Alessandra Amoroso, in anteprima il nuovo video ‘Sul ciglio senza far rumore’ – Testo e VIDEO


Da venerdì 16 settembre è in radio il nuovo singolo di Alessandra Amoroso, ‘Sul ciglio senza far rumore‘, nuovo estratto dall’album platino ‘Vivere a colori‘, certificato da FIMI come il più venduto dei primi 6 mesi di quest’anno. Il brano racconta la storia di un grande amore dibattuto tra sentimenti contrastanti di affetto e felicità alternati a momenti di amarezza e incomprensione. Il video, che vi presentiamo in anteprima esclusiva, è stato girato a Venezia dal regista Cosimo Alemà, che vi presentiamo in anteprima esclusiva, e vede la cantante nei panni della protagonista. Alessandra attraversa le calle e i canali della città alla ricerca del ponte della Serenissima immortalato nella foto che tiene in mano. La speranza è quella di ritrovare il suo amore annullando la distanza che li separa. Il direttore della fotografia è Daniele Serio.

Testo:

Ogni volta che tu mi parli a me sembra che
Le speranze siano stese al vento
Che un bicchiere pieno è mezzo vuoto

Ogni volta che tu mi guardi io ricordo che
Le parole sono la cornice
Mentre il quadro è altrove tu lo sai

Se viaggiamo senza direzione
Pur volendo non mi incontrerai
Ma se ti aspetterò sul ciglio senza far rumore
Annullare le distanze che ci separano
E intanto sopravviverò
Ho messo in tasca un po’ del tuo respiro

Ogni volta che tu mi abbracci
Io mi accorgo che
Hai un vestito per ogni occasione
Ma la nostra non arriva mai
Non mi far promesse ad alta voce
Altrimenti non ti ascolterai

Ma se ti aspetterò sul ciglio senza far rumore
Annullare le distanze che ci separano
E intanto sopravviverò
Ho messo in tasca un po’ del tuo respiro

Siamo il bello noi siamo il cattivo tempo
Siamo il peggio dietro ogni difetto
Noi da sempre noi lasciare o prendere
Noi che ad ogni errore sappiamo ridere
Non c’è colpa non c’è scusa che ora tenga
Non c’è una misura a questa sofferenza
Di cui siamo parte in causa
Di cui siamo parte lesa

Ma se ti aspetterò sul ciglio senza far rumore
Puoi annullare le distanze che un po’ ci uccidono
E intanto sopravviverò
Ho messo in tasca un po’ del tuo respiro
E qualche bacio di riserva
Per quando mancherai
Ogni volta che tu mi

Redazione|ponyo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...