GHOST :“GUARDARE LONTANO” ENTRA DIRETTAMENTE AL SETTIMO POSTO DELLA CLASSIFICA DEI DISCHI PIÙ VENDUTI e AL SECONDO POSTO DELLA CLASSIFICA DEGLI ALBUM INDIPENDENTI


ghost

Martedì 3 febbraio i GHOST saranno alla MONDADORI di Milano (Via Marghera 28 – ore 18.00) per presentare il nuovo album “GUARDARE LONTANO”. Il disco, in vendita nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming

“GUARDARE LONTANO” (prodotto da Isola degli Artisti / distribuito da Believe), il nuovo album di inediti dei GHOST, entra direttamente al settimo posto della classifica TOP OF THE MUSIC FIMI/GFK degli album più venduti della settimana (diffusa da GFK Retail and Technology Italia), e al secondo posto della classifica PMI degli album indipendenti.

Martedì 3 febbraio i GHOST saranno alla MONDADORI di Milano (Via Marghera 28 – ore 18.00) per incontrare i fan e presentare il nuovo album. Il disco, in vendita nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, racchiude tutte le sonorità nate dalla fusione di musica rock ed elettronica che caratterizzano il nuovo progetto della band romana formata dai fratelli Alex ed Enrico Magistri.

È attualmente in rotazione radiofonica “L’ERA DEL LITIGIO (LA TUA RADIO SUONA)”, il singolo estratto dall’album. “L’era del litigio (La Tua Radio Suona)” è unbrano dal retrogusto amaro che in un periodo storico di crisi culturale e sociale, oltre che economica, esorta a non vivere in modo passivo ma a reagire, salvaguardando i propri valori e le proprie idee.

Questa la tracklist dell’album “Guardare Lontano”: “L’era del litigio (la tua radio suona”, “Movimento”, “Chiara”, “La diva”, “22”, “Il respiro di un’estate”, “Un uomo solo”, “Parla di te”, “Meglio una brutta verità…”, “Libero”.

«”Guardare Lontano” è un album che vuole trasmettere un messaggio di speranza – raccontano i fratelli Magistri – In un’epoca dove la dignità umana viene ormai totalmente annullata in nome degli interessi economici. Se accettiamo passivamente la situazione attuale, con il suo degrado apparentemente inarrestabile, è inevitabile finire nel labirinto della rassegnazione; ma abbiamo ancora una possibilità: “Guardare Lontano”, cercare di costruire un futuro “vivibile”, operando oggi in una direzione più umana, per recuperare domani la felicità, per tornare in armonia con quella nostra essenza che stiamo uccidendo».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...