Mese: luglio 2016

RAI1: BRACCIALETTI ROSSI 2 Si conclude la seconda stagione


braccialetti rossi

Quinto e ultimo appuntamento con la seconda serie di “Braccialetti rossi 2“, in onda su Rai1 lunedì 1 agosto alle 21.30. I  braccialetti seguono Leo nel suo viaggio alla ricerca dell’isola di Nicola e della donna che il loro amico aveva amato e perduto. E L’occasione per fare i conti con tante questioni rimaste in sospeso e per Leo e Cris di avvicinarsi come mai.
Tony incontra una ragazza speciale, mentre Vale, informato da Nina, finalmente capisce l’importanza della loro missione. In ospedale, intanto, l’operazione di Flam non va come previsto e Rocco cerca disperatamente un modo per evitare a Bea un’operazione pericolosissima.
Redazione

IL 6 AGOSTO AL PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI (VT) DANIELE SILVESTRI “ACROBATI SUMMER TOUR – LA FESTA DEL MEGAFONO”


IL 6 AGOSTO AL PARCO ARCHEOLOGICO DI VULCI (VT) PER IL VULCI MUSIC FEST

DANIELE SILVESTRI

 “ACROBATI SUMMER TOUR – LA FESTA DEL MEGAFONO”, UNA GIORNATA-EVENTO RICCA DI MUSICA, OSPITI, PERFORMANCE CIRCENSI E ALTRE MIRABOLANTI SORPRESE!

UNICA DATA NEL LAZIO DEL TOUR ESTIVO DOPO I QUATTRO SOLD-OUT ROMANI DEL TOUR TEATRALE.

dan.jpg

“L’abbiamo chiamata la Festa del Megafono, e abbiamo scelto il Parco Archeologico e Naturalistico di Vulci per darle una collocazione giusta e suggestiva. L’abbiamo chiamata così sia pensando all’Uomo col Megafono, che probabilmente è la canzone con cui ho davvero rotto il ghiaccio e preso una direzione (la bellezza di 22 anni fa), sia pensando al mio sito-giornale – La voce del Megafono – che invece è recentissimo e mette insieme tante cose tra quelle che mi stanno più a cuore. Che poi è esattamente quello che ho intenzione di fare anche il 6 agosto a Vulci: una serata (e pomeriggio… e notte) di festa in cui mettere insieme le cose, le persone, le idee che amo di più e che mi sono state e mi sono vicine in questi anni. Si tratterà di musica – certo – ma anche di molto altro.”

Con queste parole pubblicate ieri sui suoi canali web, Daniele Silvestri è entrato nel vivo di quella che si preannuncia come una grande giornata evento: il prossimo 6 agosto il Parco Naturalistico Archeologico di Vulci, una delle più affascinanti testimonianze della civiltà etrusca nel cuore della Maremma tosco-laziale, si trasformerà in una sorta di grande “cittadella dei sogni”, dove si mescoleranno musica, circo, intrattenimento da strada, performance estemporanee e tante sorprese che saranno svelate nei prossimi giorni.

LA FESTA DEL MEGAFONO, come si evince anche dal manifesto ufficiale dell’evento, si lega a doppio filo all’album ACROBATI, pubblicato lo scorso 26 febbraio e fresco di disco d’oro.

Sarà un po’ come “riportare a terra” tutti i personaggi che nella copertina dell’album campeggiavano in bilico su fili tesi nel cielo: il mondo di Daniele, le sue amicizie, le sue passioni, il suo impegno, riunito a festeggiare e a festeggiarsi per un giorno in un luogo unico.

I cancelli del Parco apriranno alle 17.00 e il pubblico troverà già aperti gli stand eno-gastronomici e le bancarelle animate dalle Associazioni da sempre vicine a Daniele: Emergency, Le Agende Rosse, il CUAMM.

Ci sarà la “redazione mobile” del sito giornale LA VOCE DEL MEGAFONO, che solo per quel giorno diverrà anche un vero quotidiano cartaceo e ci sarà anche uno spazio allestito da I Testardi, il fan club ufficiale che parteciperà attivamente all’organizzazione dell’evento.

La Festa inizierà ufficialmente alle 19.00 e fino al tramonto, quando si accenderanno le luci sul palcoscenico, ad animarla ci saranno artisti di strada, funamboli, giocolieri e acrobati, una marching band e un concerto da strada vero e proprio (che stando alle parole di Daniele “dimostrerà come Liverpool sia una prospera cittadina del Brasile”).

Così tra una chiacchiera, un numero da saltimbanco, una fanfara che passa, un panino, una birra, uno zucchero a velo, una petizione e qualche sorpresa… si arriverà al momento in cui si accendono le luci sul palco.

I primi a salire saranno gli artisti/band vincitori del contest “VIENI A SUONARE A VULCI”, scelti dai musicisti di Daniele tra le oltre 100 candidature arrivate. Poi inizierà il concerto vero e su quello vige ancora il massimo riserbo.

“Del concerto vero e proprio vi dirò poco in questa sede. – scrive sempre Daniele. Vi basti sapere che durerà “parecchio”, anche perché mi raggiungeranno a turno un bel po’ di amici (tra musicisti e cantanti). E per non farci mancare niente, ci sarà anche chi mette dischi alla fine, e non sarà uno qualsiasi. Insomma, sarà una vera festa. Irripetibile? Mah… Se ci dovesse piacere molto, chi lo sa. Magari la trasformeremo in appuntamento fisso. Oppure resterà un ricordo unico per chi avrà voluto esserci. Decideremo insieme. Tanto ormai mancano solo ‪#‎pochigiorni”.

I biglietti per il concerto sono disponibili nelle rivendite abituali e on-line su TicketOne al link http://goo.gl/jbsf3f .

Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili sui canali web ufficiali:

Sito ufficiale http://www.danielesilvestri.it

Pagina Facebook ufficiale https://www.facebook.com/danielesilvestriofficial/

Profilo Twitter ufficiale: @daniesilvestri

Profilo Instagram ufficiale: https://www.instagram.com/danielesilvestri.official/

 

 

L the Queen annuncia il suo nuovo singolo ‘Yourself In Me’


Yourself in me” è il nuovo brano della cantante italo-canadese L the Queen. Dopo la deep, il pop e l’house ha deciso di manifestare il suo amore per la musica attraverso un brano di genere diverso, chillout.
Yourself in me” esprime il desiderio di identificarsi in un altro corpo, immaginare come un viaggio nella mente di un’altra persona , da dove si può vedere sotto un altro punto di vista la vita .

Titolo : Yourself In Me

Producer : Andrea D’Amato

Singer : L the Queen
Trumpet : Andrea D’Amato
Label : A-Dam Records
Mixing : Andrea D’Amato
Mastering Sound Engineer : Andrea D’Amato
Copyright : A-Dam Records

Fan PAge:
https://www.facebook.com/A-Dam-Record
https://www.facebook.com/LtheQueen/

 

Digital Store:
http://apple.co/2af6N68
http://bit.ly/29RNlth
http://amzn.to/2a16yuz
http://bit.ly/2a08tvY
http://bit.ly/29QeS1J
http://bit.ly/29Qe3pG
http://bit.ly/2af7AEf
http://bit.ly/2a08iAQ

 

Redazione

 

Comunicato ufficiale Castrocaro: RAI UNO A MAIOLATI SPONTINI SEMIFINALI FESTIVAL DI CASTROCARO CONDUCONO PAOLO NOTARI E ROBERTA FACCANI


ASTRALMUSIC

Maiolati Spontini, 27 luglio

Martedì 2 agosto h 21:30 presso il parco Colle Celeste di Maiolati Spontini, si svolgerà la Semifinale di Logo59edizione_partnersAFI-SIAE-NIMAIE_DEFdesignazione del 59° Festival di Castrocaro. Le telecamere di RAI 1 saranno presenti per immortalare e successivamente trasmettere, la penultima tappa del più prestigioso, dopo il Festival di Sanremo, concorso canoro nazionale Voci Nuove.

Dodici concorrenti si esibiranno in due cover ciascuno, rigorosamente in italiano e dal vivo, di fronte l’occhio attento di una integerrima giuria, dovranno affrontare la timidezza e l’inibizione che può provocare la presenza di un numeroso pubblico e della televisione nazionale. Le esibizioni saranno valutate da una giuria di professionisti ed esperti, di cui faranno parte Luca Valsiglio (produttore e sound engineer fra gli autori dei nuovi ”fenomeni” pop italiani Benji & Fede), il cantautore milanese Davide De Marinis e un membro dell’AFI(Associazione Fonografici Italiani) ed Efrem Sagrada, produttore. Saranno loro a decretare il vincitore della serata che accederà alla Finalissima.

Sana competizione per scoprire chi meriterà il passaggio diretto all’attesissima finale del 27 agosto 2016 su RAI 1 che verrà trasmessa in diretta e in prima serata.

Non mancano e non mancheranno le sorprese, innanzitutto sul palco a presentare l’evento due personaggi d’eccellenza per il mondo della  musica italiana: Roberta Faccani, di Ancona, già cantante dei Matia Bazar dal 2004 al 2010 e di recente applauditissima Lady Montecchi nell’opera moderna Romeo e GiuiettaPaolo Notari, noto giornalista fabrianese e conduttore televisivo italiano che già dalle precedenti tappe si sono appassionati al percorso del Festival prendendo spesso parte alle precedenti selezioni nella giuria tecnica. L’altro ospite sarà il “giurato” Davide De Marinis, noto per il grande successo del tormentone “Troppo bella” (1999). Da allora, per lui, un quinto posto fra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo, tre Festivalbar, quattro album e tante hit radiofoniche, l’ultima delle quali “Per ogni stella”, lo ha visto duettare insieme a Mirko Casadei.

Il merito per l’organizzazione di questo evento va all’ASTRALMUSIC s.r.l. di Castelplanio (AN) nonché collaboratore ufficiale del Festival di Castrocaro 2016  i cui titolari, Giordano e Graziano Tittarelli, da sempre vivono a stretto contatto col mondo della musica e dello spettacolo e al Comune di Maiolati Spontini nella persona del consigliere comunale addetto alla cultura Sandro Grizi, che da sempre sostiene iniziative culturali e spesso controtendenza.

Non mancherà il sostegno di due sponsor di eccellenza, Moncaro e Donzelli Group, che nelle persone di Doriano Marchetti, presidente Moncaro e Daniele Donzelli, titolare Donzelli Group, parteciperanno alla premiazione.

Come tutti gli appuntamenti del Festival, anche lo spettacolo al Parco Colle Celeste saràaperto al pubblico e ad ingresso gratuito. Saranno a disposizione stands gastronomici accompagnati da una selezione di vini Moncaro.

Ufficio Stampa Festival di Castrocaro

Giulia Cappella (Astralmusic)

 

Redazione

Michele Bravi trasforma uno degli ultimi tormentoni estivi,”Sofia” di Alvaro Soler, in una canzone… balneare!


mi.jpg

Sono sempre più convinto che un altro modo per dire musica sia la parola “collaborazione“: condividere un progetto con altri giovani artisti, scherzare su se stessi e riscoprirsi anche negli altri.

Questo è quanto dichiara Michele Bravi che  ha deciso di trasformare uno degli ultimi tormentoni estivi,”Sofia” di Alvaro Soler, in una canzone balneare in tutto e per tutto, registrandone una versione realizzata senza strumenti ma solo con oggetti della vita quotidiana della bella stagione, da un paio di infradito a una ciambella salvagente. E per farlo ha chiesto la collaborazione dello stesso cantante spagnolo, in un video realizzato da Claire Audrin. L’idea di realizzare questo video, diffuso sulla pagina Facebook di Bravi, è nata proprio dall’incontro del vincitore di “X Factor 7” con la creator romana con la passione per la musica. La fonta di ispirazione è il lavoro di due youtubers americani, Andrew Huang e Mystery Guitar Man. Il video è stato girato in soli tre giorni, in collaborazione con Slim Dogs.

Quando Michele mi ha chiamata dicendomi che Alvaro Soler era interessato a collaborare con noi non volevo crederci… – racconta Claire -. Non ho praticamente dormito due notti per lavorare al video, ma sono molto fiera del risultato ed è stata un’esperienza incredibile e surreale che rifarei subito”.

E a proposito di Soler –  Michele dichiara – Alvaro è stata una delle persone più dirette e consapevoli con cui ho avuto il piacere di lavorare. È bello vedere che esiste la voglia di cantare insieme e di divertirsi al di là dei numeri e del successo”.

Redazione

Addio ad Anna Marchesini una carriera sempre all’insegna dell’intelligenza e dell’ironia.


“Prima che lo sappiate da quel tritacarne dell’informazione – dice in un post – tengo a dirlo io. Ora in questo momento è morta mia sorella Anna Marchesini. Grazie a tutti. Non sarò in grado di rispondervi”.

Con questo messaggio su twitter il Fratello Gianni comunica la morte avvenuta stamattina di Anna Marchesini. Addio alla Signorina Carlo, alla sessuologa Merope Generosa, alla Sora Flora, alla cameriera secca dei signori Montagné e soprattutto alla bella figheira, alla Monaca di Ponza, alla Lucia manzoniana del piccolo schermo.Anna Marchesini   era nata a Orvieto, attrice, comica, scrittrice e imitatrice, faceva parte del Trio assieme a Tullio Solenghi e Massimo Lopez. Dopo lo scioglimento del Trio nel 1994 ha continuato a lavorare con Solenghi e successivamente ha continuato da sola la sua carriera teatrale.

Da allieva (bocciata) ad insegnante. Negli ultimi anni Anna Marchesini aveva insegnato all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, una cosa di cui andava molto fiera perché entrare in Accademia era sempre stato il suo sogno fin da ragazza e per riuscire a realizzarlo aveva dovuto tentare l’ammissione tre volte, dal momento che le prime due l’avevano bocciata. “Certe volte entravo nella scuola salivo l’ascensore fino al 5° piano – la sede allora era in via 4 Fontane nel palazzo di una Marchesa – diceva – Salivo in “Paradiso” solo per sentire l’odore, attraversare un corridoio fare una domanda solo per “stare lì”. L’Accademia per me è uno dei posti più “evocativi” come dicono i poeti”.

L’ironia anche nel suo “testamento”. “Ho già adocchiato una vetrinetta in sala riunioni con un piccolo cofanetto verde di porcellana, credo. Ritengo sia ideale per contenere le mie ceneri – scriveva con la sua solita ironia sul suo sito – È una aspirazione che piano piano troverò il coraggio di far uscire alla luce. Che detto di un mucchietto di ceneri non è appropriato. Posso tentare…. e se mi ribocciano? E se poi l’Accademia trasloca? E se durante il trasloco il cofanetto verde si rompe? No eh! essere spazzata via dall’Accademia no mai più!”.

Era malata da tempo di artrite reumatoide. Aveva 63 anni.

Il ricordo su Twitter del Teatro della Pergola:

«Anna #Marchesini non ci sono parole se non il ricordo del coraggio di una donna e di un’attrice. Grazie».

Redazione

Addio a Marta Marzotto:”Io alla vita ho sempre sorriso, lei a me non sempre”


Nata Marta Vacondio, figlia di un casellante delle ferrovie e di una mondina, vive i primi anni della sua vita a Mortara, in Lomellina. Comincia a lavorare molto giovane, per poi muovere i primi passi nel mondo della moda, a Milano. Conosce così il conte Umberto Marzotto, uno dei fratelli eredi della dinastia industriale tessile vicentina dei Marzotto. Si sposano nel 1954 e dalla loro unione – durata 15 anni – nascono cinque figli: Paola, Annalisa (morta di fibrosi cistica nel 1989), Vittorio Emanuele, Maria Diamante e Matteo. Tre i grandi amori della sua vita: oltre al conte, da cui divorzierà mantenendo il cognome, il pittore Renato Guttuso e Lucio Magri, intellettuale e parlamentare. Tantissimi i corteggiatori, tra cui anche Sandro Pertini. Regina dei salotti, nel 2006 viene condannata in primo grado per una vicenda che riguardava 700 riproduzioni di opere di Guttuso, per il quale Marta Marzotto è la sua “dolce libellula d’oro”  e anche “miele, sangue, respiro, amore”, i cui diritti legalmente sarebbero spettati al figlio dell’artista.  Viene prima condannata a otto mesi, poi tre anni dopo nel 2011 la Corte d’appello di Milano annulla la sentenza “perché il fatto non costituisce reato”. Il rapporto tra i due cessa improvvisamente dopo circa venti anni.. Marta Marzotto è morta all’età di 85 anni dopo breve malattia, da qualche giorno era ricoverata alla clinica La Madonnina di Milano, a dare la notizia è la nipote, Beatrice Borromeo, con un messaggio su Twitter: “Ciao nonita mia”.

“Io alla vita ho sempre sorriso, lei a me non sempre“, diceva pensando alla morte della figlia. E sulla sua età, sul tempo che passava tagliava corto: “Io no ho età, sono immortale. Bloccatemi se siete capaci”.

Redazione

FADAMAT “Fallito” – il nuovo album un viaggio introspettivo tra paure, sbagli e difficoltà.


f

Arista: FADAMAT
Album: Fallito
Etichetta: Inferno Production
Data Uscita: 22/07/2016
Promozione: Smc Italia
Booking: info@infernoproduction.it
Web: www.facebook.com/Fadamat

“Fallito” è il nuovo album di FADAMAT disponibile da venerdì 22 luglio 2016 per la nuova etichetta Inferno Production su iTunes e tutte le maggiori piattaforme digitali.

“Veleno umiltà” feat. Ntò è il singolo che anticipa l’album. Un brano dalla doppia anima, tra rabbia e desiderio di rivalsa che conta numerose collaborazioni: dallo storico rapper della scena napoletana ex Co’Sang Ntò, al trombettista Wayne Tucker, già collaboratore di artisti internazionali come Elvis Costello e Taylor Swift, passando per la chitarra di Fabrizio Sotti, noto per aver lavorato con nomi come Jennifer Lopez, Shaggy e Zucchero. Il video e’ stato girato tra le strade di Scampia e il Centro direzionale di Napoli da Michelangelo Baffoni e Riccardo Morelli.

FADAMAT è un rapper di Rimini attivo dalla fine degli anni ’90. Da sempre attaccatissimo alla cultura Hip Hop e ai valori su cui questo si fonda, ha pubblicato vari mixtape, ep e quattro album ufficiali. Un rapper non incline ai compromessi che ha sempre messo in primo piano il messaggio culturale dell’Hip Hop più vero e autentico.

“Fallito” è un album dal retrogusto amaro, un viaggio introspettivo tra paure, sbagli e difficoltà. Le esperienze e le aspirazioni si intrecciano in un percorso di vita arduo e che spesso sfocia nella delusione e nei fallimenti. Uno spaccato sincero della realtà di tutti i giorni, nella quale i successi personali e le cadute convivono, entrambe facce della stessa medaglia. Un disco dai toni cupi che lascia pochissimo spazio alla speranza per un futuro migliore e si concentra invece sull’analisi profonda del proprio io costretto ad affrontare e superare le sfide che la vita ci pone ogni giorno.

Le strumentali sono state prodotte dal compagno di etichetta Keemo e dai producer DJ Alik, BluBerry, G Martini,Kique, M.P.E. e Bored Guy. L’intero lavoro è stato prodotto e registrato tra il BluBerry Studio di Misano Adriatico e il Sotti Studio di New York e vede la collaborazione di Ntò, della cantante Eileen Marie Coppola, del cantautore Ciri Ceccarini, del rapper napoletano 4/20, del bassista Danny Scalia e del chitarrista Fabrizio Sotti.

Tracklist

1.Tutto Piu’ Sereno feat. 4/20
2.Meglio Solo
3.Veleno Umiltà feat. Ntò
4.L’ Amore Divora feat. Ciri Ceccarini
5.La Ballata Degli Sciacalli
6.Il Mare
7.Esperienza
8.Fallito
9.Il Giardino Delle Delizie
10.Separati feat. Eileen Marie Coppola
11.Veleno Umiltà (New York style) feat. Ntò

BIOGRAFIA
Fadamat nasce a Roma nel 1980 e cresce artisticamente a Rimini dove nel 1998 inizia la carriera da Mc.
Negli anni ha pubblicato moltissimi lavori: i mixatpe ”Fadamat street album vol.1” e “Fadamat street album vol.2”, l’EP insieme ad Esa “Tutto suona meglio ep”, i quattro album ufficiali ”Tutto si ribalta”, “E’ uguale”, “Distruzione” e “C.B.T.R.” più una raccolta di brani contenuti in “Scena arida ep”. Nel corso della sua lunga carriera il rapper riminese ha collezionato importanti collaborazioni con tantissimi artisti della scena italiana come Tormento, Esa, Dj Shocca, Fedez, Shablo, Inoki e Fritz da Cat.
Negli ultimi anni Fadamat collabora con il producer italiano Keemo di base a Brooklyn e insieme fondano Inferno Production, etichetta indipendente la cui missione è scoprire nuovi talenti e realizzare eventi Hip Hop/R’n’B in tutta Italia. Il suo quinto album ufficiale “Fallito” è la prima release di questa nuova realtà.

Redazione

Valerio scanu tra i giudici del Festival di Castrocaro con Claudio Lippi e Mara Maionchi


La Finalissima del Festival di Castrocaro, voci e volti nuovi andrà in onda il 27 agosto   sarà trasmessa in diretta in prima serata su Rai Uno. Al momento sono stati resi noti i nomi dei conduttori e di alcuni componenti la giuria. 

Pertanto alla conduzione dello spettacolo vedremo l’inedita coppia televisiva Samanta Togni e Flavio Montrucchio, mentre  per quanto riguarda la giuria  al momento si conoscono i nomi di tre giudici: Claudio Lippi, Mara Maionchi e Valerio Scanu, cantante  e personaggio televisivo con varie partecipazioni a programmi di grande richiamo di pubblico come L’Isola dei Famosi, Tale e Quale Show che l’ha visto Campionissimo nella passata edizione  e Ballando con le Stelle  e   con una buona  dose di competenza musicale che siamo certi  gli permetterà  di svolgere al meglio il ruolo di giudice.

Appuntamento quindi al  27 agosto su Rai Uno col  Festival di Castrocaro .

Redazione

Salta la data zero del “Come il Mondo Tour”di Marco Carta a Cernobbio per la pioggia…


marcocarta_ff14-4

Una vera disdetta, ma la data zero di “Come il Mondo Tour” di Marco Carta, l’unica data al nord, tanto attesa dai fan e  prevista con un concerto a Cernobbio nell’ambito dell’omonimo  Festival  ieri, 27 luglio, è stata annullata a causa delle avverse condizioni meteo e nonostante un tentativo del cantante di portarlo avanti anche se con strumentazione ridotta considerato che la batteria e i cavi elettrici sono stati danneggiati dalla pioggia. Alla fine a causa del persistere delle cattive condizioni  il concerto è stato annullato per motivi di sicurezza. Giustificata  la delusione del cantante e dei tanti fan giunti sul posto per applaudirlo anche dalla Sardegna, rimasti con l’amaro in bocca anche perchè la data non potrà essere ricuperata. Unica nota positiva,  sono state comunicate le prime date di Come il Mondo Tour insieme ad altri appuntamenti che riportiamo :

LUGLIO
29 luglio: Brescia – Radio Bella Monella/Birikina ‪#‎FestivalShow‬

AGOSTO:

10 agosto: Cosenza – Come Il Mondo Tour
14 agosto: Foggia – ‪#‎RadioNorba‬
15 agosto: Popoli (PE) – Come Il Mondo Tour
16 agosto: Tramutola (PZ) – Come Il Mondo Tour
18 agosto: Amantea (CS) – Come Il Mondo Tour
19 agosto: Pietramontecorvino (FG) – Come Il Mondo Tour
21 agosto: Santo Stefano (RC) – Come Il Mondo Tour

SETTEMBRE:

04 settembre: Cagliari – Come Il Mondo Tour
05 settembre: Nuoro – Come Il Mondo Tour
09 settembre: Ozieri (SS) – Come Il Mondo Tour
13 settembre: Verona Arena – Radio Bella Monella/Birikina #FestivalShow

Recentemente, il 22 luglio Marco Carta ha rilasciato il secondo singolo tratto dall’album Come il Mondo dal titoloStelle

 

Redazione|Ponyo