Day: maggio 23, 2015

Valerio Scanu testimonial ufficiale di Melegatti sceglie… gli “inimitabili” Granleggeri – Lo spot da domani in onda sulle reti Mediaset.


melegattiCantante dalle ineccepibili doti canore e personaggio televisivo, Valerio Scanu non ha certo bisogno di presentazioni, riconosciuto ormai tra i più “fecondi” artisti del panorama televisivo ovunque passa lascia un segno, da vincitore della 60ma edizione del festival di Sanremo nel 2010, a rivelazione di Tale e Quale Show e l’Isola dei Famosi coi quali si è riproposto al pubblico rinnovando la sua popolarità, nell’ambito di una rinnovata collaborazione iniziata nel 2014, anche quest’anno Valerio Scanu è testimonial ufficiale di Melegatti, nota azienda dolciaria veronese, per la quale ha girato lo spot pubblicitario che da domani 24 maggio andrà in onda sulle reti Mediaset. Lo spot che sta spopolando in rete propone in formula originale e divertente la linea Granleggeri Melegatti e vede il cantante impersonare due delle sue imitazioni più riuscite, Mara Venier e Belen Rodriguez oltre se stessoqui il video:

 https://www.facebook.com/valerioscanu/videos/10152764520297015/)

E non è finita qui…Melegatti nel  vedere da tempo in Valerio Scanu “un simbolo delle capacità creative ed espressive della giovane musica italiana” affiancherà con la presenza del famoso Motorhome Melegatti e gli altrettanto famosi Garanleggeri il nuovo tour del cantante VSLIVE2015 che toccherà numerose località italiane.

Si ricorda che il tour partirà da Pratola Peligna, sabato 30 maggio (ore 21.30) dove il cantante  si esibirà in piazza Garibaldi per i festeggiamenti della Santissima Trinità. Come riportato da un quotidiano locale c’è molta attesa e trepidazione per il concerto e la presenza in Valle Peligna di Valerio Scanu  è stata accolta con entusiasmo incontrando il favore dei molti fan della zona e dagli appassionati di musica pop.

Per le altre date del tour questo il link: | http://www.bit.ly/VSagenda |

.

Su Retequattro la Messa in diretta dal Duomo di Milano


C_11_news_20599_newsDomenica 24 maggio, alle ore 10.00, Retequattro manderà in onda per la prima volta nella sua storia la Messa dal Duomo di Milano.

L’iniziativa, frutto di una collaborazione tra Veneranda Fabbrica del Duomo e Mediaset, vedrà la rete diretta da Sebastiano Lombardi trasmettere 10 funzioni domenicali nell’arco di 10 mesi.Il primo appuntamento, nella domenica di Pentecoste, sarà officiato da Monsignor Gianantonio Borgonovo.
Alcune delle prossime dirette televisive, tutte in occasione di importanti ricorrenze – come l’8 dicembre, il 25 dicembre, il 6 gennaio – saranno presiedute anche dall’Arcivescovo di Milano, il Cardinale Angelo Scola.

Retequattro è l’unica rete commerciale che propone in palinsesto un appuntamento importante per i fedeli, soprattutto per chi ha difficoltà a raggiungere le chiese. E lo fa da 19 anni consecutivi. Ogni domenica, dal 15 settembre 1996, per un totale di 916 funzioni. Dal punto di vista strettamente televisivo, la messa della domenica registra un ottimo gradimento, con una media di ascolto del 13% di share e picchi del 20%.

Calendario Messe dal Duomo di Milano in onda su Retequattro:

•    domenica 24 maggio 2015
•    domenica 7 giugno
•    domenica 13 settembre
•    domenica 18 ottobre
•    domenica 25 ottobre
•    domenica 29 novembre
•    martedì 8 dicembre
•    lunedì 25 dicembre
•    mercoledì 6 gennaio 2016
•    domenica 31 gennaio

by Ponyo

la band piemontese KACHUPA entra nella TOP 10 dei singoli più venduti su iTunes


Domenica 24 maggio in concerto al

MILANO SPRING PARADE

 kachupa

“FINCHÉ CE N’È”, il nuovo singolo della band piemontese KACHUPA, entra nella TOP 10 dei singoli più venduti su iTunes ed è 1° nella classifica World Music. Il brano, masterizzato presso lo Sterling Sound Studio di New York, condanna i mali del nostro tempo: l’egoismo e l’avidità, il cui video è disponibile al link: http://youtu.be/f2NOfnLAPoc.

Domenica 24 maggio, in occasione del MILANO SPRING PARADE, i Kachupa si esibiranno sul palco sull’acqua dell’Idroscalo di Milano, insieme a Moreno, Mondo Marcio, Pool Jr e agli Street Clerks alle ore 21.00.

«“Finché ce n’è” è una canzone cattiva che nessuno vorrebbe scrivere – raccontano i Kachupa – È una condanna senza appello di una certa umanità, quella che non è mai sazia, che vive per possedere, che non guarda in faccia a nessuno pur di arricchirsi. Sono passati alcuni secoli ma l’uomo non è cambiato, anzi, sembra mettercela tutta per peggiorare. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti».