Giorno: giugno 5, 2018

05/06/2018 – 20:30 #RAI1: WIND MUSIC AWARDS Le grandi stelle della musica italiana ritornano nell’Arena di Verona


 

È tempo di Wind Music Awards! Gli attesissimi premi della musica italiana tornano il 5 e il 12 giugno dall’Arena di Verona per due prime serate su Rai1 in compagnia delle grandi stelle del panorama musicale italiano che, come di consueto, verranno premiate per i loro recenti successi discografici (certificati da FIMI/Gfk) e live. A condurre le due serate evento  saranno Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Le due serate saranno trasmesse in simulcast anche su Rai radio2 con la conduzione di Carolina Di Domenico e Melissa Greta Marchetto.
Ecco i nomi degli artisti che si alterneranno sul palco nel corso delle due serate: Biagio Antonacci, Baby K, Claudio Baglioni, Benji & Fede, Capo Plaza, Coez, Cristina D’Avena con Noemi, Dark Polo Gang, Elisa, Emma, Ermal Meta, Ernia, Fabri Fibra, Federica e La Rua, Francesco Gabbani, Gue Pequeno, Ghali, Gorgia, Il Volo, Izi, J-Ax e Fedez, Jake La Furia, Madman, Maneskin, Fabrizio Moro, Fiorella Mannoia, Mostro, Gianna Nannini, Negramaro, Nek, Nitro, Noyz Narcos, Laura Pausini, Max Pezzali, Francesco Renga, Riki, Rkomi, Sfera Ebbasta, Shade, Lo Stato Sociale, Takagi e Ketra con Giusy Ferreri, Tedua, TheGiornalisti, Ultimo, Antonello Venditti, Zucchero… e non solo.
Gli ospiti internazionali saranno Mihal, Rita Ora e Alvaro Soler.

Il 26 giugno, poi, andrà in onda un terzo appuntamento in prima serata su Rai1 con “Wind Music Awards Summer 2018”: sarà una terza e nuova serata, condotta da Federico Russo e Marica Pellegrinelli che darà spazio soprattutto a artisti che si rivolgono a un pubblico più giovane e che raccoglierà anche alcuni dei momenti più emozionanti delle prime due serate attraverso un vero e proprio racconto di quello che è successo dietro le quinte dell’Arena di Verona grazie a interviste, dichiarazioni, battute, emozioni degli artisti un attimo prima di salire sul palco.
I Wind Music Awards premiano le stelle del panorama musicale italiano che hanno raggiunto (nel periodo maggio 2017/maggio 2018) con i loro album i traguardi “oro” (oltre le 25.000 copie), “platino” (oltre le 50.000 copie), e “multi platino” (in particolare “doppio platino” oltre le 100.000 copie, “triplo platino” oltre le 150.000, “quadruplo platino” oltre le 200.000, “5 volte platino” oltre le 250.000 e “diamante” oltre le 500.000 copie) e con i loro singoli la certificazione “platino” (certificazioni FIMI/GfK Retail and Technology Italia). Il “Premio Live”, basato su certificazioni SIAE, in collaborazione con ASSOMUSICA verrà consegnato a tutti gli artisti che si sono contraddistinti per i risultati rilevanti ottenuti in termini di numero di spettatori presenti ai loro concerti (nel periodo maggio 2017/maggio 2018). Tra i “Premi live” un riconoscimento sarà riservato anche agli spettacoli non musicali (sezione Cinema Italiano e sezione Teatro) che nel periodo di riferimento hanno ottenuto il maggior numero di ingressi/spettatori. Le categorie del Premio Live sono: oro, oltre i 40.000 spettatori, platino, oltre i 100.000, e multi platino, oltre i 200.000.
Wind Music Awards è realizzato da Wind con la collaborazione delle Associazioni del Settore Discografico FIMI, AFI e PMI e con la collaborazione di SIAE e ASSOMUSICA, prodotto da F&P Group.
Redazione

GRANDE FRATELLO 2018: IL VINCITORE E’ il modello ALBERTO MEZZETTI – ASCOLTI


Grande Fratello 2018, la finale: vince Alberto Mezzetti

La finale della 15a edizione del  Grande Fratello, andata in onda lunedì 4 giugno in prima serata su Canale5, al termine di una lunghissima puntata che si è conclusa alla 1:45 circa, ha visto la proclamazione di  Alberto Mezzetti (soprannominato Tarzan per la lunga e folta chioma ndr)  quale vincitore.

34 anni di Viterbo, un passato da modello a Londra a soli 22 anni, è stato anche protagonista di una campagna pubblicitaria della Tim e poi  testimonial  di Gucci. Figlio di un medico scomparso prematuramente quando lui aveva 11, lo scorso anno, ha detto NO alla redazione di Uomini e Donne, pronta ad ingaggiarlo come tronista perchè come dichiarato dalla madre:  “Non è il genere di programma che gli interessa”.

Ma il 26 marzo ha ricevuto un messaggio su Instagram: “Siamo della redazione del Grande Fratello, chiamaci“. Hanno visto le sue foto e lo vogliono tra i concorrenti. Lui risponde, prende contatti senza dire nulla alla madre né al suo collaboratore, Sithum, al quale ha lasciato la gestione di AleaBet, il centro scommesse di cui è titolare. La prima a scommettere su di lui è stata la madre che aveva previsto la sua vittoria: “Vincerà, lo so. Perché è bello fuori ma soprattutto dentro. La sua umiltà ed educazione conquisteranno tutti“.

Risultati immagini per gina lollobrigida dentro la casa del grande fratelloGina Lollobrigida è stata la guest star della serata, l’icona cinematografica è entrata dentro la Casa al braccio di due aitanti giovani, una volta accomodatasi su una poltrona,  ha raccomandato e ricordato ai ragazzi, bloccati da un freeze, che una volta spente le luci della ribalta televisiva bisogna ritornare alla realtà: “Volevo dirvi che ho saputo che siete stati molto bravi in questi mesi, però tenete i piedi per terra, la popolarità, la bellezza durano poco oggi, quello che importa è quello che avete dentro, dovete lavorare e non fermarvi mai. Spero possiate soddisfare il vostro sogno, è importante credere in noi stessi”. 

Seconda classificata Alessia Prete, terzo Matteo Gentili.

Si è conclusa così l’edizione del Grande Fratello di Barbara D’Urso, un’edizione molto discussa che ha diviso il pubblico su personaggi ed episodi  non sempre esemplari e al limite del buon gusto che hanno spesso indignato l’opinione pubblica e soprattutto il mondo social.

Tuttavia la finale del GF15,  anche se penalizzata dall’amichevole Italia-Olanda – trasmessa su Rai1 (24.22% di share) per quanto riguarda gli ascolti chiude con la media più alta degli ultimi 7 anni: 23,3% di share e 3.883.000 telespettatori.

Redazione

SPANDAU BALLET: Ross William Wild, 30 anni sostituirà Tony Hadley  la voce storica della formazione, il debutto il 6 Giugno a Londra.


Spandau Ballet, il ritorno con il nuovo cantante dopo l'addio di Tony Hadley

Si chiama Ross William Wild, ha 30 anni e sostituirà Tony Hadley  la voce storica degli Spandau Ballet a seguito dell’addio del crooner dopo 40anni di sodalizio col gruppo, avvenuto a luglio del 2017.  Ross, debutterà dal vivo accanto a Gary Kemp, Martin Kemp, Steve Norman e John Keeble il prossimo 6 giugno, in occasione di un concerto degli Spandau Ballet  al Subterania, un club di Londra.

Ross William Wild, ha studiato musica e teatro presso l’accademia di Glasgow, appassionato di arti marziali, al suo attivo ha un album intitolato Wild tracks ed è una presenza fissa nei musical del West End londinese. Nel 2012 era nel cast di Grease, poi aveva partecipato al talent televisivo Superstar di Andrew Lloyd Webber che cercava il protagonista di una nuova versione di Jesus Christ Superstar, quindi andò in tour con il musical dei Queen We will rock you. Ma è stato un altro ruolo a portargli fortuna: quello di Elvis Presley nel 2016 nell’opera pop Million dollar quartet in cui a interpretare il discografico Sam Philips era Martin Kemp, ovvero, il bassista degli Spandau Ballet.

Redazione