Month: giugno 2015

LITFIBA domani sera ospiti in Piazza del Popolo a Roma per il quarto e ultimo appuntamento con il “Coca-Cola SUMMER FESTIVAL #daiunbacio”


lif

I LITFIBA OSPITI DOMANI SERA SUL PALCO DI PIAZZA DEL POPOLO A ROMA

PER IL QUARTO ED ULTIMO APPUNTAMENTO CON il “Coca-Cola SUMMER FESTIVAL #daiunbacio”

I LITFIBA saranno ospiti domani sul palco di Piazza del Popolo a Roma per il quarto e ultimo appuntamento con il  “Coca-Cola SUMMER FESTIVAL #daiunbacio”! Poco fa infatti Piero e Ghigo hanno annunciato in diretta su RTL 102.5, intervistati da Alessandra Zacchino, che domani sera faranno ballare e scatenare la piazza romana suonando dal vivo un brano estratto dal loro storico album “Mondi sommersi”.

La presenza dei LITFIBA va ad arricchire il ricco cast della manifestazione che in questi giorni vede alternarsi sul palco di Piazza del Popolo (dalle ore 20.00 – ingresso gratuito) oltre 50 artisti italiani e internazionali.

Ormai appuntamento fisso con la colonna sonora dell’estate, le quattro serate delCoca-Cola SUMMER FESTIVAL #daiunbacio” sono seguite in diretta su RTL 102.5 e a luglio andranno in onda in quattro puntate in prima serata su Canale 5 e, in contemporanea, su RTL 102.5. A condurre, anche quest’anno, Alessia Marcuzzi insieme a Angelo Baiguini (speaker di RTL 102.5) e Rudy Zerbi.

peaker di RTL 102.5) e Rudy Zerbi.

“RENGA#FRANCESCOINARENA”: il concerto-evento dall’Arena di Verona su Italia 1


rengaDomenica 28 giugno, in seconda serata su Italia 1, andrà in onda “RENGA#FRANCESCOINARENA“, il concerto evento tenuto all’Arena di Verona il 23 maggio da uno dei cantautori più amati dal pubblico italiano: Francesco Renga.

La grandissima festa, che ha registrato il tutto esaurito, ha visto la partecipazione straordinaria di artisti del calibro di Alessandra Amoroso, Elisa e Fiorella Mannoia.Uno show unico con emozionanti momenti di spettacolo, tra successi del passato e hit di “Tempo Reale”, certificato disco di platino e nella TOP 10 degli album più venduti per oltre quaranta settimane.Tra le 26 canzoni in scaletta il nuovo brano “Era una vita che ti stavo aspettando”, il singolo di platino “Vivendo adesso” (duetto con Elisa), “A un isolato da te” (oro), l’emozionante “L’amore altrove” (duetto con Alessandra Amoroso) e la hit “Il mio giorno più bello”, che ha dominato le classifiche e ha conquistato il doppio platino.

STASH DEI KOLORS “SOTTO SEQUESTRO”, TAGLIATE LE COMUNICAZIONI … E LA STAMPA SI SCATENA


stashNon c’è pace per Stash Fiordispino, talentuoso (e diciamo pure “belloccio”) “leader” dei “Kolors”, in questi giorni, ora ci si è messo anche un giornalista di “Dipiù”, che nel numero appena uscito in edicola della rivista, con toni melliflui e falsamente garbati, sotto forma di “lettera” a lui indirizzata “per il suo bene”, in realtà gli monta contro un castello di critiche e “affondi” mica da stare allegri, nulla più che lo sfogo di una persona impermalita, questa l’impressione che si riceve a seguito della lettura del pezzo. Il punto di partenza è che l’articolista, in possesso del numero privato del cellulare del ragazzo -che si era procurato, complice qualche locale milanese dove la “band” si esibiva tempo fa- lo ha contattato telefonicamente per un’intervista improvvisata così sui due piedi, Stash, si apprende, è stato gentile (caratteristica sua propria non sfuggita già ad “Amici”), inizialmente ha accettato di metterla sul piano della chiacchierata informale e confidenziale e ha parlato anche brevemente di suo padre, abilissimo chitarrista, ma all’improvviso ha cominciato a esprimersi per frasi smorzate “Perdona, ma mi stanno dicendo che non posso … mi dispiace tantissimo ma non sono io a gestire questa cosa” poi qualcuno gli ha tolto bruscamente di mano il telefono e si è permesso di chiedere chi fosse all’altro apparecchio, quindi la linea si è interrotta. E’ ora che tutto il livore dell’inviato di “Dipiù” si sparge senza reticenze “Stash, guarda che i grandi della musica (in pratica l’intento è di umiliarlo!), quelli che hanno fatto carriera, al telefono rispondono ancora adesso di persona (bella forza!quando uno si è fatto un nome può fare ciò che gli pare … o quasi, bisogna vedere se agli esordi era proprio così) … al telefono li ho intervistati, senza intermediari, senza appuntamenti. Luciano Pavarotti, per esempio … (e via con una sfilza di nomi di cantanti arcinoti e ‘star’ televisive)” e non manca qualche accento da “uccello del malaugurio”, tipo “I grandi dello spettacolo, nel corso delle loro lunghe carriere, quando hanno avuto periodi difficili, prima o poi succede di finire nell’ombra, i giornalisti hanno continuato a sostenerli … solo chi è stato capace di creare buoni rapporti con la stampa è andato avanti …” e ancora reprimende a StashNon lasciare che siano gli uffici stampa a raccontare di te, a dire chi sei, a spiegare il tuo passato e i tuoi gusti. Meglio parlare sempre direttamente, non con domande e risposte già scritte come alcune stelle dello spettacolo adesso pretendono” e la lunga “tirata” si conclude con un’accusa finale agli uffici stampa, che in pratica si comporterebbero come “ildirettore di un carcere che controlla e censura”, ne sarebbe vittima lo stesso Stash “chiuso in una prigione senza sbarre”. In quanto all’autore dell’articolo, cade forse, come si suol dire, dalle nuvole, visto che sembra trasecolare all’idea che un ragazzo 26enne, da appena qualche mese alla ribalta (è bene sottolinearlo) abbia ristrettissimi (o non li abbia affatto) margini di autonomia gestionale e non possa dire o fare tutto ciò che gli balena per la mente?sarebbe dunque così disinformato da non sapere che esistono clausole contrattuali estremamente vincolanti, legate allo sfruttamento d’immagine e simili, imposte dalle CD soprattutto ai “neofiti” dello spettacolo e che in caso di trasgressione si va incontro a delle “penali”? Strano, davvero strano, per uno che dice di trovarsi nel suo elemento nel mondo dello “showbiz” e di aver stretto amicizia con Iva Zanicchi, Gianni Morandi, Al Bano, Pippo Baudo, Mara Venier ecc. E intanto c’è sempre qualcuno che, o per un verso o per un altro, gliela sta facendo andare di traverso questa vittoria ad “Amici”, a Stash, il sospetto è che questo “venticello” calunnioso non sia del tutto casuale …

by Fede

NICCOLÒ AGLIARDI & THE HILLS in concerto a DESENZANO DEL GARDA (BS)


NICCOLÒ AGLIARDI
& THE HILLS
giovedì 2 luglio in concerto a DESENZANO DEL GARDA

nic


Giovedì, 2 luglio 2015, alle ore 21.30 NICCOLÒ AGLIARDI sarà in concerto con la sua band THE HILLS al CASTELLO di DESENZANO D/G (BS). L’evento è organizzato dall’associazione Sviluppo Turismo con il Patrocinio del Comune di Desenzano del Garda (costo 10€, prevendita disponibile c/o T.U.O – Piazza Malvezzi, 13 ; tel. 030/9911767). L’artista, insieme alla band, presenterà alcuni brani tratti dalla colonna sonora della seconda stagione di “BRACCIALETTI ROSSI”, la serie TV che ha commosso ed entusiasmato l’Italia. Niccolò Agliardi è, infatti, il supervisore dei brani editi e compositore delle 8 canzoni inedite interpretate da Roberto Vecchioni, Francesco Facchinetti, Alessandro Casillo, Paola Turci, Edwyn Roberts, L’aura, Greta, Ermal Meta, Simone Patrizi, Marco Velluti, i Braccialetti Rossi e dallo stesso Agliardi. Il disco si compone inoltre di 4 successi, già noti al grande pubblico, di Francesco De Gregori, Emma, Emis Killa e la canzone di Niccolò Agliardi & The Hills, diventata simbolo della prima stagione, “Io non ho finito.

ni

@NiccoloAgliardi

Autore e cantautore, Niccolò Agliardi ha pubblicato quattro dischi di inediti – “1009 giorni”, “Da Casa A Casa”, “Non Vale Tutto” e “Io Non Ho Finito” – e scrive e collabora con grandi artisti italiani e internazionali, tra cui Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Zucchero, Elisa, Emma Marrone, Damien Rice, Bryan Adams e altri. Ha vinto due volte il Premio Lunezia, per “Da Casa A Casa” e “Non Vale Tutto”, ha vinto un Ascap Award ed è stato nominato ai Latin Grammy Awards per il brano “Invece No” di Laura Pausini. Ha pubblicato con Alessandro Cattelan il romanzo divenuto “Best Seller-Oscar Mondadori”, intitolato “Ma la vita è un’altra cosa” e ha partecipato come giudice a Spit, programma cult di Mtv. È il supervisore dei brani editi e compositore delle canzoni inedite delle colonne sonore di “Braccialetti Rossi” e “Braccialetti Rossi 2”. È attualmente impegnato nella realizzazione della colonna sonora della terza stagione di Braccialetti Rossi e in un tour che lo vede insieme alla sua band protagonista di eventi e festival per tutta la penisola.

X Factor 2015 a Roma dal 28 al 30 giugno per le audizioni


xf(AGI) – Milano, 24 giu. – Dopo il bagno di folla a Bologna, che ha visto la partecipazione di un pubblico di quasi 4.000 persone, la giuria di    XFactor 2015 arriva a Roma per tre giornate di Audizioni, in programma domenica 28 e lunedi’ 29 dalle 11.30 e martedi’ 30 giugno dalle 15.00, al Palalottomatica, in Piazzale dello Sport 1.
Elio, Fedez, Mika e Skin sono alla ricerca, oltre che della voce piu’ originale, anche della personalita’ piu’ straordinaria. E’ questo, infatti, il fattore X per poter strappare ai giudici almeno 3 si’ e aspirare a superare tutte le selezioni, fino a calcare la X Factor Arena.
Quella del 2015 Aara’ un’edizione all’insegna di sonorita’ a 360 gradi, senza confini musicali e generazionali, quella che debuttera’ a settembre su Sky Uno, quando iniziera’ ufficialmente la ricerca del prossimo Lorenzo Fragola.
E proprio lui ha in serbo una sorpresa per il pubblico che assistera’ alla seconda giornata di audizioni. Il 29 giugno, al termine delle Audizioni, i giudici lasceranno il tavolo per dar modo al vincitore della scorsa edizione di esibirsi nel suo speciale concerto-evento. Lo spettacolo sara’ visibile dalle 20.50 in contemporaneamente in oltre 150 sale cinematografiche in tutta Italia, collegate in diretta con il palco del Palalottomatica. (AGI)

Sanremo: Carlo Conti conduttore 2016; direttore fino al 2017.


coCarlo Conti “condurra’ il Festival di Sanremo nel 2016” e sara’ “direttore artistico fino al 2017”.
Ad annunciarlo e’ stato il direttore di Rai Uno, Giancarlo Leone, nel corso della presentazione dei palinsesti Rai agli investitori in via Mecenate a Milano. Leone ha spiegato che “Carlo Conti fara’ un triennio come direttore artistico del Festival di San Remo” e condurra’ certamente “l’edizione del 2016”. Il direttore di Rai Uno ha svelato: “Quando affidai a Carlo Conti la conduzione del festival di San Remo, gli chiesi di pensare a un programma a lungo termine di almeno un triennio e lui si e’ mosso riprogettandolo”. A novembre Carlo Conti presentera’ “un Sanremo talent”, una sorta di dietro le quinte della selezione giovani. “Ci saranno cinque day time e una prima serata a fine novembre. Per la prima volta il Festival svela se stesso”, ha detto il direttore di Rai Uno, Giancarlo Leone, nel corso della presentazione dei palinsesti Rai agli investitori. Al termine dell’evento, Carlo Conti ha sottolineato: “Ci sara’ il Sanremo giovani che avra’ una sua serata per capire come si arriva a selezionare gli 8 giovani cantanti che parteciperanno al Festival”.

(Fonte AGI)

Da Jamie xx a Beck, i tormentoni estate 2015 svelati da Spotify


img1024-700_dettaglio2_Spotify

Spotify svela quali sono le canzoni destinate a diventare la colonna sonora dell’estate, a cominciare dai tre brani in pole position per essere i tormentoni della stagione delle vacanze:

I Know There’s Gonna Be (Good Times) di Jamie xx ft. Young Thug and Popcaan

Can’t Feel My Face di The Weeknd dei Maroon 5

This Summer’s Gonna Hurt Like A MotherF****r dei Maroon 5.

Per arrivare a questi risultati, Spotify ha raggruppato le competenze dei team che, all’interno dell’azienda, si occupano di label relations e data insight, osservando elementi come l’attivita’ di streaming di ogni canzone e le performance sulla viral chart di Spotify. Inoltre, il servizio di musica in streaming ha preso in considerazione il mood positivo delle canzoni dato che i brani dell’estate tendono a essere allegri e con melodie positive.

Le star dell’estate selezionate da Spotify comprendono un panel con diversi generi di artisti tra cui i pezzi grossi della musica dance Zedd, Avicii, Major Lazer e Jack U.

Completano l’elenco i dominatori della classifica in questo momento – Nicki Minaj, OMI, Walk The Moon, Pitbull, Fetty Wap e Jason Derulo -, a cui si aggiungono un nuovo singolo di Carley Rae Jepsen e i talenti da tenere d’occhio Alessia Cara, Leon Bridges, Grace e Jess Glynne.
“L’estate e’ la stagione delle vibrazioni positive, del divertimento e della buona musica. Questa playlist e’ la colonna sonora completa dell’estate, dalle note giuste per i party, a quelle per affrontare gli ingorghi in autostrada o il tuo barbeque estivo. E nei momenti in cui ti starai rilassando a bordo piscina, ti invitiamo ad ascoltare i talenti emergenti come Alessia e Leon; le loro canzoni stanno prendendo quota!”, commenta Shanon Cook, Spotify’s resident music trends expert.

(Fonte: AGI – 24.6.2015)

DENI BEAT: “THE KING OF MY OWN SOUL” E’ IL SINGOLO ESTRATTO DAL SUO PRIMO EP “KAOS”


dany

L’ex allievo della scuola di Amici di Maria De Filippi è tornato con un nuovo progetto, un controverso alter ego: dice NO alle case discografiche e sceglie l’autoproduzione.

The King of my Own Soul” è il singolo che apre l’EP, l’unico brano prevalentemente pop che si discosta completamente dagli altri pezzi che invece richiamano sonorità più dance.

E’ il pezzo più contemplativo e intimo che ricrea la tipica atmosfera surreale targata Deni Beat. Si focalizza sul percorso di crescita per diventare uomo, sulla ricerca affannosa del vero significato della vita. Prefissarsi obiettivi e far di tutto per raggiungerli, cercando di superare ogni tipo di difficoltà.

Deni spiega così il suo album: “Kaos parte da me, l’origine di tutto. Nella mitologia greca, il caos simboleggia la personificazione dello stato primordiale di vuoto, il buio anteriore alla generazione del cosmo, da cui emersero gli déi e gli uomini e da cui tutto ebbe origine. Con questo album, voglio esprimere proprio il concetto di vuoto come stato necessario per la creazione di qualcosa di straordinario. Luce e oscurità, disfatta e rivalsa, odio e amore, sentimenti contrastanti, che mi aiutano a comporre nuove melodie ma mi opprimono se non sono bilanciati l’uno con l’altro. Kaos è sicuramente l’inizio, il mio inizio. 6 brani, 3 in italiano e 3 in inglese che parlano di me, della mia vita e rinascita artistica, del mio essere artista senza regole e compromessi, in perenne ricerca della luce” .

L’evoluzione di Deni Beat, artista sempre in movimento, lo ha portato, negli ultimi anni, ad abbandonare l’etichetta di artista di talent show per avvicinarsi sempre più a quella di cantante e producer di contaminazione pop-dance: il suo album d’esordio, Kaos, racchiude la voglia di scrivere e comunicare la sua musica, in maniera diretta e senza compromessi artistici. Il sound, mai banale, si sposa perfettamente con la passione di Deni per la melodia italiana, mixata con il beat dance, suoni tecno underground che aiutano a ricreare le atmosfere disco degli anni ’80 e ’90, ma con un tocco di modernità.

Deni Beat è la mia rinascita artistica” – afferma- Il beat non è solo quel termine tecnico con cui si indica la frequenza del ritmo, ma è anche il battito del cuore, un cuore che rinasce, il mio battito, ma anche quello della natura che ci circonda, e di chi la ascolta”.

Track List “Kaos”:

  1. The King of Own Soul

  2. Nuovo Sole

  3. Compromise

  4. I met an angel

  5. Aspettando dicembre

  6. La fine del mondo

    L’EP “KAOS” è acquistabile su ITUNES:

    https://itunes.apple.com/it/album/kaos-ep/id1002040604

Valerio Scanu al Coca Cola Summer Festival presenta “Alone”


v1Valerio Scanu anche quest’anno salirà sul palco del Coca-Cola SUMMER FESTIVAL#daiunbacio, che prenderà il via da domani  25 giugno e che per quattro serate fino al 28 giugno offrirà al pubblico di Piazza del Popolo a Roma un’ ampia “galleria” musicale che vedrà l’alternarsi di artisti nazionali e internazionali. Le quattro serate saranno seguite in diretta su RTL 102.5 e a luglio andranno in onda in quattro puntate in prima serata su Canale 5 e, in contemporanea, su RTL 102.5.

Valerio Scanu presenterà un brano tratto dall’Album “Lasciami Entrare” (rilasciato nel 2014)  autoprodotto con #NatyloveYou dal titolo “Alone” (4a traccia della tracklist)  scritto da W. O. Knight e Luca Mattioni:

“da una storia finita male, malinconia e rabbia si alternano, tra strofe e ritornelli, dove trionfa il soul nella sua espressione più pura”.

“FRUTTO NUOVO” E’ IL NUOVO SINGOLO ESTIVO DEGLI HUECO


FRUTTO NUOVO” è un accattivante mambo noir futuristico: Perez Prado che incontra Siouxsie all’ombra del Vesuvio.

fr

Il cantante-creativo Vittorio Esposto e il poeta-musicista Nino Velotti, alias il duo campano degli Hueco, ritornano con il loro tipico sound retro-avant-garde per un aperitivo danzante a base di spleen caraibico e di reggaeton partenopeo. La cover, complice del nuovo mood degli Hueco, l’eros, è amica di una certa grafica italiana ’70 ed omaggio al french-touch.

https://mail.google.com/mail/#inbox/14e2572311bf57d7?projector=1

BIO

Gli HUECO – in lingua spagnola “cavità”, “mancanza”, “vuoto” -, nascono dall’incontro di NINO VELOTTI – poeta, songwriter, tastierista e arrangiatore – con il cantante e coautore di testi e musiche VITTORIO ESPOSTO. Un sodalizio che dura da quasi trent’anni tra due persone molto diverse ma intimamente complementari. Il loro album d’esordio LIVING IN A BATHROOM/PENSANDO ALL’AMORE (Cvt Records-Primula Record -Edizioni PA 74 Music-2008) è stato accolto calorosamente dal pubblico e dalla critica.

Nel 2011 hanno pubblicato CANZONI DALL’ARMADIO VERDE con la CNI, preceduto dal singolo NON INVECCHIARE MAI. L’album ha riscosso un certo successo in Germania ed il singolo ha occupato un’ottima posizione nella classifica della musica indipendente italiana. Contiene anche il singolo del 2010 ED E’ SUBITO ESTATE.

Gli HUECO hanno all’attivo quattro videoclip di successo, GIOCA IL MONDO, MAGNIFICA OSSESSIONE. NON INVECCHIARE MAI ed il recente MADDALENA. GIOCA IL MONDO, soggetto anche di saggi di estetica, con la regia di Sebastiano Deva, è stato finalista al P.I.V.I. del M.E.I nel 2008.  Gli HUECO hanno all’attivo anche varie cover particolari, tra cui Modugno, Mario Merola con una veste dark-dub e persino il TUCA TUCA della Carrà in chiave goth-exotica. A settembre nell’album-tributo al cantautore Ivan Cattaneo UN TIPO ATIPICO uscirà la loro versione di BIMBO ASSASSINO. Dopo la parentesi solista nel 2013 di Nino Velotti con l’album INCANTI E DISINCANTI, da cui sono stati tratti i videoclip CONTRO NATURA, OMBRA DI DONNA e TEMPO PAZZO, tutti visibili su youtube sul canale HUECOmusic, dopo il videoclip d’arte di MADDALENA gli Hueco ritornano nell’estate 2015 con il singolo FRUTTO NUOVO, un particolarissimo mambo noir futuristico ascoltabile su youtube e in programmazione nelle radio.

Gli HUECO cosa offrono di nuovo al panorama musicale? Vintage e avanguardia, tanta libertà creativa ricercando poesia e bellezza e cercando di “dare stile al caos”.

by Ponyo