Day: ottobre 12, 2016

13/10/2016 -20:30 RAI1: VASCO ROSSI, UN MONDO MIGLIORE Dopo il Tg1 in esclusiva il nuovo video di Vasco Rossi


vasco.jpg

Giovedì 13 ottobre alle 20.30, subito dopo il Tg1, sarà trasmesso su Rai1 il video integrale di “Un mondo migliore”, il nuovo singolo di Vasco Rossi. Si tratta di un “corto” di 5 minuti, con la partecipazione straordinaria di Vinicio Marchioni.
Pepsy Romanoff, il regista che ha ideato la sceneggiatura, ha costruito una storia onirica molto simile al mondo oggi. Una libera interpretazione del testo della canzone, certamente condivisibile. Il brano lascia ampio spazio all’immaginazione. L’ambientazione in Puglia: tra maestose pale eoliche della campagna foggiana e in una cava di marmo, nei pressi di Apricena, magica per i suoi suggestivi canyon che filtrano una luce spettacolare. Infine, il paesaggio industriale che ha ispirato l’effetto speciale del finale, a sorpresa e aperto.
Redazione

BELIEVE HA ACQUISITO MADE IN ETALY


 

BELIEVE HA ACQUISITO MADE IN ETALY

 Believe Digital, multinazionale indipendente, leader nella distribuzione e nel marketing digitale con una presenza in circa 60 paesi nel mondo, ha acquisito nel mese di settembre il 100% del capitale e catalogo di Made In etaly (MIe), il più importante distributore digitale italiano.

 Questa unione, frutto delle sinergie tra le eccellenze nel settore operanti da oltre dieci anni, dà vita ad una struttura strategica ed energia alla musica indipendente in Italia.

L’esperienza in ambito distributivo, la tecnologia e la capillare presenza a livello internazionale di Believe Digital, unita al know-how e al catalogo di Made In etaly, si fondono perfettamente per dare vita ad uno dei poli distributivi e promozionali più forti a livello italiano e non solo.

Questo accordo è stato fortemente voluto dalle partiafferma Max Moroldo, Presidente uscente di Made In etaly, che rimane consulente strategico della combined structuree pone delle basi solide per molte etichette indipendenti italiane. Arriva in un momento molto importante per l’industria discografica e dell’intrattenimento: la contrazione del mercato, di fatto, non fa altro che avallare la nostra scelta. 

Come Presidente di Made In etaly non posso che essere felice, gli importanti contenuti e cataloghi – sino ad oggi da noi gestiti – vivranno una seconda vita. Ci tengo personalmente a ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questo accordo nonché tutti i soggetti che nel corso di questi 10 anni hanno contribuito, con i loro contenuti, a rendere concreto quello che inizialmente era solo un sogno, al nostro successo tutto italiano. Le soddisfazioni sono state tante, anche in termini di classifiche e di riconoscimenti, non ultima quella di oggi… traghettare Made In etaly nel futuro. I BELIEVE in MADE IN ETALY!“.

Con Max Moroldo e i soci di Made In etaly e tutte le etichette gestite da noiafferma Luca Stante, Amministratore Delegato di Believe Digital in Italia abbiamo appena intrapreso un percorso volto alla valorizzazione della variegata creatività della discografia indipendente nazionale. La Musica Italiana è uno degli elementi più rappresentativi del Made in Italy nel mondo ed il nostro team ha ormai un’esperienza decennale nella commercializzazione internazionale”.

Believe ha assorbito anche tutti i dipendenti di Made In etaly e quindi la nuova struttura si avvarrà di circa 30 collaboratori, esperti in tutti gli aspetti della discografia, al servizio degli indipendenti, dalla produzione alla promozione, dalla distribuzione digitale a quella fisica. Le sedi operative saranno a Milano, Roma e Siracusa.

Redazione

Nazionale Cantanti – Crema, Oggi Mercoledì 12 Ottobre ore 20.00 per Anffas


Nazionale Italiana Cantanti

e Premio Lunezia

uniti per Anffas

Mercoledì 12 Ottobre

Crema

La Solidarietà scende in campo 

 Venerdì 13 Gennaio

La Spezia

 Special Festival

Si afferma la collaborazione nel sociale tra il Premio Lunezia e la Nazionale Italiana Cantanti, un sodalizio nato a Luglio a Marina di Carrara e che prosegue con due appuntamenti a favore di Anffas: storica associazione nata a Roma nel 1958 e impegnata nella tutela delle persone con disabilità intellettiva e delle loro famiglie.

Il primo appuntamento sarà con l’evento LA SOLIDARIETA’ SCENDE IN CAMPO  oggi,  Mercoledì , a Crema alle ore 20.00 , a favore di  Anffas si sfideranno allo stadio Voltini grandi campioni, come Javier Zanetti, Beppe Baresi, Regina Baresi, Dario Hübner, Riccardo Ferri, Alessio Tacchinardi, Sergio Porrini, Silvano Usini, Pietro Vierchowod, Fulvio Collovati e altri contro la Nazionale Italiana Cantanti, che schiererà in campo volti noti della musica e dello spettacolo, come Enrico Ruggeri, Moreno, Paolo Belli, Boosta, Eddy Veerus, Gianluca Impastato, Lorenzo Fragola, Rocco Hunt, Pierdavide Carone, Gino Latino, Ermal Meta , Vito Romanazzi e tanti altri .

Inedito l’appuntamento del 13 Gennaio al Teatro Civico della Spezia (ore 20.30) dove per la prima volta nella storia della musica leggera 7 big della canzone (tra cui molti giocatori della Nazionale Italiana Cantanti) canteranno in coppia con 7 disabili (con indubbio talento canoro) in una goliardica gara che sarà seguita da Radio Rai e che ha già ottenuto i consensi dall’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. L’evento denominato Special Festival nasce da un’idea di Stefano De Martino (Premio Lunezia) e Alessia Bonati (Anffas La Spezia) e avrà il determinante sostegno della Nazionale Italiana Cantanti, oltre che del Comune della Spezia, Regione Liguria, Marina Militare, Autorità Portuale,Anffas di Crema, Confercenti La Spezia.

Il coordinamento artistico sarà a cura di Beppe Stanco.

La serata sarà condotta da Savino Zaba (Rai) con la partecipazione di Dario Vergassola.

Redazione

RENATO ZERO: “ALT IN TOUR” 6 nuovi concerti a EBOLI, BARI e ACIREALE! Si aggiunge anche una quarta data a Milano e una terza data a Livorno. Biglietti in prevendita da domani alle ore 11.00.


RENATO ZERO

Renato-Zero-e1426874402127

ALT IN TOUR

ARRIVA ANCHE AL SUD ITALIA

CON 6 NUOVI CONCERTI IN CAMPANIA, PUGLIA E SICILIA!

20 e 21 GENNAIO a EBOLI, 23 e 24 GENNAIO a BARI, 28 e 29 GENNAIO ad ACIREALE

SI AGGIUNGE UNA QUARTA DATA A MILANO E UNA TERZA DATA A LIVORNO

Da domani 13 ottobre, alle ore 11.00, biglietti disponibili in prevendita per le nuove date

ALT IN TOUR” arriva nei palasport del Sud Italia! A grande richiesta, l’inarrestabile RENATO ZERO, infatti,incanterà il proprio pubblico con 6 eccezionali date nelle città di EBOLI (20 e 21 gennaio), BARI (23 e 24 gennaio) e ACIREALE (28 e 29 gennaio), portando dal vivo il suo ultimo disco di inediti, “Alt”, e i suoi più grandi successi.

Si aggiungono inoltre una quarta data a Milano (10 gennaio) e una terza data a Livorno (17 gennaio)!

Queste le date ad ora confermate dell’ “ALT IN TOUR”:

  • 24 e 25 novembre a BOLOGNA (Unipol Arena);
  • 28 e 30 novembre a TORINO (Pala Alpitour);
  • 3 dicembre a PESARO (Adriatic Arena);
  • 6 (sold out), 7 (sold out), 9 (sold out), 10 (sold out), 13 e 14 dicembre a ROMA (Pala Lottomatica);
  • 16 (sold out), 17 (sold out), 19 (sold out) e 20 dicembre a FIRENZE (Nelson Mandela Forum);
  • 22 e 23 dicembre a PADOVA (Arena Spettacoli Padova Fiere);
  • 6, 7, 9 e 10 gennaio a MILANO (Mediolanum Forum di Assago) – NUOVA DATA;
  • 14 (sold out), 15 e 17 gennaio a LIVORNO (Modigliani Forum) – NUOVA DATA;
  • 20 e 21 gennaio a EBOLI (PalaSele) – NUOVE DATE;
  • 23 e 24 gennaio a BARI (PalaFlorio) – NUOVE DATE;
  • 28 e 29 gennaio ad ACIREALE (Pal’Art Hotel) – NUOVE DATE.

Le prevendite per i nuovi concerti saranno disponibili a partire dalle ore 11.00 di domani, giovedì 13 ottobre, su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali.

RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale di “ALT IN TOUR”.

È attualmente in rotazione radiofonica “La Lista”, terzo singolo estratto dall’ultimo album di inediti “Alt”. Il video ufficiale, visibile al seguente link https://youtu.be/RacWTu6kKi8, è tratto dal live “ARENÀ – Renato Zero si racconta“, la serie di concerti tenuti all’Arena di Verona nel mese di giugno 2016 che hanno segnato l’atteso ritorno dal vivo del grande cantautore italiano, dove ha incantato gli oltre 36.000 spettatori.

Redazione

LUCIANO LIGABUE svela sulla sua pagina ufficiale Facebook la cover e la tracklist del suo nuovo disco “MADE IN ITALY”, in uscita il 18 novembre.


 

LUCIANO LIGABUE

l

ECCO LA TRACKLIST E LA COVER DI

 “MADE IN ITALY”

L’ATTESO DISCO DI INEDITI IN USCITA IL 18 NOVEMBRE

DAL 3 FEBBRAIO LIVE IN TUTTA ITALIA CON

“MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”

oltre 100.000 biglietti venduti e a grande richiesta nuove date

«Ciao a tutti, non so voi ma io ancora non ho smaltito Monza.

Non so se è l’età o se è l’effetto del doppio concerto… e nel frattempo ovviamente avete già visto che non vediamo l’ora che venga intanto fine novembre per il Raduno con quelli del barMario e poi l’anno prossimo da febbraio in poi per tutte le date che vi avevo promesso che avremmo fatto.

Come vi dicevo, verrò casa per casa, adesso non prendetemi sempre alla lettera, eh? Chiaramente casa per casa non posso, siete un po’ troppi però, insomma, molte città faremo e mi sa che non chiuderemo con quelle che avete già visto. Mi sa che ci siano delle possibilità di città anche a maggio che ancora non sono state contemplate.

Però nella realtà c’è il fatto che io… allora, “Made In Italy”!

Avrete capito insomma quanto sono coinvolto intellettualmente, sentimentalmente, emotivamente con questo progetto qua perché non ce la faccio più a tenerlo stretto, vi faccio sentire le canzoni anche durante i concerti… E adesso è successo che è arrivata la copertina definitiva e io non riesco neanche a tenere stretta questa qua perché il nostro Paolo De Francesco che è chi mi fa le copertine da parecchio tempo, questa volta secondo me ha fatto veramente un capolavoro, perlomeno io lo vedo così e credo che sia una copertina che si abbina molto bene ai contenuti di questo disco.

Io lo dico in senso positivo, spero che nessuno lo interpreti in modo negativo.

In qualche modo qualche tecnico vi starà facendo vedere o vi farà vedere la copertina così com’è. Non solo la copertina ma visto che ci siamo vi dico anche… ta tac… che nel retro potrete già adesso vedere i titoli delle 14 canzoni che lo compongono che sono:

La Vita Facile;

Mi Chiamano Tutti Riko (chi sarà questo Riko lo scoprirete);

È Venerdì, Non Mi Rompete I Coglioni;

Vittime E Complici;

Meno Male;

G Come Giungla;

Ho Fatto In Tempo Ad Avere Un Futuro;

L’Occhio Del Ciclone;

Quasi Uscito;

Dottoressa;

I Miei Quindici Minuti;

Apperò;

Made In Italy;

Un’Altra Realtà;

Non li ho letti male neanche del tutto, tra l’altro…

Una cosa che posso dirvi è che però la storia non finisce qui… Dopodiché più avanti vi spiegherò ancora un po’ meglio il perché.

Comunque questo è “Made In Italy”, disco fatto e finito perché è fatta e finita anche la copertina come sono fatte e finite le 14 canzoni che lo compongono e che come forse avrete capito già un po’ dalle canzoni che vi abbiamo fatto sentire a Monza, nonostante siano canzoni che tutte insieme raccontano una storia, ognuna sta in piedi da sola, quasi tutte stanno in piedi da sole. Alcune fanno un riferimento un po’ più specifico alla storia che raccontiamo.

A presto, ciao!».

Luciano Ligabue

Con queste parole, in un video sulla sua pagina ufficiale facebook, LUCIANO LIGABUE ha svelato la tracklist e la cover di “MADE IN ITALY”(Zoo Aperto/Warner Music), l’atteso ventesimo disco, undicesimo di inediti della sua carriera, in uscita il 18 novembre.

Questo il link per visualizzare il video: http://bit.ly/2ep2urm

Dopo la pubblicazione del disco, Ligabue nel 2017 sarà live nei palasport di tutta Italia! Sono già oltre 100.000 i biglietti venduti per le prime date del “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”, che partirà il 3 febbraio da Roma, in cui il Liga presenterà live i brani contenuti nel nuovo disco “MADE IN ITALY”, oltre ai suoi grandi successi!

li

Queste le date attualmente confermate del “MADE IN ITALY – PALASPORT 2017”: 3, 4, 6 e 7 febbraio al PalaLottomatica di Roma (NUOVE DATE); 14 e 15 febbraio al Pal’Art Hotel di Acireale – CT (NUOVA DATA); 20 e 21 febbraio al Palasport diReggio Calabria (NUOVA DATA); 24 e 25 febbraio al PalaFlorio di Bari (NUOVA DATA); 27 febbraio al PalaSele di Eboli; 3 marzo al PalaMaggiò di Caserta; 6 e 7 marzo al PalaEvangelisti di Perugia (NUOVA DATA); 10 marzo al Modigliani Forum diLivorno; 13 e 14 marzo al Mediolanum Forum (Assago) di Milano; 17 marzo al PalaTrieste di Trieste; 20 marzo all’Adriatic Arena di Pesaro; 22 e 23 marzo al Nelson Mandela Forum di Firenze; 28 e 29 marzo al Pala Alpitour di Torino; 1 e 2 aprilealla Fiera di Brescia (NUOVA DATA); 4 e 5 aprile al Mediolanum Forum (Assago) di Milano (NUOVE DATE); al 7 e 8 aprileall’Unipol Arena di Bologna; 10 aprile al 105 Stadium di Rimini; 19 aprile al Palaonda di Bolzano; 21 e 22 aprile all’Arena Spettacoli Fiera di Padova (NUOVA DATA); 24 aprile al Palaprometeo di Ancona.

Vista la grande richiesta da tutte le regioni di Italia gli organizzatori informano che prossimamente saranno inserite in calendario anche date anche in Liguria e Sardegna.

I biglietti per le nuove date del MADE IN ITALY – PALASPORT 2017” sono già disponibili in prevendita su www.ticketone.it, mentre sarà possibile acquistarli nei punti vendita abituali a partire dalle ore 16.00 di oggi, mercoledì 12 ottobre.

Laura Pausini ha bisogno di riposo:Penso che da gennaio mi fermerò. Cancellerò tutti i miei impegni e inizierò a riposarmi almeno per 4 o 5 mesi. Se no crollo”


A causa di una laringotracheite acuta Laura Pausini  ha dovuto interrompere il suo tour europeo “Simili” e in risposta ai suoi fan che si informavano sul suo stato di salute dalla pagina Facebook ha risposto: “Penso che da gennaio mi fermerò. Cancellerò tutti i miei impegni e inizierò a riposarmi almeno per 4 o 5 mesi. Se no crollo” …”Mi sento desolata. Mi sto curando da una settimana, sono una molto attenta alla gola, come sapete in tour non parlo fino alle 17 e non esco praticamente mai, sono ‘svizzera’ così dicono i miei quando lavoro, ma è vero sono da sempre stata molto disciplinata“. E poi chiarisce: “Per questo quando una settimana fa non stavo bene ho iniziato subito una cura che però non ha per niente funzionato nonostante fosse molto pesante. Quindi ora devo stare in silenzio per 8 giorni. E’ l’unica. Però il dottore mi ha detto che il 15  (il 15 ottobre tornerà ad esibirsi dal vivo, a Londra ndr) avrò di nuovo la mia voce e quindi non vedo l’ora che arrivi quel giorno“. E a proposito dei concerti annullati: “Mi dispiace molto. Sto cercando di fare il possibile per recuperare tutte e 5 le date entro la fine di dicembre”. Intanto a novembre, uscirà il suo nuovo album, il “natalizio” “Laura Xmas“.

Redazione