A VERISSIMO PAOLA CARUSO, LA BONAS DI “AVANTI UN ALTRO: “Quando sono caduta da cavallo ho pensato che la mia vita fosse finita”


OGGI a VERISSIMO

 Bonas-Avanti-Un-Altro-41

PAOLA CARUSO,

La Bonas di “Avanti un altro”:

“Quando sono caduta da cavallo e non sono riuscita a rialzarmi

ho pensato che la mia vita fosse finita”

Quando sono caduta da cavallo e non sono riuscita a rialzarmi ho pensato che la mia vita fosse finita”.

Queste le parole di Paola Caruso, la “Bonas” del Minimondo del programma “Avanti un Altro”, in un’ intervista in onda domani a Verissimo.

I telespettatori sono abituati a vederla tutte le sere nel programma di Paolo Bonolis con la sua bellezza e risata travolgente, ma in pochi sanno che dietro la sua freschezza, si cela una dramma.

Ai microfoni di Verissimo racconta: L’incidente è successo 5 anni fa. Avevo solo 24 anni. La caduta mi ha causato un brutto ematoma alla spina dorsale, non operabile. Sono rimasta in ospedale, senza potermi muovermi dal letto, per otto mesi. Non potevo lavarmi e pregavo solo di potermi, un giorno, alzare”. E prosegue: “Quando sono uscita dall’ospedale, con le mie gambe, pesavo 90 chili per tutti i farmaci che ho dovuto prendere nel corso dei mesi. Oggi, però – prosegue – posso solo ringraziare Dio poiché, grazie a questa esperienza, ho capito tante cose e sono diventata un’altra persona”.

A Silvia Toffanin che le chiede se sia mai più rimontata a cavallo, sorprendentemente, Paola risponde: “Quando ero in ospedale volevo alzarmi solo per poter tornare dalla mia cavalla. Ora ho ricominciato a gareggiare e monto la stessa cavalla che mi ha fatto cadere”.

 

 

 

 

 

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...