Giorno: maggio 8, 2018

MUSICA: E’ morta Lara Saint Paul, nel 1968 al Festival di Sanremo duettò con Louis Armstrong


E' morta Lara Saint PaulE’ morta l’8 maggio a 73 anni la cantante Lara Saint Paul. Malata da tempo, era ricoverata nell’hospice di Casalecchio di Reno (Bologna). Ne dà notizia all’ANSA Ila sorella, Loredana.

Lara Saint-Paul, che importò la ginnastica aerobica in Italia  godeva dei benefici della legge Bacchelli.

Il suo momento d’oro fu il Festival di Sanremo del 1968 – la prima edizione dopo quella drammatica che aveva visto il suicidio di Luigi Tenco – dove arrivò in finale con “Mi va di cantare“, intonata a ritmo di jazz sul palco dell’Ariston anche dal grande Louis Armstrong, con un italiano impacciato che lo rese forse ancora più memorabile. Poi ci furono altri festival, Canzonissima, il varietà in tv, un decennio almeno di successi, di tour in Europa e negli States, l’amicizia con Frank Sinatra, le foto con Hillary Clinton, fino ad una vecchiaia travagliata, costellata di malattie, dispiaceri, difficoltà economiche.

Redazione

 

Quarto appuntamento con “Grande Fratello” – Anticipazioni


Si apre la Porta Rossa per il “Ken umano” Rodrigo Alves, Aida si confronta con Marco Ferri, al pubblico sovrano il verdetto del televoto

GF

Martedì 8 maggio, in prima serata su Canale 5, quarto appuntamento con “Grande Fratello”, il reality prodotto da Endemol Shine Italy e condotto da Barbara d’Urso. In studio anche gli opinionisti Simona Izzo e Cristiano Malgioglio.

Si apre la Porta Rossa per il “Ken umano” Rodrigo Alves. Come la prenderanno i ragazzi, in particolare Angelo? Sotto i riflettori anche il triangolo amoroso con “doppio tradimento”: Patrizia, dopo essere stata eliminata la scorsa settimana, ha assistito da telespettatrice alle avances Mariana ha fatto a Luigi. E, soprattutto, ha scoperto che a esserle fatale è stata proprio la nomination della modella campana.

Nel corso della serata, un acceso confronto tra i tre. Visita inaspettata per Aida: Marco Ferri nella Casa più spiata d’Italia. Atteso faccia a faccia tra i due. Chi tra Aida, Alberto, Luigi e Simone dovrà abbandonare la Casa?

Redazione

Tony Maiello: Giovedì 10 maggio prima tappa del tour negli store appuntamento a La Feltrinelli RED di Milano. L’11 maggio sarà a Napoli, il 12 a Salerno.


Comunicati

Il tour negli store per la presentazione del nuovo album

“Spettacolo”

parte giovedì 10 maggio da La Feltrinelli RED di Milano.

Poi appuntamento alla Mondadori

di Napoli (11 maggio) e Salerno (12 maggio).

Giovedì 10 maggio a La Feltrinelli RED di Milano (Viale Sabotino 28 – ore 19.00) prima tappa del tour negli store di Tony Maiello: incontrerà il pubblico e presenterà live alcuni brani di “Spettacolo” (etichetta discografica Selection Srl, distribuzione Artist First), nuovo album che è stato anticipato dal brano omonimo, attualmente in rotazione radiofonica, e dal videoclip, disponibile su YouTube: https://youtu.be/8VboIUitgiY .

Il giorno dopo, venerdì 11 maggio, Maiello sarà alla Mondadori di Napoli (via Luca Giordano, ore 18.30) e il 12 maggio alla Mondadori di Salerno in Corso vittorio Emanuele (ore 17.00).

“Ogni vita è uno spettacolo.  Ogni spettacolo ha le sue pause, i suoi momenti felici e quelli meno, tra la linearità dei discorsi e i colpi di scena – racconta il cantautore -. Sta a noi capire da che parte stare.  A volte spettatori, a volte registi e poche volte protagonisti.  Decidiamo e subiamo il corso degli eventi. Per quanto mi riguarda, ho passato gli ultimi anni dietro le quinte, cercando e scrivendo la mia parte migliore. Questo album è la nuova colonna sonora della mia vita, uno spettacolo che va in scena da 29 anniBuon ascolto!”

L’album, a cui hanno collaborato gli autori e amici di Tony, Marco Rettani, Davide Simonetta, Lorenzo Vizzini, Sabatino Salvati ed Enrico “Kikko” Palmosi, è composto da 12 brani: si apre con “In Alto” (video: https://youtu.be/-0t4QNiYLSk), una riflessione su quanto sia importante liberarsi dai problemi di ogni giorno. “Davvero” è un brano sull’amore che anticipa la titletrack “Spettacolo” in cui Tony sprona a mettere in scena la nostra parte migliore, sempre. Il racconto di una storia d’amore mai iniziata nella canzone “Amy Lee”, a cui segue “L’amore che conosco” (video:https://youtu.be/h4JMk9v56IE quello tangibile e non “via social”. “Ti difenderò” è il brano con cui Tony affronta per la prima volta il tema dell’omofobia: non è una canzone di protesta, ma semplicemente una dedica d’amore per dire “io ci sono”. La spensieratezza nel brano “In un battito”, la lontananza come risorsa in “Possibile” e l’istintività e la leggerezza in “Il mio funky” (video: https://youtu.be/bnGKTDMiuZ4). “Terremoto” è il brano a cui il cantautore è più legato, un testo forte che racconta forse il periodo più brutto de suoi 29 anni. Il disco si chiude con “Giungla”, con il feat. di Raige che ha collaborato alla scrittura del brano, in cui Tony si è divertito a scrivere e cantare una canzone sopra una base country. AL brano ha collaborato Raige e, infine, con “Non mi fermerò” con il feat. di Giulia Penna.

“Spettacolo” è prodotto e realizzato da Enrico Palmosi all’UpMusic Studio di Milano. La produzione artistica è di Enrico Palmosi, Sabatino Salvati, Tony Maiello. Mix di James F Reynolds e Marco D’Agostino (che ha curato anche ilMastering al 96Khz di Milano). Hanno collaborato Enrico Matta (drums), Marco Mariniello (basso), Enrico Palmosi(pianoforti & Keys), Nicola Oliva (chitarre acustiche), Paolo Petrini (chitarre elettriche), Tony Maiello, Sabato Salvati, Elisabetta Macchia, Antonella Macchia, Angela Albanese, Creative Music Art Choir (cori), Mario Natale, Enrico Palmosi (orchestrazioni) FAME’s @ Macedonia (orchestra).

Redazione

Ascolti TV | Lunedì 7 maggio 2018. Esordio boom per Il Capitano Maria con Vanessa Incontrada


il capitano maria

Esordio boom per Il Capitano Maria, la fiction di RaiUno, che vede come protagonista principale  Vanessa Incontrada che ha vinto in ascolti nella serata di Lunedì 7 maggio conquistando 7.032.000 spettatori pari al 28.5% di share. Su Canale 5 il film in prima visione Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della forza – ha raccolto davanti al video 1.718.000 spettatori pari all’8.3% di share.

Redazione

#GF15: AIDA SI SFOGA E CON UNA LETTERA DICE COSA PENSA DI ALCUNI SUOI COMPAGNI


Grande Fratello, la dura lettera di Aida verso i compagni. Ecco cosa pensa di loro

Nella Casa del GF15, la spagnola Aida Nizar è sicuramente il personaggio di punta e la sua esuberante personalità e le sue provocazioni tengono alto il livello di attenzione del pubblico mentre tra i coinquilini continuano a creare motivo di critica e discussione che la allontanano dal gruppo. Aida tuttavia sembra più interessata a comunicare con il pubblico a casa attraverso  varie forme di messaggi  piuttosto che trovare un punto di incontro e di intesa con gli altri concorrenti  della casa e, questa volta, lo fa leggendo  una  lettera in cui descrive con una loro peculiarità alcuni suoi compagni:

 “Grazie Simone per la tua ipocrisia –  grazie Luigi per la tua cattiveria, grazie Alberto per essere diverso da tutto quello che predichi, grazie Lucia per la tua gelosia, grazie Veronica che fingi di fare pena, grazie Alessia per essere amica davanti e avermi tradito dietro. Grazie per avermi pugnalato alle spalle. Grazie per avermi voluto affondare, grazie per avermi voluto distruggere, grazie per avermi voluto isolare, grazie per avermi sfidato, grazie per avermi presa in giro, grazie per avermi umiliato. Cosa devo fare? Dire tutto questo e comincia un casino o invece continuare qui, aspettando il giudizio dei telespettatori? Preferisco essere qui e aspettare. E’ meglio.
Redazione