Giorno: ottobre 15, 2017

NICOLA PORRO DEBUTTA IN RADIO CON “105 MATRIX”


105matrix

Dalla tv alla radio: lunedì 16 ottobre alle 19 prende il via su Radio 105 la nuova trasmissione di approfondimento giornalistico “105 Matrix”, spin-off radiofonico del programma televisivo di Canale 5. In diretta dagli studi di Largo Donegani a Milano e dal centro di produzione Mediaset del Palatino di Roma, il nuovo programma di Radio 105 sarà condotto da Nicola Porro con la giornalista Greta Mauro e la speaker Valeria Oliveri.

Dal lunedì al venerdì, dalle 19 alle 20, Radio 105 dedicherà un’ora del proprio palinsesto ad attualità, cronaca, politica e costume adattando il linguaggio televisivo di “Matrix” al mezzo radiofonico.

In questa nuova versione del talk show verranno analizzati i fatti principali della giornata con i diretti protagonisti, mentre in perfetto stile 105 gli ascoltatori potranno esprimere le proprie opinioni sul web, attraverso i social di Radio 105 e i numeri telefonici dedicati.

Nicola Porro, vicedirettore del Giornale, conduttore televisivo, giornalista da sempre attivo sui social, con questo programma si avvicina per la prima volta alla radio.

Redazione

GHEMON – oggi in edicola una lunga INTERVISTA sul CORRIERE DELLA SERA – DATE TOUR


GHEMON “Mezzanotte”
Il nuovo album ha esordito alla posizione numero 3 della classifica FIMI dei dischi più venduti in Italia

Oggi in edicola una lunga intervista sul CORRIERE DELLA SERA

Leggi l’intervista anche su Corriere.it

 ghemon

“Un Temporale”
VIDEO YOUTUBE

“Mezzanotte” è il nuovo album di GHEMON, disponibile da venerdì 22 settembre per Macro Beats e distribuito da A1 Entertainment. Il disco è disponibie su iTunesSpotify, in tutti i digital store e in versione cd e doppio vinile 180 gr.

A due settimane dalla pubblicazione “Mezzanotte” sta ricevendo ottimi riscontri di critica e pubblico, e sta ottenendo inoltre grande visibilità su molti media mainstream e di settore. Oggi in edicola una lunga e intima intervista sul CORRIERE DELLA SERA.


GHEMON è tornato dopo il grande successo di critica e pubblico del suo ultimo disco “ORCHIdee”, un album interamente suonato che ha cambiato il modo di intendere il rap e la musica black in Italia, con una ricchezza musicale e lessicale caratterizzata da una forte parte melodica che ha portato l’artista di Avellino sempre più verso il cantato. GHEMON ha lavorato duramente in studio insieme alla sua band e nel nuovo album “Mezzanotte”, oltre che nella stesura dei testi e delle melodie, si è cimentato anche nella composizione delle musiche, un lavoro che lo ha portato alla creazione di un suono unico e assolutamente inedito senza termini di paragone in Italia. 
GHEMON continua così a percorrere la sua strada con un album sempre più cantato che ha l’immediatezza per essere capito da tutti e una profondità capace di coinvolgere ascoltatori più adulti e attenti alle sfumature.

GHEMON porterà in TOUR il nuovo album “Mezzanotte” insieme alla sua band Le Forze del Bene, ecco le prime date confermate con tutte le prevendite disponibili:

30/11 – Santeria Social Club – MILANO — SOLD OUT —-
01/12 Santeria Social Club – MILANO — SOLD OUT —-
02/12 – TPO – BOLOGNA (prevendite:http://bit.ly/2xVD4vh)
07/12 – Afterlife – PERUGIA (prevendite:http://bit.ly/2yDr5Q0)
08/12 – Auditorium Flog – FIRENZE (prevendite:http://bit.ly/2ypAIAY)
09/12 – Monk – ROMA (prevendite: http://bit.ly/2xzvyDr)
15/12 – Hiroshima Mon Amour – TORINO (prevendite:http://bit.ly/2yEZy0y)
16/12 – New Age Club – Roncade – TREVISO (prevendite:http://bit.ly/2yhEXyE)
20/12 – Mame – PADOVA (prevendite:http://bit.ly/2fnheW6)
21/12 – Casa delle Arti – Conversano – BARI (prevendite:http://bit.ly/2fuI4j2)
22/12 – SMAV – Santa Maria a Vico – CASERTA – (prevendite:http://bit.ly/1tQStpx)
23/12 – Tilt – AVELLINO (prevendite:http://bit.ly/2hws90m)
29/12 – Latteria Molloy – BRESCIA (prevendite:http://bit.ly/2yidGvP )
Redazione

DANIELA PES È L’ASSO PIGLIA TUTTO DEL 10° PREMIO ANDREA PARODI


DANIELA PES È L’ASSO PIGLIA TUTTO DEL 10° PREMIO ANDREA PARODI

UNA FESTA DI WORLD MUSIC DAL 12 AL 14 OTTOBRE A CAGLIARI

daniela pes

Daniela Pes è stata l’asso piglia tutto del Premio Andrea Parodi 2017, l’unico contest italiano dedicato alla world music, in scena al Teatro Auditorium Comunale di Cagliari da giovedì a sabato con la direzione artistica di Elena Ledda. Alla giovane cantante sarda sono andati entrambi i riconoscimenti principali: il premio assoluto e quello della critica. Ma non solo: a lei anche il premio della giuria internazionale, la menzione per la miglior musica, quella per il miglior arrangiamento ed il premio dei ragazzi in sala.

La menzione per il miglior testo è andata invece ai Rebis e quella per la migliore interpretazione a Giuditta Scorcelletti. Il riconoscimento per la migliore renterpretazione di un brano di Andrea Parodi (eseguito venerdì da tutti i concorrenti) se lo sono aggiudicati i Musaica, che hanno anche portato a casa la menzione dei concorrenti a pari merito con Aksak Project e Rebis. I premi sono realizzati dall’artista orafa Maria Conte.

Durante la serata finale la portoghese Daniella Firpo ha ricevuto il Premio Bianca d’Aponte International, assegnato scegliendo una artista straniera fra tutte le iscritte al Parodi grazie al gemellaggio fra i due contest. Come già annunciato, il Premio Albo d’oro è andato invece al regista Gianfranco Cabiddu.

Daniela Pes è nata a Tempio Pausania nel 1992. Nonostante la giovane età ha collaborato con gli artisti più in vista del panorama del jazz sardo. Recentemente ha allargato il suo approccio stilistico alla musica elettronica e alla world music. Ha portato in gara il brano con “Ca Milla Dia Dì” (tratto da una poesia in gallurese di Don Baignu Pes). Con lei si sono esibiti Christian Marras al chapman stick e alla direzione artistica, Roberto Schirru alla batteria e programmazioni, Andrea Pica alla chitarra elettrica.

Gli altri finalisti erano gli Aksak Project con “Agouamala” (cantata in sabir), Davide Campisi con “Piglialu” (in siciliano), Daniella Firpo con “Destino” (in portoghese), i Musaica con “Inferno V”, (in calabrese), Frida Neri con “Aida” (in italiano), Daniela Pes con “Ca Milla Dia Dì” (in gallurese), i Rebis con “Cercami nel mare ابحثي عني في البحر” (in arabo), Il Santo con “Magarìa” (in calabrese), Giuditta Scorcelletti con “Se tu sapessi…” (in italiano e toscano). I turchi Entu non hanno potuto invece partecipare per un inconvenente alle serate finali.

Il Premio Andrea Parodi ha toccato quest’anno il traguardo della decima edizione. Nella serata finale insieme ai finalisti si sono avvicendati sul palco tre ospiti di rilievo che hanno dato vita ad esibizioni emozionanti: l’interprete bosniaca Amira Medunjanin (accompagnata dal chitarrista Ante Gelo), i Tenores Di Bitti “Remunnu ‘e locu” e Luisa Cottifogli in duo col violoncellista Enrico Guerzoni. La cantante romagnola in apertura e chiusura di serata ha anche avuto modo di duettare con Elena Ledda. Hanno presentato la serata Ottavio Nieddu con Gianmaurizio Foderaro.

La manifestazione intende ricordare Andrea Parodi, passato dal pop d’autore con i Tazenda a un percorso solistico di grande valore e di rielaborazione delle radici, grazie al quale è diventato un riferimento internazionale della world music, collaborando fra l’altro con artisti come Al Di Meola e Noa.

La vincitrice ha diritto ad un premio particolarmente consistente: un tour di otto concerti realizzato grazie ai fondi dell’art.7 L. 93/92 del bando del NUOVOIMAIE. Il premio si aggiunge a una somma in denaro erogata a copertura di tutti i costi di master class, eventuale acquisto o noleggio di strumenti musicali, corsi e quant’altro il vincitore sceglierà per la propria crescita artistica e musicale, per un importo massimo di 2.500 euro. Inoltre, gli verrà offerta l’opportunità di esibirsi alle edizioni 2018 del Premio Andrea Parodi, dell“European jazz expo” in Sardegna, di Folkest in Friuli, del Negro Festival di Pertosa (SA) e in altri eventi che saranno man mano annunciati.

Come vincitrice del Premio della critica, Daniela Pes avrà anche la possibilità di realizzare un videoclip del brano in concorso, offerto dalla Federazione degli Autori.

Partner del Premio Parodi sono: European Jazz Expo (Sardegna), Premio Bianca d’Aponte (Campania), Negro Festival (Campania, Grotte Di Pertosa), Folkest (Spilimbergo, Friuli), Mare e Miniere (Sardegna), Consorzio Cagliari Centro Storico, Jazzino di Cagliari, Dal Maso musica, Boxoffice Sardegna, Labimus – Laboratorio Interdisciplinare sulla Musica dell’Università degli Studi di Cagliari, Dipartimento di Storia, Beni culturali e Territorio, Fondazione Barumini – Sistema Cultura, Peugeot di Mario Seruis, S.C.S. di Ottavio Nieddu.

Media partner sono Rai Radio Tutta Italiana, Rai Radio Live, Rai Sardegna, Radio Popolare, Radio Sintony, Unica Radio, Sardegna 1 Tv, Tiscali, Il Giornale della musica, Blogfoolk, Mundofonias (Spagna), Doruzka (Rep. Ceca), Concertzender (Olanda).

Il Premio Andrea Parodi è realizzato dall’omonima Fondazione grazie a: Regione autonoma della Sardegna (Fondatore), Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e Assessorato del turismo, artigianato e commercio; Fondazione di Sardegna, Comune di Cagliari (patrocinio e contributo), NUOVOIMAIE, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, Federazione degli Autori.

Redazione

RAI1: DOMENICA IN AL VIA LA “DOMENICA IN” DI CRISTINA E BENEDETTA PARODI


domenica in 2017
Parte domenica 15 ottobre alle 14.00 la “Domenica In” di Cristina e Benedetta Parodi. Per la prima volta insieme alla conduzione, l’inedita coppia di sorelle è pronta a debuttare nello storico contenitore di Rai1, giunto quest’anno alla 41esima edizione, per portare nei pomeriggi domenicali degli italiani buonumore, leggerezza, intrattenimento, ma anche informazione, approfondimenti, finestre aperte sull’attualità.
In diretta dallo Studio 3 di Cinecittà a Roma, ogni domenica le sorelle Parodi trasformeranno la loro “casa” nella casa di tutte le famiglie italiane per ospitare i protagonisti del nostro tempo, con tante sorprese e piccole grandi storie da raccontare, mantenendo uno sguardo sempre attento sull’attualità. Interviste uniche e originali saranno il “piatto forte” di Cristina, mentre a metà pomeriggio scatterà l’ora della merenda, con i preziosi consigli di cucina di Benedetta che ritorneranno anche in altri momenti del programma.
Le sorprese non mancheranno e il vero “ingrediente segreto” sarà la grande complicità tra le due sorelle – con due caratteri diametralmente opposti – che caratterizzerà una conduzione fluida e non convenzionale.
Un cast fisso d’eccezione affiancherà le due conduttrici in questa nuova, entusiasmante avventura. Oltre ai due imprevedibili “vicini di casa”, Claudio Lippi e Adriano Panatta, con le loro divertenti incursioni, saranno presenti Lillo & Greg con i loro sketch, nel solco della migliore tradizione di Domenica In. Nel corso della puntata, inoltre, spazio alle imperdibili imitazioni del giovane talento Leonardo Fiaschi, ma anche ai personaggi comici interpretati da Marco Marzocca.
La band dal vivo accompagnerà i momenti musicali della puntata.
Nel corso di questa nuova edizione Domenica In racconterà anche le grandi donne del nostro tempo: in ogni puntata si renderà omaggio a una donna italiana d’eccellenza.
Domenica In è un programma prodotto da Rai1 e firmato da Riccardo Sfondrini, Maria Cristina Crocetti, Gianluigi De Stefano, Lucia Leotta, Caterina Manganella, Luca Rea, Gianmaria Tavanti, Caterina Varvello. Le scenografie sono di Claudia Sammicheli. Il produttore esecutivo è Maria Blanda Freni. La regia è di Fabrizio Guttuso Alaimo.
Redazione