Giorno: marzo 27, 2015

Sold out a Milano, Roma, Bologna, Pesaro e Perugia per BRUNORI SAS e la nuova tournée teatrale “BRUNORI SRL: una società a responsabilità limitata”


brunori

Continua con grande successo di pubblico e critica “BRUNORI SRL: una società a responsabilità limitata”, la nuova tournée teatrale di BRUNORI SAS che ha già registrato il sold out a Milano, Roma, Bologna, Pesaro e Perugia. Uno spettacolo irriverente che racconta, tramusica e parole, la “società a responsabilità limitata” che ci circonda, con il piglio ironico e disincantato che contraddistingue la poetica del cantautore. Per la prima volta Dario Brunori si cimenta con uno spettacolo in bilico tra cabaret, teatro canzone e concerto, dove a monologhi intimisti (ma non troppo), che lo vedono spogliato della sua chitarra, si alternano i brani del suo repertorio in un set completamente rinnovato, l’unica occasione per vedere il cantautore live durante il 2015.

«Tocca tracciare un bilancio per capire ciò che è utile davvero. Tocca calcolare l’entità delle tue perdite. Tocca mettere nella giusta colonnina il dare e l’avere. Tocca piegare le canzoni all’aritmetica, le parole alla ragioneria. Tocca comprendere quale ricchezza hai ottenuto con le tue piccole e grandi imprese quotidiane. Tocca, in fin dei conti, solo a te. racconta BRUNORI SAS Questo è uno spettacolo teatrale che cuoce in acqua di rose autobiografia e sociologia spiccia, canzoni malinconiche e orchestrine da cameretta, chiacchiere da bar e nostalgia canaglia, baci perugina e filosofia da spiaggia. Un mix fra stand up comedy e teatro canzone. Fra concerto e cabaret. Fra finzione e confessione. Fra Martino e campanaro. Come Gaber, ma peggio. Come Bene, ma male. Come Hicks, ma Y. Uno show realizzato al solo scopo di lucro. Si apra il sipario».

Queste tutte le date di “BRUNORI SRL: una società a responsabilità limitata” (tour prodotto e organizzato da Picicca/Gilda Produzioni): il 26 marzo all’Auditorium Parco della Musica (Sala Sinopoli) di Roma – SOLD OUT, il 27 marzo al Teatro Politeama di Prato, il 31 marzo al Teatro Biondo di Palermo, l’1 aprile al Teatro Metropolitan di Catania, il 2 aprile al Teatro Rendano di Cosenza e il 3 aprile al Teatro Showville di Bari, il 23 aprile al Teatro Dei Rinnovati di Siena. I biglietti per le singole date sono disponibili in prevendita. Tutte le info sul sito www.brunorisas.it.

A Verissimo i finalisti dell’Isola dei Famosi e i protagonisti di Segreto.


silviaVerissimo  28 marzo 2015: Alvin al rientro dall’ Isola dei Famosi, decima edizione targata Mediaset, andata in onda ogni Lunedì su Canale5, ritrova la sua postazione all’interno del programma condotto da Silvia Toffanin e questa volta  nel ruolo anche di ospite  racconterà ai telespettatori la sua “isola”. Ma domani il salotto di Verissimo sarà molto affollato, ospiti infatti tutti i finalisti del reality che ha chiuso in bellezza con oltre 6milioni di telespettatori, ci saranno pertanto Le Donatella, le vincitrici, il secondo classificato Brice Martinet, e Cecilia Rodriguez che si è piazzata inaspettatamente al terzo gradino del podio e ancora: Valerio Scanu pronosticato come vincitore che invece si è guadagnato un onorevole quarto posto e il pornodivo  Rocco Siffredi, a cui l’Isola non ha giovato in “immagine” dimagrito e invecchiato, arrivato all’ultima puntata in nomination con Valerio Scanu ha perso la sfida al televoto, piazzandosi al quinto posto.

Appuntamento poi su Canale5 con ospiti arrivati dalla Spagna e protagonisti di Segreto la telenovelas che ha conquistato gli italiani. Ospite nella  puntata di domani  a Verissimo Antonio Mourelos ovvero Leon Castro, il cugino di Donna Francisca che stiamo imparando a conoscere in queste settimane e poi Mauricio che nella vita reale si chiama Mario Zorrilla. I due attori de Il segreto, secondo quelle che sono le ultime anticipazioni, dovrebbero essere protagonisti di una intervista doppia. A domani con la nuova puntata di Verissimo in onda su Canale 5 subito dopo Il Segreto.  

Apple dichiara guerra a Spotity con Beats Apple


beats-appleApple dichiara ufficialmente guerra a Spotify: dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, ora vi è la certezza che nel mese di giugno, la casa della ‘Mela’ lancerà un servizio di streaming musicale. Un progetto ambizioso, a capo del quale c’è Trent Reznor, frontman della band Nine Inch Nails e direttore creativo di Beats, azienda acquisita da Apple a metà del 2014. Allora, l’ad di Apple, Tim Cook, ammise di aver deciso personalmente di procedere con la creazione del nuovo servizio, dopo aver provato Beats Music, ritenuto qualitativamente superiore ai servizi analoghi della concorrenza. Ecco perché, dopo aver inglobato il nuovo partner, l’azienda di Cupertino ha deciso di farne la base per il nuovo streaming musicale che sarà presentato al grande pubblico con ogni probabili nel mese di giugno prossimo, alla prossima WWDC.

L’acquisizione di Beats costò ad Apple qualcosa come 3 miliardi di dollari ed oltre all’azienda stessa, la ‘Mela’ da quel momento ebbe a disposizione un team di lavoro di tutto rispetto, del quale fanno parte tra gli altri i due co-fondatori Jimmy Iovine e Dr. Dre, oltre al frontman dei Nine Inch Nails, in qualità di Chief Creative Officer. Secondo quanto rivela il ‘New York Times’, che fa riferimento ad autorevoli foni anonime, proprio Reznor starebbe giocando un ruolo fondamentale nello sviluppo del nuovo servizio di streaming.

A quanto pare, però, Apple ha già dovuto rivedere i propri piani: inizialmente aveva pensato di offrire abbonamenti da 8 dollari al mese per il nuovo servizio, ma viste le resistenze dei discografici, non potrà scendere sotto i 10 dollari, la stessa cifra che attualmente gli utenti spendono per Spotify. A differenza del concorrente principale, inoltre, la ‘Mela’ non offrirà un servizio base gratuito ripagato con la pubblicità, ma è in fase di sviluppo una nuova versione dell’app iTunes Radio.

Fonte tstyle.it

Le prossime date live dei SANTA MARGARET!


 santa margaret

ECCO LE PROSSIME DATE LIVE

Nuove date live per i SANTA MARGARET: la band milanese, capace di dare vita a dei live energici e coinvolgenti, si esibirà domani, giovedì 26 marzo, al “FAQ” di Grosseto, il 2 aprile al “Kabuki” di Bari, il 3 aprile al “Jack’n’Jill” di Lecce, il 4 aprile al “Groove Live” di Foggia, il 6 aprile a “La Capannina” di Trani (Barletta-Andria-Trani) e l’11 maggio a Le Mura di Roma.

Sul palco, i Santa Margaret presenteranno brani estratti dal loro EP d’esordio “Il suono analogico cova la sua vendetta Vol.1” (Carosello Records), disponibile solo in vinile, in free digital download (al linkhttp://www.santamargaret.com/download/2281) e su tutte le piattaforme streaming.

L’ep è composto da cinque brani più un b-side strumentale registrati interamente in analogico, su nastro a 24 tracce, usando solo strumenti vintage, nessun campionamento e nessuno strumento MIDI. Nessuna operazione nostalgia, ma un modo per riscoprire il piacere dell’ascolto senza fretta del vinile.

I Santa Margaret, in attesa della pubblicazione del secondo volume del loro EP prevista nei prossimi mesi, hanno raccolto un successo dietro l’altro: hanno aperto i concerti di Deep Purple e Beth Hart, sono stati scelti come artisti del mese di giugno da MTV New Generation e hanno trionfato al Coca Cola Summer Festival 2014 (in onda in prima serata su Canale 5 e in diretta su RTL) con il brano “Riderò. Proprio quest’ultimo brano è entrato a far parte della colonna sonora dell’ultimo film di Natale di Aldo, Giovanni e Giacomo, “Il ricco, il povero e il maggiordomo, insieme ad un altro pezzo della band, “Vieni a gridare con me, inserito nel trailer del film. La band milanese è stata inoltre scelta come prima band italiana protagonista di Vevo DSCVR, format originale nato in UK e dedicato alla musica emergente, lanciato da Vevo (intervista al link  http://vevo.ly/BvmsBt, performance live al link http://vevo.ly/LMcTC7).

La band nasce a Milano dall’incontro della carismatica cantautrice Angelica Schiatti con il chitarrista Stefano Verderi, che ha curato gli arrangiamenti e la produzione artistica dell’intero progetto. Negli ultimi due anni si sono dedicati alla composizione di brani originali, richiamando nel progetto altri musicisti di grande esperienza come Leonardo Angelicchio (tastiere), Ivo Barbieri (basso) e Marco Cucuzzella (batteria).

“7 vizi Capitale”, il nuovo video di Piotta che anticipa l’album Nemici


PIOPiotta ha scelto i concittadini Il Muro del Canto per il primo singolo che anticipa il nuovo album dal titolo Nemici (GO/Universal/Made in etaly) in uscita il prossimo 14 aprile.

“7 vizi Capitale” un brano fortemente evocativo, con un sound e un’atmosfera che chiariscono subito quelli che saranno i toni dell’imminente lavoro. Realizzato assieme ai colleghi romani celebri per il loro mix di rock e tradizione popolare, passa in rassegna proprio i sette vizi capitali per raccontare con musica, parole e immagini quella che è oggi la Città Eterna.  Un video crepuscolare, notturno e malinconico dove il regista Tiziano Russo (Negramaro, Mina, Ramazzotti) ha immortalato in un unico piano sequenza l’incedere del protagonista tra gli spazi della suggestiva location: il MAAM, museo dell’Altro e dell’Altrove di Metropoliz a Roma, tempio della Street Art europea. “7 vizi Capitale” è molto più di un gioco di parole, è un ritratto autentico, schietto, d’istinto, realizzato mescolando il rap di Piotta con la struggente fisarmonica de Il Muro del Canto e il loro inconfondibile timbro vocale.