Giorno: novembre 28, 2016

SIGLATO ACCORDO TRA ICOMPANY E SONY MUSIC – Comunicato


iCompany Sony Music firmano un contratto per la licenza e la distribuzione fisica e digitale delle produzioni discografiche della iLABEL iCompany.

L’accordo prevede un minimo di 4 uscite annuali su marchio iCompany/Sony ed inoltre uno sviluppo sul fronte internazionale con possibili pubblicazioni delle produzioni iCompany in altri mercati esteri.

La prima uscita in esecuzione dell’accordo è “Anche dopo che tutto si è spento”, l’ultimo album di Giorgio Faletti che è stato pubblicato lo scorso 25 novembre 2016, proprio nel giorno del 66° compleanno del grande artista astigiano scomparso appena due anni fa.

****

iCompany progetta e opera nei principali settori della musica prodotta, suonata e distribuita.

Dalla produzione discografica al management, dalle edizioni musicali alla distribuzione fisica e digitale, dalla promozione classica al social media marketing, dal booking all’organizzazione di grandi eventi, fino alla cura delle esigenze amministrative e legali, iCompany si muove come un network, coniugando le sue diverse anime attraverso un innovativo impianto di project management e un sistema di partenariati strategici.

Redazione

Successo di pubblico e Teatro Storchi di Modena tutto esaurito per la finale della quarta edizione del PREMIO PIERANGELO BERTOLI!


PREMIO PIERANGELO BERTOLI

La 4^ EDIZIONE dedicata al grande cantautore con il pieno appoggio della famiglia Bertoli

 SUCCESSO E SOLD OUT AL TEATRO STORCHI DI MODENA PER LA SERATA FINALE

 con ENRICO RUGGERI, LUCA BARBAROSSA,

DAVIDE VAN DE SFROOS e ERMAL META!

 La cantautrice MEZZANIA ha vinto il Premio NUOVI CANTAUTORI

 

Si è svolta sabato 26 novembre la serata finale del PREMIO PIERANGELO BERTOLI al Teatro Storchi di Modena registrando un grande successo di pubblico per un teatro tutto esaurito!

Durante la serata, condotta da Andrea Barbi, sono saliti sul palco Enrico Ruggeri, Davide Van De Sfroos, Luca Barbarossa, Ermal Meta e 8 giovani cantautori selezionati.

ENRICO RUGGERI ha ricevuto il Premio Pierangelo Bertoli, dedicato ad un cantautore italiano che abbia una lunga comprovata carriera di successo con almeno 15 album all’attivo, assegnato negli anni precedenti a Stadio, Luca Carboni e Eugenio Finardi. Il cantautore ha raccontato la propria carriera intervistato da Dario Salvatori, ricordando ironicamente di aver scritto più di trenta album e quindi di meritare ben due Premi! È stato omaggiato con un’opera dello scultore Dario Brugioni, noto per aver realizzato sulla casa natale di Pierangelo Bertoli il suo bassorilievo figurativo, che raffigura la copertina del disco “A muso duro”.

Il cantautore laghée DAVIDE VAN DE SFROOS ha ritirato il Premio Pierangelo Bertoli “Italia d’oro” per la sua capacità di descrivere la situazione politico-sociale contemporanea e prospettica, LUCA BARBAROSSA ha ricevuto il Premio Pierangelo Bertoli “A muso duro” per essersi distinto nelle sue opere sui temi dell’anticonformismo e dell’indipendenza intellettuale e ERMAL META il Premio Pierangelo Bertoli “Per dirti t’amo” dedicato alla sua capacità di trattare il tema dell’amore anche sul piano universale.

A sorpresa, anche Alberto Bertoli, figlio di Pierangelo e direttore artistico del Premio insieme a Riccardo Benini, è salito sul palco esibendosi in tre brani del padre.

Ospite del Premio Pierangelo Bertoli è stata anche la Compagnia Daltrocanto, compagine dalle sonorità world che fonde i suoni della tradizione del Sud Italia con le atmosfere di oggi, combinando la rielaborazione di brani tradizionali a proprie composizioni originali.

Il Premio ha dedicato ampio spazio anche ai cantautori emergenti. Sabato la pre-finale si è svolta tra 8 giovani artisti, di cui 4 sono arrivati in finale e hanno cantato un brano di Pierangelo Bertoli. Questi i loro nomi: Loopen (Eppure soffia), Tonia Cestari (Oracoli), Giulia Olivari (La prima pioggia), Mezzania (I Poeti). Mezzania, foggiana trapiantata a Bologna, ha vinto il Premio Nuovi Cantautoriche quest’anno, grazie alla partnership con SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, consiste in un riconoscimento in denaro pari a € 3.000,00 oltre alla partecipazione a manifestazioni di prestigio collaterali, anche televisive, che si svolgeranno in Italia nel 2017. Hanno vinto anche Noemi De Simone il Premio UNEMIA/ACEP e Tonia Cestari la Targa Bertoli Fans Club. Da quest’anno, la collaborazione con il MEI Meeting Etichette Indipendenti, dà ancora più visibilità ai finalisti e alla loro musica permettendogli di esibirsi durante l’annuale ritrovo a Faenza (RA).

Si pensa già alla 5^ edizione del PREMIO PIERANGELO BERTOLI, dedicato al cantautore sassolese con il pieno appoggio della famiglia Bertoli! Nei prossimi giorni sarà infatti diffuso il Bando di Concorso – sezione Nuovi Cantautori – che darà il via alle iscrizioni per il 2017.

Si ringraziano la Commissione Artistica di quest’anno, Marco Dieci che ha diretto la band e TRCˋ (canale 827 satellitare) che trasmetterà uno speciale sulla serata nei prossimi giorni. Il Premio Pierangelo Bertoli è stato indetto dall’Associazione Culturale Montecristo, Comune di Modena e Comune di Sassuolo, con la collaborazione di Arci Nazionale Circuito Musicale, Arci Real, Arci Modena, BPER Banca, R&S&C Comunicazione e Marketing e Cantine Riunite Civ.

Redazione

TV, GABANELLI: PER MIA CHIUSURA CON REPORT HO RICEVUTO SMS DA MARIO DRAGHI


unStasera condurrà la sua ultima puntata di Report, e, per l’occasione, ha ricevuto gli auguri più inaspettati: quelli di Mario Draghi. Lei è Milena Gabanelli, che oggi, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha spiegato: “ per la mia ultima puntata ho ricevuti tanti messaggi di saluto e di complimenti. Ma ce n’è stato uno che proprio non mi aspettavo”. Quale? “Quello di Mario Draghi, presidente della BCE”. Come ‘festeggerà’ l’ultima puntata di Report, che lei ha condotto per 20 anni? “Considerando che la scorsa notte ho dormito per un’ora e mezza, spero proprio di poter andare a dormire!”

Da @Redazioneungiornodapecora