Giorno: ottobre 4, 2017

05/10/2017 – 23:15 #RAI4: KUDOS Si parla di Sanremo, Movida notturna, Youtuber e Instagram Stories


Giovedì 5 ottobre a Kudos, il programma di Rai4 condotto da Valerio Scanu, Giulia Arena e Diletta Parlangeli in onda alle 23:15, si parlerà di Sanremo, movida notturna, youtuber e Instagram Stories con il dj e produttore discografico di fama mondiale Claudio Coccoluto, vera e propria icona della musica house.

Con Elisa D’Ospina, la top curvy model più famosa d’Italia, sempre in prima linea contro la rappresentazione stereotipata dell’immagine femminile nel mondo della moda e dei media, si affronterà il tema del Body Shaming ovvero la tendenza a commentare sui social network, in modo negativo, la forma fisica delle persone.

Conclusa la settima edizione della Milan Games Week, Dario Marchetti, giovane giornalista di RaiNews24 e appassionato di videogiochi, illustrerà le nuove tendenze del mercato con particolare riferimento alla deriva nostalgica della tecnologia.

In puntata anche Shade, all’anagrafe Vito Paparella, rapper torinese campione di freestyle che con la sua hit estiva “Bene ma non benissimo” ha da poco conquistato il disco di platino.  Il video del brano è stato visto più di 16 milioni di volte.

Redazione

05/10/2017 – 21:25 #RAI1: PROVACI ANCORA PROF 7 – Gaetano è alle prese con la morte del sedicente Mago Cornelius


Quinto appuntamento con la fiction “Provaci ancora prof 7“, in onda su Rai1 giovedì 5 ottobre alle 21.25. Renzo, dopo la morte di Carmen, si trova a dover gestire tutto da solo, mentre a casa Baudino si presenta George, il marito di Livia, sostenendo di esser stato derubato del portafoglio. Ma in realtà, e Alba lo sa, lo ha perso sulla scena di
un crimine di cui è stato vittima il sedicente Mago Cornelius, Cesare Fusco. Per andare fino in fondo alle indagini Gaetano segue la pista suggerita da Camilla, risalendo ai “colleghi” del mago. Ma rimane una domanda senza risposta: cosa collega George e Alba alla scena del crimine?
Redazione

TV, COSTANZO: CRITICHE PER INTERVISTA MASO? “Gli avvocati parlano di miseria sperando di guadagnare di più”.


TV, COSTANZO: CRITICHE PER INTERVISTA MASO? SECONDO ME INTERVISTA MOLTO VERA. AVVOCATI DELLE SORELLE SPERANO SOLO DI GUADAGNARE DI PIU’

Maurizio Costanzo, oggi ospite del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, ha parlato della prima intervista della nuova edizione del suo programma, per poi raccontare anche un aneddoto sui reality che lo avrebbero potuto vedere protagonista. Domani ricomincia il suo programma l’Intervista, con un ospite che sta facendo molto discutere: Pietro Maso. “Io parto da un principio: le persone vanno conosciute. Lui ha fatto 22 anni di carcere e poi è uscito per volere del magistrato. Non solo: dopo che l’ho intervistato, sarebbe partito per la Spagna, avendo il passaporto che gli hanno dato le autorità”. L’avvocato delle sorelle di Maso ha definito la sua intervista una miseria, pensata per ottenere qualche punto di share in più. “Gli avvocati parlano di miseria sperando di guadagnare di più. Com’è stata l’intervista? “Secondo me – ha detto a Un Giorno da Pecora – molto vera. Consiglio alle persone prive di preconcetti di guardarla per capire una persona che ha il suo passato”. Sul web sono fioccati commenti pesanti, come ‘sciaccali’…”Ma li faccia parlare, devono dare un senso alla vita. In questo i social aiutano molto…” Il Grande Fratello VIP le piace? “Ne sto vedendo dei pezzi, io con i reality di questo tipo mi annoio molto. E ho sempre detto che non ci andrei nemmeno sotto tortura”. Le hanno mai chiesto di partecipare ad un reality? “Si, agli inizi dell’era dei reality, non ricordo se era il GF o l’Isola dei Famosi. Ma gli ho detto – ha concluso Costanzo a Rai Radio1 – che, appunto, non lo avrei fatto nemmeno sotto tortura, e che non si discuteva nemmeno per la cifra”

Redazione

LUCIO BATTISTI: fino al 5 ottobre aperto il TEMPORARY STORE inaugurato, in occasione dell’uscita di “MASTERS”, al negozio VINILE di Milano (Via Tadino, 17)!


LUCIO BATTISTI

                                                    Battisti_Masters_b                                               

“MASTERS”

TEMPORARY STORE

fino al 5 ottobre al negozio VINILE di MILANO

(Via Tadino, 17)

DOMANI: MAURO LAVEZZI e DELTA V

GIOVEDÌ 5 OTTOBRE: MARCO MASINI, GIULIA MAZZONI e BOBO RONDELLI

In concomitanza con l’uscita di “MASTERS” di LUCIO BATTISTI, venerdì 29 settembre è stato aperto un TEMPORARY STORE presso il negozio VINILE di MILANO (Via Tadino, 17) dove artisti della scena musicale italiana si stanno alternando sul palcoscenico.

MERCOLEDÌ 4 OTTOBRE saranno presenti il compositore e cantautore Mauro Lavezzi ed il gruppo musicale Delta V mentre GIOVEDÌ 5 OTTOBRE per la serata conclusiva parteciperanno il cantante Marco Masini, la pianista Giulia Mazzoni ed il cantautore e poeta Bobo Rondelli.

È disponibile “MASTERS”, l’atteso cofanetto, targato Sony Music, contenente 60 brani di LUCIO BATTISTI estratti direttamente dai nastri analogici originali restaurati e rimasterizzati a 24bit/192KHZ. Grazie alla particolare e attenta procedura utilizzata e alle più avanzate tecniche digitali è possibile godere del suono e delle dinamiche peculiari degli storici supporti analogici, restaurati e riportati al loro massimo splendore.

MASTERS” permette di ascoltare il più grande musicista della storia della musica italiana “come non l’hai mai ascoltato”!

Queste le tre versioni disponibili di MASTERS

COFANETTO 4 CD

+ BOOKLET 24 pagine con foto e interviste a

Geoff Westley, Alessandro Colombini, Franz Di Cioccio e Alberto Radius

COFANETTO DELUXE 8 LP IN PASTA COLORATA

BOOKLET 12 PAGINE con foto e interviste a

Geoff Westley, Alessandro Colombini, Franz Di Cioccio e Alberto Radius

COFANETTO VERSIONE TRIPLO LP

Era il 1967 quando “29 settembre”, interpretato dall’Equipe 84 e firmato da LUCIO BATTISTI, arrivò al primo posto della classifica. Il brano fu il primo grande successo di BATTISTI e l’inizio della sua straordinaria carriera. A 50 anni esatti dalla prima pubblicazione del brano, Sony Music vuole rendere omaggio e celebrare quel lato meno conosciuto al grande pubblico, ma capace ancora di sorprendere, a quasi 20 anni dalla morte: il Battisti produttore di studio, il Musicista, l’innovatore!

Redazione