Giorno: agosto 3, 2018

J-Ax lascia l’agenzia fondata con Fedez – Newtopia dopo Rovazzi perde un altro pezzo.


J-Ax lascia l'agenzia fondata con Fedez

Dopo Fabio Rovazzi, Newtopia perde un altro pezzo. Con un comunicato ufficiale, l’etichetta discografica ha annunciato l’uscita di J-Ax e la fine della sua collaborazione musicale e imprenditoriale con Fedez, che oggi rimane l’unico fondatore in carica nell’agenzia. “Dopo aver battuto ogni record di vendite, certificazioni e sold out nei live che li hanno visti protagonisti, da oggi in poi saranno impegnati nei loro progetti singoli“, si legge nel comunicato.

J-Ax celebra i venticinque anni della sua carriera con le cinque date evento al Fabrique di Milano tra il 15 e il 22 ottobre (che seguono la pubblicazione della sua antologia 25 Ax – Il bello di essere J-Ax)Fedez, invece, “tornerà al banco di X Factor, per la sua quinta stagione da giudice“. E in coda al comunicato la notizia più importante: “L’agenzia Newtopia, in base agli accordi raggiunti dai due artisti, proseguirà il suo percorso con Fedez“.

Insomma, nulla è per sempre e dopo il  sodalizio che ha dato vita al progetto Comunisti col Rolex ognuno per la sua strada.

Redazione

03/08/2018 – 23:25 #RAI1: NON DISTURBARE Ultimo appuntamento, ospiti Nancy Brilli e Andrea Delogu


foto paola perego non disturbare nancy brilli andrea delogu

Ultimo appuntamento, venerdì 3 agosto alle 23.25 su Rai1, con “Non disturbare“, il programma condotto da Paola Perego. A chiudere il ciclo di interviste realizzate nell’intimità di una stanza di un hotel, ci saranno Nancy Brilli e Andrea Delogu. 
Risultati immagini per nancy brilliNancy Brilli, raccontando la sua vita e i suoi amori, metterà a nudo tanti aspetti del suo carattere e farà conoscere tante curiosità del suo passato: il suo ricordo in assoluto più bello, legato a una recita a teatro a 5 anni, quando ha interpretato il ruolo di Cappuccetto rosso, e quello più brutto, legato invece all’adolescenza che per lei è stata “una specie di incubo”. Inoltre si scoprirà il suo modo particolare di rilassarsi: spazzolando i capelli altrui. “I miei capelli mi creano sempre problemi – ha confidato; quando ero bambina avevo i capelli lunghi, biondi e morbidi poi, dopo la morte di mia madre, mia nonna e una fidanzata di mio padre mi hanno tosato e i miei capelli sono ricresciuti così, come una capra”.
Con Paola farà poi un gioco: comporre con le foto degli uomini più importanti della sua vita, Ivano Fossati, Luca Manfredi, Massimo Ghini e Roy De Vita, l’immagine del suo uomo perfetto. Ne uscirà fuori uno strano mix, ma sarà l’occasione per Brilli per ricordare gli aspetti che amava di ciascuno di loro e le ragioni per cui le loro storie sono finite. Tra le dediche più affettuose c’è quella per Ivano Fossati, che lei chiama “il poeta”.  “La nostra è stata una storia molto passionale – ha spiegato – era un grande amore, se rinascessi lo vorrei rivivere, ma vorrei anche che finisse perché è stato troppo sofferto: troppi litigi, troppi dispetti, troppa gelosia. E poi mi ha lasciato sola in un momento in cui stavo male fisicamente e questo mi ha fatto sentire sola. Solo dopo ho saputo che il giorno del mio intervento aveva dormito tutta la notte sotto la clinica”. Brilli parlerà poi della sua attuale “singletudine” in cui non mancano i corteggiatori e in cui ha scoperto il piacere della buona compagnia.
In seguito sarà la volta di Andrea Delogu: la conduttrice aprirà la porta della sua stanza attrezzata per l’occasione come una palestra. Appassionata di karate, disciplina che pratica da 11 anni, Delogu parlerà della sua infanzia a San Patrignano e del suo rapporto con i genitori che lei definisce “due eroi comuni” che le “hanno insegnato a non sbagliare”, della sua lunga gavetta nel mondo dello spettacolo e del suo incontro con l’attuale marito Francesco Montanari. Tra una mossa di karate e una confessione, Delogu confiderà di andare in analisi da 4 anni e di averci portato anche suo marito. “Da quando io e lui andiamo in analisi le litigate sono a zero. Francesco mi ha lasciata due volte – spiega – e quando abbiamo ricominciato, memore di tutto il dolore che avevo provato per lui, perché avevo deciso che era lui l’uomo della mia vita, gli ho detto ‘ok, torniamo insieme ma tu vai in analisi, perché io non voglio vivere con un uomo che un giorno è un malato, un giorno è un assassino, un giorno è l’uomo più felice del mondo’, perché questa poi è la vita con un attore”. La conduttrice rivelerà poi i tanti gruppi WhatsApp a cui appartiene, tra cui quello del suo matrimonio in cui ha cantato “T’appartengo” di Ambra, di cui è una grande fan.
Non disturbare” è un programma prodotto per Rai1 da Stand By Me.
Redazione