Day: settembre 7, 2017

La musica si riaccende su #Canale5 con il concerto di Madonna a Sydney e il film documentario su Sting


madonna1.jpg

Venerdì 8 settembre la musica si riaccende su Canale 5 con due prime tv assolute: in prima serata l’inedito concerto di Madonna a Sydney, ultima tappa del suo “Rebel Heart Tour“, e in seconda serata un esclusivo film documentario per scoprire la vita e la carriera di Sting.

Nessuna è come lei, capace di stupire, sorprendere, far parlare nel bene e nel male e di dar vita a concerti che rimangono nella storia della musica. E’ la regina incontrastata del pop: Madonna.
Alle ore 21.10, va in onda “Madonna: Rebel Heart Tour“, versione integrale del concerto conclusivo del “Rebel Heart Tour” registrata a Sydney nel marzo 2016.
Ancora una volta, a 57 anni e alla sua decima tournée, Madonna riesce a stupire, trascinare i fan presenti, dominare il palco con la sua musica, i suoi balli; camaleontica più che mai con i suoi costumi sfavillanti firmati anche da Gucci, Prada, Miu Miu, Swarowsky e Moschino.
In tutto, Madonna durante i suoi concerti per il “Rebel Heart Tour”, tra canzoni nuove e pezzi storici come Material Girl, Who’s that girl e La Isla bonita, è stata accompagnata da 28 musicisti, ha indossato 8 vestiti diversi, con 10 cambi di costume, 20 ballerini, 6 cantanti di fondo e 4 per la band.

Alle ore 23.30 è la volta, invece, di un’altra star internazionale: Sting. Un film documentario dal titolo “Sting – Tra musica e libertà” descrive con interviste esclusive e immagini inedite i quarant’anni di carriera del celebre musicista, autore e compositore inglese.
A parlare dei suoi molteplici volti, del suo grandioso lavoro e delle diverse sfaccettature della sua personalità non è solo Sting (all’anagrafe Gordon Matthew Thomas Sumner) ma sono anche alcuni tra i suoi più grandi amici e colleghi, da Meryl Streep a Will.i.am, da Bob Geldof a Zucchero.
Sting ha attraversato vari stili e generi musicali riscuotendo sempre grandi successi sia come solista che come membro dei “The Police”, band con cui ha raggiunto l’apice del successo tra il 1977 e il 1984.
Il cantautore britannico, che conta più di 100 milioni di dischi venduti, ha collezionato 16 Grammy, un Golden Globe, un Emmy Award e 4 Nomination agli Oscar.
Non solo superstar, ma anche uomo impegnato nel sociale: ha partecipato a diversi tour di beneficenza e insieme alla moglie Trudie Styler ha fondato la “Rainforest Foundation Sund” per salvare la foresta pluviale in Brasile e proteggere le popolazioni indigene.

 

Redazione

#Rai1 “Pavarotti – Un’emozione senza fine” Giorgia incanta l’Arena e la serata evento registra il picco degli ascolti tv alle 21.52


pavarotti1

Ieri all’Arena di Verona in occasione della serata evento dedicata a Pavarotti a dieci anni dalla sua scomparsa andata in onda su Rai1 con Carlo Conti al timone, Giorgia  è stata tra gli ospiti e in omaggio al grande tenore ha scelto di cantare  Imagine di John Lennon, brano universalmente simbolo di pace. Accompagnata dall’orchestra diretta dal maestro Leonardo De Amicis si è esibita in una performance potente ed elegante che ha incantato il pubblico dell’Arena e che ha lasciato a bocca aperta lo stesso Conti che ha esclamato: “Come si fa a dire qualcosa dopo quest’interpretazione di Giorgia?

Giorgia duettò, poco più che esordiente e reduce di Sanremo, con Pavarotti  nel 1994, per la seconda edizione del Pavarotti and friends, insieme cantarono Santa Lucia Luntana, un classico del repertorio napoletano e certamente un brano proibitivo per molti, come ha ricordato la stessa Giorgia dopo la sua esibizione.

Ero terrorizzata, io ero appena una ragazzina, ma lui era sempre gentile, accogliente, generoso, con queste braccia sempre aperte verso gli altri, io venivo da un’esperienza pop e non conoscevo, ad esempio, il suono della batteria. Allora lui mi disse di stare tranquilla: “Non devi seguire nessuno, è l’orchestra che segue te”.

In seguito Pavarotti era solito ricordare la  collaborazione con Giorgia con grande affetto Assente, ieri sul palco invece Laura Pausini, che aveva realizzato un videomessaggio che per mancanza di tempo non è stato trasmesso.

Luciano PavarottiUn’emozione senza fine, su Rai 1 alle 21.52 con 6,712 milioni di spettatori e il 28,63% di share ha registrato  il picco delle curve degli ascolti tv di ieri mercoledì 6 settembre 2017.
 
Redazione

DENTE – due DATE SPECIALI per concludere il TOUR di “Canzoni per metà”: 6/10 a BERGAMO, 7/10 a ROMA


 

DENTE 

dentefoto

Gli ultimi due concerti del lunghissimo TOUR di “Canzoni per metà”

Venerdì 6 Ottobre – Druso – BERGAMO
Sabato 7 Ottobre – Monk Club – ROMA 


“Quello che si ha”
VIDEO YOUTUBE

DENTE, ad esattamente un anno dalla pubblicazione dell’album “Canzoni per metà” (Pastiglie/Sony Music Entertainment), concluderà il lunghissimo e fortunato TOUR che lo ha portato in tutti i club e festival italiani e in diversi concerti in Europa.

Due gli appuntamenti con cui DENTE saluterà i suoi fan, Venerdì 6 Ottobre al Druso di BERGAMO e Sabato 7 Ottobre al Monk Club di ROMA, due serate in cui il cantautore accompagnato come sempre dai Plastic Made Sofa suonerà una scaletta inedita tra elettrico e acustico con canzoni mai proposte live, i brani di “Canzoni per metà” e i suoi grandi classici.

Venerdì 6 Ottobre – Druso – BERGAMO
prevendite: http://www.ticket24ore.it/ita/event/dente/1800

Sabato 7 Ottobre – Monk Club – ROMA
prevendite: https://www.boxol.it/it/event/dente/218448

Redazione

Sab 9 Set_Luca Zingaretti al Gay Village, accolto da Pino Strabioli e Imma Battaglia


Sabato 9 settembre 2017

Amarganta Floor – h. 21.30

GAY VILLAGE FANTÀSIA

presenta

LUCA ZINGARETTI

Accolto da Pino Strabioli

e Imma Battaglia

Luca Zingaretti e la fatica di essere liberi… L’attore è l’Ospite Specialedell’ultimo appuntamento con i grandi protagonisti della stagione 2017

Sett_7_Luca Zingaretti _Gay Village

 

Sabato 9 Settembre sarà una notte speciale per il Gay Village, che prima del grande concerto dei Planet Funk per la festa di chiusura al Parco del Ninfeo, vedrà salire sul proprio palco il grande attore Luca Zingaretti, accolto dai padroni di casa Pino Strabioli e Imma Battaglia, che concluderanno il ciclo dei rinomati protagonisti della stagione 2017.

L’appuntamento con Luca Zingaretti verterà sul tema la fatica di essere liberi e vuole donare al pubblico unastoria artistica che va al di là di quella televisiva che lo vede spopolare nei panni del famoso e amatissimoCommissario Montalbano.

Tra le tante passioni dell’attore romano c’è sicuramente il teatro e con la sua casa di Produzione Zocotoco, ha sostenuto progetti impegnati e coraggiosi che lo hanno visto protagonista, da La Sirena, dal raccontoLighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, alla pièce La Torre D’Avorio che racconta la discussa relazione con il regime nazista del grande direttore d’orchestra Furtwangler, fino ad arrivare a The Pride, centrato sul tema dell’identità.

Redazione

ALLIE X la cantautrice canadese per la prima volta in concerto in Italia al Serraglio di MILANO (biglietti disponibili in prevendita).


 AllieX_CollXtionII_iTunes (1)_b

La cantautrice e attrice canadese ALLIE X, nome d’arte di Alexandra Hughes, arriverà per la prima volta a in Italia, per un unico concerto al Serraglio di Milano, il 14 settembre (Via Gualdo Priorato, 5 – apertura porte ore 21.00, inizio concerto ore 22.00 – biglietti: 12 euro + d.p. NOTA: ammissione con tessera Acsi obbligatoria € 5,00).

È possibile acquistare in prevendita i biglietti per il concerto, prodotto e organizzato da Vivo Concerti, su ticketone.it e in tutti i punti vendita Ticketone e nelle prevendite autorizzate.

Il live show sarà l’occasione per vedere per la prima volta dal vivo questa straordinaria cantautrice, prima artista internazionale del roster Sugar, che la pubblica in licenza ed in esclusiva per l’Italia.

Amata da Katy Perry (tanto da postare su Twitter la sua ossessione per il brano “Catch” di Allie X) e coautrice per il giovane artista australiano Troye Sivan (con cui ha scritto il suo album “Blue Neighborhood”), Allie X è una cantautrice canadese che vive a Los Angeles e che trasforma canzoni pop in veri e proprio progetti d’arte, abbinando la propria musica a immagini ricercate e suggestive, in unacontinua ricerca creativa che la porta a essere una delle espressioni più interessanti del panorama pop internazionale.

È inoltre online il video di “PAPER LOVE”, diretto da Renata Raksha per AVA Studios, e visibile al seguente linkhttps://youtu.be/9A6_a-Suv9cIl brano è estratto dall’ultimo album di Allie X, “CollXtion II”, uscito lo scorso giugno.

«CollXtion II parla del processo di “mettere insieme i pezzi” – racconta Allie X – Non si basa solo sulla mia esperienza di vita, il processo stesso di dare forma all’album è stato incredibilmente frammentato. L’attività di scrittura ha comportato lo scomporre brani già completati fino a far rimanere solo alcuni frammenti per poi ricostruire su questi dei brani nuovi da zero. Apparentemente non è mai una cosa facile quando sono coinvolta.

Per me i cubetti [presenti sulla copertina ndt.] sono una rappresentazione accurata del rapporto con il mio corpo. Sono come una bambina che gioca a provare a rimettere tutti i pezzi al loro posto.

Nonostante i miei sforzi però non c’è mai stato un momento in cui tutto era in ordine. Ciononostante ho quest’idea che un giorno esisterà questo capolavoro che creerò dentro di me – ci sarà una pienezza, una felicità ed una bellezza che tutti ammireranno e faranno propria. Non sono fiera di questo, ma la mia mente funziona così. Suppongo di aver fatto mio il concetto di “X” per questo: le possibilità infinite. Anziché provare a riordinare tutti i pezzi di me stessa posso riempire gli spazi vuoti con qualsiasi cosa desideri. Mi permette di essere fragile, debole… mi dà il permesso di essere esattamente quella che sono. Penso ai cubi trasparenti presenti sulla copertina di CollXtion II come a degli “X blocks”.

Il cappello da somaro rappresenta invece la vergogna e la paura. La vergogna che provo riguardo il mio corpo e la mia mente imperfetti. Per un lungo periodo nella mia vita ho provato un forte senso di imbarazzo e vergogna.

X è una verità che non puoi confermare, ma che senti. Dato che nessuno può conoscere nulla per davvero, non vedo problemi a credere in una verità che noi stessi creiamo. Non riguarda il creare discussione o l’essere contraria al sentire comune, riguarda credere in quello che sentiamo giusto per noi stessi».

Questa la tracklist completa di “CollXtion II”: “Paper Love”, “Vintage”, “Need You” (featuring Valley Girl), “Casanova”, “Lifted”, “Simon Says”, “Old Habits Die Hard”, “That’s So Us”, “Downtown”, “True Love is Violent”.

ALLIE X è una cantautrice e attrice canadese basata a Los Angeles. La sua carriera comincia, dopo alcuni anni di formazione tra gli Stati Uniti ed il Canada, con alcune produzioni indipendenti e partecipazioni televisive di rilievo nazionale (“Triple Sensation”, “The Boys in the Photograph”, “King”, “Being Erica”, e “Instant Star” e altre) che la portano a firmare il suo primo vero contratto discografico nel 2014 e ad ottenere di lì a breve con “Catch” (https://youtu.be/ZOKsdQm0JFo) il suo primo posizionamento in classifica alla posizione 55 della Billboard Canadian top 100.

Il 2015 vede la pubblicazione di un EP e del suo primo album “CollXtion I”, che riscuote recensioni entusiastiche da parte della critica e di personaggi chiave dell’industria: Katy Perry è stata una delle primissime supporter di Allie X, tanto da definirsi pubblicamente “ossessionata” dal brano su Twitter.

Lo stesso anno Allie X ha coscritto l’album “Blue Neighborhood” del giovane artista australiano Troye Silvan.

Il 2016 è un anno di sperimentazione che porta l’artista canadese a pubblicare diversi singoli ed a rompere il classico flusso di lavoro legato al concetto di album ed ottenendo un ottimo riscontro sulle piattaforme digitali, con diversi milioni di play sui maggiori servizi streaming.

Nel 2017 esce il suo nuovo disco, “CollXtion II”.

Redazione

 

 

ELISA torna con il nuovo singolo inedito “OGNI ISTANTE” e lo presenta in anteprima live il 12 settembre all’Arena di Verona, durante la prima delle quattro serate di “TOGETHER HERE WE ARE”!


ELISA

Elisa_Foto di Carolina Moretti 3

 

 GRANDE ATTESA PER IL NUOVO SINGOLO INEDITO

“OGNI ISTANTE”

in regalo agli spettatori dei concerti all’Arena e agli iscritti al “Fun Club”

IN ANTEPRIMA LIVE IL 12 SETTEMBRE ALL’ARENA DI VERONA

anche nella versione inglese “YOURS TO KEEP”

DURANTE LA PRIMA DELLE QUATTRO SERATE DI

“TOGETHER HERE WE ARE”

L’EVENTO CHE CELEBRA VENT’ANNI DI STRAORDINARIA CARRIERA

12 settembre – serata “POP-ROCK”

13 settembre – serata “ACUSTICA-GOSPEL”

15 e 16 settembre – serata “ORCHESTRA”

 …E GRANDI OSPITI

Giorgia, Alessandra Amoroso, Loredana Bertè, Mario Biondi, Luca Carboni,

Carmen Consoli, Francesco De Gregori, Emma, Fabri Fibra, LP,

Fiorella Mannoia, Ermal Meta, Francesca Michielin, Gianna Nannini,

Mauro Pagani, Gino Paoli, Francesco Renga, Giuliano Sangiorgi, Jack Savoretti,

Thegiornalisti, Ornella Vanoni, Federico Zampaglione, Renato Zero

 Manca meno di una settimana a “TOGETHER HERE WE ARE”, quattro show unici (“POP-ROCK”, “ACUSTICA-GOSPEL” e “ORCHESTRA”) il 12, 13,  15 e 16 settembre all’Arena di Verona con cui ELISA celebrerà vent’anni di straordinaria carriera. Durante la serata pop-rock Elisa presenterà per la prima volta live il nuovo singolo inedito “OGNI ISTANTE” (Universal Music), anche nella versione inglese “YOURS TO KEEP”.

Già SOLD OUT la serata “Pop-Rock” (12 settembre) e le due serate “Orchestra” (15 e 16 settembre) e ultimissimi biglietti di gradinata non numerata disponibili per la serata “Acustica-Gospel” (13 settembre) per un totale di 47.261 biglietti venduti.

OGNI ISTANTE”, prodotto da Katoo, Andrea Rigonat e dalla stessa Elisa, nasce come una lettera sentita dell’artista verso i suoi fan, come ringraziamento per questi 20 anni vissuti insieme e segna inoltre l’inizio di un nuovo percorso artistico e discografico con Universal Music Italia.

Il brano sarà in anteprima esclusiva in regalo per il “Fun Club” e per tutti gli spettatori dei concerti all’Arena che potranno scaricarlo gratuitamente dal 12 settembre al 17 settembre tramite una piattaforma dedicata raggiungibile attraverso il sito ufficiale di Elisa (www.elisatoffoli.com) inserendo il codice seriale del biglietto.

Nel corso delle quattro serate tanti gli amici e colleghi che in questi vent’anni hanno condiviso con Elisa musica ed emozioni. Questi i primi ospiti confermati: Alessandra Amoroso, Loredana Bertè, Mario Biondi, Luca Carboni, Carmen Consoli, Francesco De Gregori, Emma, Fabri Fibra, Giorgia, LP, Fiorella Mannoia, Ermal Meta, Francesca Michielin, Gianna Nannini, Mauro Pagani, Gino Paoli, Francesco Renga, Giuliano Sangiorgi, Jack Savoretti, Thegiornalisti, Ornella Vanoni, Federico Zampaglione, Renato Zero.

Si passerà dal “POP – ROCK” della prima serata (12 settembre) dove Elisa mostrerà sul palco il suo lato più energico, accompagnata dalla sua super band e dal soul delle voci delle sue coriste, esibendosi su brani come “Labyrinth”, passando per le sonorità britanniche e contaminate dell’ “Anima Vola” e al rock di “Cure Me” e “Together”.

Nella seconda serata, “ACUSTICA – GOSPEL” (13 settembre), Elisa farà rivivere le atmosfere live di “Lotus” e “Ivy” che contengono i celeberrimi brani “Hallelujah” e “A Prayer”, ma anche le versioni acustiche di brani importanti come “Luce (tramonti a nord est)” e “Sleeping in your hand”. Ad accompagnarla sul palco tanti musicisti impegnati in un mix di strumenti acustici, etnici e street.

Per gli ultimi due show “ORCHESTRA” (15 e 16 settembre), Elisa sceglie di farsi accompagnare dall’“Orchestra Nazionale dei giovani dei Conservatori” composta da 70 elementi scelti tra i migliori studenti dei conservatori italiani (in collaborazione con il MIUR – Direzione generale per lo studente, lo sviluppo e l’internazionalizzazione della formazione superiore e il Conservatorio G. Verdi di Milano) e diretta dal Maestro Alessandro Cadario. Durante le due serate Elisa proporrà una scaletta di grandi classici della canzone italiana e internazionale, come “Caruso”, “Fly me to the moon” e “Amor Mio” ma anche brani significativi del suo repertorio riarrangiati per orchestra come “Eppure Sentire (un senso di te)” e “Almeno tu nell’universo”. Gli arrangiamenti e l’orchestrazione saranno a cura di Patrick Warren mentre Fabrizio Bianco sarà responsabile del coordinamento artistico dell’Orchestra Nazionale dei giovani dei Conservatori.

I biglietti per i concerti all’Arena di Verona (prodotti e organizzati da F&P Group) sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it (per info: www.fepgroup.it).

Radio 105 è radio ufficiale di “Together Here We Are” e su 105.net ha messo in palio un regalo impossibile da acquistare: l’incontro con Elisa all’Arena di Verona. Lo ha fatto attraverso “105 Extra Live!”, l’appuntamento on air e on-line che regala esperienze impagabili. Partecipando a “105 Extra Live!” 2 fortunati fan di Elisa si sono infatti aggiudicati 2 esclusivi Gold Package che comprendono il biglietto per il concerto “Pop-rock” della prima serata in una posizione privilegiata e il Meet&Greet con l’artista più un bracciale per accedere all’hospitality pre-concerto, un Pass Vip da collezione, un gadget memorabilia creato esclusivamente per l’evento.

Il 12, 13, 15 e 16 settembre inoltre Radio 105 sarà a Verona dove – nel corso di quattro puntate speciali di “105 Extra Live!” condotte da Ylenia e Dario Spada – trasmetterà in diretta i momenti più salienti dei concerti e raccoglierà dalle voci di Elisa e degli artisti suoi ospiti le emozioni del momento. L’esclusivo backstage vivrà sui social network di Radio 105.

Redazione