Giorno: luglio 6, 2018

#MUSICA: Elvis Costello dopo un’operazione per la rimozione di un tumore, cancella mezzo tour europeo


Elvis Costello, il musicista britannico ha cancellato sei date del tour Europeo dopo un’operazione per la rimozione di un tumore che, anche se in forma aggressiva, fortunatamente era di piccole dimensioni e per questo  è stato possibile rimuovere  chirurgicamente.

«Il mio dottore mi ha chiamato e mi ha detto: “sei fortunato, dovresti cominciare a giocare alla lotteria” – spiega – ero sollevato perchè avrei potuto iniziare il tour prima dell’operazione». L’intervento è andato bene ma ora Costello dovrà stare a riposo: «Mi scuso con i fan che avevano già comprato il biglietto – dice nel comunicato – ma piuttosto che fare uno show non all’altezza o mettere a rischio la mia salute preferisco cancellare la data». 

Redazione

[COMUNICATI STAMPA] #MUSICA: GIADA AGASUCCI Feat G-MAX| FUORI OGGI, VENERDI’ 6 LUGLIO ORE 16.00 IL VIDEO DI “AUTOSTOP”|


Foto Backstage AUTOSTOP - GIADA AGASUCCI feat G-MAX.jpg

Autostop il nuovo singolo di Giada Agasucci feat G-Max, fondatore dei Flaminio Maphia, scritto da Daniele Loreti, Daniele Rossini e G-Max, arrangiato da Daniele Loreti e Daniele Rossini per l’etichettaOtto P Management, è disponibile su tutte le piattaforme digitali dallo scorso 28 giugno, mentre il video, diretto da Renato Arcuri, sarà online su tutti i canali ufficiali da oggi, venerdì 6 luglio ore 16.00.

Con il suo ritmo accattivante ed i suo toni ironici e provocanti “Autostop” si può considerare il capitolo finale di una trilogia che racconta il percorso interiore, del cambiamento di Giada Agasucci sia come artista che come persona.

Anche il videoclip è stato concepito per seguire, in una sorta di circolarità, questo cambiamento.

Nel racconto video Giada vive una realtà fantastica, fatta di lusso e di feste, ma lei non ci si ritrova.

Il disagio è generato da una tensione emotiva della stessa cantante, da una responsabilità che lei sente verso se stessa. Giada non è più una ragazzina piena di dubbi ma una giovane donna decisa, pronta a prendere le sue decisioni, anche se apparentemente impopolari.

Certamente nel video, così come nella canzone, questo “risveglio” non è tutto opera di Giada ma a spingerla e ad aiutarla a ritrovare se stessa e le cose che contano è la figura di G-Max, una sorta di fratello maggiore, quasi un angelo custode che la “riporta” sulla sua strada.

Giada è certa: lascia le feste, gli yacht e le Ferrari per la semplicità delle piccole cose.

Le location utilizzate nelle riprese, infatti, sono tutte state scelte tra i luoghi del mito di Ulisse.

Il videoclip è stato girato in Calabria, a Copanello (Cz), nei luoghi cassiodorei.

Secondo il mito dell’Odissea, Ulisse approdò proprio sulle sponde calabre di Copanello, ed è proprio nelle Vasche di Cassiodoro (dove è stato girato il video di Autostop) che Nausicaa gli lavò i capelli prima di portarlo al cospetto di suo padre, così che lo aiutasse a ritornare a Itaca.

Miti e simbologie che si intrecciano per raccontare in un video la nuova Giada Agasucci, un percorso fortemente voluto da lei e sostenuto dal suo staff, la OTTO P Management.

Per la realizzazione del video, inoltre, si possono vantare, oltre all’illustre presenza di G-Max, importanti collaborazioni come quella con Ranieri Boat, ed in particolare con Luca Ranieri che ironicamente si è prestato in un’apparizione nel video; con Stefano Farinetti di Etienne boutique per i capi, le scarpe e gli accessori utilizzati da Giada durante le riprese e Serena Pistilli (SERENA ESSE BEACHWEAR) per i costumi.

Crediti Video Autostop:

Produzione: OTTO P Management

Operatore di camere e steady: Emanuele Spagnolo

Riprese aeree: Francesco D’Amico

Montaggio: Victor Spacek

Colourist: Barbara Magrelli

Fotografo di scena: Mario Amelio

Diretto e fotografato: Renato Arcuri

BIOGRAFICA
GIADA AGASUCCI è una talentuosa interprete nata a Roma il 20 settembre 1995. Ama cantare sin da quando era bambina, ha iniziato a dedicarsi alla musica all’età di 7 anni. Dal 2010 al 2013 partecipa a numerosi festival e concorsi facendosi notare sin da subito per le sue doti canore: “Una stella sarò” (1° Classificata, 2010), “Una stella sarò” (1° Classificata, 2011), “Una voce italiana” (1° Classificata, 2012), “Cantamonte” (1° Classificata, 2012), “Far far away” (1° Classificata, 2012), “Una stella sarò” (1° Classificata, 2013), “Stasera canto io” (1° Classificata e Premio della Critica, 2013), “Festival dell’adriatico” (2° Classificata, 2013), “Miss teenager” (1° Classificata, 2013), “Festival di Arce” (1° Classificata, 2013), “Cantamonte” (1° Classificata, 2013), “Faenza Pop Festival” (3° Classificata e Premio della Critica, 2013). Nel settembre 2013 supera le selezioni ed entra a far parte del cast di “Amici 13”. “Amici”  rappresenta la sua grande occasione: arrivata in semifinale nel corso del programma la cantante della Squadra Blu, capitanata da Miguel Bosè, si è fatta notare grazie alla sua voce intensa, la sua dolcezza e la sua sensibilità. Nel corso del programma si è fatta notare con interpretazioni cariche di emozione, oltre ai prestigiosi duetti con nomi eccellenti della musica italiana ed internazionale come Kylie Minogue, Antonello Venditti, Loredana Bertè, Marco Mengoni, Umberto Tozzi, Fedez e Modà. Uscita dal programma televisivo nell’estate del 2014 ha pubblicato il suo primo disco con Sony, dal titolo “Da Capo”. Per i due anni successivi, ha partecipato al programma tv di capodanno “L’anno che verrà” su Rai1. All’inizio del 2016 esce l’Ep “La foglia e il sole”. Da giugno 2017 inizia la sua collaborazione con l’etichetta discografica Otto P Management, ed esce il singolo “Non lasciarmi andare”.
Il 27 Aprile 2018 presenta in anteprima nazionale, al Teatro Brancaccio di Roma, “La mia Itaca” nel quale continua a portare avanti il messaggio d’amore ma con ritmi e consapevolezze tutte nuove.
Il 29 giugno 2018 pubblica il singolo “Autostop” che vede la straordinaria partecipazione di G-Max, storico fondatore della band hip hop Flaminio Maphia.

Redazione

TEMPTATION ISLAND, a Radio Deejay, Maria De Filippi ha commentato la nuova edizione: “A volte non conosci la persona con cui stai”


La nuova edizione di Temptation Island è alle porte, la prima puntata infatti andrà in onda su Canale5  lunedì 9 luglio, e Filippo Bisciglia è il conduttore e re indiscusso dei falò con la iconica frase “ho un video per te”.  

Le registrazioni delle puntate del programma sono finite nei giorni scorsi e  Maria De Filippi conduttrice del reality e ospite di Radio Deejay, nel dare qualche anticipazione  ha rivelato che una coppia  ha abbandonato il villaggio dopo la prima puntata, commentando così  la nuova edizione: “A volte non conosci la persona con cui stai”.

Temptation Island – spiega la De Filippinasce come esperimento sociologico ma la realtà supera le nostre aspettative.    Già alla prima puntata una delle coppie ha chiesto il falò definitivo. Dopo tre giorni “uno” ha chiesto il falò di confronto con lei. Quest’anno è più imprevedibile dello scorso anno, non me l’aspettavo. C’è una coppia, poi, che parte in un modo e ti fai un’idea precisa di lei ma poi arriva il ribaltone: lei si dimostra un’altra. Ma a volte non conosci la persona con cui stai“.

Redazione

[COMUNICATO STAMPA] Il tormento è il prezzo del successo? I 36 più grandi (e tormentati) musicisti di tutti i tempi nel libro “Il tormento del talento”


I più grandi musicisti di tutti i tempi saranno raccontati nelle loro tormentate vite private nel libro “Il tormento del talento“, dell’artista Carlo Zannetti

Artisti fenomenali, dalla meravigliosa vita artistica ma spesso con una disastrosa vita privata. Artisti dal  successo straordinario, fama mondiale, soldi e ricchezze, spesso pagati però con amori sofferti, mancanze di veri affetti, paure, inquietudini, e pericolose dipendenze, spesso fatali, da farmaci, alcol e stupefacenti, che hanno trasformato le vite degli artisti in veri e propri incubi in grado di avvelenare la sfera affettiva ed emozionale, e quindi le loro stesse vite.

Saranno ben 36, tra i più grandi musicisti e cantanti della storia della musica internazionale, ad essere raccontati nel libro “Il tormento del talento” (pop star tribute), edito da Sovera Edizioni di Roma, il nuovo libro del noto musicista e scrittore Carlo Zannetti.

Ritratti scritti nel silenzio della notte dall’autore, che ha ricercato aneddoti, cenni biografici e frasi scovate tra i testi di veri capolavori musicali raccontandoci l’uomo tormentato dietro ogni artista.

Una sorta di condanna da scontare per essere nati con straordinarie e innate capacità artistiche?

Un libro unico, vivace, costituito da una serie di racconti scritti con stile squisitamente giornalistico culturale attraverso i quali, Zannetti costruisce una sorta di microstoria della musica rock pop, con capitoli dedicati tra gli altri a Elvis Presley, Ella Fitzgerald, The Beatles, Johnny Cash, Jimi Hendrix, Janis Joplin, Brian May,  Peter Gabriel, Dalida, Donna Summer, Carole King, Tracy Chapman, Sinéad O’ Connor, Patty Pravo e Mia Martini.

Racconti saggistici e biografici, in una scansione intenzionalmente non cronologica, ma originalmente affettiva dell’autore che cerca di comprendere gli stati d’animo che hanno portato alla composizione di brani meravigliosi, interpretati con il cuore in gola da questi veri talenti della musica internazionale.

Un’introduzione nella quale Carlo Zannetti cerca, attraverso alcuni spaccati del suo vissuto, di spiegarci che la sua vita é stata piena di indizi che se fossero stati letti nella giusta maniera avrebbero potuto anticipare alcune fasi del suo futuro.

Una delle frasi più belle é forse quella che l’autore dedica a Sinéad O’ Connor, alla quale é peraltro dedicato anche l’intero libro: “I grandi talenti sono come monete d’oro che quando cadono per terra cominciano a rotolare e non riesci più a fermare“.

Un libro da non perdere, ricco di storie da raccontare e da scoprire sui più grandi protagonisti della storia della musica.

Redazione