Giorno: giugno 20, 2017

21GIUGNO_FESTA DELLA MUSICA 2017 DA FIMI OFFERTA SPECIALE VALIDA FINO AL 24 GIUGNO DI ALBUM SELEZIONATI: AMOROSO, ZUCCHERO, ANNALISA, VASCO, MENGONI, MINA, FERRO E TANTI ALTRI


fe

Da questa edizione il Mibact (Ministero dei Beni e Arti Culturali) ha deciso di dare un forte segnale per la promozione di una delle Feste più affascinanti che la cultura possa offrire: la Festa della Musica (che si  festeggia in tutta Europa il 21 giugno) . Una festa che, come avviene in altre parti d’Europa, coinvolge in maniera organica tutta l’Italia trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Un grande evento che porti la musica in ogni luogo. Ogni tipo di musica. Ogni tipo di luogo. Parchi, musei, luoghi di culto, carceri, ambasciate, ospedali, centri di cultura, stazioni ferroviarie, metropolitane ma soprattutto strade e piazze del nostro meraviglioso Paese, saranno lo scenario della ‘nostra’ Festa.

L’edizione 2017 della Festa della Musica, è sostenuta anche dalla FIMI e per la prima volta quest’anno l’iniziativa che celebra le sette note, prevede un’offerta su una selezione di album di musica italiana, disponibili a prezzi speciali dal 17 al 24 giugno sia nei negozi tradizionali sia negli store digitali.

Da Alessandra Amoroso a Zucchero, da Annalisa a Vasco Rossi passando per Benjii&Fede, Biagio Antonacci, Carmen Consoli, Club Dogo, Emma, Eros Ramazzotti, Fabri Fibra, fiorella Mannoia, Francesco Gabbani. Francesco Renga, Gianna Nannini, Giorgia, il Volo, Jovanotti, Laura Pausini, Ligabue fino a Marco Mengoni, Mina, Nek e Tiziano Ferro… Tanti sono gli artisti italiani i cui dischi sono stati scelti per festeggiare la musica nella data del 21 giugno. 

Redazione

FESTIVAL SHOW, il più grande festival itinerante dell’estate organizzato da Radio Birikina e Radio Bella & Monella e presentato da GIORGIA SURINA e PAOLO BARUZZO, anche su REAL TIME! Dal 2 luglio al 4 settembre – I PRIMI NOMI


FESTIVAL SHOW 2017

 fest

Ecco i primi artisti confermati che calcheranno il palco

del festival itinerante dell’estate italiana:

BIANCA ATZEI – ALEX BRITTI – MARCO CARTA – CHIARA

DEAR JACK – ENRICO RUGGERI con i DECIBEL – ELODIE – EX-OTAGO

FRED DE PALMA – RAPHAEL GUALAZZI – IL PAGANTE – IRAMA

 JAKE LA FURIA – LEVANTE – YLENIA LUCISANO – MARCO MASINI

ERMAL META – MORENO – FABRIZIO MORO –  PATTY PRAVO – RAF

RIKI – RON – FRANCESCO SARCINA – ANNA TATANGELO

THE KOLORS – THOMAS – UMBERTO TOZZI – PAOLA TURCI

MARIO VENUTI – MICHELE ZARRILLO – NINA ZILLI e molti altri!

2 luglio a PADOVA – 10 luglio a BRESCIA – 27 luglio a CAORLE (Venezia)

3 agosto a BIBIONE (Venezia) – 10 agosto a JESOLO LIDO (Venezia)

18 agosto a LIGNANO SABBIADORO (Udine) – 25 agosto a MESTRE (Venezia)

e il 4 SETTEMBRE LA SERATA FINALE ALL’ARENA DI VERONA 

Conduce GIORGIA SURINA con PAOLO BARUZZO

REAL TIME (CANALE 31) è MEDIA PARTNER PER IL SECONDO ANNO

  

Cresce l’attesa per la partenza di FESTIVAL SHOW 2017, il festival itinerante dell’estate italiana che dal 2 luglio coinvolgerà il pubblico in 8 appuntamenti nelle piazze d’Italia, compresa la speciale serata finale prevista il 4 settembre all’Arena di Verona!

Presenterà GIORGIA SURINA, poliedrica protagonista della radio e della tv italiana che affiancherà sul palco Paolo Baruzzo, da sempre protagonista della kermesse organizzata da Radio Birikina e Radio Bella & Monella, che trasmettono in diretta tutte le tappe.

Il palco itinerante ospiterà tanti big della musica italiana accompagnati dal corpo di ballo e dall’orchestra. Ecco i primi artisti confermati: ALEXIA, BIANCA ATZEI, ALEX BRITTI, MARCO CARTA, CHIARA, LUISA CORNA, DEAR JACK, ENRICO RUGGERI con i DECIBEL, ELYA, ELODIE, EX-OTAGO, FRED DE PALMA, RAPHAEL GUALAZZI, IL PAGANTE, IRAMA, JAKE LA FURIA, LA RUA, L’AURA, LEVANTE, YLENIA LUCISANO, MARCO MASINI, GIULIA MAZZONI, ERMAL META, MORENO, FABRIZIO MORO, PATTY PRAVO, RAF, RIKI, RON, FRANCESCO SARCINA, SENHIT, SHADE, SONHORA, ANNA TATANGELO, THE KOLORS, THOMAS, UMBERTO TOZZI, PAOLA TURCI, MARIO VENUTI, MICHELE ZARRILLO e NINA ZILLI.

Tutte le tappe sono gratuite per il pubblico. Le offerte libere andranno in beneficenza alla Fondazione Città della Speranza che si occupa di raccogliere fondi per i bambini malati di gravi patologie. In questi anni, grazie alla generosità del pubblico sono stati raccolti e versati alla Città della Speranza quasi 600.000 euro. Inoltre Festival Show raddoppia l’impegno per il sociale appoggiando i volontari AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) che saranno presenti in ogni Piazza per informare correttamente sul tema della donazione e del trapianto di organi e per raccogliere eventuali manifestazioni di volontà favorevoli alla donazione.

Queste le città che si sono aggiudicate una tappa di questa diciottesima edizione di Festival Show: il 2 luglio il debutto a Padova in Prato della Valle, il 10 luglio il festival arriva a Brescia in Piazza Miro Bonetti (C.C. Freccia Rossa), il 27 luglio a Caorle (Venezia) all’Arenile Madonna dell’Angelo, il 3 agosto a Bibione (Venezia) in Piazzale Zenith, il 10 agosto a Jesolo Lido (Venezia) in Piazza Torino, il 18 agosto a Lignano Sabbiadoro (Udine) alla Beach Arena, il 25 agosto a Mestre (Venezia) in Piazza Ferretto e il 4 settembre la serata finale all’Arena di Verona, prestigioso anfiteatro che ospita per il quarto anno consecutivo l’epilogo del tour.

La prima data a Padova avrà un cast d’eccezione con Fabrizio Moro, Chiara, Enrico Ruggeri con i Decibel, Marco Carta, Marianne Mirage, Thomas, Irama, Fred De Palma e la partecipazione straordinaria di Umberto Tozzi, che ritorna live con l’atteso tour “40 anni che ‘TI AMO’”! Nuovi nomi verranno confermati nei prossimi giorni.

In ogni città, sul palco con i big della musica, l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e il corpo di ballo guidato da Etienne Jean Marie (reduce dal grande successo dell’ultima edizione di “Amici”). Il direttore della fotografia, Renato Neri, annuncia per quest’anno un nuovo disegno luci che andrà a caratterizzare il suggestivo apparato illuminotecnico dello spettacolo, già impreziosito dalla potenza dell’impianto di amplificazione che raggiunge i 40.000 W.

Oltre alle hit dell’estate, spazio anche ai brani dei giovani talenti selezionati in questi mesi in tutta Italia e in alcune città d’Europa. Questi i 12 artisti emergenti che si esibiranno sul palco itinerante di Festival Show, 3 dei quali accederanno alla finalissima sul palco dell’Arena di Verona: la cantautrice CHIARA RANIERI da Napoli, il quartetto vocale al femminile DIAMONDS da Ragusa, il cantautore ELIOS da Pordenone, la cantante anconetana EVA, il cantante milanese FEDERICO FURIA, la cantante GIORGIA di Padova, il duo LUELO da Treviso, MAURIZIO DI CESARE da Cagliari (già protagonista di The Voice 2015), il cantautore NICO da Ragusa, le band pop rock REVER da Trieste e THEMA da Milano ed infine dalla Svizzera, l’interprete di origine dominicana XENIA.

Rinnovata la partnership con REAL TIME (canale 31 del gruppo Discovery Italia) che, per il secondo anno, seguirà l’evento come media partner. Il meglio del Festival Show 2017 andrà in onda a partire dal mese di agosto.

Redazione

TARGA TENCO 2017: NELLA CATEGORIA INTERPRETE VINCE GINEVRA DI MARCO CON “LA RUBIA CANTA LA NEGRA”, OMAGGIO A MERCEDES SOSA


GINEVRA DI MARCO VINCE LA TARGA TENCO 2017

NELLA CATEGORIA  INTERPRETE CON L’ALBUM

LA RUBIA CANTA LA NEGRA”

UN APPASSIONATO OMAGGIO A MERCEDES SOSA

copertina_la_rubia_canta_la_negra_2

Ginevra Di Marco vince la sua terza Targa Tenco con l’album “La Rubia canta la Negra”, per la categoria interprete di canzoni non proprie. Il disco, uscito il 19 maggio per etichetta Funambolo/Luce Appare/Audioglobe e realizzato attraverso una campagna crowdfunding sulla piattaforma Becrowdy.com, è un appassionato omaggio a Merced Sosa, una delle voci più importanti dell’America latina, simbolo della lotta per la libertà del popolo argentino negli anni della dittatura.

Alcuni tra i brani più significativi del repertorio della “Negra” Mercedes come “Alfonsina y el mar”, “Razon de vivir” e “Todo cambia” (cantata in italiano su adattamento di Teresa de Sio), trovano nuova vita nell’interpretazione della “Rubia” Ginevra, che regala al suo pubblico anche tre pezzi inediti: “Saintes Maries de la mer”, primo singolo dell’album, “Fuoco a mare” e “Sulla corda”. Un lavoro in cuile tematiche dell’amore si intrecciano con l’impegno sociale, la passione emozionale con quella intellettuale, la ricerca e il viaggio nella tradizione del suono latino con la lotta politica.

La notizia di aver vinto la Targa Tenco nella sezione interpreti mi riempie ancora una volta di gioia e di orgoglio – commenta Ginevra che aveva già vinto la Targa Tenco nel 1999 come miglior disco d’esordio con “Trama Tenue” e nel 2009 con “Donna Ginevra” per la miglior interpretazione – “La Rubia canta la Negra” è un disco che racconta la coerenza delle proprie scelte, il coraggio di portarle avanti, la sofferenza, la speranza di cambiamento. Ci racconta un’umanità carica di dignità e forza. Mi auguro davvero che questo riconoscimento possa aiutarci a far vivere queste canzoni meravigliose anche qui, in questo tempo e in questo luogo. Credo che ce ne sia un grande bisogno. Grazie!”

Il disco arriva a 6 anni di distanza da “Canti, richiami d’amore” e porta avanti il percorso di recupero e la rilettura dei canti popolari del mondo iniziato nel 2006 con “Stazioni Lunari prende terra a Puerto Libre”, e proseguito nel 2009 con “Donna Ginevra”.

La Rubia canta la Negra” è stato prodotto e arrangiato da Ginevra con i compagni di sempre Andrea Salvadori (chitarre, mandolino ed elettronica) e Francesco Magnelli (pianoforte e magnellophoni). Una squadra da sempre attenta a non distogliere mai lo sguardo da lidi inesplorati per raccontare con curiosità e attenzione la ricchezza della cultura musicale del mondo.

L’album è nato grazie al Festival “Musica dei Popoli” di Firenze, che nel settembre dello scorso anno ha invitato la cantante a mettere in scena uno spettacolo interamente dedicato a Mercedes Sosa.

Ginevra è impegnata in un lungo tour partito da Milano lo scorso maggio. Una magia collettiva che ogni volta prende una forma unica e originale e che vede manifestarsi la musica nella sua natura più bella: quella di essere forza propulsiva che sorprende e avvicina, che crea comunità, che produce emozioni ed empatia. Ad accompagnarla sul palco Francesco Magnelli e Andrea Salvadori che con lei hanno pensato, arrangiato e prodotto lo spettacolo.

Queste le prossime date: 23 giugno Polignano a mare  (Ba) Bari in jazz – 30 giugno Bonate di sotto (Bg) – 4 luglio Borgoforte – 5 luglio Lugano 7 luglio Roma – Casa Internazionale delle donne – Rassegna venti d’estate – 12 luglio Marcialla (Fi) – 18 luglio Arezzo – 21 luglio La Spezia  – 27 luglio Firenze  – 29 luglio Abbadia San Salvatore (Si) – 31 luglio Vinci (Fi) – 18 agosto San Cesario sul Panaro (Mo) – 31 agosto Teramo – 10 settembre Prato 20 settembre Siena  – 30 settembre Neoneli  (Or)

Redazione