11/9/2015 Baby K arriva nei negozi con ” kiss kiss bang bang” “…Il mio è un mondo eclettico, colorato, sempre sincero, con questo disco spero di portare la gente dentro quel mondo”.ama la


baby k

Baby K ha vissuto per tanti anni a Londra, la sua passione per la musica la porta ad andare controcorrente e decide di darsi al “rap” pur sapendo di tirarsi addosso le critiche della gente. Il suo successo nasce quasi per caso dal passaparola, come racconta la cantante in una intervistaGrazie al passaparola sono stata contattata da Daniele Menci della Sony che poi ha parlato di me a Michele Canova che poi a sua volta ha parlato con Tiziano. Ferro un po’ mi conosceva grazie ad alcuni amici comuni. La cosa pazzesca è stata che avevamo le stesse idee anche sulle canzoni da inserire nel disco. Un po’ di brani li avevo pronti e altri invece li abbiamo lavorati assieme

Nell’hip hop dice di apprezzare: Kanye West, Jay-Z e Beyoncé. Lei è la vera ‘Femmina Alfa’ che canto nel disco. Ossia una donna sì indipendente ma molto, molto femminile.

Col pezzo “Roma-Bangkok” candidato a diventare tormentone dell’estate  ha letteralmente spazzato via la concorrenza che pure era molto forte facendo  numeri da star internazionale: Cinque settimane al numero 1 della classifica dei singoli più venduti, doppio platino, 45 milioni di visualizzazioni del video in due mesi, numero 1 nella Top 50 italia di Spotify ma anche presente nella viral 50 in molti Paesi internazionali. Il successo di “Roma-Bangkok” è arrivato esplosivo ma bisogna andare oltre: “E’ stata un’estate clamorosa – spiega lei – e adesso il viaggio prosegue. Il mio è un mondo eclettico, colorato, sempre sincero. Con questo disco spero di portare la gente dentro quel mondo”.

Da oggi Kiss Kiss Bang Bang“, suo secondo  album dopo “Sono una seria”  è nei negozi, un disco dove la rapper prova a mettere in campo il suo lato più intimo e personale. “Per la prima volta ho messo nelle mie canzoni la mia vita – spero di portare così il pubblico nel mio mondo. Un mondo fatto di contrasti: a ogni bacio corrisponde uno schiaffo”.

In tutto 14 brani, basati sulla dualità delle cose: bello e nocivo, dolce e amaro, il bacio e il colpo di pistola. Anche “Roma-Bangkok” è nata così. “Il disco era praticamente pronto ma mancava il brano di apertura –  I miei produttori (Takagi e Ketra – ndr) mi hanno mandato questo brano, super estivo. Da subito mi ha proiettato in un altro mondo. Era divertente, colorato… Ma volevamo un contrasto sul ritornello, come tutto il disco. Giusy Ferreri ci è sembrata perfetta perché ha un timbro opposto al mio”.

Tante collaborazioni. Oltre a Giusy Ferreri, ci sono Madh di X Factor 8  (in “Fakeness” di cui è anche autore) e Fred De Palma, (in “Licenza di uccidere”)  uno dei rapper con più grande credibilità e bravura tecnica oggi. Poi Federica Abbate (in “Chiudo gli occhi e salto”), che ha messo la sua firma anche su “Roma-Bangkok”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...