Day: maggio 2, 2017

Never More, il nuovo singolo degli Original Sicilian Style


 

Never more

L’inno alla vita degli Original Sicilian Style

unnamed (1)

CATANIA – 2 maggio 2017. Una storia che ne racchiude tante. Un lieto fine che è quello che dovrebbe attendere chi, costretto da bisogno, lascia la propria terra per approdare altrove, e da lì ripartire per poter avere e dare un futuro. È un vero e proprio inno alla vita, Never More, il nuovo singolo degli Original Sicilian Style, disponibile su youtube a partire da oggi, 2 maggio.

VIDEO CLIP :https://youtu.be/jocp1uMh3HY

Un brano intenso, in cui la band catanese riesce, come sempre, a coniugare reggae e sicilianità, accompagnato da un video onirico, dal sapore proustiano, in cui la realtà si mescola con il sogno, e in cui alla fine trionfa l’umanità. Al centro della clip, la storia di Lucy, una storia di migrazione e integrazione, un cortometraggio su note reggae, arricchito dai disegni del writer Anc, che rendono le immagini ancora più suggestive.

“Questa è una canzone che non potevo non scrivere – spiega Enrico Pellegrino, voce degli OSS. Non so come siano uscite le parole: è stata una necessità. Il nuovo, ancora più duro, volto delle migrazioni, le centinaia di morti, le speranze tradite e i desideri realizzati – sottolinea – mi hanno spinto a comporre Never more che, a differenza di tante storie, ha un lieto fine. In cui tutto è visto da diverse prospettive”. È così che l’abbandono di un Paese diventa scoperta di nuovi luoghi, nuovi affetti, nuove possibilità. “Il pezzo nasce con l’esigenza di andare oltre il fatto di cronaca – aggiunge Pellegrino – e raccontare delle persone, delle loro vite”.

Na sta navi ca barcolla lenta in alto mari                             in questa nave che barcolla lenta in alto mare

vota e si rivota e sugnu ca misu ca priari                             e gira e si rigira e sono qui a pregare

e preiu u me diu di farimi campari                                         e prego il mio dio di farmi sopravvivere

senza ciatu stamu femmi                                                           senza respiro rimaniamo fermi

continuamu a sugnari                                                                  e continuiamo a sognare

na vita migliuri na vita diversa na vita                                 una vita migliore  una vita diversa una vita

ca sognu na vita mai persa                                                        che sogno una vita non persa

na ca a fini ti segna intra o to cori                                           che alla fine ti segna dentro il tuo cuore

a cui stu mari attraversa.                                                            A chi questo mare attraversa.

unnamed

Un nuovo, grande, singolo, terzo inedito del nuovo disco degli OSS in uscita la prossima estate, di una delle band più significative della scena reggae italiana, nata nel 2011 dall’incontro esplosivo di otto artisti musicali, e ancora oggi tra le migliori formazioni musicali made in Sicily.

RENATO ZERO: il 12 maggio esce “ZEROVSKIJ… solo per amore” Da oggi in radio il singolo “TI ANDREBBE DI CAMBIARE IL MONDO?”. Da luglio in tour!


RENATO ZERO

IL 12 MAGGIO ESCE

“ZEROVSKIJ… solo per amore”

un doppio album con 19 brani inediti da oggi in preorder su iTunes

Anticipato dal singolo da oggi in radio,

in tutti gli store e piattaforme digitali

TI ANDREBBE DI CAMBIARE IL MONDO?”

…e da luglio in scena su alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE -FORO ITALICO di ROMA

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI)

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA

Biglietti disponibili in prevendita

In attesa di vederlo dal vivo su alcuni dei palchi più prestigiosi d’Italia, RENATO ZERO torna con il doppio album di inediti “ZEROVSKIJ…solo per amore”, in uscita il 12 maggio in tutti i negozi e digital store e anticipato dal singoloTi andrebbe di cambiare il mondo?”, in rotazione radiofonica da oggi, martedì 2 maggio, e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

È possibile vedere il lyric video ufficiale del singolo al seguente link https://youtu.be/6tlebCb5wNs.

Sempre da oggi, l’album è disponibile in preorder su iTunes (https://lnk.to/Zerovskij_SoloPerAmore) e tutti coloro che lo acquistano riceveranno subito come instant gratification il singolo “Ti andrebbe di cambiare il mondo?”.

L’album è composto da 19 nuovi brani che saranno al centro dell’omonimo progetto live “ZEROVSKIJ… solo per amore”, una sorta di teatro totale che vivrà sui palcoscenici più suggestivi del nostro Paese attraverso un eccezionale dispiegamento di forze artistiche, fondendo in un abbraccio appassionato musica alta, prosa e cultura pop. Un’operazione artistica e sociale che intende illuminare tante risorse del nostro Paese sempre più delegittimato nei suoi pilastri fondanti: l’arte e la cultura.

Un progetto arricchito dal prestigio delle location scelte.ZEROVSKIJ… solo per amore” partirà infatti da ROMA a luglio con ben 5 appuntamenti dal vivo a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO, per poi proseguire su altri prestigiosi palchi estivi italiani: dal TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI) all’ARENA di VERONA, per concludere nel suggestivo TEATRO ANTICO di TAORMINA.

Queste tutte le date confermate:

1, 2, 4, 5 e 6 luglio a IL CENTRALE LIVE – FORO ITALICO di ROMA;

29 luglio al TEATRO DEL SILENZIO di LAJATICO (PI);

1 e 2 settembre all’ARENA di VERONA;

7 e 9 settembre al TEATRO ANTICO di TAORMINA.

È possibile acquistare i biglietti in prevendita su vivaticket.it, renatozero.com e nei punti vendita Vivaticket.

In “ZEROVSKIJ… solo per amore”, una stazione improbabile, diretta da un misterioso Zerovskij, si accenderà sotto i nostri occhi e vedrà transitare Amore, Odio, Tempo, Morte e Vita non più come astratti concetti ma finalmente umanizzati, pronti al confronto amaro, ironico, tenero e spietato, con i due viaggiatori di sempre, Adamo ed Eva. Realtà? Surrealtà? Iperrealtà? Sarà Zerovskij ad illuminarci tra grandi successi e tanti brani inediti, magiche luci e straordinari effetti speciali, confessioni, sentimenti e rivelazioni che appartengono alla natura più profonda di ognuno di noi. Una grande orchestra di 61 elementi, 30 coristi e 7 attori per uno spettacolo senza precedenti che consacra 50 anni di carriera del nostro artista più rappresentativo e più illuminato.

Era il 1967 quando un allora diciassettenne Renato Zero pubblicava il suo primo 45 giri: “Non basta sai”/“In mezzo ai guai”. A distanza di 50 anni, Zero non smette di stupire e rinnovarsi, presentando al proprio pubblico progetti sempre innovativi e stimolanti e mantenendo il suo sguardo attento alla società attuale e al mondo che lo circonda.

Redazione

 

NOTA INFORMATIVA: ASCOLTI TV DA RECORD e PIAZZA GREMITA per il CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2017 in Piazza San Giovanni in Laterano a ROMA


 

Successo senza precedenti per il CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO che si è svolto ieri in Piazza San Giovanni in Laterano a Roma. Condotto dall’inedita ed entusiasmante coppia Camila Raznovich e Clementino, ha portato sul palco un cast d’eccezione composto da big della musica internazionale e dalle novità dell’indie e del pop italiano. L’afflusso di spettatori senza precedenti, che ha gremito la Piazza durante tutta la giornata di ieri, fa da eco al successo di share della diretta su Rai3, che non ha mai raggiunto un punteggio così alto nelle scorse edizioni.

Il tradizionale appuntamento promosso da CGIL, CISL e UIL ed organizzato per il terzo anno consecutivo da iCompany e Ruvido Produzioni ha fatto sì che Rai3 fosse la prima rete nel pomeriggio di ieri grazie alla diretta con il Concertone del Primo Maggio, raggiungendo picchi di ascolto altissimi con il 10,6 % di share medio, 1.308.000 spettatori e circa 10,5 milioni di contatti nel serale.

Le 9 ore di musica sono state accumunate dal tema di quest’anno: “Il lavoro: le nostre radici, il nostro futuro”. La manifestazione, condotta da Camila Raznovich e Clementino, con l’anteprima di Massimo Cotto che ha registrato 8,2% di share, pensata e scritta da un team di autori di grande prestigio (Massimo Martelli, Giorgio Cappozzo e Luciano Federico) è stata integralmente trasmessa in diretta da Rai 3 e Radio 2 e molto seguita anche in diretta streaming su RaiPlay. La nuova linea artistica del Concerto del Primo Maggio voluta dagli organizzatori Massimo Bonelli e Carlo Gavaudan e improntata su un cast contemporaneo e prevalentemente composto dagli artisti che rappresentano l’attuale momento musicale nazionale, è stata ampiamente premiata dai fatti

Ecco l’ordine di esibizione degli artisti: APRÈS LA CLASSE, AMARCORD (finalista 1MNext), INCOMPRENSIBILE FC (vincitori di 1MNext),  DORO GJAT (finalista 1MNext), BROTHER (vincitori di 1MEurope 2017), BRASCHI, GEOMETRA MANGONI, ARA MALIKIAN, ROCCO HUNT, ORCHESTRA DI SALTARELLO ABRUZZESE, MIMMO CAVALLARO, TERESA DE SIO, GIOVANNI GUIDI, MARINA REI, ARTÙ, LADRI DI CARROZZELLE, EX-OTAGO, MOTTA, LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, BOMBINO, LA RUA, LEVANTE,  EDITORS, LO STATO SOCIALE, FRANCESCO GABBANI, BRUNORI SAS, ERMAL META, EDOARDO BENNATO, MALDESTRO, FABRIZIO MORO, SAMUEL, PLANET FUNK e PUBLIC SERVICE BROADCASTING.

Gli Incomprensibile FC da Torino (https://www.facebook.com/incomprensibilefc) hanno vinto il contest 1MNext ricevendo anche il premio speciale “1M NEXT ON AIR” messo in palio da L’ALTOPARLANTE e che permetterà loro di godere anche di un’importante ed ampia promozione radiofonica per il lancio di un singolo.

La rock band inglese Brother si è classificata prima al contest europeo del Concerto del Primo Maggio 1MEurope 2017.

Redazione

 

Con la canzone “Sentiti vera” debutta sulla scena musicale il duo MUSITA


Copertina SENTITI VERA (1)

Con la canzone “Sentiti vera” debutta sulla scena musicale il duo Musita, composto da Laure Tarantini (voce) e Ubaldo Schiavi (testi e musiche). “Sentiti vera” è un brano elettropop declinato con sonorità potenti e un testo di forte attualità che affronta alcuni aspetti problematici della vita nella nostra epoca, mantenendo però tutta la leggerezza che si chiede a una canzone. Laure Tarantini, cantautrice italo-francese, possiede una voce di grande estensione, dal timbro chiaro e potente. Prima di dedicarsi al progetto Musita, in qualità di interprete ha pubblicato in Francia due album pop-rock, “7” e “Transition”. Ubaldo Schiavi, fonico diplomato al CineTv di Roma, ha lavorato al mixer per artisti come Gino Paoli, Paola Turci, Bungaro, Beppe Vessicchio, Adriano Pennino. Autore di colonne sonore per il teatro e per Rai Storia, ha pubblicato come autore e bassista due lavori di funky-jazz strumentale, di grande riscontro nei paesi anglosassoni.

L’arrangiamento di “Sentiti vera” è stato curato da Luciano Zanoni, tastierista e pianista per artisti come Fiorella Mannoia, Noemi, Gemelli DiVersi, Amalia Gré, Barbara Cola. Il missaggio è stato curato da Max Minoia, già autore, produttore e fonico per grandi nomi come Renato Zero e Gianni Morandi. http://www.musitamusic.com

Redazione

BARBRA STREISAND: Altro che Madonna, Whitney Houston o Mariah Carey: è lei la cantante che ha venduto più album


Album, vendite, carriere lunghe e più brevi. Sono questi i dati principali presi in considerazione per stabilire questa top 20 che indica le venti cantanti donna che hanno venduto più dischi. Qualche sorpresa sicuramente non mancherà.

1. Barbra Streisand: 68,5 milioni. ”A Christmas Album”, ”Greatest Hits Vol. 2”, ”Guilty” e ”Memories” hanno venduto, a testa, circa cinque milioni di copie. ”Guilty” è il più venduto della sua carriera ed è stato co-prodotto da Barry Gibb.

2. Madonna: 64,5 milioni. Per lei ben 12 album multiplatino. I dischi più venduti? ”Like a Virgin” e ”The Immaculate Collection”, 10 milioni ciascuno.

3. Mariah Carey: 64 milioni. ”Music Box” del 1993 e ”Daydream” del 1995 si sono portati a casa, a testa, ben 10 milioni di copie.

4. Whitney Houston: 57 milioni. La colonna sonora di ”The Bodyguard” ha venduto qualcosa come 17 milioni di copie, il suo omonimo album di debutto, invece, 13 milioni.

5. Celine Dion: 50 milioni per la cantante canadese.

6. Shania Twain: 48 milioni. E’ l’unica artista con tre album di diamante (oltre 10 milioni a testa) grazie a ”Come on Over” (20 milioni), ”The Woman in Me” (12 milioni) e ”Up!” (11 milioni).

7. Reba McEntire: 41 milioni. A vendere di più il suo ”Greatest Hits Volume Two” del 1993 (5 milioni) e ”For My Broken Heart” (4 milioni) del 1991.

8. Britney Spears: 34 milioni. ”…Baby One More Time”, il disco di debutto, ha toccato i 14 milioni di copie vendute e ”Oops!…I Did It Again” poco meno, 10 milioni.

9. Linda Ronstadt: 30 milioni. Il suo ”Greatest Hits” del 1976 è arrivato ai 7 milioni di copie. I dischi ”Simple Dreams”, ”What’s New” e ”Cry Like a Rainstorm—Howl Like the Wind” hanno venduto tre milioni a testa.

10. Adele: 27 milioni. Solo tre album per lei ma vendite colossali: ”21” tocca 14 milioni, ”25” è a quota 10. E’ l’unica artista inglese della classifica.

11. Taylor Swift: 26,5 milioni. E’ la più giovane artista di questa top 20: con ”Fearless” ha venduto 7 milioni, con ”Love Story” ben 8 e ”You Belong With me” a quota 7.

12. Enya: 26,5 milioni. Con ”A Day Without Rain” del 2000 ha venduto 7 milioni di copie.

13. Janet Jackson: 26 milioni. ”Rhythm Nation” e ”Janet” hanno venduto, a testa, 6 milioni di copie.

14. Faith Hill: 25,5 milioni. ”Breathe” del 1999 ha venduto 8 milioni.

15. Mary J Blige: 20,5 milioni. ”What’s the 411?”, ”My Life”, ”Share My World” e ”The Breakthrough” hanno venduto, ciascuno, 3 milioni di copie.

16. Alanis Morissette: 20,5 milioni. ”Jagged Little Pill” ha toccato quota 16 milioni di copie.

17. Tony Braxton, 19,5 milioni. I suoi primi due album – ”Toni Braxton” e ”Secrets” – si sono portati a casa ben 8 milioni di copie vendute.

18. Carrie Underwood: 19 milioni. ”Some Hearts”, disco di debutto del 2005, le ha fatto vendere circa 8 milioni di copie. Seguono “Before He Cheats” (5 milioni) e “Jesus, Take the Wheel” (3 milioni).

19. Sarah McLachlan: 18,5 milioni. ”Surfacing” del 1997 è arrivato agli 8 milioni (grazie alle hit presenti, “Angel” e “Adia”).

20. Jewel: 18,5 milioni. Il suo disco di debutto, ”Pieces of You”, ha raggiunto i 12 milioni di copie vendute in Usa. (Soundsblog)

Redazione