Giorno: giugno 19, 2017

#ITALIA1: Secondo appuntamento con Sarabanda condotto da Enrico Papi – Tra gli ospiti Elodie e Lele


papi.jpg

Martedì 20 giugno, torna su Italia 1 in prima serata, il secondo appuntamento con “Sarabanda“, il quiz musicale più longevo della tv condotto da Enrico Papi e prodotto da Endemol Shine Italy.

Continua la sfida tra i nuovi aspiranti campioni e i campioni storici del quiz che in questa puntata saranno: Valentina Locchi, Diego Canciani “Tiramisù“, Raffaele Caso “Testina” e, Marsilio Vegni, ritrovato dopo l’appello fatto in onda martedì scorso.

Il gioco musicale, cuore del programma, sarà arricchito da ospiti del calibro di Elodie, Lele, Dj Aniram e Orietta Berti intervallati da momenti di spettacolo con l’orchestra SaraBand, i Dj  Marnik e i balletti del corpo di ballo.

Alla fine della puntata verrà decretato il nuovo campione, che raggiungerà Luca Diomedi nella finalissima di martedì prossimo per l’elezione del super campione.

Continua con successo l’interazione con il mondo web e social attraverso la pagina Facebook/SarabandaTV, su Instagram e Twitter all’indirizzo @SarabandaTV e con Radio 105, partner del programma.

Redazione

È online il video del nuovo singolo di BRIGA, “NEL MALE E NEL BERE”


 

BRIGA

 Briga_foto di Lorenzo Piermattei_b

 

ONLINE IL VIDEO DEL NUOVO SINGOLO

“NEL MALE E NEL BERE”

È online il video del brano “NEL MALE E NEL BERE”, il nuovo singolo di BRIGA, dedicato all’estate e con un sound tutto da ballare. Il video, diretto da Emanuele Pisano per Honiro Factory, è visibile al seguente link: https://youtu.be/jOsXPctYR6w.

NEL MALE E NEL BERE(Honiro Label/Sony Music), prodotto da Takagi e Ketra e scritto dallo stesso Briga, è un brano che racconta la leggerezza degli amori estivi, da vivere senza preoccupazioni.

«Un ritratto estivo della libertà e della spensieratezza – dichiara Briga in merito al brano – spesso ricercate nel fondo di un bicchiere, che è un’anfora di sogni proibiti e di desideri nascosti. Seducente come un tramonto sul mare».

Mattia, in arte Briga, nasce a Roma il 10 Gennaio 1989. Nel 2011 viene notato dall’etichetta discografica indipendente Honiro Label, con la quale pubblica in download gratuito i mixtape “Malinconia della Partenza’” e “Alcune Sere”. Il 19 maggio 2015 esce con Honiro Label il suo primo album, “Never Again”. L’uscita di tale pubblicazione era prevista originariamente per fine 2014, ma viene rimandata a causa della partecipazione di Briga al talent show “Amici”. Il 26 giugno 2015 “Never Again” è certificato disco di platino dalla FIMI per aver venduto oltre 50.000 copie. Sempre nel mese di giugno, Briga partecipa alla terza edizione del Coca-Cola Summer Festival, dove è l’italiano più votato con il singolo“L’amore è qua”. Del disco “Never Again” i singoli “L’amore è qua” e “Sei di mattina” vengono certificati disco d’oro.

Il 7 ottobre esce l’album “Talento”, il cui video del primo singolo estratto, “Baciami”, certificato platino, totalizza in poco tempo oltre 12.000.000 views, mentre il secondo singolo “Mentre Nasce L’Aurora” viene certificato oro.

Redazione

Filippo Gabbani fratello di Francesco ha firmato un contratto editoriale in esclusiva con la BMG Italy


Come riportato da Rockol, Filippo Gabbani, fratello del più noto Francesco, ha firmato un contratto editoriale in esclusiva con la BMG Italy: l’azienda musicale del Gruppo Bertelsmann che già cura gli interessi discografici del fratello Francesco e che ha pubblicato gli album “Eternamente ora” e “Magellano“. Filippo Gabbani è co-autore, tra le altre, di “Occidentali’s Karma” e “Fra le granite e le granate“, dall’ultimo disco.

Gabbani si aggiunge al roster editoriale di BMG, del quale fanno parte fra gli altri Fabio Ilacqua, Rory Di Benedetto, Luca Carboni, Emiliano Pepe e Tricarico. La firma è avvenuta in occasione dell’inaugurazione dei nuovi uffici italiani della BMG a Palazzo Crespi, in Corso Matteotti 1 a Milano.

Filippo Gabbani ha così commentato: “Lavorare a fianco di mio fratello Francesco nell’ultimo anno mi ha dato la possibilità di conoscere da vicino le persone che fanno parte del nucleo operativo di BMG. Mi è parso chiaro dal primo momento quanto la passione sia alla base del loro lavoro, che si pone come obiettivo quello di fare buona musica ed esaltare libertà di espressione di ogni autore ed artista. Per questo mi reputo molto fortunato e ringrazio Dino Stewart e tutti i suoi collaboratori per la fiducia che mostrano nei miei confronti, sperando di poterla ripagare il prima possibile”.

Redazione

JOHN LENNON Polemiche tra i fans: viene iscritta Yoko Ono come coautrice della canzone-simbolo ”Imagine”. VIDEO


Yoko One receives 'imagine' songwriting credit

Imagine“, l’iconica canzone di John Lennon, ha un co-autore, anzi una coautrice: la vedova Yoko Ono. Tra le proteste di alcuni fan, che non le hanno mai perdonato di aver provocato il divorzio dei Beatles, la National Music Publishers’ Association of America ha aggiunto l’artista ai “crediti” del maggior successo di Lennon da solista. “E’ mio speciale onore correggere quanto abbiamo registrato 48 anni fa”, ha detto David Israelite, presidente e CEO della NMPA nel corso del gala annuale dell’organizzazione a New York. In sedia a rotelle per una malattia “influenzale” Yoko ha partecipato alla cerimonia accompagnata dal figlio Sean.

L’aggiunta del nome di Yoko come coautrice ha provocato polemiche oltre ad avere ovviamente risvolti legali. Israelite ha spiegato che potrebbe esserci opposizione in futuro a causa dell’effetto domino nella distribuzione dei diritti di autore di ”Imagine”. In ogni caso significa un prolungamento del copyright: i diritti di autore negli Usa scadono 70 anni dopo la morte.

 

Redazione