Day: maggio 18, 2015

Da giugno PAOLA TURCI in tour per presentare il nuovo disco “IO SONO”


PAOLA TURCI

DA GIUGNO IN TOUR PER PRESENTARE IL NUOVO DISCO

“IO SONO”

pao

Dopo il recente live sul palco del Concerto del Primo Maggio, parte a giugno il tour estivo di PAOLA TURCI, durante il quale l’artista presenterà l’ultimo disco “IO SONO” (Warner Music) facendo tappa in alcune delle location più suggestive d’Italia, come Villa Ada a Roma e il Parco del Cavaticcio a Bologna.

«Mai come questa volta sono impaziente di iniziare un nuovo tour – racconta Paola Turci – Sarò accompagnata dalla mia band ma per il resto ci saranno tantissime novità, a partire dalla musica, dagli arrangiamenti, dalle canzoni e anche da alcune date speciali in cui mi esibirò da sola. Abbiamo lavorato molto per dare a questo concerto il suono che avevo in mente da tanto tempo e che oggi sento mio fino in fondo. Potrei dire che “Io sono” questo concerto e che non vedo l’ora di portarlo in giro questa estate per chi vorrà ascoltarlo. Finalmente si parte!».

Durante questo tour, Paola Turci sarà accompagnata sul palco da Fabrizio Fratepietro (batteria), Pierpaolo Ranieri (basso) e Fernando Pantini (chitarra elettrica), presentando con la sua carica e grinta espressiva il nuovo disco e tutti i suoi più grandi successi. I suoni saranno curati dal fonico Mirko Cascio.

Queste le date del tour, prodotto e organizzato da Barley Arts (date in costante aggiornamento): il 5 giugno in Piazza Plebiscito a LANCIANO (Chieti), il 6 giugno in Piazza Casu Padre a FONNI (Nuoro), il13 giugno in Piazza Municipio ad ARPINO (Frosinone), il 20 giugno alla Festa d’Estate di VASCON (Treviso), il 27 giugno al Bologna Pride al Parco del Cavaticcio di BOLOGNA, il 9 luglio a Villa Ada aROMA, il 15 luglio al Pride Village di PADOVA, il 27 luglio in Piazza della Libertà a MONTALBANO DI FASANO (Brindisi), il 15 agosto alla Rotonda Carducci di TORTORETO LIDO (Teramo), il 19 agosto al Festival di Radio Onda D’Urto a BRESCIA.

Radio Capital è la radio media partner ufficiale del tour di Paola Turci.

L’album “IO SONO” (Effepi/Warner Music), entrato direttamente nella sua prima settimana di uscita nella top 10 dei dischi più venduti, celebra i 30 anni di carriera di Paola Turci affiancando dodici canzoni del suo repertorio completamente rivisitate in un’inedita veste acustico-elettronica a tre brani inediti: “Io sono”, “Questa non è una canzone” eQuante vite viviamo”. Il disco, realizzato con la collaborazione artistica del produttore Federico Dragogna (Ministri, Le Luci della Centrale Elettrica, Iori’s Eyes), ripercorre l’itinerario artistico di Paola attraverso una mirata e personale selezione di brani che ne hanno segnato le tappe principali.

L’album è disponibile nei negozi di dischi, su iTunes (al link http://goo.gl/3JowYi) e su Amazon (al link http://goo.gl/DJRCVl).

Il primo singolo estratto dal disco è la title track “Io sono”, scritta con Francesco Bianconi e Pippo Rinaldi “Kaballà”, il cui video è visibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=NdvysuZoD0U.

FESTIVAL DI CANNES CATE BLANCHETT SMENTISCE LA SUA OMOSESSUALITÀ: “SONO STATA FRAINTESA MA SE ANCHE FOSSE?”


ca

In un’intervista a Vanity Fair l’attrice aveva rivelato:”Ho amato molte donne”. Alla conferenza del film “Carol” – la storia d’amore tra due donne nell’America degli anni 50 – smentisce le voci: “Questo argomento dovrebbe riguardare il privato. Siamo nel 2015 non nel 1950 a chi importa?” – “Non sono un omosessuale e nel 2015 questo non dovrebbe essere argomento di conversazione”. Cate Blanchett nella conferenza stampa di “Carol” di Todd Haynes smentisce quanto circolato alla vigilia di Cannes. “Mi è stato chiesto se avevo relazioni con donne. Ho risposto sì, ma non mi riferivo a relazioni sessuali’. Il “caso” sulla sua omosessualità è scoppiato con l’intervista rilasciata dall’attrice premio Oscar a Vanity Fair. Il film di Todd Haynes, tratto dal romanzo di Patricia Highsmith, racconta proprio la storia d’amore nell’America degli anni ’50 tra due donne, l’aristocratica Carol (Blanchett), sposata con una figlia, e la giovane Therese (Rooney Mara), appassionata di fotografia e commessa in un negozio di giocattoli. E alla domanda se si trattava della prima volta da lesbica con un sorriso aveva risposto ”In un film o nella vita reale?” e alla richiesta di altri dettagli, se avesse avuto relazioni con donne in passato, Cate Blanchett aveva risposto “Si molte volte”. A Cannes arriva ora la precisazione: “Nell’intervista, rispondendo se avessi avuto relazioni con donne, avevo detto sì ma non ho affatto aggiunto relazioni sessuali. Si tratta di affari privati, aspetti della propria personalità e comunque la mia vita non deve interessare gli altri“. Smentite le voci affronta il tema dell’omosessualità: “Viviamo in un’epoca profondamente conservatrice  e se pensiamo diversamente siamo molto stupidi. In alcuni posti del mondo, una settantina, l’omosessualità è persino ancora illegale”. E Hollywood? ”C’e’ un crescente coro sul sessismo ad Hollywood ed è importante parlarne. Penso sia caduto dall’agenda e penso che invece bisogna riprenderlo decisamente.

8 volte Taylor Swift : nome in codice Catastrophe – regina dei Billboard Awards 2015 –


te18 MAGGIO 2015 – Taylor Sift, regina dell’edizione 2015 deiw Billboard Music Awards. La cantante ha vinto in 8 delle 14 categorie tra cui quella della star più votata dai fan. Nel suo discorso ha dedicato i premi a tutti i ragazzi in procinto di laurearsi e ha raccontato di essersi commossa guardando la discussione della tesi del fratello Austin avvenuta in mattinata. La virata verso il pop dell’icona del country si è rivelata una pensata geniale, facendola diventare in breve tempo una delle protagoniste assolute del panorama musicale mondiale. Dopo essersi aggiudicata i premi per Top Artist, Top Female Artist, Top Billboard 200 Artist, Top Digital Songs Artist, Top Hot 100 Artist, Top Billboard 200 album e Top Hot 100 Song grazie a Shake It Off, ha presentato il tanto atteso video della canzone “Bad Blood”. Nel cast Selena Gomez, Karlie Kloss, Lena Dunham, Jessica Alba, Cara Delevingne, Zendaya, Kendrick Lamar, Gigi Hadid, Ellen Pompeo e altri ancora, amici nella vita, nemici nella clip in cui Taylor li combatte col nome in codice di Catastrophe in una sequenza alla Tarantino.

“130 volti” il nuovo singolo dei Metro’


“130 volti”

Il nuovo singolo dei

METRÒ

metro

In radio e digital download

Dopo l’entrata del primo singolo “La parte più debole” al #45 della classifica pop e al numero #85 della classifica generale dei singoli più venduti su iTunes, la giovane band aquilana dei Metrò pubblica, a partire dall’8 maggio (Noise Symphony/Pirames), il singolo “130 volti”.

“Dietro i 130 volti del brano si celano le storie d’amore e di vita quotidiana di chi subisce soprusi e atti di prevaricazione. Più che una canzone, ci piace pensare che sia un’esortazione a cambiare per chi non trova la molla per fuggire all’oppressione.

Come per le donne che vivono una storia di violenza o, più in generale, per chi si sente troppo debole per reagire ai soprusi, il messaggio è quello di trovare il coraggio di riaffermare la propria identità e riappropriarsi di una vita  che sia veramente degna di essere vissuta”.

La band, vincitrice proprio con questo brano dell’ultima edizione del Festival di Ghedi (festivaldighedi.it), è composta da Antonio Sorrentino alla voce, Luigi Tarquini alla chitarra, Federico Fontana al basso e Marco Fiorenza alla batteria.

Prodotto da Francesco Tosoni (già produttore della vincitrice di XFactor4, Nathalie) il brano è scritto da Antonio Sorrentino e da Alberto Marino.

Il videoclip di 130 volti è prodotto da Sugarkane Studio.

Sabato 23 maggio a Roma la FINALE NAZIONALE del Red Bull BC ONE, la più importante competizione mondiale di breakdance uno contro uno.


Red Bull BC ONE

La più importante competizione mondiale di breakdance uno contro uno

#bcone

red 

LA FINALE NAZIONALE

SABATO 23 MAGGIO A ROMA

(Durante il pomeriggio l’ultimo CYPHER per accedervi)

Mancano pochissimi giorni all’attesissima FINALE NAZIONALE del Red Bull BC ONE, la più importante competizione mondiale di breakdance uno contro uno, che si svolgerà sabato 23 maggio al Piper di Roma (via Tagliamento 10 – ore 22.00 – ingresso 10 euro) per premiare il migliore b-boy italiano che rappresenterà il nostro Paese alla Western European Final (il 3 ottobre a Madrid).

Per l’occasione il difficile compito di giudicare i b-boy in gara sarà affidato a tre grandissimi campioni: il “Prince of Power” Cico, membro dei Red Bull BC One All Star, team che riunisce i migliori breaker al mondo, Extremo, che ha dominato per anni la scena spagnola con la sua crew Addictos, e l’americanoWicket, pluripremiato membro delle storiche Rock Steady Crew e Air Force Crew.

La competizione vedrà protagonisti i migliori 16 b-boy d’Italia. Dieci sono stati scelti da un team di esperti: il b-boy di origine russa Froz (della crew Bandits), i siciliani DannytheDAGA (della crew Last Alive) e Kacyo, palermitano residente a Roma (della crew De Klan), Boogie (delle crew Ormus Force e Legacy), il comasco Naz (della Brutal Force Crew), il torinese Davidì (della crew Livin Dead Army), il riminese Noccio (della Break The Funk Crew), Matthew(della Knef Crew e della DeKlan Crew), il veronese Funny (della Funkobotz Crew) e il giovanissimo Matt (della crew Future Legend e dei Bluroyals) che, a soli 14 anni, è il più giovane b-boy in gara.

Tra i candidati al titolo nazionale anche i 6 vincitori delle selezioni locali che si sono svolte in tutta Italia negli ultimi mesi: il ventitreenne di origine marocchina Imad (City Cypher di Firenze), il diciottenne Roger (City Cypher di Bari), MovyCube (City Cypher di Catania), il membro della crew Funkobotz, Ibra(City Cypher di Milano), uno dei b-boy della crew Ormus Force, Yaio (City Cypher di Cagliari) e il vincitore del Red Bull Bc One Rome Cypher, in programma proprio il 23 maggio alle ore 15.00 in via dello scalo di San Lorenzo 10. L’ultimo campione ad entrare nella rosa dei candidati al titolo nazionale dovrà vincere un faccia a faccia unico perché la sfida non si svolgerà sul classico tappeto ma, come quando si balla in strada, interamente sul cemento!

Venerdì 22 Maggio i tre giudici della finale nazionale terranno dei workshop di breaking presso il Must Danza Roma (via Capistrano, 36 – metro Anagnina, Roma): Wicket (dalle 17.00 alle 18.15), Extremo (dalle 18.15 alle 19.30) e Cico (dalle 19.30 alle 20.45). Tutti gli workshop sono a numero chiuso (max 50 persone per lezione), per info e iscrizioni griff86@hotmail.it.

Il Red Bull BC ONE tornerà a Roma il 14 novembre per la FINALE MONDIALE che vedrà sfidarsi i 6 b-boy vincitori delle competizioni regionali in giro per il mondo, insieme a 10 wild card scelte da un team internazionale.

www.redbullbcone.com è il più grande network online che raccoglie b-boy e fan di tutto il mondo, mentre la community Facebook della scena vanta oltre un milione e mezzo di fan.

Sul sito ufficiale oltre ad essere trasmesse in live streaming tutte le finali regionali e la finale mondiale, sono disponibili tutte le informazioni sui b-boy e gli aggiornamenti in tempo reale di tutte le sfide “uno contro uno”.

Il RED BULL BC ONE ha debuttato nel 2004 in Svizzera e ha fatto tappa in alcuni dei più importanti paesi del mondo: Germania, Brasile, Sud Africa, Stati Uniti, Giappone, Russia, Corea del Sud e Francia.

Nesli oggi 18 maggio all’Atlantico di Roma con “Andrà Tutto Bene Tour 2015”.


nesliAndrà Tutto Bene Tour 2015″ (prodotto e organizzato da Live Nation Italia), lo spettacolo con cui NESLI porta per la prima volta dal vivo il suo nuovo album di inediti, dopo le tappe di Milano, Bergamo, Bologna, Mantova, Venaria (To) Napoli, Bari e Lecce, oggi 18 maggio sarà all’Atlantico di Roma.  In scaletta, tutti i brani di “Andrà tutto bene” (prodotto da Brando Go Wild – su etichetta Universal Music Italia), l’album di inediti che inaugura il suo nuovo percorso artistico., ma anche canzoni del suo repertorio rivisitate in chiave electro (non mancheranno “La Fine” e “Dimentico Tutto”). Come nelle precedenti tappe sarà uno spettacolo completo, in cui il poeta punk alternerà momenti più rock a ballate romantiche.Con   NESLI sul palco ci saranno cinque musicisti (due chitarre, basso, batteria e tastiere/synth/campionatori). La direzione musicale e gli arrangiamenti saranno affidati a Brando, già produttore del suo nuovo album con la neonata Production House Go Wild Music.

 il 20 maggio il tour live continua e sarà la volta di Firenze all’Obihall poi ancora, il 21 maggio al Gran Teatro Geox di Padova e il 22 maggio al Velvet di Rimini.

I biglietti sono disponibili su www.livenation.it e www.ticketone.it. Per maggiori informazioni Live Nation Italia (02.53006501 – info@livenation.itwww.livenation.it).

Ecco la tracklist di “Andrà tutto bene”: “Andrà tutto bene”, “Allora ridi”, “Buona fortuna amore” (brano presentato all’ultimo Festival di Sanremo, il cui video ha superato le 2 milioni di visualizzaioni ed è visibile ai link: http://youtu.be/cHZ49Ao6j0Ahttp://vevo.ly/84d9lb), “Sarò come vorrai”, “Prima o poi”, “Quello che non si vede”, “Il mondo è come”, “Dimmi che vuoi che sia”, “Arrivederci e grazie”, “Il cielo è blu” e “Ancora una volta”.

Su iTunes è disponibile anche il brano “Mare Mare”, cover del celebre brano di Luca Carboni del 1992, che Nesli ha presentato al Festival di Sanremo nella serata di giovedì dedicata alla tradizione della canzone italiana.