VASCO ROSSI: concerto evento cosmico a Modena Park domani 1 luglio – Scaletta – Curiosità


vasco1.jpg

Un concerto di dimensioni cosmiche è quello a cui assisteranno  i fan di Vasco Rossi  domani 1°luglio al Parco Ferrari di Modena, ribattezzato Modena Park in cui il rocker emiliano festeggerà con i suoi fan i 40 anni di carriera.  Duecentoventimila biglietti venduti (più circa diecimila invitati) per un evento in una città che all’anagrafe ne conta centottantaquattromila. Imponenza megagalattica per l’allestimento scenografico con un palco monumentale, alto come un palazzo di otto piani e largo 130 metri. E poi oltre 1.500 metri quadri di schermi in movimento. Uno centrale di 18 metri per 15 più altri quattro (due per parte) di 15 metri per 9.  Due gru da 400 tonnellate ciascuna tengono sollevato l’impianto audio. Sono state appese 29 torri “di ritardo” di due tonnellate l’una, stabilizzate con 6 tonnellate di zavorra di cemento per una per  complessive174 tonnellate. L’obiettivo è consentire l’ascolto uguale in ogni punto del parco, da cinque metri come da 300.

Tra le 26 telecamere che riprenderanno l’evento spunta anche una cinepresa del 1977, scelta per simboleggiare i 40 anni di carriera del Blasco. Tra 270 e 300 le persone dello staff operativo per i lavori sul posto, con la collaborazione di almeno altri 120 addetti che hanno cominciato a lavorare da fine maggio. Installati2100 punti luce, 140 laser, 1 megawatt di assorbimento elettrico (sufficiente ad illuminare un intero paesino). Ci sono poi 2 chilometri e 320 metri di transenne per circoscrivere i tre pit e il fronte del palco.

Ancora: oltre 5000 metri quadrati di tende per ristorazione e merchandising. Oltre 60 containers adibiti a uffici e camerini nel backstage. Sono 4 i megaschermi sparsi per il parco. Mille tra bagni chimici e docce. Attesti, in tutto, 900 pullman per il concerto di sabato.

Intanto 10mila iscritti del fanclub e 500 residenti dell’area verde hanno potuto assistere alla prova generale effettuata giovedì sera.

vasco2

Ma domani il Modena Park sarà letteralmente preso d’assalto e invaso da una marea umana proveniente da tutta Italia per assistere all’evento dell’anno  che ribalterà un pò i primati nella storia della musica dal vivo e non solo italiana!

SCALETTA: A raccontare la set list del concerto-evento dell’anno ci ha pensato direttamente Vasco Rossi in un servizio del TG1. «C’è la prima parte che è un po’ anni ’80, ci sono le prime canzoni, il sapore degli anni ’80.. poi ci sono gli anni ’90, il periodo de Gli Spari Sopra. Poi ci sono le canzoni del 2000, arriveranno Un Senso.. insomma arriveranno tutte, dal 1977 al 2017.. 40 anni di palco, di fronte del palco. 40 anni di canzoni e 40 canzoni, ovviamente!»

Tra le sorprese, sarà suonata dal vivo per la prima volta   Ed Il Tempo Crea Eroi (1978), mentre il concerto si concluderà col classico trittico finale Vita Spericolata, Siamo Solo Noi e  con Albachiara, che da sempre chiude i concerti di Vasco Rossi.

CURIOSITA’: Già ieri l’intera area del Modena Park era blindata, misure di sicurezza  imponenti, viabilità della zona stravolta,  vietate  cerimonie e funerali!

Redazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...