Giorno: luglio 12, 2017

ALESSANDRA AMOROSO MOTIVO DI POLEMICA … ecco perchè…


alessandra-amoroso-zed-live-2

Alessandra Amoroso è caduta nel mirino  dall’ASAPS (Associazione Amici Sostenitori della Polizia Stradale) e del suo Presidente Giordano Biserni che l’ha ripresa duramente per cattivo esempio, perchè rea di non portare le cinture nel video della hit Comunque andare  che conta ben 64.532.299 views e questo è quanto scrive Biserni in merito:

64.532.299 non è il numero telefonico di Alessandra Amoroso, ma quello delle visualizzazioni del suo video (al momento in cui scriviamo) con il quale la brava cantante ci delizia con il suo “Comunque andare”. Una bella canzone. Però cara Alessandra da lei non ci aspettavamo che nei 3 minuti e 42 secondi del suo video ci apparisse come conducente senza indossare le cinture di sicurezza, ma poi anche come passeggera sia nel sedile anteriore che in quello posteriore. Inutile dirle che le cinture sono obbligatorie anche lì, davvero sa…?

Il rimprovero è indirizzato anche a chi ha realizzato la clip della hit contenuta nel disco Vivere a colori:

Chi ha curato la sceneggiatura del suo simpatico video ha commesso un grave errore comunicativo, capiamo le esigenze dello spettacolo ma non possiamo rinunciare alle esigenze comunicative della “sicurezza” specie per tanti giovani suoi fan.

Infine un appello perché l’Amoroso  faccia più attenzione a questi ‘dettagli’ e dia il buon esempio al suo numeroso pubblico:

Quindi, per farla breve, cara Alessandra lei è libera di “Comunque andare” ma per cortesia vada in auto con le cinture allacciate perché altrimenti canterà anche bene, ma comunicherà ai suoi giovani fan molto male e per 64.491.091 di volte […]

https://www.youtube.com/watch?v=_Q-TkT3RwJw

Redazione

Torna MERAVIGLIOSO MODUGNO // 9 agosto // Polignano a Mare


Mercoledì 9 agosto ore 21.30 Polignano a Mare (Bari)

Piazza Aldo Moro – Ingresso gratuito

20160713115455_meraviglioso_modugno.jpg

Meraviglioso Modugno

“Un sogno così”

VII edizione di Meraviglioso Modugno

e

V edizione del Premio Città di Polignano a Mare      

I primi nomi del cast

ARISA, EX-OTAGO, FABRIZIO MORO, FEDERICA CARTA, MARIANNE MIRAGE, RON, SYRIA & TONY CANTO.

Presenta Maria Cristina Zoppa

Direzione Artistica Stefano Senardi e Maria Cristina Zoppa.

Un evento organizzato dal

Comune di Polignano a Mare con il sostegno della Regione Puglia.

 Meraviglioso Modugno torna a Polignano a Mare, dove è arrivato cinque anni fa, come “palco ideale” per la VII Edizione di una Serata-Evento dedicata all’artista pugliese più famoso nel Mondo.

Ideato da Antonio Princigalli e Maria Cristina Zoppa nel 2011, dopo le prime due serate “celebrate” al Teatro Petruzzelli di Bari in apertura del Medimex – Salone dell’Innovazione Musicale, Il Comune di Polignano a Mare ha deciso di creare un “palco naturale, uno studio virtuale, un archivio della memoria e un laboratorio di giovani talenti” in una delle Città di mare più belle in Italia e nel Mondo. Il Sindaco Domenico Vitto ha voluto poi fortemente l’istituzione del Premio Città di Polignano a Mare che nelle ultime quattro edizioni ha visto come protagonisti Beppe Fiorello nel 2013,   Luca Bianchini nel 2014,  Franco Migliacci nel 2015 e  Riccardo Scamarcio nel 2016  come artisti che con i loro progetti hanno onorato la  Cultura e  la Bellezza della Città  e della Memoria del suo Cittadino più illustre.

Con l’organizzazione del Comune di Polignano, il sostegno della Regione PugliaMeraviglioso Modugno anche quest’anno sarà in piazza Aldo Moro: l’appuntamento è per mercoledì 9 agosto alle ore 21:30 (ingresso libero).

Il tema della VII Edizione di Meraviglioso Modugno vuole essere un messaggio di speranza per i giovani e per chi sceglie l’Italia come “casa”.  “Un sogno così” è il sogno che portò nell’estate 1957  Domenico Modugno e Franco Migliacci a iniziare il “viaggio” in quel mistero prezioso che è stata la scrittura e creazione di “Nel blu, dipinto di blu” ovvero “Volare”. Tra mancati appuntamenti a Piazza del Popolo, Chagall e temi “infiniti” nasce il “sogno” di due artisti in cerca di fortuna e successo ma soprattutto la consacrazione senza precedenti e senza successori di Domenico Modugno nel Mondo.  Dopo aver scelto come tema del 2016 “Ti hanno inventato il Mare” per riportare all’attenzione del pubblico il tema dei migranti che in quel Mare nutrono speranze spesso trovando invece la morte, quest’anno la serata sarà dedicata alla prospettiva di “Un sogno possibile” per l’Italia e per il Mondo che fu alla base della “visione artistica” di Modugno nell’estate di 60 anni fa.

Il “sogno” di Mister Volare sarà interpretato quest’anno da Arisa, Ex-Otago, Fabrizio Moro, Federica Carta, Marianne Mirage, Ron, Syria & Tony Canto. Questi i primi nomi del cast che riserva ancora qualche sorpresa; nuovi nomi saranno comunicati nei prossimi giorni insieme al  Premio Città di Polignano a Mare  che mai come quest’anno abbraccia a pieno il senso profondo del tema scelto.

Nel corso delle varie edizioni Meraviglioso Modugno ha ospitato, tra i tanti, i Negramaro, Vinicio Capossela, Daniele Silvestri, Gino Paoli, Malika Ayane, Sud Sound System, Alessandro Mannarino, Pacifico, Noemi, Simone Cristicchi, Mauro Ermanno Giovanardi, Nada, Paola Turci, Piero Pelù, Ornella Vanoni, Niccolò Fabi, Nina Zilli, Diodato, Enrico Ruggeri, Morgan, Orchestra di Piazza Vittorio, Francesco Gabbani, Francesca Michielin, Dolcenera, Gio Sada. Co-conduttori e cast Ermal Meta e Giovanni Caccamo

Redazione

PFM (Premiata Forneria Marconi) firma il contratto discografico mondiale con InsideOutMusic


PFM firma il contratto discografico mondiale con InsideOutMusic

PFM2017_bassa.jpg

PFM (Premiata Forneria Marconi), la band italiana più famosa al mondo e InsideOutMusic sono orgogliosi di annunciare la loro collaborazione per la pubblicazione dei prossimi album in tutto il mondo!

PFM ha iniziato a scrivere il nuovo disco, intitolato “Emotional Tattoos“, nel 2016 e sta finalizzando le registrazioni a luglio! L’uscita mondiale è prevista per fine ottobre.

Il batterista e cantante Franz Di Cioccio ha commentato: «Siamo lieti di essere parte della famiglia InsideOutMusic! Abbiamo creato un disco potente che porterà l’energia sonora e creativa di PFM in tutto il mondo».

Patrick Djivas, bassista e co-autore della musica, ha aggiunto: «Sono molto entusiasta di firmare con una casa discografica così importante. Non vedo l’ora di poter suonare i nuovi brani per il nostro pubblico di tutto il mondo».

Thomas Waber, responsabile dell’etichetta e capo di A & R a InsideOutMusic, afferma: «Siamo davvero entusiasti di lavorare con questa leggendaria band italiana. La loro passione e il loro fuoco bruciano ancora come agli esordi».

PFM è un gruppo musicale molto eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata discograficamente nel 1971, la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard (per “Photos Of Ghosts”) e vincendo un disco d’oro in Giappone. Continua fino ad oggi a rappresentare un punto di riferimento. Recentemente PFM è stata premiata con la posizione n. 50 nella “Royal Rock Hall of Fame” di 100 artisti più importanti del mondo.

Emotional Tattoos, il nuovo album di PFM, segna il ritorno in studio della band dopo due pubblicazioni sperimentali: “PFM in Classic, da Mozart a Celebration” dedicato ai principali compositori di musica classica europea e “Stati di Immaginazione“, un viaggio di suoni e immagini che comprendono otto brevi filmati, ognuno con un tema e un’atmosfera diversa.

Emotional Tattoos“, trova la sua ispirazione nella visione odierna del pianeta e nel rapporto musica-sogno. Esprime una energia consapevole, capace di abbracciare l’ascoltatore, stimolando nel profondo la sua immaginazione.

Non sono solo canzoni, sono tatuaggi emotivi che puoi sentire sulla pelle.

Redazione

A #Collisioni   nona edizione del festival agri-rock di letteratura e musica, il debutto live di #Elodie – prestigiosi concerti e tanti super ospiti.


 

Dal 14 al 18 si svolgerà   a Barolo, in provincia di Cuneo, “Collisioni ”  nona edizione del festival agri-rock di letteratura e musica che avrà tra i suoi ospiti il Premio Nobel cinese Gao Xingjian, autore di capolavori come La montagna dell’anima e L’altra riva. E sul palco di questo importantissimo festival, il più atteso dell’estate, tra i tantissimi e prestigiosi ospiti, salirà anche Elodie che in una recente intervista ha rilasciato le sue impressioni su questa opportunità che segna anche il suo debutto “live”: “Non vedo l’ora, sarà un concerto speciale. Mi esibirò in versione acustica: mi accompagnerà il chitarrista Salvatore Cafiero, con cui lavoro da tempo. Sto definendo gli ultimi dettagli della scaletta, ma chissà che non mi venga voglia di aggiungere delle cover ai pezzi dei miei due album” e che alla domanda: “Se l’aspettava così il mondo dello spettacolo? ” ha risposto: “No, è più complicato di quanto pensassi. Se farsi conoscere non è facile, in questi mesi ho capito che rimanere sulla cresta dell’onda è ancora più difficile: servono dedizione e determinazione, il talento non basta”. 

A Collisioni Festival, oltre ai concerti di: Robbie Williams il 17 luglio e Placebo il 16 luglio e l’extra data del 27 luglio con The Offspring,  anche grandi nomi della musica italiana come Renato Zero il 18 luglio, e il trio Silvestri/Consoli/Gazzè, che hanno straordinariamente confermato una doppia data venerdì 14 e sabato 15 luglio per un concerto che sarà un unicum in tutta Italia e poi tanti super-ospiti attesi per gli incontri del Festival di Letteratura e musica nel weekend di sabato 15 e domenica 16 luglio a Barolo:

Come anticipato, IL PREMIO NOBEL GAO XINGJIAN, ma anche: PIETRO GRASSO, MATT DILLON, GIORGIA, DAVE EGGERS E VENDELA VIDA, ELISA, JOYCE CAROL OATES, ALE E FRANZ, LUCA ARGENTERO, NINO FRASSICA, JEFFREY EUGENIDES,  ANTONINO CANNAVACCIUOLO, JONATHAN COE, VITTORIO SGARBI, ALBERTO ANGELA, PAOLO VIRZÌ, LUCA BARBARESCHI, STEFANO BARTEZZAGHI, ABEL FERRARA, PIPPO BAUDO, MICHELE BRAVI, ALDO CAZZULLO, LORELLA CUCCARINI, MAURO CORONA, ELODIE, FRANCESCO FACCHINETTI, MAX GIUSTI, RAPHAEL GUALAZZI, LEVANTE, ALESSANDRO MANNARINO, ENRICO RUGGERI, FABRIZIO MORO, RED CANZIAN, TOMMASO PARADISO FRONTMAN DEITHEGIORNALISTI, FEDERICO ZAMPAGLIONE, MARCO TRAVAGLIO,
CARMEN CONSOLI, DANIELE SILVESTRI, MAX GAZZÈ, PAOLA TURCI, VERONICA PIVETTI, ROBERTO VECCHIONI

INFO BIGLIETTI:

biglietti disponibili  su Ticketone, Ciaoticket e Piemonteticket

Biglietto Collisioni Festival 2017 – Giornata di sabato 15 luglio:  10,00 € comprensivo di prevendita

Biglietto Collisioni Festival 2017 – Giornata di domenica 16 luglio:  10,00 € comprensivo di prevendita

Redazione

 

13_LUG_2017 – Gay Village: BARBARA PALOMBELLI intervistata da PINO STRABIOLI, con la partecipazione di IMMA BATTAGLIA


LUG13_BARBARA PALOMBELLI_GAY VILLAGE_Rid

Giovedì 13 Luglio 2017

Amarganta Floor ore 21.30

GAY VILLAGE FANTÀSIA

 presenta

BARBARA PALOMBELLI

intervistata da PINO STRABIOLI e IMMA BATTAGLIA

Gay Village premia la Signora di Forum, da sempre impegnata nella lotta a favore dei Diritti Civili

Giovedì 13 Luglio alle ore 21.30 al Gay Village, i padroni di casa Pino Strabioli e Imma Battaglia accoglieranno la giornalista e conduttrice di Forum,Barbara Palombelli, da sempre in prima linea per la lotta a favore dei Diritti Civili, per cui le sarà consegnata la pergamena che la nomina Paladina del Regno di Fantàsia, riconoscimento dedicato dalla manifestazione agli ospiti che più hanno sostenuto le cause LGBT.

Una donna che non si ferma alle apparenze Barbara Palombelli, da sempre alla ricerca di un equilibrio sociale anche quando questo risulta precario. Una vera signora della televisione, integra nelle sue posizioni e mai impreparata… Una predisposizione naturale a schierarsi con i più deboli la sua, ma sempre in modo misurato, sprigionando una generosità che l’accompagna sin dai primi moti politici giovanili, dove non è mai mancata lottando tra le primissime file dei manifestanti.

Da settembre 2017 sarà alla conduzione della sua quinta stagione. Barbara guida il programma più longevo della televisione italiana, quel Forum di storie di vita, spesso difficili, che entrano nelle case degli italiani sin dal 1985, affrontando le tematiche più ostiche da comprendere e tra cui spicca sicuramente quella LGBT.

Forum sostiene da sempre i diritti civili, schierandosi a favore della lotta arcobaleno, contro l’omofobia e il bullismo e nella sua conduttrice ha trovato una significativa rappresentante. Nel 2016 il programma ha trasmesso per la prima volta un matrimonio tra due uomini molto cari alla comunità del Gay Village, che da sempre li guarda come il simbolo di un amore capace di superare ogni barriera, da quella della discriminazione, a quella della malattia.La storia d’amore di Massimiliano e Fabrizio andata in onda su Canale5, buca lo schermo arrivando al cuore di tutti gli spettatori e ponendo domande anche alle persone più difficili, suscitando una commozione generale e in primis di Barbara Palombelli.

Redazione