AMICI 15: EDIZIONE POCO FRIZZANTE?MA POI, PER FORTUNA, ARRIVANO I KOLORS (PUNTATA DEL 09/04/2016)


amici-serale-9-aprile-2016-600x300

L’impressione è che “Amici”, ormai alla quindicesima edizione, sia sul punto di esaurire le sue risorse, a meno di farsi un “lifting” sostanziale, sebbene gli ascolti si mantengano dignitosi (ieri 4milioni e 387.000 spettatori), vuoi anche per le scarse alternative del sabato sera, conteso a colpi di “share”, in pratica, con un solo “competitor”, la gara tersicorea (dicasi anche legata alla danza ndr) Vip “Ballando con le stelle”, che può sempre contare sul sostegno di un pubblico di età non freschissima di affezionati.  C’è anche da rilevare che quest’anno i giovani concorrenti delle due squadre, bianca e blu, non sembrano in grado di lasciare il segno in chi assiste da casa alle loro esibizioni, come un piatto che magari è cotto a puntino, ma a cui mancano aromi e spezie per renderlo più saporito, mi si perdoni l’accostamento culinario che fa molto Bastianich. E c’è il  “cast” fisso che sa lievemente di “ibrido”, visto che non mancano “pezzi” recuperati da altri “talent”, come l’insegnante di ballo Natalia Titova, presenza fissa per tante annualità di seguito a “Ballando con le stelle” e poi J-Ax, ora “coach” dei Blu, già seduto sulla poltroncina di “The Voice of Italy”, dove però poteva dare più libero sfogo alle sue manifeste tendenze protagonistiche, mentre nel programma della De Filippi, costretto a reprimerle, perde di brio e loquacità e infine Morgan, giudice da sempre di “X-Factor”, già molto critico, in passato, nei confronti di “Amici”, è fra i “nuovi acquisti” della trasmissione, sorprendentemente, quello che è riuscito a inserirsi meglio, ritagliandosi il suo bravo spazio e pronunciandosi sugli allievi sempre in modo acuto, pertinente e con un’ impronta, nello stile espositivo, decisamente originale. Per il resto, riconferma delle due capitane dell’anno scorso, Emma e Elisa, un tempo contrapposte, ora alleate alla guida dei Bianchi, dell’eterna Sabrina Ferilli e di Loredana Bertè, non più nei (convincenti) panni della “cattiva” della situazione, ruolo che ha ceduto alla nuova componente della commissione giudicante, Anna Oxa, spesso occupata in lunghe (e vane) dissertazioni cervellotiche e per questo motivo volentieri “bypassata” dai capisquadra, laddove possibile perché ci sono regole a riguardo, mediante l’accensione di un semplice pulsante che consente, quando il rischio di voto sfavorevole è alto, di dare la parola a Morgan al posto di un altro collega.

Amici-15-Lele-Stash-The-Kolors

A Ovest (se è per quello, neanche a Est, Sud, Nord) niente di nuovo? Meno male che a vivacizzare la serata di ieri (09/04/2016) ci abbiano pensato The Kolors, reduci da mesi e mesi di fasti iniziati proprio di questi tempi nello stesso studio, che sono apparsi all’inizio della trasmissione, nella prima prova, il “Canto con ospiti”, mostrando, vista l’accoglienza ricevuta, come il territorio da loro marcato l’anno scorso sia ancora impregnato indelebilmente del loro passaggio; Stash, “leader” del gruppo, jeansato e con inconfondibile ciuffo “punk” ben ritto, ha duettato con il 18enne cantante Lele Esposito, che ha poi vinto la sfida, in un “mix” di “Can’t feel my face” dei Weeknd e, in omaggio a Michael Jackson, “Billie Jean”,

qualcuno della giuria ha sostenuto che il ragazzino ha fatto la sua parte, evitando di farsi oscurare dalla presenza scenica e dalla personalità del vincitore tuttora in carica, impossibile non dissentire, perché Stash se lo è letteralmente “mangiato”, senza volerlo, certo, ma non è da tutti eguagliare la sua sincronia mentre in contemporanea canta e balla, la sua capacità di sottolineare il ritmo improvvisando passi da marcia militare, la sua “verve” vulcanica, la sua incisività e il suo timbro di voce duro e sferzante, che può aggredire rabbiosamente come accarezzare, anche se non con tocco leggero, alla fine, gli applausi sono stati tutti per lui, come anche l’agitarsi frenetico di tanti palloncini in mano a “fanciulle in fiore” in visibilio per il loro idolo. E si è verificato anche un risveglio generale dei giudici, in altre occasioni sorpresi dalle telecamere distratti o assonnati, Morgan sorrideva compiaciuto, per non parlare di Emma ed Elisa, in delirio sulla loro poltrona, il più obiettivo è stato il commento di Loredana Bertè, già “fan” dei Kolors della prima ora, “Vi (ndr rivolta alle “coach”) ammiro perché ci vuole coraggio ad accostare Lele a un fuoriclasse come Stash” e se, in base a quella che è l’opinione corrente in trasmissione, Lele è reputato uno dei migliori, sicuramente la signora l’ha detta lunga sui talenti “emergenti” di questa edizione n. 15.

per Redazione/Fede

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...