28 APRILE: nella Giornata Mondiale per le vittime dell’Amianto,Casalemonferrato ospita il concerto gratuito di Ermal Meta


ermal-meta

Nella Giornata Mondiale per le vittime dell’Amianto, Casale Monferrato, il comune devastato dall’amianto, ha bisogno di rinascere e la musica può dare una grande mano. Nel settembre 2016 ci fu il concerto di Roberto Vecchioni per inaugurare il Parco Eternot. Ora tocca a Ermal Meta, che è arrivato terzo all’ultimo Festival di Sanremo con “Vietato Morire”. Il 28 aprile è la Giornata Mondiale delle Vittime d’Amianto, il giorno prima, il 27,  Meta farà un concerto gratuito per la città, in Piazza Castello, un evento dal titolo Ermal Meta per Casale – La città capace di rinascere.

«Il concerto di Ermal Meta è una partecipazione generosa al dolore della nostra città ma soprattutto alla nostra volontà di essere capaci di guardare al futuro», ha spiegato il sindaco di Casale Monferrato, Titti Palazzetti, che si augura per la sua città «Un futuro sereno, frutto della cooperazione di tutti i cittadini di buona volontà». Anche Daria Carmi, assessore a Cultura e Turismo, ha voluto ringraziare Ermal Meta: «Siamo veramente felici che Ermal Meta abbia dimostrato interesse per la nostra storia e deciso di contribuire nel processo di trasformazione della memoria in costruzione di valori positivi quali la voglia di vivere, il rispetto per le persone e per l’ambiente, il diritto alla salute».

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...