossibile per Gabriele Cirilli che imiterà  le Sorella Bandiera.

 

Ritorna Miguel Bosè con un nuovo disco “Amo”…


amo

Dopo quattro anni di assenza il 2015 segnerà il ritorno di Miguel Bosè in Italia con un album di inediti “Amo”, nei negozi a partire dal 20 gennaio che segue il precedente “Cardio” del 2010. Il disco sarà anticipato dal singolo “Encanto” a partire dal 28 novembre, nella track list tre pezzi in Italiano Amo, Brividi e l’Incanto, in omaggio all’Italia a cui l’artista è legato da un rapporto speciale e ogni volta che compare in televisione riconquista la sua popolarità riuscendo ad imporsi anche alle nuove generazioni come è avvenuto dopo la sua partecipazione al talent Amici di Maria De Filippi nel suo ruolo di direttore artistico della squadra Blu, impegno che ha dovuto lasciare a metà perchè impegnato in un tour in Sud America, sostituito dalla ballerina Eleonora Abbagnato.

 

È IN TUTTE LE LIBRERIE E NEI BOOK STORE DIGITALI «FRANCESCO DE GREGORI. GUARDA CHE NON SONO IO»


de greg1

È disponibile in tutte le librerie e nei book store digitali “FRANCESCO DE GREGORI. GUARDA CHE NON SONO IO” (Edizioni SVPRESS), il volume, a cura di Silvia Viglietti e Alessandro Arianti, che racchiude, attraverso una selezione di immagini e parole, la storia musicale di Francesco De Gregori, un ritratto dell’artista e del suo modo di fare musica attraverso il racconto di viaggi, dischi, concerti, backstage, incontri.

Come dice il sottotitolo, il volume è “un racconto fotografico” (a cura di Silvia Viglietti, anche editrice del volume, che ha raccolto interviste di vari anni per poi sottoporle all’artista che ha aggiornato e reso omogeneo il tutto, e Alessandro Arianti che ha curato la sezione fotografica) che si pone subito anni luce lontano dall’idea di una biografia. Piuttosto 40 anni di storia (di vita e di lavoro), in bianco e nero o a colori, sfocati o perfettamente a fuoco, che finiscono per comporre un’unica grande visione del presente, dello stato attuale della musica di Francesco De Gregori.

“La maggior parte dei libri che sono stati scritti su di me – spiega Francesco De Gregorinon molti per la verità, li ho visti solo quando erano già in libreria… In questo caso, invece, sono stato coinvolto fin dall’inizio e ho dato volentieri un mio contributo. Lasciandomi fotografare, tirando fuori molte vecchie foto e altri materiali d’epoca dal fondo dei cassetti, revisionando insieme agli autori del libro un’impressionante quantità di interviste rilasciate nel corso degli anni”.

Oltre a un’ampia galleria di foto inedite, un approfondimento sull’artista e i suoi dischi e una raccolta di appunti e manoscritti di nuove e vecchie canzoni, ad impreziosire “FRANCESCO DE GREGORI. GUARDA CHE NON SONO IO” anche una chiacchierata di Gabriele Ferraris con Guido Guglielminetti (produttore di Francesco da quasi 25 anni) e un’intervista inedita di Francesco con Steve Della Casa in cui il cantautore racconta la genesi diVivavoce”, il nuovo doppio album (pubblicato da Caravan/Sony Music) in cui l’artista rivisita con arrangiamenti inediti 28 tra i più importanti e significativi brani del suo repertorio, e che De Gregori presenterà live con due imperdibili concerti in anteprima diVIVAVOCE Tour” (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group), il 20 marzo al PalaLottomatica di Roma e il 23 marzo al Mediolanum Forum di Milano-Assago (per info:www.fepgroup.it).

ANTONELLO VENDITTI nel 2015 nuovo album e il ritorno live allo Stadio Olimpico di Roma


  antonello

Un nuovo album di inediti e l’atteso ritorno live allo Stadio Olimpico di Roma: per ANTONELLO VENDITTI questa è solo l’anteprima di quello che accadrà durante il 2015.

A 4 anni da “Unica” il cantautore tornerà sulle scene con un nuovo progetto discografico che culminerà, il 5 settembre 2015, con un imperdibile concerto allo Stadio Olimpico! 

I biglietti per il concerto del 5 settembre 2015 allo Stadio Olimpico di Roma saranno disponibili in prevendita a partire da domani, giovedi 27 novembre alle ore 12.00, suwww.ticketone.it e nelle prevendite abituali. Live prodotto e organizzato da F&P Group e Roma Capoccia Management (info biglietti su www.fepgroup.it). RTL 102.5 è media partner ufficiale dell’evento.