Giorno: maggio 17, 2018

MUSICA: RENATO ZERO: domani esce il doppio CD live “Zerovskij Solo per Amore – Live” oltre 2 ore di spettacolo registrate durante i live all’Arena di Verona.


RENATO ZERO

cover

DOMANI ESCE IL DOPPIO CD LIVE

Zerovskij Solo per Amore – Live  

con 32 brani tratti dallo spettacolo “Zerovskij… solo per amore

Dopo il grande successo dello spettacolo “ZEROVSKIJ… solo per amore” che la scorsa estate ha registrato ovunque il sold out e che a marzo 2018 è diventato un film-concerto al cinema (primo nella classifica Cintel durante i giorni di programmazione), RENATO ZERO torna con il doppio CD ZEROVSKIJ SOLO PER AMORE – LIVE”, in uscita domani, venerdì 18 maggio, e contenente oltre 2 ore di spettacolo registrate durante i live all’Arena di Verona.

A differenza della versione realizzata per il cinema, l’album conterrà tutti i 32 brani portati in scena, compresi i 6 inediti interpretati dagli attori dello spettacolo, tra cui “Tutti vogliono fare il presidente” eseguito dallo stesso Renato Zero nei panni di Zerovskij, arricchiti dalla presenza dei 61 elementi dell’imponente Orchestra Filarmonica della Franciacorta, diretta dal Maestro Renato Serio, dei 5 elementi della sezione ritmica, e dei 30 coristi.

Il doppio CD, da domani disponibile in tutti i negozi, digital store e su tutte le piattaforme streaming, è stato anticipato dal brano “Potrebbe essere Dio”, il cui video, diretto da Gaetano Morbioli, è visibile al seguente link: https://youtu.be/fJRRj6L7gCM.

«ZEROVSKIJ è ostinatamente ancora presente! Sa di essere piaciuto, avendo raccolto consensi attraverso tutte le fermate effettuate dal suo poderoso treno. Qui, in questo elegante cofanetto, tutta la memoria musicale di tutti gli interpreti che si sono adoperati per realizzare quest’opera davvero rara e irripetibile. Tutto questo “SOLO PER AMORE”. Amore per il pubblico. Per i progetti impossibili. Per il desiderio di non restare relegato tra i dischi di platino. Amore per l’impegno che ci rende partecipi e operativi sempre. Ancora e definitivamente… Zero Renato!».

Questa la tracklist del doppio CD:

CD 1: “La stazione”, “Ti do i voli Miei”, “Vivo Qui”, “Un secondino anch’io”, “Dedicato a te”, “L’Amore Che Ti Cambia”, “Il Mio Momento”, “Sono Odioso”, “Stalker”, “Ci Fosse Un’Altra Vita”, “Padre Nostro”, “Siamo Eroi”, “Danza Macabra”, “Scommetti”, “Potrebbe Essere Dio”.

CD 2: “Infiniti Treni”, “Mi Trovi Dentro Te”, “Motel”, “Colpevoli”, “Io & Lucifero”, “Pazzamente Amare”, “Aria Di Settembre”, “Tutti Vogliono Fare Il Presidente”, “Singoli”, “Un Uomo Da Niente”, “Marciapiedi”, “Gli Angoli Bui”, “L’Ultimo Valzer”, “Ti Andrebbe Di Cambiare Il Mondo?”, “Putti & Cherubini S.P.A.”, “Cara”, “Cara (reprise)”.

 Redazione

[COMUNICATI] Campagna Pubblicitaria Gay Village_Giornata Mondiale Contro Omofobia


Giovedì 17 Maggio 2018

Gay Village_Welcome Home_rid.jpg

GAY VILLAGE

WELCOME HOME

Campagna Pubblicitaria a cura di CUT www.ilovecut.com

Gay Village torna a casa con una Campagna Pubblicitaria che diffonde Amore.

Nella “Giornata Internazionale contro l’Omofobia la Bifobia e la Transfobia”,

arriva il messaggio della manifestazione contro la discriminazione.

Non è una scelta casuale quella degli organizzatori del Gay Village, che fanno esplodere i colori dell’arcobaleno in tutta la Città di Roma proprio Giovedì 17 Maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia, in un giorno in cui non si devono e non si possono dimenticare tutto l’odio e la violenza che continuano a farsi stradain quella che definiamo una società civile. E quindi: bentornato a casa Gay Village! Bentornato a Testaccio, in quella casaespressa in un claim che ha il sapore del ricordo. Quel “Welcome Home.” che campeggia sui manifesti e sui bus che colorano Roma.

Si susseguono ancora dei terribili atti di violenza e di odio gratuito, il cui modo per contrastarli è solo uno: riunirsi sotto un unico cielo nel segno della cultura e dell’aggregazione, per continuare quell’opera di mutamento che non è ancora tempo di sospendere ma anzi, di intensificare! Così si torna nel quartiere dove tutto è cominciato, per ribadire che la battaglia per i dirittinon è finita e non arretrerà mai, finché non si giungerà alla piena uguaglianza dei diritti ed alla valorizzazione delle diversità come fattore da celebrarePer tutto questo c’è ancora bisogno di Gay Village, di quella manifestazione che diciassette anni faha mutato il corso delle cose, proiettando lo sguardo di una città che ha così guardato altrove: alle grandi capitali europee, all’inclusione ed alla considerazione di un pensiero che ci vede tutti diversi e dunque tutti meravigliosamente uguali.

Sentitevi a Casa. Dove un Bacio può essere Rivoluzione.

“Welcome Home.” significa anche “Sentitevi a Casa.”, tutti liberi di esser sé stessi come se si fosse al riparo nelle proprie mura domestiche. Ed è da sempre questo lo spirito del Gay Villageun luogo esclusivo in cui non sentirsi escluso. Un posto che ha i colori dell’arcobaleno che vibrano su una Campagna Pubblicitaria che diffonde Amore; un luogo che nel tempo è divenuto patrimonio della città dove chiunque creda nella libertà, nella parità dei diritti e delle opportunità, sarà sempre il benvenuto.

Nella campagna principale (soggetto corale), vediamo un gruppo di persone in festa, cinte dai colori della libertà, che tornano a casa indossando il proprio corpo, la propria essenza ed allegria. Lo spiazzo della Città dell’Altra Economia con il Gazometrosullo sfondo, sarà teatro di una manifestazione che grida l’orgoglio arcobaleno e lo rivendica come solo lei sa fare: nel segno dell’amore. Al centro una coppia gay si scambia un baciodolce e innocente, mentre intorno scoppia la festa. Così, i baci delGay Village, che si sviluppano in altri due soggetti in uscita in città il prossimo Martedì 22 Maggio (bacio gay e bacio lesbico), animeranno la città con i maxi-formati della campagna 2018 che vede coppie omosessuali ritratte alla luce del solescambiarsi un bacio che dura da diciassette anni. Un gesto d’amore che significa rivoluzione.

Redazione

#MUSICA: Federico Zampaglione dei Tiromancino e Alessandra Amoroso uniscono le voci per celebrare i 18 anni di “Due destini”


federico_zampaglione_alessandra_amoroso-2 “Due destini” colonna sonora del film “Le fate Ignoranti” di Ferzan Özpetek, compie 18 anni e per l’occasione il gruppo Tiromancino ripropone lo storico brano in un inedito ed emozionante duetto insieme ad Alessandra Amoroso. Il singolo in uscita il 18 maggio è accomagnato dal video che i Tiromancino e Alessandra Amoroso hanno girato a Sperlonga.

La nuova versione di “Due destini anticipa l’uscita del prossimo progetto discografico dei Tiromancino, in arrivo a settembre. L’album conterrà alcuni dei brani più significativi della band rivisitati negli arrangiamenti e reinterpretati per l’occasione insieme a grandi artisti del panorama musicale italiano e alcuni brani inediti dal forte impatto emotivo.

Redazione