27/10/2016 – 21:15 RAI3: RISCHIATUTTO Riparte il gioco creato da Mike Bongiorno –


rischiattutto

Le domande riposano nelle buste, il tabellone cela i suoi quesiti e colpi di scena, e le cabine sono pronte ad accogliere il campione in carica e i due sfidanti. Nello studio di Rischiatutto, il quiz per antonomasia sta per riprendere il suo cammino con la conduzione di Fabio Fazio, che riaprirà la scatola del gioco creato da Mike Bongiorno domani sera, giovedì 27 ottobre, alle 21.15 in diretta su Rai3. Ospiti della prima puntata saranno Matilde Gioli, che dopo gli appuntamenti-evento in primavera riprende per una sera il ruolo della valletta e Carlo Verdone che sarà “materia vivente”, oggetto di quesiti per i concorrenti. Oltre alle personalità e agli amici del programma che seguiranno dalle prime file le fasi del quiz, a Rischiatutto interverranno anche due ospiti musicali: sul solco delle storiche sigle di chiusura interpretate ai tempi di Mike da Georges Moustaki, Peppino Di Capri, Ricchi e Poveri e Nomadi, Fabio Fazio chiama in studio Raphael Gualazzi e Malika Ayane con la canzone ‘Buena Fortuna’. Il duetto, tratto dall’ultimo disco di Gualazzi ‘Love Life Peace’, sarà il buon augurio per i concorrenti nel corso di tutte le nove puntate, e domani sera verrà eseguito dal vivo in studio dai due artisti, per un commiato davvero speciale. Ma la ‘Buena Fortuna’ sarà particolarmente cara fin da subito ai primi tre concorrenti attesi, sottoposti ai quesiti posti da Fabio Fazio e ai giudizi implacabili del Signor No Ludovico Peregrini: a contendersi il titolo e i rispettivi montepremi domani sera saranno Stefano Orofino, 42enne di Cleto esperto di storia della Juventus proclamato campione in primavera, e i due sfidanti Lavinia Gambini, 19enne romana, studentessa universitaria a Berlino che porta come materia Napoleone Bonaparte, e Giorgio Avanzini, 53enne di Bardolino (Verona) ma residente a Roma che si presenta con le eroine del melodramma italiano. Con le passioni degli italiani in primo piano e sotto il marchio del capostipite dei quiz riprende così un cammino tra passato e contemporaneità: oltre alla “materia vivente”, alcune innovazioni del programma nel rispetto della formula originale sono la “casella web” del tabellone, che consente ai concorrenti di usare un computer connesso a internet per cercare la risposta al quesito, e il fatto che – a differenza degli anni ‘70 – Rischiatutto va ora in onda in diretta, in un gioco sul filo che coinvolge concorrenti, conduttore e ospiti per una serata nel nome del divertimento.

Rischiatutto è firmato da Claudia Carusi, Fabio Fazio, Arnaldo Greco, Veronica Oliva, Ludovico Peregrini con la regia di Stefano Vicario.
 
Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...