29/01/2017 – 17:05 #RAI1: DOMENICA IN Ospiti Alessandro Preziosi, Anna Tatangelo, Serena Autieri e i Vanzina


domenica-in-anticipazioni-744x445

Alessandro Preziosi sarà ospite di Pippo Baudo nella puntata di “Domenica in” di domenica 29 gennaio, con una lunga intervista, canzoni, e un monologo tratto dal suo ultimo spettacolo teatrale “La Corda”, incontro tra parole e musica, in scena sui palcoscenici nazionali.
Anna Tatangelo, 30 anni appena compiuti, ricorderà i momenti più importanti della sua vita privata e professionale e proporrà i più grandi successi del suo vasto repertorio.
Spazio ancora al teatro con Serena Autieri e lo spettacolo “Diana & Lady D” di Vincenzo Incenzo che celebra la vita favolosa e travagliata di una principessa che ha toccato il cuore di milioni di persone nel mondo; un viaggio introspettivo attraverso le due anime di donna e moglie di erede al trono, che hanno profondamente segnato il destino di Diana Spencer.
Carlo ed Enrico Vanzina ricorderanno il padre Steno e presenteranno la mostra di foto, video e documenti “Steno, l’arte di far ridere”, che sarà allestita alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma a 100 anni dalla nascita del grande cineasta.
Eccezionalmente per questa puntata Manuela Zero avrà come partner di ballo il grande Samuel Peron, con il quale darà vita a un emozionate e appassionato tango.
In studio, come sempre, la Big Band diretta dal Maestro Bruno Biriaco, i balletti e le canzoni della showgirl Manuela Zero e la conduzione di Pippo Baudo con Chiara Francini.
Domenica In” è un programma prodotto da Rai1 e firmato da Pippo Baudo, Salvo Guercio, Lisandro Monaco, Antonio Pascale e Lucia Leotta. Dirige l’Orchestra il Maestro Bruno Biriaco. La scenografia è di Mimma Aliffi. I costumi sono di Stefano Rianda. La regia è di Fabrizio Guttuso Alaimo.
I telespettatori che desiderano seguire la puntata direttamente in studio potranno prenotarsi all’indirizzo email pubblicodomenicain@rai.it. Domenica In è presente anche sul web, al sito www.domenicain.rai.it, su Facebook e su Twitter.
Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...