Adele infuriata diventa volgare e si scaglia contro Tony Visconti storico produttore di David Bowie per un malinteso


EM

Essere permalosi è un difetto che pare appartenga a molti del mondo dello spettacolo e musicale di certo appartiene ad Adele che in riferimento ad una intervista rilasciata qualche giorno fa dallo storico produttore di David Bowie, Tony Visconti, che nel criticare la musica aveva dichiarato: “Accendi la radio ed è tutta fuffa”, aveva dichiarato Visconti: “Ascolti al 90% voci computerizzate. Sappiamo che Adele ha una bellissima voce, ma potremmo mettere in dubbio che quella sia davvero la sua voce o che gran parte di essa sia manipolata. Non lo possiamo sapere.”  ma essere portata ad esempio non è proprio piaciuto ad Adele che, nel corso di un suo concerto ha risposto piccata e alla faccia delle buone maniere al produttore:  “Qualche testa di cazzo ha provato ad insinuare che la mia voce registrata non fosse naturale. Amico, succhiamelo.

Il produttore non si è scomposto e ha quindi rilasciato a sua volta una nuova dichiarazione a Billboard, per chiarire la sua posizione nei confronti di Adele, decisamente più raffinata:

Mi dispiace che ciò che ho detto ,riguardo alla musica che passa oggigiorno in radio, sia stato frainteso. Tuttavia, non posso scusarmi per qualcosa che è stato preso nel modo sbagliato. Non era certamente mia intenzione offendere Adele e mi dispiace che lei abbia interpretato negativamente le mie dichiarazioni. Adele ha una splendida voce, che trasmette gioia a milioni di persone.

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...